The Cell - La cellula

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Cell - La cellula   Dvd The Cell - La cellula  
Consigliato sì!
2,75/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * 1/2 - - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
   
   
   
Stati Uniti, ai nostri giorni. Catherine Deane è una psicologa che sta mettendo a punto una terapia che le consente di vivere le esperienze nell'inconscio.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Film visionario illuminato dalla fisicità della Lopez
Giancarlo Zappoli     * * - - -

Stati Uniti, ai nostri giorni. Catherine Deane è una psicologa che sta mettendo a punto una terapia che le consente di vivere le esperienze nell'inconscio altrui. Il suo unico paziente è un bambino in coma, su cui interviene nella speranza di poterlo riportare a una vita cosciente. Nel momento in cui un pericoloso serial killer entra a sua volta in coma, l'FBI chiede il suo aiuto. Bisogna trovare il luogo in cui è rinchiusa l'ultima sua vittima. Catherine si inserisce nei suoi sogni e scopre un universo che rischia di far vacillare il proprio equilibrio psichico. Film illuminato dalla fisicità della Lopez e dalle ricostruzioni delle situazioni oniriche.

Stampa in PDF

Premi e nomination The Cell - La cellula MYmovies
il MORANDINI
Fantafilm cento anni di cinema di fantascienza
Primo Weekend Usa: $ 17.515.000
Incasso Totale* Usa: $ 17.515.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 20 agosto 2000
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
60%
No
40%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination The Cell - La cellula

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
* * * * *

Un film assolutamente da vedere: the cell

lunedì 23 febbraio 2009 di isis

Questo film contrariamente a quello che è stato scritto sopra, è un film di impronta espressionista. Indagando sulla deformazione interiore dei personaggi e sulla complicata ed incomprensibile realtà della mente umana, del proprio subconscio. Chi non ha mai fatto sogni insensati? Ciò viene spiegato e narrato dalle immagini che parlano da sole. Questo film lo trovo il migliore mai stato fatto, nel mondo che indaga la mente umana. Un grande film poco compreso da chi non vede al di la del proprio naso. Ottimo!Da continua »

* * * * -

Il "marnie" del 2000

martedì 10 luglio 2001 di Manola

Pura psicanalisi. Introspezione al punto del transfert. Non conosco Tarsem ma lui conosce sicuramente Hitchcock. I mezzi a disposizione sono eccezionali ed e` cosi`che nella visione si sprofonda nell`onirico, o forse nell`ipnotico. La psicanalisi, testa-testa (psicanalista-paziente) giu`nel profondo, non dispone di questi mezzi ma persegue gli stessi scopi. Naturalmente non per scoprire delitti ma per guarire il paziente dal "delitto" della malattia mentale.  continua »

* * - - -

Cinema (e)videoclip

domenica 27 novembre 2011 di Francesco2

Un film di (poco più di) una decina di anni fa, accolto dai critici(Italiani), credo, con una certa sufficienza. In effetti, nella prima parte non appare difficile rendersi conto che Tarsem non è un "Uomo di cinema", ma è uno che FA del cinema. (Almeno, era così nel 2000 (Per "aggiornare" la definizione bisognerebbe vedere "Immortals", per ora distribuito sui nostri schermi). La sceneggiatura e la regia appaiono arraffazonate, e l'intreccio (?) stesso non sembra qualcosa di ineccepibile: anche se continua »

* * * * -

J.lo la "bella eclettica"

venerdì 3 gennaio 2003 di The Highlander

Se vi piace il genere un po' psico-tecnologico e un po' thriller-horror ve lo consiglio , perche' secondo me e' ben riuscito ,pur non fregiandosi di attori di grosso calibro (per capirci , e' consigliato soprattutto a chi ha amato film tipo ' IL TAGLIAERBE' ) Il leit-motiv della pellicola e' il viaggio che la protagonista fa ,tramite un avveneristico macchinario di interscambio cerebrale, all'interno del cervello di un efferato serial-killer dall'infanzia tormentata (e con l' ossessione per continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film The Cell - La cellula adesso. »
Shop

SOUNDTRACK | The Cell - La cellula

La colonna sonora del film

Cover CD The Cell - La cellula È disponibile in tutti i negozi la colonna sonora del film The Cell - La cellula del regista. Tarsem Singh Distribuita da Silva Screen. Su internet il cd The Cell è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 10,90 €
Prezzo di listino: 13,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film The Cell - La cellula

di Marco Balbi Ciak

Se c'era bisogno di una conferma «cinematografica» del suo straordinario talento visivo, Tarsem, pluripremiato e geniale autore di videoclip e spot pubblicitari, l'ha data: il suo film è un fasto di immagini traboccanti colori e invenzioni visive, un'opera barocca che fin dai primi fotogrammi delizia l'occhio dello spettatore. Ma basta un'abbuffata di inquadrature spettacolari per fare un film? Certamente non in questo caso, in un film che vuole essere prima di tutto un thriller: nonostante l'impegno dei protagonisti, Vince Vaughn e Jennifer Lopez in primis, il problema principale della pellicola è proprio la sceneggiatura, una storia inverosimile e prevedibile, una scimmiottatura de Il silenzio degli innocenti. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Trucco, effetti, costumi, elettronica, cose mirabolanti e insulse. Jennifer Lopez, psicologa studiosa d'una nuova terapia che consente di penetrare nella mente di persone in stato d'incoscienza, accetta di sperimentare la sua cura entrando nel cervello di un serial killer in coma, per cercare di salvare l'ultima vittima di lui che è ancora prigioniera. Sono interessanti sia il tentativo di materializzare in immagini una mente malvagia e mostruosa, sia il fallimento del tentativo: un eccesso di artificio troppo lambiccato toglie forza all'impresa. »

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

Ancora un orco in azione, ancora un tuffo nell'orrore. Ci vogliono nervi saldi per reggere fino alla fine The Cell - La cellula, primo lungometraggio del regista indiano Tarsem Singh, riconosciuto "mago" della pubblicità. Il suo è un horror molto particolare, che mischia gli abissi del Male con la patina dorata dell'autore esperto in videoclip. Ingredienti indigesti cucinati da un grande chef, nouvelle cuisine del gusto per raccontare una storia purtroppo vecchia quanto il mondo. Un serial killer terrorizza una città americana. »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Una cella di cristallo e dentro, chiusa senza via di scampo, una giovane donna: con lentezza programmatica, un marchingegno idraulico controllato elettronicamente la condanna a morte per affogamento. Una telecamera riprende l'orrore con puntiglio. Né godrà più tardi, e con l'agio necessario, Carl Stargher (Vincent D'Onofrio), soggettista, sceneggiatore, operatore, regista e spettatore unico della discutibile messa in scena. Per quanto La cellula - che qualche buontempone ha tradotto The Cell - dedichi a questa tecnologia voyeuristica e sadica solo una manciata di minuti, tuttavia è essa che impone il ritmo alla storia scritta da Mark Protosevieh e girata da Tarsem Dhandwar Singh (in Italia spesso indicato con il nome proprio Tarsem). »

The Cell - La cellula | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | isis
  2° | manola
  3° | francesco2
  4° | the highlander
  5° | andrea
Rassegna stampa
Marco Balbi
Claudio Carabba
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità