Il mio nome è Khan

Acquista su Ibs.it   Dvd Il mio nome è Khan   Blu-Ray Il mio nome è Khan  
   
   
   
moviesnake venerdì 3 dicembre 2010
al mondo esistono due categorie di persone... Valutazione 5 stelle su cinque
94%
No
6%


E' un giorno come un altro, stai per imbarcarti su un aereo. Appena dietro di te, alla fila per l'imbarco, c'è un uomo visibilmente agitato che prega in lingua araba facendo roteare in modo compulsivo tre sassi nella sua mano, apparentemente un musulmano. Cosa pensi? Cosa provi?
Questo è l'inizio di il mio nome è Khan, un film che apre la mente e che dimostra la profonda assurdità dell'odio raziale.
Mi è molto dispiaciuta la poca presa che purtroppo ha fatto questo meraviglioso film qui in Italia (quando l'ho visto la sala era mezza vuota) per questo lo consiglio caldamente a chiunque abbia voglia di vedere un bel film che parla d'amore, di uguaglianza e, purtroppo, anche di odio. [+]

[+] lascia un commento a moviesnake »
d'accordo?
domenico a mercoledì 15 dicembre 2010
ultima fermata holliwwod: bollywood Valutazione 2 stelle su cinque
77%
No
23%

Un film originale ( coniuga lo stile di Bollyvood con quello di Hollywood ), ‘ strano ‘, anche piacevole. In cui c’è un po’ di tutto, la diversità, l’ottimismo americano di poter diventare qualsiasi cosa, l’amore, l’odio, le differenze religiose, la tolleranza e l’intolleranza, la vita, la morte, il rapporto adulti e bambini, i rapporti di coppia. Il tutto è raccontato in modo fluido ma con dei cambiamenti continui di stile: si passa con ‘ leggerezza ‘ dal realismo alla commedia, dal dramma al melodramma fino al videoclip. Noi che siamo dei vecchi cinefili, con un po’ di cultura cinematografica, e non siamo indifferenti alle ‘ novità ‘, troviamo il tutto una simpatica insalata con un po’ di tutto dentro. [+]

[+] superficiale. (di lelloconte)
[+] lascia un commento a domenico a »
d'accordo?
astromelia domenica 6 febbraio 2011
splendido, da oscar Valutazione 5 stelle su cinque
85%
No
15%

RARAMENTE UN FILM è coinvolgente come questa pellicola toccante e dai molti temi intrinsechi, bellissima la fotografia che già dalla prima inquadratura fa presagirne la buona riuscita complessiva, l'attore protagonista è superlativo anche se torna alla mente dustin hoffmann di rain man,non capisco il motivo per il quale certi film vengano ignorati per le candidature agli oscar,questo sicuramente le meritava...

[+] lascia un commento a astromelia »
d'accordo?
pattie domenica 5 dicembre 2010
posso riparare quasi tutto.... Valutazione 4 stelle su cinque
92%
No
8%

A volte è un po' ingenuo e patetico, indulge molto sui sentimenti cadendo forse, a tratti, nel sentimentalismo ma....vale certamente la pena di vederlo. E' un film diverso, nuovo, particolare che ha in sé un vitalità e una forza nuove. Forse perché è stato fatto guardando a culture diverse con la voglia di farle incontrare. Bella la frase:"Posso riparare quasi tutto ma non un cuore spezzato..."

[+] lascia un commento a pattie »
d'accordo?
dano25 lunedì 21 marzo 2011
film di punta del cinema indiano Valutazione 4 stelle su cinque
85%
No
15%

Prendendo qua e là idee di hollywood, bollywood sforna un film capolavoro sul razzismo e terrorismo. Rizvan Khan è un bambino affetto dalla Sindrome di Asperger, intelligente ma spaventato dai rumori forti, da giallo e dai posti che non conosce. Lavorando in un officina col padre, impara a riparare tutto ma la scomparsa del genitore lo catapulta in un mondo difficile dove la medre gli fa da campana e filtro verso il mondo. Crescendo e con l'aiuto del fratello minore diventato uomo d'affari in america, Rizvan riesce a farsi una vita e a conoscere l'amore con Mandira Rathore, madre single di un bambino. La vita scorre serena fino all'attentato alle Torri gemelle di New York dell'11 Settembre; da questa data la vita dei non americani d'america cambia radicalmente e ci si trova a fare i conti con il razzismo allo stato più brado tanto da portare all'uccisione del figlio adolescente di Mandira da parte di alcuni bulli. [+]

[+] lascia un commento a dano25 »
d'accordo?
kamaglione lunedì 20 giugno 2011
in viaggio con khan Valutazione 4 stelle su cinque
91%
No
9%

Star del cinema bollywoodiano si cimentano in un cinema senza canti e balli, che svetta sulla monotonia indiana e apre la strada per la filmografia moderna in un paese in rapida ascesa. Khan, indiano di religione musulmana, è affetto dalla sindrome di Asperger, ma l'affettuosa madre lo crescerà così bene che il ragazzo saprà mostrare le sue qualità senza difficoltà. Problemi razziali a seguito del crollo delle torri gemelli interromperanno i rapporti d'amore fra Rizvan Khan e sua moglie Mandira, una solare e apprezzata parrucchiera di San Francisco. Il figlio di quest'ultima sarà pestato a morte da un gruppo di bulli xenofobi americani. [+]

[+] lascia un commento a kamaglione »
d'accordo?
elisabeth_bianca domenica 25 settembre 2011
il mio nome è khan Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Il mio nome è Khan In un aeroporto, alla fila per l’imbarco un uomo, apparentemente musulmano, visibilmente agitato prega in lingua araba facendo roteare in modo compulsivo tre sassi nella mano. Questa scena segna l’inizio del film “ il mio nome è Khan”. Un film bollywoodiano che dimostra la crudeltà, la sofferenza e l’assurdità dell’odio razziale e del terrorismo. Rizvan Khan è un bambino molto intelligente, affetto sin dalla nascita di una particolare forma di autismo, la Sindrome di Asperger. Questa malattia consente di comunicare meglio in forma scritta che orale ed impedisce di intuire le reazioni altrui. È questo il motivo per cui Khan è spaventato dai rumori forti, dal colore giallo e dai posti che non conosce. [+]

[+] lascia un commento a elisabeth_bianca »
d'accordo?
lelloconte sabato 17 marzo 2012
il rifugio dell'anima. Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Per puro caso, girovagando con il telecomando , ho visto i titoli d'inizio di questo splendido film. E’ stato un attimo e sono stato travolto dagli eventi descritti. Provare sensazioni cosi forti mi ha emozionato. L'immersione nella realtà americana degli anni 2000 , è stata morbida , graduale , ma poi violenta, scatenata dall’innata paura dell’ignoto. La scenografia , i luoghi scelti e le musiche sembravano prenderti per mano e condurti verso sensazioni di piacere , interrotte da sofferenza partecipata per gli eventi descritti. Il tema dell'autismo , cosi coinvolgente , ridà voce a persone isolate dal contesto della cosiddetta normalità , assurgendo a poesia nel momento in cui i personaggi , spogliati dei loro sogni , affrontato i disagi più atroci che la vita possa riservare. [+]

[+] lascia un commento a lelloconte »
d'accordo?
tonysierra lunedì 11 febbraio 2013
un genio con difficoltà Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Il lunghissimo film scorre senza stancare, anzi, ha affrontato un problema serio come la Sindrome di Aspergher in un modo sublime.
Gli interpreti sono stati bravissimi, le espressioni dei loro volti a volte trasmettevano più di mille parole.
Nel film vengono affrontati molti temi tra cui, malattia, pregiudizio, intelligenza, amore, odio, volontariato......tutti rappresentati con un grande spessore.
Film da vedere e rivedere assolutamente!!!

[+] lascia un commento a tonysierra »
d'accordo?
greatsteven martedì 23 maggio 2017
originale storia con al centro un eroe generoso. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 

IL MIO NOME è KHAN (IND/USA, 2010) diretto da KARAN JOHAR. Interpretato da SHAH RUHK KHAN, KAJOL, CHRISTOPHER B. DUNCAN, KATIE A. KEANE, KENTON DUTY, BENNY NIEVES, JIMMY SHERGILL, SONYA JEHAN, PARVIN DABAS, ARJUN MATHUR

Rizwan Khan nasce in India, perde il padre giovanissimo e viene allevato da una madre paziente che sa apprezzare le sue ottime qualità. [+]

[+] lascia un commento a greatsteven »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Il mio nome è Khan | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | moviesnake
  2° | domenico a
  3° | astromelia
  4° | pattie
  5° | dano25
  6° | kamaglione
  7° | elisabeth_bianca
  8° | lelloconte
  9° | tonysierra
10° | greatsteven
11° | nino.cinema
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 26 novembre 2010
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità