The Cell - La cellula

Film 2000 | Thriller 95 min.

Regia di Tarsem Singh. Un film con Jennifer Lopez, Vincent D'Onofrio, Vince Vaughn, Dylan Baker, Marianne Jean-Baptiste. Cast completo Genere Thriller - USA, Germania, 2000, durata 95 minuti. - MYmonetro 2,68 su 16 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Cell - La cellula tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Stati Uniti, ai nostri giorni. Catherine Deane è una psicologa che sta mettendo a punto una terapia che le consente di vivere le esperienze nell'inconscio. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, Al Box Office Usa The Cell - La cellula ha incassato nelle prime 10 settimane di programmazione 61,3 milioni di dollari e 6 milioni di dollari nel primo weekend.

The Cell - La cellula è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,68/5
MYMOVIES 1,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,27
CONSIGLIATO NÌ
Film visionario illuminato dalla fisicità della Lopez.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Stati Uniti, ai nostri giorni. Catherine Deane è una psicologa che sta mettendo a punto una terapia che le consente di vivere le esperienze nell'inconscio altrui. Il suo unico paziente è un bambino in coma, su cui interviene nella speranza di poterlo riportare a una vita cosciente. Nel momento in cui un pericoloso serial killer entra a sua volta in coma, l'FBI chiede il suo aiuto. Bisogna trovare il luogo in cui è rinchiusa l'ultima sua vittima. Catherine si inserisce nei suoi sogni e scopre un universo che rischia di far vacillare il proprio equilibrio psichico. Film illuminato dalla fisicità della Lopez e dalle ricostruzioni delle situazioni oniriche.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

La dottoressa Deane (Jennifer Lopez) sta sperimentando una innovativa terapia per mezzo della quale riesce ad entrare, come in un mondo virtuale, nei più reconditi recessi della mente di pazienti in stato catatonico, operando interventi curativi altrimenti impossibili. Questa sua tecnica di trasferimento sinaptico viene considerata dalla polizia l'unica speranza di salvezza per l'ultima vittima di Carl Stargher (D'Onofrio), un efferato serial-killer che ha rapito e poi ucciso, affogandole, numerose giovani donne. Lo squilibrato è stato finalmente catturato, ma nella lotta è caduto in coma e perciò non c'è modo di fargli confessare dove si trova la trappola in cui ha segregato l'ultima ragazza che ha sequestrato. Si sa, però, che un timer già attivato provocherà in breve l'allagamento della cella e quindi la morte della prigioniera. In corsa contro il tempo, la psicoterapeuta accetta di penetrare nella mente del criminale per affrontarne la personalità deviata ed estorcergli l'informazione. Ma la perversa psiche del maniaco si rivela assai più potente del previsto, e la Deane si ritrova a sua volta preda delle strane e orribili pulsioni della mente di Stargher, signore apparentemente onnipotente del mondo onirico nel quale la donna si è incautamente introdotta. Da un assunto che si ispira in modo evidente al celebre Il Silenzio degli innocenti, la sceneggiatura tenta di dar corpo ad un ambizioso thriller fanta-techno-psicologico, aiutandosi con innumerevoli citazioni ad altri film di successo, ma tutto si risolve in una vicenda prevedibile e dal ritmo poco coinvolgente, cui neanche la presenza di una splendida Jennifer Lopez, comunque ammirevole per la scelta coraggiosa di questo ruolo inusuale, riesce a dare consistenza. Poco innovativa da un punto di vista contenutistico, la pellicola si rivela al contrario una esperienza affascinante sotto l'aspetto puramente visivo. L'esordiente Tarsem Singh, alla sua prima regia dopo importanti successi nel mondo dei videoclips e degli spot pubblicitari, costruisce un viaggio nella psiche del mostro a dir poco spettacolare. Gli incubi e le perversioni del serial-killer, che affondano le loro origini in una infanzia traumatizzata, prendono forma in un mondo fuori del tempo e dello spazio, rutilante di suoni, immagini e colori, popolato da personaggi orridi e sconcertanti. Per evadere da quegli immateriali ambienti, talvolta sordidi e talaltra di incredibile splendore, la dottoressa dovrà costringere al confronto le due personalità di Stargher, il bambino ancora innocente e l'adulto pluriomicida.
Non è ben chiaro come il titolo The Cell (La cella) sia stato reso in italiano con La cellula: visti gli sconsolanti e innumerevoli precedenti, c'è da temere, purtroppo, che si sia trattato dell'ennesimo superficiale travisamento, pessimo fenomeno nostrano dal quale in tempi recenti avevamo cordialmente sperato di esserci liberati.©

THE CELL - LA CELLULA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€4,50
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 27 novembre 2011
Francesco2

Un film di (poco più di) una decina di anni fa, accolto dai critici(Italiani), credo, con una certa sufficienza. In effetti, nella prima parte non appare difficile rendersi conto che Tarsem non è un "Uomo di cinema", ma è uno che FA del cinema. (Almeno, era così nel 2000 (Per "aggiornare" la definizione bisognerebbe vedere "Immortals", per ora distribuito sui nostri schermi).

domenica 23 ottobre 2011
alessandramiss

ottimo film

lunedì 2 marzo 2015
toty bottalla

The cell è un film che non riesce mai a prenderti, un lavoro dalla sceneggiatura superficiale che racconta una storia di evanescente interesse puntando sulla crudeltà di immagini tenute in ansia da un epilogo banale e scontato, il cast è di bravi attori che tuttavia non riescono a convincere del tutto. Saluti.

martedì 24 novembre 2009
porpo

Ho sempre avuto un debole per i film che tentano di proporre una giustificazione per i disadattati. Purtroppo, in questo caso, è come se si fosse fatto un passo più corto della gamba. C'erano tutte le premesse per una profonda riflessione sulle dinamiche interiori dei soggetti psicopatici, ma il regista ha preferito concentrare tutta la vicenda su una dimensione onirica che, per quanto logica e a tratti [...] Vai alla recensione »

mercoledì 24 agosto 2011
Fierror

In tratti osceno,in altri fantastico ed avventuroso,bella la scenografia dei sogni,ho visto di seguito un film simile inception,stesso filone,ma meglio riuscito

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Marco Balbi
Ciak

Se c'era bisogno di una conferma «cinematografica» del suo straordinario talento visivo, Tarsem, pluripremiato e geniale autore di videoclip e spot pubblicitari, l'ha data: il suo film è un fasto di immagini traboccanti colori e invenzioni visive, un'opera barocca che fin dai primi fotogrammi delizia l'occhio dello spettatore. Ma basta un'abbuffata di inquadrature spettacolari per fare un film? Certamente [...] Vai alla recensione »

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Ancora un orco in azione, ancora un tuffo nell'orrore. Ci vogliono nervi saldi per reggere fino alla fine The Cell - La cellula, primo lungometraggio del regista indiano Tarsem Singh, riconosciuto "mago" della pubblicità. Il suo è un horror molto particolare, che mischia gli abissi del Male con la patina dorata dell'autore esperto in videoclip. Ingredienti indigesti cucinati da un grande chef, nouvelle [...] Vai alla recensione »

Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

Una cella di cristallo e dentro, chiusa senza via di scampo, una giovane donna: con lentezza programmatica, un marchingegno idraulico controllato elettronicamente la condanna a morte per affogamento. Una telecamera riprende l'orrore con puntiglio. Né godrà più tardi, e con l'agio necessario, Carl Stargher (Vincent D'Onofrio), soggettista, sceneggiatore, operatore, regista e spettatore unico della discutibil [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Trucco, effetti, costumi, elettronica, cose mirabolanti e insulse. Jennifer Lopez, psicologa studiosa d'una nuova terapia che consente di penetrare nella mente di persone in stato d'incoscienza, accetta di sperimentare la sua cura entrando nel cervello di un serial killer in coma, per cercare di salvare l'ultima vittima di lui che è ancora prigioniera.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati