Chéri

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Chéri   Dvd Chéri  
Un film di Stephen Frears. Con Michelle Pfeiffer, Kathy Bates, Rupert Friend, Felicity Jones, Iben Hjejle.
continua»
Drammatico, durata 100 min. - Gran Bretagna, Germania 2009. - 01 Distribution uscita venerdì 28 agosto 2009. MYMONETRO Chéri * * 1/2 - - valutazione media: 2,92 su 26 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,92/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Lo 'svezzamento' di un giovane da parte di un'esperta cortigiana si trasforma in una relazione che dura sei anni. Finché, un giorno...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Frears rilegge la Parigi letteraria dei primi Novecento attraverso una Michelle Pfeiffer affascinante cortigiana
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Parigi. Inizio del Ventesimo secolo. Le arti dominano la vita sempre più intensa della capitale francese. Uno degli elementi catalizzatori delle nuove energie sono (come peraltro in passato) le cosiddette cortigiane. Prostitute di alto livello, partecipano della vita delle classi più elevate. Tra di loro ha un ruolo particolare Léa che, ancora assolutamente attraente, si è ritìrata a vita privata senza alcun rimpianto. Un giorno Madame Peloux, un tempo seducente collega e ora donna priva di fascino, le presenta il figlio che non sembra avere altro nome se non l'appellativo materno "Cherie". Il giovane è inesperto e Léa dovrebbe, per così dire, 'svezzarlo'. Ma lo svezzamento si trasforma in una relazione che dura sei anni. Finché, un giorno...
Stephen Frears sembra ormai aver trovato gusto nel lasciare nell'asciugatoio di un prezioso passato della My Beautiful Laundrette le descrizioni del presente per andare a ricercare con caustica ironia le radici dell'oggi nelle pieghe di un mondo apparentemente dorato. Che si tratti di Buckingham Palace (The Queen) o delle audaci proposte di Lady Henderson l'ormai quasi settantenne volge lo sguardo indietro senza spingersi troppo oltre come fece ai tempi di Le relazioni pericolose.
Se all'epoca il riferimento letterario era 'alto' oggi Frears può permettersi di andare a rileggere una scrittrice, Colette, che sicuramente non si rivolgeva alle classi più elevate culturalmente. Sa di poterselo permettere grazie alle prestazioni del duo Pfeiffer/Bates che rappresentano, sia sul piano fisico che su quello dei ruoli, degli opposti assolutamente complementari. Nel mezzo, con un volto che ricorda quello di Louis Garrel (ma liberato da un esistenzialismo ostentato), l'oppresso (sin dall'appellativo materno) ma bisognoso di affermazione individuale, Cherie.
È intorno al suo ruolo di maschio sempre più incerto tra il sentimento vero e le convenzioni sociali che entrano in campo le dinamiche di una società incapace di presagire un futuro destinato a ben altri conflitti. Una notazione a margine: la nomination per l'Oscar 2010 almeno per i costumi ci sembra dovuta.

Stampa in PDF

Premi e nomination Chéri MYmovies
il MORANDINI
Chéri recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Chéri
Primo Weekend Italia: € 163.000
Incasso Totale* Italia: € 661.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 1 novembre 2009
Incasso Totale* Usa: $ 2.684.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 16 agosto 2009
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
59%
No
41%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

Una tela di monet

mercoledì 2 dicembre 2009 di gabriella

Iconografia del primo novecento, ambienti liberty e sofisticati, fruscii di vestiti eleganti, cappelli generosi , ingombranti e retrò in una società che pian piano stava scomparendo, Lea che passeggia tra un viale fiorito che sembra il giardino di Argenteuil assieme alla sua amica Charlotte,e proprio in quel giardino Charlotte affida il figlio Cheri nelle mani dell'amica. Lea è una ex prostituta di alto bordo, quelle che oggigiorno vengono chiamate escort,la quale, ormai avanti con gli anni, si continua »

* * * - -

La vera ricchezza è nell'animo umano

venerdì 18 settembre 2009 di Nino Pell.

Nel guardare questo film è inevitabile che lo spettatore resti incantato dalla sublime bellezza scenografica degli ambienti e delle innumerevoli ricchezze di cui la medio alta borghesia di inizi del '900 poteva vantare all'interno delle loro lussuose abitazioni. La trama, dal canto suo, nel primo tempo rischia di passare per la solita commediola mondana di medio spessore. Léa è una prostituta dell'alta borghesia, un pò avanti negli anni, che decide di ritirarsi a vita privata. Un giorno fa conoscenza continua »

* * * - -

Cheri

giovedì 1 luglio 2010 di alesya

Cheri…un nomignolo di dolcezza che si scioglie in bocca come un cioccolatino…un vezzeggiativo adorabile per un personaggio adorabile…o in questo caso insopportabile.Per la sua ultima pellicola , dopo aver scavato nell’animo ferreo della regina d’Inghilterra in “the Queen” , Stephen Frears ci apre un passaggio nella Francia della Belle Epoque per raccontarci una storia , dall’omonimo romanzo di Colette ,la cui vera protagonista è la bellissima continua »

* * - - -

Piccoli affari. piccoli o medi?

domenica 29 agosto 2010 di Francesco2

Se si riflette sul cinema di Frears, è forse impossibile non cogliere che questo inglese (forse) gay, garbatamente irriverente pure durante la notte degli Oscar(Nell'abbigliamento, per come si atteggiava), non si sia spesso interrogato sull'imbroglio.Tralasciando "My Beautiful Laundrette", considerato tra i suoi film migliori, da "Rischiose abitudini" ed "Eroe per caso" (Primi anni '90), fino a "Piccoli affari sporchi" e "The Queen (Gli ultimi anni), valutare i piccoli e grandi inganni presenti continua »

Lea: Sai perchè i tuoi occhi sono così belli?
Chéri: No, perchè?
Lea: Perchè sono a forma di sogliola.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Lea de Noval (Michelle Pfeiffer)
Mi rendo ridicola ma infondo che importa, la vita è breve
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Chéri
Nessuno è più occupato di chi non ha niente da fare.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Chéri

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 20 gennaio 2010

Cover Dvd Chéri A partire da mercoledì 20 gennaio 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Chéri di Stephen Frears con Michelle Pfeiffer, Kathy Bates, Rupert Friend, Felicity Jones. Distribuito da 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet Chéri è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 5,59 €
Prezzo di listino: 7,99 €
Risparmio: 2,40 €
Aquista on line il dvd del film Chéri

SOUNDTRACK | Chéri

La colonna sonora del film

Disponibile on line da giovedì 25 giugno 2009

Cover CD Chéri A partire da giovedì 25 giugno 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Chéri del regista. Stephen Frears Distribuita da Varèse Sarabande.

APPROFONDIMENTI | La tragedia sentimentale di Colette arriva al cinema grazie a Stephen Frears.

À rebours dal film al libro

martedì 25 agosto 2009 - Marianna Cappi

Chéri: À rebours dal film al libro Quasi una vetrata liberty istoriata, illuminata di fascino e adombrata dalla malinconia di un mondo che non c'è più, dissoltosi come un'illusione o un amore impossibile, forse proprio per eccesso di bellezza. Quel mondo d'inizio secolo che decretava Parigi capitale dell'eleganza e delle arti, ma anche di un altro settore d'eccellenza, quello delle cocotte d'alto bordo, cortigiane belle ed esperte che all'amore non credono, ma sanno fissarne il prezzo. È in quel mondo che Léa, quarantenne, e Chéri, diciannovenne, vivono insieme sei anni senza avvertirli, scherzando sull'amore, finché questo non li travolge senza pietà.

APPROFONDIMENTI | Una raffinata storia d'amore.

Il film

lunedì 27 luglio 2009 - Pressbook

Chéri, il film Parigi 1906. Con l'arrivo del ventesimo secolo la città venne riconosciuta come la più elegante e alla moda di tutta Europa. I suoi artisti e scrittori si erano fatti conoscere in tutto il mondo, era quindi la città più all'avanguardia in ambito sia culturale che intellettuale. Per questi motivi era la meta obbligata perla maggior parte delle persone ricche e potenti del periodo. È stata inoltre la patria delle più belle cortigiane dell'epoca, donne così belle, argute ed esperte nell'arte dell'amore che eredi ai troni d'Europa, gran duchi e capitani d'arme arrivavano da ogni parte per avvalersi dei loro favori, che avevano sempre un prezzo.

LIBRI | L'irriverenza degli Anni Venti in un libro splendidamente portato sui grandi schermi da Stephen Frears.

Il libro

lunedì 31 agosto 2009 - Fabio Secchi Frau

Chéri, il libro Tutti dovremo avere un'amante come Léa nella nostra vita. Una donna dalla vita forse disordinata, ma dall'apparenza perfetta sotto ogni aspetto. Scaltra, con esperienze su tutti i fronti, ancora piacente, seducente eppure dominante, romantica eppure distaccata. Colette l'aveva capito già da tempo e, in questo romanzo, questa scrittrice francese dalla penna piena di brio (che a torto è stata etichettata come una modesta scribacchina di romanzi reputati osé) mette per iscritto questo pensiero in una storia che si snoda in tre semplici, ma splendidi capitoli, saturi dell'irriverenza e dell'enfasi degli sconvolgenti e frenetici Anni Venti, per spiegare che certi inconfessati godimenti della carne e dello spirito possono essere ancora euforici anche a mezzo secolo di vita.

CELEBRITIES | L'attrice californiana torna a essere diretta da Stephen Frears dopo Le relazioni pericolose.

Bella e sexy michelle pfeiffer

martedì 25 agosto 2009 - Stefano Cocci

5x1: brava, bella e sexy Michelle Pfeiffer Una donna che ha incarnato un tempo rimanendo una donna di un altro tempo. Michelle Pfeiffer stupì il mondo nel 1983 con Elvira di Scarface malgrado il regista Brian De Palma, che fino a l'ultimo si mostrò riluttante nello scritturarla. Con quel personaggio si impose per il suo talento diafano ed etereo ma soprattutto per un canone di bellezza che ancora oggi resiste e che, a 51 anni suonati, la incorona ancora come una delle donne più belle, affascinanti ed attraenti del pianeta. Sebbene Michelle Pfeiffer rappresenti ancora un canone di bellezza, il suo stile di vita si discosta da quelle che ormai sono i vizi imperanti dello star system.

GALLERY | La gallery con Michelle Pfeiffer, Rupert Friend e Stephen Frears.

Photo call e red carpet

mercoledì 11 febbraio 2009 - a cura della redazione

Chéri, photo call e red carpet Alla Berlinale è arrivato anche il momento di Chéri, la pellicola del regista Stephen Frears presentata ieri tra i film in concorso. Tra i protagonisti che hanno sfilato per i fotografi c'erano una splendida Michelle Pfeiffer e il giovane Rupert Friend, oltre che lo stesso regista. Ambientato nella Parigi di inizio Novecento, il film descrive maliziosamente il tempo della Bella Epoche con la bella cortigiana Lea de Lonval (Michelle Pfeiffer) che seduce un ragazzo molto più giovane di lei.

Giovinezza in saldo

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

«Chéri» di Stephen Frears, tratto liberamente da Colette, racconta di una prostituta e del suo amante ventenne, entrambi destinati a rimpiangere i loro anni migliori. S'incupisce d'improvviso, il viso di Léa de Lonval (una bravissima Michelle Pfeiffer). Frédéric Peloux (Rupert Friend) le ha detto di un profumo intenso che riempie il giardino di sua madre Charlotte (Kathy Bates). È la magnolia rosa, gli risponde lei. Che cosa sono, che cosa dovrebbero essere queste parole, se non suoni leggeri che si perdono nella dolcezza dell'estate? Invece aprono un abisso d'angoscia. »

«Chérie», tra lussi, passioni e cortigiane

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Gli anni Dieci, Parigi, la Belle Époque, quelle cortigiane che, quasi una casta a parte, dettavano la moda e tenevano salotto rispettatissime anche se si vendevano perché i loro clienti erano i potenti dell'epoca, non ultimi una folla di Re con corona. Ci ha detto tutto su di loro la grande Colette, in un suo romanzo del '20, «Chéri» appunto, che ha fatto data, incidendo perfino sul costume. Al centro un diciannovenne detto «chéri», figlio di una ex cortigiana ovviamente molto ricca e affidato dalla madre ad una collega ancora in carica, la bella Léa, perché ne segua le gesta, in società piuttosto turbolente. »

L'amore non ha età? Chiedetelo a Colette

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Un grande regista inglese capace di attraversare con somma disinvoltura e alterni risultati i generi più diversi. Una diva americana ancora splendente ma non più giovanissima. Una scrittrice molto amata, circondata in vita e oltre da un persistente profumo di autobiografismo e di scandalo. Più un soggetto che potrebbe sembrare alla moda anche se siamo nella Parigi fastosa e scricchiolante della Belle Époque: l'amore fra una donna matura e un ragazzo molto più giovane di lei, con relativo corteo di maschere, illusioni, dolcezze, rimpianti, talvolta terribili. »

Il piccolo Chéri e la vamp Pfeiffer

di Michele Anselmi Il Riformista

Strano film, questo "Chéri": sulle prime sembra solo uno scherzo d'autore, un esercizio calligrafico, pure gelido e insistito, quasi una vacanza parigina del molto british Stephen Frears. Fatta di battute mordaci, calembours impertinenti, cortigiane scaltre: la Belle Epoque come te l'immagini al cinema. Ma poi, nel riscrivere il romanzo di Colette, il copione di Christopher Hampton acquista spessore, il ritratto d'ambiente si fa meno gratuito, la sostanza drammatica si impone sul décor elegante, la chiacchiera fatua. »

Chéri | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 |
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità