•  
  •  
Apri le opzioni

Beniamino Gigli

Beniamino Gigli è un attore italiano, musicista, è nato il 20 marzo 1890 a Recanati (Italia) ed è morto il 30 novembre 1957 all'età di 67 anni a Roma (Italia).

Figlio di un sacrestano, da ragazzo comincia a cantare nel coro della chiesa. Fino ai 17 anni fa vari mestieri per vivere, come il falegname, il muratore, il sarto e il garzone in una farmacia. Ben presto si accorge di avere una voce bellissima. Il giovane Gigli riceve la prima educazione musicale dal maestro Lazzerini dopodiché nel 1911 si trasferisce a Roma ottenendo una borsa di studio che gli consente di seguire i corsi tenuti da Tito Rosati al Liceo musicale di Santa Cecilia. Nel 1914 si classifica primo ad un concorso canoro a Parma indetto da Cleofonte Campanini, e lo stesso anno (il 15 ottobre) debutta a Rovigo nell'opera La Gioconda, di Amilcare Ponchielli. Rapidamente la sua reputazione cresce, e presto si ritrova ad interpretare opere in tutta Italia. Alla Scala debutta col maestro Arturo Toscanini nel Mefistofele opera che mette bene in evidenza le sue non comuni qualità vocali e musicali. Oltre ad essere una vera personalità in Italia è apprezzato e riconosciuto anche all'estero: nel 1919 si esibisce a Buenos Aires e nel 1920 al Metropolitan di New York. Il suo cavallo di battaglia, l' Andrea Chenier, è in cartellone al Met di New York per ben undici stagioni consecutive. Tutti lo adorano: il grande tenore possiede una voce forte e imponente, dal timbro caldo e appassionante. Di suo mette un sentimento che spinge l'espressione fino a toccare il cuore. Stabilitosi quindi in America, nel 1932 torna a Roma, per cantare all'Opera alla quale dedicherà gran parte della propria attività italiana. Interrotto dalla guerra, riprenderà la sua attività artistica nel 1945 fino al 1955, anno in cui tiene l'ultima tournèe di concerti a Londra, New York e alla Rai assieme a Maria Callas. Nella sua carriera Gigli ha interpretato molti film, che hanno lanciato melodie immortali che hanno fatto cantare tutta l'Italia, da Ti voglio tanto bene a Non ti scordar di me, da La canzone dell'amore a Se vuoi goder la vita, fino all'immortale Mamma. Incide moltissimi dischi con il marchio famoso "La Voce del Padrone". Spesso canta con la figlia Rina, ottimo soprano. Da l'addio alle scene per motivi di salute con un recital a Washington il 25 maggio 1955. Il 30 novembre 1957, stremato da una tremenda malattia, muore nella sua casa romana. La voce di Gigli aveva un timbro particolarissimo e inconfondibile che, unito all'estrema facilità dell' emissione vocale, alla sapientissima tecnica, all' innata musicalità e alla grazia vellutata dell'espressione, nonché al calore, alla compattezza delle vibrazioni e al fraseggio ricco di abbandoni sentimentali, rimane nella storia del canto italiano un punto di riferimento incontestabile.

Ultimi film

Commedia, (Italia, Francia - 1999), 109 min.
Biografico, (Italia - 1953), 121 min.
Sentimentale, (Italia - 1950), 93 min.
Musicale, (Italia - 1948), 94 min.
Drammatico, (Italia - 1943), 75 min.
Commedia, (Italia - 1943), 92 min.
Drammatico, (Italia - 1941), 90 min.
Drammatico, (Italia - 1941), 93 min.

I film più famosi

Commedia, (Italia, Francia - 1999), 109 min.
Biografico, (Italia - 1953), 121 min.
Drammatico, (Italia - 1941), 90 min.
Drammatico, (Italia - 1943), 75 min.
Sentimentale, (Italia - 1950), 93 min.
Musicale, (Italia - 1948), 94 min.
Commedia, (Italia - 1943), 92 min.
Drammatico, (Italia - 1941), 93 min.
Commedia, (Italia - 1938), 95 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati