La doppia ora

Acquista su Ibs.it   Dvd La doppia ora   Blu-Ray La doppia ora  
Un film di Giuseppe Capotondi. Con Ksenia Rappoport, Filippo Timi, Antonia Truppo, Gaetano Bruno, Fausto Russo Alesi.
continua»
Thriller, durata 95 min. - Italia 2009. - Medusa uscita venerdì 9 ottobre 2009. MYMONETRO La doppia ora * * * - - valutazione media: 3,15 su 68 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,15/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Al centro di tutto, la bellezza perturbante di un'affascinante Torino e quella di una donna al centro di intrighi pericolosi...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una coppia di attori validi per un film scommessa
Giancarlo Zappoli     * * 1/2 - -

Sonia è di Lubiana ed è cameriera in un hotel. Guido è stato poliziotto e ora è custode in una villa fuori città. Guido frequenta da qualche tempo gli speed date ed è lì che incontra Sonia. Basta quel primo incontro perché i due provino un'attrazione reciproca che spinge Guido ad invitare Sonia nella villa in assenza del padrone. Lì i due vengono aggrediti da una banda di ladri che svuota la villa. Uno di loro sta per violentare la giovane donna e Guido si getta su di lui per proteggerla...
Se questa è la prima recensione che leggete sul film evitate di leggerne altre che possano rivelarvi la trama perché la seppur non straordinaria tenuta del film è affidata a un percorso che lo spettatore deve compiere all'interno degli sviluppi che seguono la rapina in villa. Se ne sa troppo perde qualsiasi interesse per gli eventi.
La doppia ora è una scommessa con il pubblico al quale si chiede di 'entrare' nella storia per dipanare, insieme ai protagonisti la vicenda. È un film di sceneggiatura (la menzione al Premio Solinas è lì a testimoniarlo) che sulla tenuta delle concatenazioni dei fatti si gioca tutto. O, meglio, non tutto perché parte della posta è affidata ai due protagonisti. Filippo Timi si conferma come uno degli attori emergenti più completi e offre al suo personaggio le ombre e le luci di una tenerezza che rischia di sprofondare nel dolore mentre Ksenia Rappoport dà a Sonia una fragilità psicologica assolutamente credibile anche quando finirà col sorprendere.
Sono questi i punti di forza di un film che ha però la sua debolezza proprio nel congegno a orologeria che mette in azione. Può funzionare benissimo ma se vi si inserisce il granello dell'indifferenza nei confronti di ciò che accade sullo schermo si può bloccare inesorabilmente. Non è detto che non succeda.

Premi e nomination La doppia ora MYmovies
La doppia ora recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi La doppia ora
Primo Weekend Italia: € 327.000
Incasso Totale* Italia: € 822.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 luglio 2010
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination La doppia ora

premi
nomination
Festival di Venezia
1
0
Nastri d'Argento
0
2
European Film Awards
0
1
David di Donatello
0
1
* * * * -

Il nipotino di hitchcock.

domenica 11 ottobre 2009 di PGakaPG

Si può passare dal mondo dei video musicali e degli spot pubblicitari a quello del cinema senza paracadute? Evidentemente no, nel passato abbiamo visto molti tonfi, forse troppi. Ma non è questo il caso perchè il regista, esordiente, fa capire di aver ben compreso la lezione di un grande maestro come Hitchcock, il quale affermava che il cinema deve saper raccontare una storia facendoci provare l'insicurezza, la paura, il sollievo e talvolta la compassione. Retto da una solida sceneggiatura, continua »

* * - - -

La donna che visse due vite

lunedì 16 agosto 2010 di Francesco2

In sogno e nella realtà, intendo. Al di là della prima, misteriosa scena, che ci anticipa meno banalmente di quanto non sembri ciò che vedremo, il film attinge non solo dqi vari Lynch e Kieslowski, come -Giustamente- ha scritto qualcuno, ma a tratti dalla "Sconosciuta" d o da "Giulia non esce la sera", forse persino dal bistrattato "Uomo che ama"della Tognazzi. Certo che il "paragone" col film di Tornatore è dovuto ad un ruolo sempre maggiore della donna dell'Est a casa nostra: sono lontani i tempi continua »

* * - - -

Belle atmosfere per un thriller prevedibile

domenica 22 agosto 2010 di mario_platonov

La valutazione di questo film richiede necessariamente una scissione quasi totale delle sue componenti. Perché, di buono, offre sicuramente una regia attenta, oscura ma discreta e due attori protagonisti in grande forma. Il film comincia a zoppicare in quella che dovrebbe essere la sua vera natura, quella di thriller. Messa da parte la storia d’amore tra i due protagonisti, quella sì narrata con molta tenerezza e malinconia, è più discutibile invece l’incastro da “giallo”. Non solo perché nella continua »

* * - - -

L'inganno dei sensi nell'esordio noir di capotondi

lunedì 1 novembre 2010 di teo '93

Due solitudini. Una Torino gelida e sospesa. Sonia, cameriera in un hotel, vive in un abbandono spettrale e misterioso. Guido, ex poliziotto, guardiano di una villa e vedovo da tre anni, esorcizza il suo lutto con incontri occasionali fatti di fugaci amplessi. Fanno conoscenza l’uno dell’altro durante uno dei numerosi incontri che animano lo “speed date” che Guido frequenta abitudinariamente. Scocca inaspettatamente una scintilla. Due anime in pena che ritroveranno nell’altro continua »

Guido (Filippo Timi) a Sonia (Ksenia Rappoport)
Non ero preparato a te.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | La doppia ora

Uscita in DVD

Disponibile on line da venerdì 8 agosto 2014

Cover Dvd La doppia ora A partire da venerdì 8 agosto 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La doppia ora di Giuseppe Capotondi con Ksenia Rappoport, Filippo Timi, Antonia Truppo, Gaetano Bruno. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet doppia ora (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 8,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 1,00 €
Aquista on line il dvd del film La doppia ora

INCONTRI | L'esordio di Giuseppe Capotondi incrocia i sentieri del film di genere.

Doppio sguardo sul noir

martedì 6 ottobre 2009 - Edoardo Becattini

La doppia ora: Doppio sguardo sul noir Che sia nero, giallo o profondo rosso, il cinema di genere esercita un doppio sguardo sul mondo e sulle cose. Gioca con l'ambiguità della natura umana, con le luci e le ombre di personaggi che fumano e sfumano i contorni che separano il bianco dal nero, il buono dal cattivo. A partire da un gioco con la sorte che coinvolge il numero doppio che per un minuto all'ora si presenta sugli orologi digitali (00:00, 01:01, 02:02, ecc.), l'opera prima di Giuseppe Capotondi tematizza questo sdoppiamento del senso e dei sensi implicati nel cinema di genere attraverso una vera e propria ossessione per lo sguardo.

INCONTRI | La Indigo e il suo rapporto con le opere prime.

Filippo timi e il finto infarto al provino

giovedì 10 settembre 2009 - Marlen Vazzoler

La doppia ora: Filippo Timi e il finto infarto al provino La doppia ora è il terzo film italiano in concorso prodotto da Medusa che uscirà nei cinema dal 9 ottobre in 430 copie. Interpretato da Ksenia Rappoport e Filippo Timi, è il thriller opera prima di Giuseppe Capotondi. Sonia è di Lubiana ed è cameriera in un hotel. Guido è stato poliziotto e ora è custode in una villa fuori città. Guido frequenta da qualche tempo gli speed date ed è lì che incontra Sonia. Basta quel primo incontro perché i due provino un'attrazione reciproca che spinge Guido ad invitare Sonia nella villa in assenza del padrone.

Sorpresa, la mente è uno spettacolo

di Dario Zonta L'Unità

Nello strano Paese in cui viviamo, provinciale più che mai, si manda agli Oscar a rappresentare il cinema italiano il film che meno rappresenta le dimensioni produttive del nostro cinema, Baarìa, con i suoi 25 milioni di euro dichiarati (e chissà quanti reali) che hanno prosciugato in un sol colpo il «fus» della Medusa(e s'avvicinano alla somma del fus statale attuale) e si snobba (come ha fatto la critica a Venezia) il film italiano più «internazionale » degli ultimi anni, La doppia ora di Giuseppe Capotondi, che non a caso è stato oggetto di molte richieste per remake hollywoodiani. »

di Roberto Pugliese Il Gazzettino

Ultimo, e decisamente il migliore, del poker di italiani in concorso, "La doppia ora" dimostra quanto sia sterile la polemica innescata a proposito del film sul ’68 di Placido prodotto sotto l’egida berlusconiana. Perchè il problema non è (solo) chi produce e distribuisce ma (soprattutto) chi c’è dietro la macchina da presa. Anche l’opera prima di Giuseppe Capotondi ha il tocco della Medusa, ma reca pure il marchio della preziosa e oculata Indigo Film, animata Francesca Cima oltre che da Nicola Giuliano e Carlotta Calori, l’etichetta di qualità cui dobbiamo i film di Paolo Sorrentino e "La ragazza del lago" di Molaioli. »

di Valerio Caprara Il Mattino

"Debutto coraggioso, quello del quarantunenne Giuseppe Capotondi arruolato in concorso con il noir 'La doppia ora'. In un quadro di cinema casalingo minimalistico e autoreferenziale (quando non sgangheratamente socio-politico), un film come questo, modulato con passione e competenza sull'eco di classici di genere alla Hitchcock o Lang, rappresenta infatti una sfida senz'altro da valorizzare. Capotondi punta forte su Ksenia Rappoport e Filippo Timi per intrecciare davanti e dietro ai loro e ai no »

La doppia ora: due film in uno per Giuseppe Capotondi, ultimo italiano in concorso

di Alberto Crespi L'Unità

Chiuso il poker di film italiani in concorso. La doppia ora era sulla carta il titolo meno garantito e, sulla carta, più stuzzicante. Perché è un'opera prima, e non accade spesso che gli esordienti italiani ottengano tanta attenzione da un concorso così importante. Giuseppe Capotondi è giovane, ma non è un ragazzo: vive dal 2004 a Barcellona e ha un ricco curriculum di pubblicità e video musicali. Per esordire ha scelto un genere che non passa mai di moda, il thriller. Ma con risvolti che sfociano (o sembrano sfociare) nel paranormale. »

La doppia ora | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Venezia (1)
Nastri d'Argento (2)
European Film Awards (1)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 9 ottobre 2009
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità