Il mio nome è Khan

Acquista su Ibs.it   Dvd Il mio nome è Khan   Blu-Ray Il mio nome è Khan  
Consigliato sì!
3,42/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * * -
Una grande storia d'amore vissuta all'ombra di una città americana. Fino al momento in cui una serie di eventi non cambia il corso della vita dei protagonisti.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film oversize come durata ma che scorre senza mai annoiare
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Rizvan Khan soffre sin dalla nascita di una particolare forma di autismo, la Sindrome dii Asperger che gli consente di comunicare meglio in forma scritta che orale e che gli impedisce di intuire le reazioni altrui. Cresciuto con la madre e un fratello geloso delle attenzioni che gli venivano dedicate ha sviluppato una particolare abilità nel riparare guasti meccanici. Dopo la morte della genitrice il fratello, emigrato e in carriera da tempo, gli trova un lavoro come rappresentante di prodotti cosmetici negli Stati Uniti. Qui Khan conosce Mandira Rathore, madre single di un ragazzino a cui l'uomo si affeziona e che prenderà il suo cognome. Proprio dal cognome musulmano (Mandira è Hindu) inizieranno i problemi per il ragazzino dopo l'11 settembre 2001. La tragedia è in agguato.
"Il mio cognome è Khan ma non sono un terrorista". Questa è la frase che Rizvan Khan (novello Forrest Gump concepito a Bollywood) 'deve' dire al Presidente degli Stati Uniti dopo che il senso di colpa di essere musulmano è stato scaricato sulle sue spalle con forza. Il cinema indiano ha ormai saputo trovare in se stesso quella forza narrativa che alle latitudini italiche si vorrebbe avere ma che troppo raramente si riesce a concentrare. Riuscire a produrre e girare dei film che coniughino la spettacolarità sotto forma di grande mélo con la volontà di affrontare importanti temi della contemporaneità non è sempre impresa facile.
Karan Johar riesce a sviluppare i molteplici argomenti della diversità senza mai assumere toni predicatori e andando a toccare tutte le corde di un pubblico semplice ma non stupido. L'handicap mentale, la separazione all'interno dell'universo religioso del subcontinente asiatico, l'irrazionale caccia al musulmano scatenatasi dopo l'attentato alle Twin Towers entrano come temi forti in un film che non disdegna la scena strappalacrime così come, nella migliore delle tradizioni, la sequenza con tanto di canzone e di danza. In un film oversize come durata ma che scorre senza mai annoiare.

Stampa in PDF

* * - - -

Ultima fermata holliwwod: bollywood

mercoledì 15 dicembre 2010 di Domenico A

Un film originale ( coniuga lo stile di Bollyvood con quello di Hollywood ), ‘ strano ‘, anche piacevole. In cui c’è un po’ di tutto, la diversità, l’ottimismo americano di poter diventare qualsiasi cosa, l’amore, l’odio, le differenze religiose, la tolleranza e l’intolleranza, la vita, la morte, il rapporto adulti e bambini, i rapporti di coppia. Il tutto è raccontato in modo fluido ma con dei cambiamenti continui di stile: si passa con ‘ leggerezza ‘ dal realismo alla commedia, dal dramma al melodramma continua »

* * * * *

Al mondo esistono due categorie di persone...

venerdì 3 dicembre 2010 di MovieSnake

E' un giorno come un altro, stai per imbarcarti su un aereo. Appena dietro di te, alla fila per l'imbarco, c'è un uomo visibilmente agitato che prega in lingua araba facendo roteare in modo compulsivo tre sassi nella sua mano, apparentemente un musulmano. Cosa pensi? Cosa provi? Questo è l'inizio di il mio nome è Khan, un film che apre la mente e che dimostra la profonda assurdità dell'odio raziale. Mi è molto dispiaciuta la poca presa che continua »

* * * * *

Splendido, da oscar

domenica 6 febbraio 2011 di astromelia

RARAMENTE UN FILM è coinvolgente come questa pellicola toccante e dai molti temi intrinsechi, bellissima la fotografia che già dalla prima inquadratura fa presagirne la buona riuscita complessiva, l'attore protagonista è superlativo anche se torna alla mente dustin hoffmann di rain man,non capisco il motivo per il quale certi film vengano ignorati per le candidature agli oscar,questo sicuramente le meritava... continua »

* * * * -

Posso riparare quasi tutto....

domenica 5 dicembre 2010 di pattie

A volte è un po' ingenuo e patetico, indulge molto sui sentimenti cadendo forse, a tratti, nel sentimentalismo ma....vale certamente la pena di vederlo. E' un film diverso, nuovo, particolare che ha in sé un vitalità e una forza nuove. Forse perché è stato fatto guardando a culture diverse con la voglia di farle incontrare. Bella la frase:"Posso riparare quasi tutto ma non un cuore spezzato..." continua »

Khan
My name is Khan and i'm not a terrorist
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Khan
"Ho sentito un forte dolore al petto, credevo fosse una congestione ma, nonostante tutti gli infusi di thè, il dolore è rimasto!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Rizwan Khan
"Ho commesso un altro errore Mandira e adesso il presidente è arrabbiato con me, lo ha detto anche al giudice. Il giudice ha deciso di farmi chiudere in prigione, vuole che prima mi faccia visitare da uno psichiatra e poi forse mi incontrerà. Allora gli dirò che non sono un suo nemico adesso però non riesco a dire niente Mandira ho solo paura, tanta paura"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Il mio nome è Khan

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 4 maggio 2011

Cover Dvd Il mio nome è Khan A partire da mercoledì 4 maggio 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Il mio nome è Khan di Karan Johar con Shah Rukh Khan, Kajol, Christopher B. Duncan, Steffany Huckaby. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment. Su internet Il mio nome è Khan è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Il mio nome è Khan

GALLERY | Shahrukh Khan e Kajoldi nuovo insieme dopo nove anni.

La fotogallery del film Il mio nome è Khan

giovedì 25 novembre 2010 - Marlen Vazzoler

La fotogallery del film Il mio nome è Khan Il regista Karan Johar dirige la pellicola bollywoodiana Il mio nome è Khan sceneggiata da Shibani Bathija. Il film segna il ritorno sul grande schermo di Shah Rukh Khan e Kajol, interpreti nel 2001 di Kabhi Khushi Kabhie Gham... diretto sempre da Johar. In alcune interviste per The Times of India tenutesi durante l'estate del 2009, Shah Rukh Khan ha dichiarato che il film non è incentrato sul terrorismo o sull'undici settembre e che la pellicola “Parla della relazione tra due persone, tra un individuo e lo Stato e tra una persona e il suo paese.

   

Il suo nome è Khan e vi ricorderete di lui

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

L'America vista da Bollywood. Un Forrest Gump in salsa tandoori. Due superstar indiane per sfidare il cinema Usa in casa. My Name is Khan si presta allo slogan ma è anzitutto una fiaba sfarzosa e gentile che chiede (e ottiene) lo sguardo ingenuo di una volta. Il soggetto sbandiera temi pesanti come il razzismo, l'intolleranza dell'America post-11 settembre (ma anche l'odio fra indù e musulmani), la forza dell'amore e della volontà. Sullo schermo però scintillano il sorriso della luminosa Kajol, la simpatia di Shah Rukh Khan e un gusto così sfacciato per la coreografia che perfino un taglio di capelli diventa una scena d'amore, cioè una scena da musical. »

Forrest Gump indiano

di Alberto Crespi L'Unità

Film da vedere, a condizione di sospendere l'incredulità e lasciare a casa lo snobismo: Il mio nome è Khan è pura Bollywood, l'industria indiana che sforna un migliaio di film all'anno, e da quelle parti non c'è limite alla fantasia. Rizvan Khan, il protagonista, è un indiano musulmano affetto dalla sindrome di Asperger, una lieve forma di autismo. Nonostante le sue difficoltà relazionali, Khan sposa la bella induista Mandira, ma un episodio di ottuso razzismo manda all'aria il loro matrimonio. »

E se Forrest Gump fosse musulmano?

di Boris Sollazzo Liberazione

Quando vi alzerete dalla poltrona del cinema, dopo aver visto My name is Khan, vi sentirete disorientati. Il cuore sarà strapazzato, l'occhio umido e avrete l'impressione di aver visto un film ricattatorio ma emozionante. Il mio nome è Khan è un gran film perché va valutato con gli stilemi estetici, ed etici, di Bollywood. Da lì arriva lo stile di Karan Johar, giovane cineasta cosmopolita, da lì arrivano vestiti, visi, sorrisi, inquadrature. E non è l'imitazione posticcia di un Danny Boyle, che cerca e trova con furbizia una messe di Oscar con The millionaire, ma il genuino tentativo di uscire fuori dai propri enormi confini - Bollywood è il mercato cinematografico più grande del mondo, ma è stata a lungo una prigione dorata per chi era chiuso dentro e. »

Il maldestro folletto visionario contro lo scontro di civiltà

di Mariuccia Ciotta Il Manifesto

My Name Is Khan, presentato fuori concorso alla scorsa Berlinale, è una bandiera dispiegata al vento contro lo sconto di civiltà, che parla l'esperanto del cinema e modula allegramente i generi, passa dalla commedia al melò, trasmuta Bollywood in un kolossal on the road, coniuga Bombay con San Francisco, prende la superstar indiana, Shah Rukh Khan, e la fa interagire con il Dustin Hoffman di Rain Man e con il Tom Hanks di Forrest Gump. Disintegra la segregazione identitaria tra hindu e musulmani in una potente ondata emozionale attraverso le avventure di Rizvan Khan, affetto dalla sindrome di Asperger, forma lieve di autismo. »

Il mio nome è Khan | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | moviesnake
  2° | domenico a
  3° | astromelia
  4° | pattie
  5° | dano25
  6° | kamaglione
  7° | elisabeth_bianca
  8° | lelloconte
  9° | tonysierra
10° | nino.cinema
Trailer
1 | 2 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 26 novembre 2010
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità