I due presidenti (The Special Relationship)

Acquista su Ibs.it   Dvd I due presidenti (The Special Relationship)   Blu-Ray I due presidenti (The Special Relationship)  
Un film di Richard Loncraine. Con Michael Sheen, Dennis Quaid, Helen McCrory, Hope Davis, Adam Godley.
continua»
Titolo originale The Special Relationship. Drammatico, durata 93 min. - USA, Gran Bretagna 2010. - Medusa uscita venerdì 10 dicembre 2010. MYMONETRO I due presidenti (The Special Relationship) * * 1/2 - - valutazione media: 2,72 su 24 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,72/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * 1/2 - -
Lungometraggio sulla relazione speciale creatasi tra il Regno Unito di Tony Blair e gli Stati Uniti di Bill Clinton tra il 1994 e il 2001.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
La verità suona più fasulla dell'immaginazione, la ricostruzione meno credibile dell'invenzione ex novo
Marianna Cappi     * * 1/2 - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

1996. La relazione speciale tra Stati Uniti e Inghilterra, individuata e auspicata da Churchill, vive un momento d'oro con Clinton e Blair, entrambi di centrosinistra, entrambi mossi da una reale volontà di cambiare le cose e da una visione comune. L'uomo più potente del mondo prende il primo ministro britannico sotto la propria ala, inaugurando un idillio non solo diplomatico ma soprattutto personale e amicale, che scricchiola sotto il peso dello scandalo Lewinsky e tramonta definitivamente, poco dopo, alle prese con la strategia bellica da adottare in Kosovo.
Michael Sheen veste per la terza volta l'aria ingenua ma determinatissima di Tony Blair, nel terzo capitolo della trilogia firmata Peter Morgan, che ha visto il televisivo The Deal e il film The Queen affidati alla regia di Stephen Frears e questo The Special Relationship a Richard Loncrain, dopo una defezione dell'ultima ora dello stesso Morgan.
Nonostante il film si guardi da cima a fondo senza cali di attenzione, è evidente che siamo nuovamente più in zona racconto televisivo ed episodico che non in zona cinema puro. La ragione non sta soltanto nell'uso differente della macchina da presa ma nell'assenza volontaria di quel filtro che Frears allentava ma ancora manteneva tra coscienza privata e coscienza politica, quella zona di mistero e di vuoto che il rituale e il simbolico esigevano, complice la presenza di un'istituzione altrettanto vuota e misteriosa come la monarchia. Qui, al contrario, anche poiché i temi trattati hanno ben altro peso, la scrittura è improntata ancora alla mimesi ma sottomessa alla responsabilità e asservita alla verificabilità di ogni parola ed ogni azione. Col risultato che, curiosamente, come spesso accade al cinema, la verità suona più fasulla dell'immaginazione, la ricostruzione meno credibile dell'invenzione ex novo.
Il film racconta il rapporto tra i due presidenti come una relazione sentimentale, nella quale il delfino Tony s'infatua del più vecchio ed esperto Bill, prende a vestirsi come lui, lo cerca al telefono nel cuore della notte, gli parla dal bagno, quasi in clandestinità, o dal talamo, pende irrazionalmente dalle sue labbra e gli si dichiara apertamente, citando la bibbia, nel momento del bisogno. Dall'altra parte dell'oceano, anche Clinton commenta con la consorte il fascino del nuovo alleato, almeno fino a quando questo non lo "pugnala alle spalle", con un discorso pubblico inaspettato, niente meno che sul suolo americano.
Per trattarsi di una trilogia su Blair stupisce quanto maluccio ne esca il protagonista, peggio persino del ridicolo Dennis Quaid in una caratterizzazione superficiale e macchiettistica di Clinton, perché il giudizio sul primo ministro non è di ordine estetico bensì morale.
I tempi del film sembrano di primo acchito non tornare: troppo veloce la vampata d'ambizione di Blair, troppo rapido il cambiamento d'avviso, l'approdo al livello di Bush e dei suoi scherzi privi di classe: eppure forse, a ben pensarci, non sono lontani da quelli della Storia.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
I DUE PRESIDENTI (THE SPECIAL RELATIONSHIP)
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity
Premi e nomination I due presidenti (The Special Relationship)

premi
nomination
Golden Globes
0
2
Emmy Awards
0
4
* * * - -

Asicutto e interessante, ma niente di più.

giovedì 16 dicembre 2010 di Siper

Il terzo episodio della saga dedicata a Tony Blair, dopo “The Deal” e “The Queen” , è “I due presidenti-the special relationship”. Quest’ultimo episodio, per la regia di Richard Loncraine, si interssa sull’intenso e stretto rapporto di collaborazione tra Tony Blair (Michael Sheen) e Bill Clinton (Dennis Quaid) che ha occupato la scena politica internazionale nella seconda metà degli anni ’90. Accomunati da idee democratiche di centro sinistra, Clinton caldeggia la candidatura di Blair a primo ministro continua »

* * * - -

Giudizio impietoso su clinton e blair

domenica 12 dicembre 2010 di Luca Scialò

Nella seconda metà degli anni anni ’90, la Socialdemocrazia aveva raggiunto il suo massimo livello di potere, grazie a due leader politici al governo rispettivamente delle due principali superpotenze dell’epoca: Bill Clinton, Presidente degli Stati Uniti, e Tony Blair, Primo Ministro del Regno Unito. L’attuale recessione economica era ancora lontana, la Cina e l’India erano solo agli inizi della loro incredibile ascesa capitalista, il terrorismo islamico non era ancora continua »

* * * * -

Sheen è blair!

giovedì 7 aprile 2011 di Dado1987

I due presidenti è un film basato sul rapporto tra Clinton e Blair che va dal 1997 al 2000. I due presidenti si trovano a condividere gli stessi interessi, grazie al fatto che sono entrambi del centro-sinistra, ma vengono travolti da due grandi eventi, lo scandalo Clinton -Lewinsky e la guerra in Kosovo contro i serbi di Milosevic. Questi eventi secondo il film portarono i due ad avere sia opinioni comuni che contrastanti. Sinceramente guardando i fatti realmente accaduti, ciò che viene visto nel continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film I due presidenti (The Special Relationship) adesso. »
Shop

DVD | I due presidenti (The Special Relationship)

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 4 maggio 2011

Cover Dvd I due presidenti (The Special Relationship) A partire da mercoledì 4 maggio 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd I due presidenti (The Special Relationship) di Richard Loncraine con Michael Sheen, Dennis Quaid, Helen McCrory, Hope Davis. Distribuito da Medusa Home Entertainment. Su internet due presidenti è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film I due presidenti (The Special Relationship)

GALLERY | Michael Sheen torna ad indossare i panni di Tony Blair.

La fotogallery del film I due presidenti

venerdì 3 dicembre 2010 - Marlen Vazzoler

La fotogallery del film I due presidenti Il film I due presidenti (The Special Relationship), scritto dallo sceneggiatore Peter Morgan (The Deal e The Queen), è considerato il terzo capitolo della trilogia sull'ex primo ministro inglese Tony Blair. Nella prima stesura del film, I due presidenti (The Special Relationship) avrebbe dovuto trattare la relazione di Blair con i presidenti americani Bill Clinton (Dennis Quaid) e George W. Bush, ma alla fine Morgan ha tagliato le scene con Bush perché considerava più interessante la dinamica tra Clinton e Blair.

   

Clinton e Blair come Casa Vianello

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

La politica mondiale in chiave di sit-com. Ovvero: la fine del '900 vista dal tinello di casa Blair (e di casa Clinton, con molte telefonate fra l'una e l'altra, e figli spediti a letto quando il Tg spara il caso Lewinsky). Perché accontentarsi di Casa Vianello se possiamo vedere due fra gli uomini più potenti del mondo prendere decisioni capitali in famiglia, nella vasca da bagno o con lo spazzolino in mano? Scritto da un vero specialista (il Peter Morgan di The Queen e Frost/Nixon), l'istruttivo I due presidenti riscatta l'evidente matrice tv con dialoghi in punta di penna che sarebbe stato bello godere in originale, anche per apprezzare le differenze d'accento e di educazione dei due amici-alleati-rivali (in politica, si sa, tutto è transitorio). »

La storia (più o meno vera) dell'asse Clinton-Blair

di Maurizio Acerbi Il Giornale

The Special Relationship cui fa riferimento (in maniera più appropriata) il titolo originale è una espressione inventata da Churchill per individuare (ed auspicare) il legame del tutto particolare che lega, a vari livelli, Stati Uniti e Regno Unito. Relazione che sembrò rinsaldarsi durante gli anni dei rispettivi mandati di Bill Clinton e Tony Blair. «Non è mai capitato che due della stessa squadra avessero le mani sulle leve del potere. Metteremo la destra fuori gioco per decenni, forse per sempre» prefigurava l'allora presidente americano al nuovo primo ministro britannico. »

A casa Clinton-Blair

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Il presidente americano Bill Clinton e il primo ministro inglese Tony Blair hanno formato una sorta di coppia politica durante nove anni (1992-2001). Non erano teste particolarmente fini, nel corso dei loro governi non sono accaduti avvenimenti storici sensazionali, hanno commesso (soprattutto Clinton) errori anche gravi. Eppure il film, terzo capitolo della trilogia che il regista Loncraine ha dedicato a Blair (i capitoli precedenti erano The Deal e The Queen con Helen Mirren) è appassionante: civile e politico, classico e sperimentale. »

Clinton e Blair amici-nemici

di Silvio Danese Quotidiano Nazionale

Opera di simulazione dell'attualità internazionale che sta scrivendo la storia, è prima di tutto condizionata dalla scelta degli attori. Ed è un buon risultato. Michael Sheen, naso a patata e aspetto qualunque, è per la terza occasione (dopo "The Deal" e "The Queen") l'ex premier inglese Tony Blair, questa volta ritratto dallo sceneggiatore esperto Peter Morgan negli anni di ascesa e conferma come statista sostenitore e alleato di Clinton, affidato a Dennis Quaid. Blair diventò amico personale di Clinton in scene di quotidiana convivialità con le rispettive mogli e di eccezionali scelte di politica estera (l'intervento in Kosovo contro Milosevic). »

I due presidenti (The Special Relationship) | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Golden Globes (2)
Emmy Awards (5)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 10 dicembre 2010
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità