Sognando a New York - In the Heights

Film 2021 | Drammatico, Musical, +13 143 min.

Titolo originaleIn the Heights
Anno2021
GenereDrammatico, Musical,
ProduzioneUSA
Durata143 minuti
Regia diJon M. Chu
AttoriAnthony Ramos, Corey Hawkins, Leslie Grace, Melissa Barrera, Daphne Rubin-Vega Gregory Diaz IV, Stephanie Beatriz, Dascha Polanco, Jimmy Smits, Susan Pourfar, Ariana Greenblatt, Marc Anthony.
Uscitagiovedì 22 luglio 2021
DistribuzioneWarner Bros Italia
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,79 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Jon M. Chu. Un film con Anthony Ramos, Corey Hawkins, Leslie Grace, Melissa Barrera, Daphne Rubin-Vega. Cast completo Titolo originale: In the Heights. Genere Drammatico, Musical, - USA, 2021, durata 143 minuti. Uscita cinema giovedì 22 luglio 2021 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,79 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Sognando a New York - In the Heights tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Dopo aver ereditato una fortuna, un uomo decide di partire e trasferirsi lontano dalla sua città. Ma non riesce a lasciare i suoi affetti. In Italia al Box Office Sognando a New York - In the Heights ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 52,1 mila euro e 50,2 mila euro nel primo weekend.

Sognando a New York - In the Heights è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato sì!
2,79/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,57
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un musical pieno di energia e di entusiasmo, quasi al limite del kitch.
Recensione di Paola Casella
mercoledì 21 luglio 2021
Recensione di Paola Casella
mercoledì 21 luglio 2021

Il quasi trentenne Usnavi, figlio di dominicani immigrati a New York, gestisce una bodega a Washington Heights, il quartiere a nord di Manhattan abitato da una popolazione prevalentemente ispanica. Usnavi (il cui nome è stato ispirato a suo padre da una nave della marina statunitense, la U.S. Navy appunto) ha un sueñito, un piccolo (grande) sogno: restaurare il chiringuito che il padre possedeva a Santo Domingo e abbandonare la vita di fatica della bodega. Ma il ragazzo appartiene al quartiere, che è come una seconda famiglia: dalla "nonnina" Claudia che ha adottato tutto il barrio al cugino Sonny a Vanessa, l'estetista con il sueñito di diventare stilista di moda, di cui Usnavi è da sempre innamorato. E abbandonare le Heights non sarà per lui così facile.

Sognando a New York è l'adattamento cinematografico dello show di Broadway "In The Heights" che ha conquistato quattro Tony, fra cui quello per il miglior musical.

Le musiche e i testi sono stati composti da quel genio rinascimentale che è Lin-Manuel Miranda, di fiere origini portoricane, che nella performance teatrale aveva il ruolo di Usnavi e nella versione cinematografica si ritaglia il cameo del venditore di granite. Alla regia c'è John M. Chu, che ha firmato i sequel della saga di Step Up e la commedia Crazy & Rich: il che spiega sia i pregi che i difetti di Sognando a New York.

Da un lato infatti l'energia, l'entusiasmo e la capacità di far cantare e ballare un intero quartiere appartiene all'estro creativo pirotecnico del regista e coreografo di origine cinese. Dall'altra la sua inventiva tende a strafare e a crogiolarsi nell'ipercinesi, e il suo amore per le minoranze etniche in America, molto allineato alle sensibilità contemporanee, lo porta ad eccedere ai limiti dello stereotipo: era già successo in Crazy & Rich e rischia di ripetersi con Sognando a New York, in cui non c'è un solo personaggio negativo e tutti sembrano gridare, sbracciarsi e abbigliarsi in modo eccessivo.

D'altronde l'eccesso è uno dei punti di attrazione del film, che ha una palette al limite del kitch e una gestione frenetica ma precisa dei movimenti degli attori, culminante nella sequenza vertiginosa (è il caso di dirlo) lungo dorso di una casa del barrio, che ricorda le prodezze visive dei musical della Golden Age di Hollywood (quelle ricordate nella serie That's Entertainment, per intenderci). Anche gli effetti speciali sono usati in modo intelligente, come eleganti sottolineature tematiche.

Il cast del film di Chu tracima talento ma su tutti spicca Corey Hawkins, già visto in Straight Outta Compton e BlacKkKlansman, che nel ruolo di Benny rivela una gran voce e una grande abilità di ballerino.

Laddove i dialoghi tendono al retorico e al melenso, i testi di Miranda mantengono invece tutta la loro forza lirica ed esplosiva, e i suoi ritmi sudamericani mescolati al rap e all'hip hop rimangono irresistibili. Anche se non ha la forza rivoluzionaria di Hamilton, creato e messo in scena da Miranda nel 2015, In The Heights nel 2005 ha anticipato l'epoca dell'orgoglio di comunità. Anche Sognando a New York riassume efficacemente l'esperienza dell'immigrazione recente negli Stati Uniti e il desiderio di far parte del Sogno Americano, anzi: di creare un sogno parallelo che includa e rispetti il background culturale di tutti quelli che hanno reso grande la Mela.

Sei d'accordo con Paola Casella?
Una romantica storia d'amore e di appartenenza.
Overview di Giorgio Crico
giovedì 16 gennaio 2020

Usnavi ha origini dominicane e vive nel quartiere di New York che si chiama Washington Heights, dove abitano anche tante famiglie di immigrazione più o meno recente e perlopiù proveniente da nazioni latinoamericane. Usnavi ha un negozio, una casa e una famiglia: il quartiere - il suo barrio - è il suo mondo ma anche il desiderio di tornare sulle sue amate coste dominicane occupa gran parte del suo cuore e il giovane accarezza l'idea di chiudere la sua bottega e far ritorno a casa. Tutto però cambia - e quindi anche i piani del nostro - quando torna in città la sua amica d'infanzia Nina, di rientro nella Grande Mela dopo il primo anno di college, e Usnavi eredita la fortuna che ha messo da parte sua nonna.

In the Heights è un musical diretto da John Chu, già dietro la macchina da presa per i primi due seguiti di Step Up e il più recente Jem e le Holograms.

Il cast è formato prevalentemente da nomi poco noti al grande pubblico già negli USA e quasi sconosciuti in Italia: il protagonista Usnavi de la Vega ha il volto di Anthony Ramos, molto attivo nel circuito di Broadway e passato al cinema solo da qualche anno anche se è grazie alla tv - e al suo ruolo in She's Gotta Have It - che è diventato più famoso. Gli fanno compagnia tanti attori che magari hanno fatto capolino qui e lì in produzioni per cinema e televisione ma la cui carriera si è sviluppata soprattutto a teatro, tra cui: Corey Hawkins, la co-protagonista Leslie Grace, Melissa Barrera, Olga Merediz, Daphne Rubin-Vega, Gregory Diaz IV, Dascha Polanco, Noah Catala e Lin-Manuel Miranda. Sono più noti invece Stephanie Beatriz, da anni parte del cast regolare di Brooklyn Ninety-Nine, il caratterista hollywoodiano Jimmy Smits e il cantante Marc Anthony, ex marito di Jennifer Lopez.

Un po' West Side Story e un po' quadro contemporaneo su alcune zone delle grandi città americane che tuttora sono abitate da grandi masse di cittadini di seconda o addirittura ancora prima generazione di immigrati, In the Heights è una favola musicale che arriva sul grande schermo dopo dodici anni di presenza (e successo) nel circuito di Broadway.

SOGNANDO A NEW YORK - IN THE HEIGHTS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
domenica 25 luglio 2021
Marco Minniti
Asbury Movies

Se è vero che il musical è tra quei generi "sempreverdi" del cinema hollywoodiano, che periodicamente ritorna con rivisitazioni più o meno contaminate con altri filoni, è anche vero che ci sono film, come questo Sognando a New York - In the Heights, che puntano piuttosto a un omaggio filologico al genere, cambiando magari giusto l'ambientazione e i generi musicali, ma lasciando inalterata la sostanza. [...] Vai alla recensione »

sabato 24 luglio 2021
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Musical hip hop. Lin- Manuel Miranda - qui al lavoro su un libretto di Quiara Alegría Udes - stava facendo le prove generali per "Hamil -ton". Era il 2008, "In The Heights" vinse quattro premi Tony, e calorosi applausi a Broadway. A volte cantano, più spesso parlano a ritmo di rap. Come nella bellissima sequenza in cui il protagonista ( e voce narrante) Usnavi presenta la sua bodega e gli altri abitanti [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 luglio 2021
Alice Sforza
Il Giornale

Sarà che avendo negli occhi la meraviglia di un musical come Hamilton, questa versione cinematografica di In the Heights esce, inevitabilmente, battuto. Protagonista è Usnavi (Anthony Ramos), proprietario di un negozio di quartiere a Washington Heights, il quale sogna di andarsene nella Repubblica Dominicana. Non è l' unico, perché tutti i protagonisti della comunità ispanica ballano e cantano sognando [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 luglio 2021
Emiliano Morreale
La Repubblica

Quando il musical In the Heights debuttò nel 2005, il suo autore Lin- Manuel Miranda aveva 25 anni. Di origini portoricane, raccontava in questa fiaba colorata la comunità latina del quartiere di Washington Heights, a Manhattan: il successo fu enorme, e col successivo Hamilton Miranda è diventato il nuovo maestro della commedia musicale di Broadway.

giovedì 22 luglio 2021
Alessandra Levantesi
La Stampa

Lo spunto di tutto è Washington Heights: un quartiere nella zona settentrionale di Manhattan dove, a partire dagli Anni 60, si è insediata una forte comunità dominicana. Nel 2008 debutta a Broadway In the Heights, un musical vincitore di quattro Tony ambientato in quella comunità; e musicato e interpretato, su libretto di Quiara Alegria Hudes, dall'eclettico Lin-Manuel Miranda, lo stesso che ha portato [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 luglio 2021
Simone Emiliani
Sentieri Selvaggi

Ha diretto due sequel di Step Up e ha raccontato Justin Bieber ma forse il vero musical di Jon M. Chu prima di Sognando a New York è stato Now You See Me 2 per il modo in cui ha trasformato in uno spettacolo la vicenda dei maghi del crimine e per come ha fatto risaltare le scenografie. Invece il film più puro di genere realizzato dal cineasta appare timido davanti al musical di Lin-Manuel Miranda e [...] Vai alla recensione »

martedì 20 luglio 2021
Alice Cucchetti
Film TV

Quasi ogni appassionato di Broadway vi dirà che l'adattamento cinematografico di un musical non è all'altezza dell'originale: il passaggio di medium è più insidioso di quanto sembri, e vale anche per In the Heights, lo spettacolo che nel 2008 rivelò il talento di Lin-Manuel Miranda. Ambientato nel quartiere a prevalenza latinoamericana di New York, Washington Heights, racchiude in una trama labile [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
venerdì 14 maggio 2021
 

Dopo aver ereditato una fortuna, un uomo decide di partire e trasferirsi lontano dalla sua città. Ma non riesce a lasciare i suoi affetti. Vai all'articolo »

TRAILER
lunedì 15 marzo 2021
 

Regia di Jon M. Chu. Un film con Lin-Manuel Miranda, Dascha Polanco, Stephanie Beatriz. Al cinema dall'estate 2021. Guarda il trailer »

OVERVIEW
giovedì 16 gennaio 2020
Giorgio Crico

Il film è la versione cinematografica del musical omonimo di Broadway. Prossimamente al cinema. Vai all'articolo »

TRAILER
giovedì 12 dicembre 2019
 

Regia di Jon M. Chu. Un film con Lin-Manuel Miranda, Dascha Polanco, Stephanie Beatriz, Melissa Barrera, Jimmy Smits. Prossimamente al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati