•  
  •  
Apri le opzioni

Daveigh Chase

Daveigh Chase (Daveigh Elizabeth Chase-Schwallier). Data di nascita 24 luglio 1990 a Las Vegas, Nevada (USA). Daveigh Chase ha oggi 32 anni ed è del segno zodiacale Leone.

La sorella di Donnie Darko

A cura di Fabio Secchi Frau

Anni fa, quando era ancora una bambina, Daveigh Chase ha invaso l'immaginario orrorifico collettivo occidentale, provocandoci uno dei migliori brividi che la contemporanea storia del cinema horror possa ricordare in un periodo di crisi creativa che è stato superato, senza drammi, guardando a Oriente. Ed è appunto dal lontano Oriente che le fortune di Daveigh Chase arrivano, quando il suo volto e il suo corpo sono stati imbruttiti e deformati da un trucco pesantissimo e dal miracolo degli effetti speciali digitali che l'hanno trasformata in una bambina dalla vita solitaria, ma anche con malvagi poteri paranormali. Una bambina così sinistra da spingere, un pomeriggio, sua madre adottiva a gettarla in un pozzo delle campagne di Shelter Mountain, occluso da un pesante coperchio in pietra che le ha impossibilitato la fuga e l'ha condannata, dopo sette giorni, a una morte di fame e consunzione. Ed è da qui che parte l'incubo chiamato The Ring che l'ha fatta conoscere al mondo intero, replicandosi nella trasmissione di immagini allucinanti che vengono impressionante in una malefica videocassetta che chiunque vede, dopo sette giorni, muore...

I primi passi
Il suo nome si pronuncia "duvei", ma raramente qualcuno la chiama nell'interezza del suo nome completo: Daveigh Elizabeth Chase-Schwallier. Daveigh nasce nella luminosa Las Vegas, in Nevada, da Cathy Chase e John Schwallier che, sempre a proposito di nomi, vollero entrambi inserire il proprio cognome nell'identità della figlia. Prestissimo però, i due decidono di divorziare, così la piccola è costretta a seguire la madre e a crescere ad Albany, in Oregon, prima di spostarsi a Los Angeles, in California, per ragioni professionali (se vuoi fare l'attrice, dopotutto, è lì che devi stabilirti!) e in compagnia del fratello minore, Cade. Comincia a recitare quando è veramente molto piccola, spinta a cantare e a ballare da sua madre durante eventi e show legati alla comunità di cui facevano parte. Leggenda vuole che Daveigh abbia cominciato a pensare di poter essere un'attrice quando di fronte alla tv assisteva al programma per bambini "Barney & Friends", dicendo: «Cercherò di essere come loro... i bambini di quel video». Aveva solo 4 anni. La madre prende l'occasione al volo e la iscrive al contest Little Miss American Pageant, che Chase vince. Dopo questo successo, è contattata da un agente specializzato in spot commerciali che la inserirà, quanto prima, nel mondo della pubblicità. All'età di sette anni, è il volto paffutello dello spot delle Campbells Soup e nel 1998, è una delle voci bianche soliste del coro The Church of Jesus Christ of Latter-Day Saints, scelto per cantare nel musical "Utah!". Il suo agente, visto l'ottimo lavoro fatto nel campo pubblicitario, decide di proporle qualche provino per il piccolo schermo ed è proprio a uno di questi casting che Daveigh appare in una puntata di Sabrina - Vita da strega(1998), diretta da Kenneth R. Koach. È il suo primo contatto, seppur ironico, con i temi del sovrannaturale.

Samantha Darko, la sorella minore di Donnie
L'esordio cinematografico è segnato per l'anno successivo, grazie alla pellicola di Roxanne Messina Captor Her Married Lover (1999), dove ha il ruolo di un'anonima nipotina in una famiglia. Di seguito verranno altre parti sul piccolo schermo in E.R. - Medici in prima linea (2000), The Practice - Professione avvocati (2000) e Streghe (2000). Nel 2001, è scelta da Steven Spielberg per la pellicola di fantascienza A.I. Intelligenza artificiale, ma a darle una spinta in più è il ruolo di Samantha Darko, sorellina del più celebre Donnie Darko (2001). Il sinistro e mortale cult firmato da Richard Kelly, le offre la possibilità di diventare la sorella minore di Jake e Maggie Gyllenhaal, ma anche di avere una parte che, una volta cresciuta, la farà ritornare sulle scene in pompa magna. La storia di Donnie Darko è quella di un teenager con gravi disturbi mentali e che, scampato a un incidente assurdo, entra in contatto con uno spettrale coniglio gigante, che in cambio della sua salvezza, lo spinge a compiere azioni riprovevoli, fino a quando lo stesso Darko indagando non intesserà nella trama anche teorie quantiche di viaggi spazio-temporali e squarci dimensionali... Il ruolo di Samantha passa quasi in sordina, se non fosse che, nel 2009, un altro regista si propone di firmare un sequel e sceglie come protagonista proprio quell'adolescente che è diventata Daveigh Chase. Il film è S. Darko (2009) e racconta le visioni sulla fine del mondo (così simili a quelle del fratello) di cui è testimone la cresciuta Samantha Darko.

Il doppiaggio in casa Disney
Ma torniamo indietro nel tempo... tanto per rimanere in tema... e andiamo al 2001, quando Daveigh Chase si dedica anche al doppiaggio. Inizialmente, è scelta come voce di Chihiro nel capolavoro d'animazione giapponese La città incantata (2001), poi è scelta dalla Disney come doppiatrice di Lilo nel film d'animazione Lilo & Stitch (2002), confermandola anche per il telefilm animato che scaturirà dal lungometraggio e che andrà in onda dal 2003 al 2006.

La bambina di The Ring
Dopo aver recitato nei serial That's Life (2001), Il tocco di un angelo (2001), In tribunale con Lynn (2002) e CSI - Scena del crimine (2004), arriva la consacrazione, nonché la più grande e storica occasione di successo di questa piccola attrice. Pochi se ne accorgono, ma è lei la spettrale bambina dai capelli umidicci calati sopra una faccia deformata per il lungo contatto con l'acqua stagnante, che esce prima da un pozzo e poi dal piccolo schermo, dopo sette giorni dall'inserimento di un (anonimo e ricco di confuse immagini) VHS nel vostro registratore di casa. Avete riconosciuto questa scena indimenticabile? Ebbene sì, Daveigh Chase è la demoniaca e arrabbiata Samara Morgan, versione statunitense della vendicativa e spiritica Sadako, protagonista della trilogia giapponese horror Ringu, The Ring. La pellicola diventa un cult in pochissimo tempo e la tenebrosa bimba del pozzo dalla pelle diafana impressiona così tanto l'Occidente da far vincere a Daveigh Chase il suo primo premio: un MTV Movie Award come miglior cattiva, battendo attori come Mike Myers, Colin Farrell, Willem Dafoe e Daniel Day-Lewis, che lei ritirerà pronunciando con voce roca una delle battute del film. La sua camminata claudicante, quasi strisciata, è imitata in altre pellicole horror, ma è anche oggetto di parodie. Insomma, il film giusto, quello più importante della sua carriera è arrivato!

La carriera nel piccolo schermo
Migliore amica di un'altra nota attrice bambina di allora, Dakota Fanning, viene provinata per i ruoli di Sarah in Panic Room (2002) e di Tracy in Into the Wild (2007), senza però ottenerli, così si legherà ulteriormente al piccolo schermo (senza uscirne dal monitor per terrorizzare il malcapitato di turno stavolta) recitando in serial come Oliver Beene (2003-2004), Cold Case (2004), Senza traccia (2008), Betsy's Kindergarten Adventures (2006) e Big Love (2006-2009). Ma la ricerca del successo sarà vana? Riuscirà questa attrice adolescente a scrostarsi dall'horror, passando da un genere all'altro? Staremo a vedere, nel frattempo, Samara Morgan ride di tutti noi dal fondo del pozzo in cui è condannata a vivere e morire, aspettando di uscire fuori nel terzo capitolo della sua storia che è in programma per il 2011... Disgraziatamente però Daveigh Chase non potrà più darle il suo volto.

Ultimi film

Drammatico, (USA - 2009), 103 min.
Horror, (USA - 2005)
Horror, (USA - 2002), 110 min.
Drammatico, (USA - 2001), 108 min.

News

Breve indagine sulle ragioni di un sequel che pare non averne.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati