Jumper

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Jumper   Dvd Jumper   Blu-Ray Jumper  
Un film di Doug Liman. Con Hayden Christensen, Jamie Bell, Rachel Bilson, Samuel L. Jackson, Diane Lane.
continua»
Titolo originale Jumper. Avventura, Ratings: Kids+13, durata 88 min. - USA 2008. - 20th Century Fox uscita venerdì 29 febbraio 2008. MYMONETRO Jumper * * - - - valutazione media: 2,16 su 173 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
2,16/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * - - - -
 pubblico * * * - -
Un ragazzino di 17 anni scopre di possedere il dono del teletrasporto. Sfuggito al padre adottivo e col desiderio di ritrovare la vera madre, David comincia a padroneggiare la tecnica.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film spettacolare che riesce nel suo intento di mostrare il carattere molto attuale della frenesia visiva, a discapito però del contenuto
Matteo Treleani     * * - - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

David scopre a 17 anni di avere il dono del teletrasporto. Può materializzarsi in qualsiasi parte del mondo guardando una semplice immagine. Ma non è il solo, i Jumpers esistono da secoli e vivono una lotta costante contro i Paladini, una setta che vuole sterminarli. Come in Star Wars III, Christensen interpreta un uomo che sceglie l'uso amorale delle sue doti. David è un antieroe che sfrutta il misterioso potere per rubare nelle banche e viaggiare.
Tratto da un romanzo di Steven Gould, inedito in Italia, Jumper mette in scena una trama superficiale per mostrare salti spaziali verso una serie di location da cartolina. Si balza dalla Sfinge, al Big Bang, a Tokyo, in maniera nervosa e piuttosto confusa. E di queste location la pellicola non mostra più di quanto si veda in una bella foto turistica, dando l'impressione di sfondi vacui e inutili alla narrazione. Dedicata a Roma, e, per non rischiare di uscire dalla banalità, al Colosseo, una lunga sequenza del film, l'unica posata e seguibile peraltro, dove David si lascia arrestare dai poliziotti italiani, restando ore in attesa di un magistrato.
Al di là dell'idea di partenza, e della difficoltà a lasciarsi coinvolgere con un antieroe volutamente antipatico, Jumper mostra il carattere molto attuale della frenesia visiva a discapito del contenuto. Alla costruzione dei personaggi e delle situazioni, si preferisce spesso l'accumulo spropositato di luoghi spettacolari, ostentati in oggettive irreali con l'aiuto della computer graphic.
Doug Liman, regista di The Bourne Identity e Mr. & Mrs Smith, non approfondisce, come ci si attenderebbe, il rapporto degli attori nello spazio. Impaziente e incapace di valorizzare i luoghi, introduce i viaggi da visioni aeree roteanti e pompose, certamente belle sul grande schermo ma incapaci di fissarsi nella memoria per la loro vacuità narrativa. Al caos visivo si aggiunge il pasticciato plot, che pur essendo privo di sorprese, è raccontato con buchi e sequenze apparentemente insensate. Una nota positiva va alla striminzita durata, che evita l'inutile polpettone ma accentua la sensazione di aver visto il trailer di Jumper 2.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
JUMPER
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
-
-
Infinity
-
-
-
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
* * * - -

Jumper è fare quello che più ti piace

sabato 8 gennaio 2011 di frabel

Film anarchico (Jumper è fare quello che più ti piace), giovanile, divertente e scanzonato, pura esaltazione, ritmo travolgente e spettacolare, forsennato, fuga con la ragazza, inseguimenti consueti a Doug Liman di The Bourne Identity, Jason, anche lui alla ricerca della verità. Solo che l'abulico Hayden Christensen non è Matt Damon e Rachel Bilson non è la dolce Franka Potente. Chiunque vorrebbe trovarsi nei suoi panni, l'anomalia genetica che permette continua »

* * - - -

Peccato davvero.

giovedì 27 gennaio 2011 di ultimoboyscout

Film piuttosto carino, bella storia di un potere che forse è quello che tutti vorrebbero avere ma mal gestito, mal sviluppato e mal realizzato. Secondo me si poteva tirare fuori qualcosa di molto molto meglio. Belle alcune inquadrature, alcune scene fortemente ritmate quasi frenetiche. continua »

Griffin a David a Tokyo
Mi piace camminare! Mi fa sentire normale!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Griffin a David a Tokyo
Mi piace camminare! Mi fa sentire normale!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Griffin a David all'interno del Colosseo
Benvenuto in questa guerra!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Jumper oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Jumper

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 24 settembre 2008

Cover Dvd Jumper A partire da mercoledì 24 settembre 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Jumper di Doug Liman con Hayden Christensen, Jamie Bell, Rachel Bilson, Samuel L. Jackson. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment. Su internet Jumper è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film Jumper

SOUNDTRACK | Jumper

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 19 febbraio 2008

Cover CD Jumper A partire da martedì 19 febbraio 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Jumper del regista. Doug Liman Distribuita da Lakeshore.

INCONTRI | Il film di Doug Liman sul teletrasporto scombina il concetto di superpotere.

Gli anti(super)eroi del nuovo Millennio

mercoledì 6 febbraio 2008 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Jumper: gli anti(super)eroi del nuovo Millennio Dopo essersi teletrasportati all'interno del Colosseo, Jamie Bell e Hayden Christensen arrivano a Roma in compagnia del regista Doug Liman e dell'attrice Rachel Bilson (prossimamente sui grandi schermi nel remake a stelle e strisce de L'ultimo bacio) per presentare Jumper. È un thriller d'azione che ha come protagonista un ragazzo che, del tutto accidentalmente, scopre di possedere un incredibile potere: teletrasportarsi in qualsiasi parte del mondo. Diretto dal regista di The Bourne Identity e Mr.

Noioso e da evitare

di Massimiliano Zampini Ventiquattrominuti

Serata a Londra, surf alle Fiji e, per finire, colazione sulla Sfinge in Egitto. Solo per organizzare questo giro del mondo ai comuni mortali ci vogliono dei giorni e una barca di soldi. Ma non ai Jumper. Loro, in un istante, possono teletrasportarsi ovunque. Un potere per pochi, tra cui David Rice (Hayden Christensen), teenager che vive con il padre, dopo l'abbandono della mamma. Quando si rende conto della dote, scappa di casa e svaligia qualche banca per fare la bella vita. E così porta anche la ragazza dei sogni in vacanza a Roma (alcune scene sono state girate al Colosseo, riaperto a una troupe dopo tanti anni). »

«Jumper», una teen soap con sogni da fantascienza

di Giulia D'Agnolo Vallan Il Manifesto

Da Philip K. Dick al magnifico The Stars My Destination, di Alfred Brester (l'adattamento impossibile che tutti sognano di fare), il teleporting è un classico della letteratura fantascientifica. Più recente prodotto di questa discendenza, Jumper dello scrittore antropologo Stephen Gould, arriva al cinema filtrato dallo sguardo di Doug Liman. La scelta, in effetti, è coerente: dopo tutto, una delle precedenti creazioni di Liman, l'agente Jason Bourne, sembra ubiquo e spazialmente inafferrabile, capace di macinare continenti nel giro di secondi, come se si teletrasportasse anche lui. »

di Alessio Guzzano City

Scampando a un fiume ghiacciato, un ragazzino scopre di avere il dono del teletrasporto. Cresce surfando tra i luoghi e sulla vita: l'attimo prima rimorchia una mora a Londra, quello dopo è alle Figi. Come un angelo viziato, si ripara dalla pioggia sul Big Ben e si abbronza sopra la Sfinge. Si mantiene smaterializzandosi dai caveau delle banche dopo aver fatto rifornimento. Il regista del primo episodio delle smemorate gesta di Damon/Bourne e dei non memorabili gesti, l'un contro l'altro armati, di Brad e Angelina, segue svogliato le insulse avventure da cartolina di un legnoso Hayden Christensen, meritevole di espulsione dal nobile ordine Jedi. »

di Lou Lumenick New York Post

Da una premessa intrigante – un ragazzo che si può teletrasportare ovunque nel tempo e nello spazio – viene fuori un'avventura di fantascienza ridicola e incoerente. Un ragazzo del Wisconsin scopre di avere un potere soprannaturale cadendo in un lago ghiacciato e ritrovandosi nella biblioteca pubblica. Ne approfitta per volare a New York e poi nel caveau di una banca, da cui esce con un milione di dollari in contanti. In che modo riesca ad acquistare un lussuoso appartamento in contanti è il primo dei tanti misteri irrisolti del film. »

Jumper | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità