Straight Outta Compton

Film 2015 | Biografico, +16 150 min.

Titolo originaleStraight Outta Compton
Anno2015
GenereBiografico,
ProduzioneUSA
Durata150 minuti
Regia diF. Gary Gray
AttoriO'Shea Jackson Jr., Corey Hawkins, Jason Mitchell, Neil Brown Jr., Aldis Hodge Paul Giamatti, Lakeith Stanfield, Keith Powers, Elena Goode, Alexandra Shipp.
Uscitagiovedì 1 ottobre 2015
TagDa vedere 2015
DistribuzioneUniversal Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +16
MYmonetro 3,00 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di F. Gary Gray. Un film Da vedere 2015 con O'Shea Jackson Jr., Corey Hawkins, Jason Mitchell, Neil Brown Jr., Aldis Hodge. Cast completo Titolo originale: Straight Outta Compton. Genere Biografico, - USA, 2015, durata 150 minuti. Uscita cinema giovedì 1 ottobre 2015 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 3,00 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Straight Outta Compton tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Le origini e l'evoluzione del gruppo divenuto famoso con la canzone "Fuck tha Police", che costò al gruppo un "invito ufficiale a calmarsi" da parte dell'FBI. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, 1 candidatura a Critics Choice Award, 1 candidatura a SAG Awards, Il film è stato premiato a AFI Awards, In Italia al Box Office Straight Outta Compton ha incassato 565 mila euro .

Straight Outta Compton è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,00
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
L'ascesa irresistibile e narrativamente coivolgente del primo gruppo gangsta rap, dal ghetto al successo.
Recensione di Emanuele Sacchi
giovedì 1 ottobre 2015
Recensione di Emanuele Sacchi
giovedì 1 ottobre 2015

A Compton, città-ghetto della Contea di Los Angeles, si incontrano i destini di tre ragazzi. Eric, detto Eazy-E, è uno spacciatore che vuole uscire dal giro; Andre, detto Dr. Dre, un dj dal talento prodigioso che ha fretta di emergere; O'Shea, detto Ice Cube, un rimatore straordinario. Ispirati dalla sofferenza a cui assistono quotidianamente nel ghetto, tra droga, delinquenza e abusi della polizia, formano il gruppo rap più estremo in circolazione. Il primo singolo fa sensazione e apre loro la strada del successo, ma i problemi non mancano, tra un manager che se ne approfitta e crescenti conflitti di ego.
L'epopea di un gruppo di ragazzi vicini alla disperazione ma convinti di spaccare il mondo con il proprio talento. Nulla di nuovo, ma prima di F. Gary Gray (Il negoziatore) nessuno aveva provato a storicizzare il gangsta rap in una forma cinematografica compiuta. Cercando di analizzare il fenomeno nella sua genesi, nel suo sviluppo, di studiare cosa lo ha alimentato e cosa lo ha ostacolato; e affidandosi alla collaborazione dei diretti interessati, Ice Cube e Dr. Dre, per confezionare un racconto veritiero.
Il fenomeno gangsta rap ha irreversibilmente cambiato il modo di vestire, di pensare, di comunicare, di crescere, di più di una generazione. Non solo nel ghetto dove resta solo la speranza, ma anche in quartieri residenziali bianchi e lontani anni luce da quella realtà. Una rivoluzione di stile, di attitude, che alimenta i fatti di South Central (il pestaggio subito da Rodney King resta un passaggio imprescindibile, fotografato da Straight Outta Compton) ma che resta apolitica, istantanea acritica di faccende che scottano e che nessuno intende evidenziare adeguatamente.
La saga dei Niggaz With Attitude, o NWA, la band assemblata da Eazy-E, Ice Cube e Dr. Dre, rivive a partire dai primi vagiti fino allo scandalo di Fuck tha Police, invettiva contro il corpo di polizia che scatena governo statunitense e LAPD contro di loro. Le trappole del biopic, a cui neanche Gray sfugge, vengono rintuzzate dall'entusiasmo contagioso della narrazione e dall'interpretazione dei giovani protagonisti, con il figlio di Cube nei panni del padre e un Jason Mitchell dalle sfumature intense. Notevoli le caratterizzazioni di Paul Giamatti, nei panni del manager mariuolo, e di R. Marcos Taylor in quelle di Suge Knight, sinistro fondatore della Death Row Records (sarà lui a lanciare 2Pac e a trasformare il rap in un campo di battaglia armata) e punto di incontro tra industria discografica e criminalità organizzata.
In una scena chiave del film, Jerry Heller-Giamatti tenta di convincere Ice Cube a firmare un contratto capestro, insistendo sul "becoming legit", sull'atto di affrancarsi e ufficializzarsi; come a uscire da un passato di semi-clandestinità in cui versa una generazione priva di sbocchi. Straight Outta Compton nel 2015 rappresenta l'ultimo atto di una legittimazione a lungo attesa.
Difficile condividere appieno le tesi sposate dallo script, secondo cui Jerry Heller sia il responsabile di ogni cosa e Eazy-E prima vittima delle sue macchinazioni e poi martire di una fato avverso. Sembra di assistere ai tre primattori della produzione - Cube, Dre e la vedova di Eazy-E - attenti a calibrare ogni minimo frame che possa far apparire in cattiva luce uno di loro. Far ricadere ogni colpa sui manager diviene quindi un approdo naturale, ma le forzature sono (forse) un male necessario in un biopic di questa portata, che sceglie di comprimere in due ore e mezza l'intero albero genealogico di un genere musicale. Difficile ipotizzare che Snoop Dogg improvvisi al 100% le rime di Ain't Nuthin' But a G Thang ascoltando per la prima volta la base di Dre, così come 2Pac con California Love, ma l'effetto sensazionalistico di queste semplificazioni è giustificato dalla durata del film. E il grido di Fuck Tha Police risuona quanto mai attuale e giustificato, in un presente che mostra drammaticamente la sua vicinanza con un passato di abusi razzisti delle forze dell'ordine.
Menzione speciale per il fantastico incipit, con il rumore di elicotteri e sirene della polizia che accompagna la comparsa del logo Universal e cala immediatamente in medias res, nella truce realtà di Compton.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

A Compton, quartiere/ghetto di Los Angeles, sulla fine degli anni '80 l'unico modo per andarsene in fretta ( straight outta ) era essere NWA, cioè Niggaz with Attitudes, neri "grintosi" capaci di distinguersi per doti creative o sportive. Altrimenti l'alternativa è tra una vita onesta e misera o la delinquenza. Si è così formato il nucleo di quel movimento rap che avrebbe visto l'unione artistica di gente come Dr. Dre, Ice Cube, Eazy-E, MC Ren e DJ Yella, che avrebbe attirato Tupac, Snoop Dogg e fatto emergere Eminem. Al centro del film di Gray, 3 ragazzi: Eric, detto Eazy-E, uno spacciatore che vuole uscire dal giro; Andre, detto Dr. Dre, un DJ di talento che ha fretta di emergere; O'Shea, detto Ice Cube, un rimatore straordinario. Interessante documento di un passaggio storico che non riguarda solo la musica ma anche la società americana, con un ottimo cast. Si consiglia la visione in originale con sottotitoli, perché i protagonisti parlano con un ritmo, una cadenza che anche nella quotidianità sembra rap, che si perde nel doppiaggio (per fortuna almeno i pezzi musicali sono originali e sottotitolati).

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
STRAIGHT OUTTA COMPTON
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
Infinity
-
-
-
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Amazon Prime Video
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 31 gennaio 2017
laurence316

La rapida ascesa e l’altrettanto rapida caduta di uno dei gruppi simbolo dell’hip-hop, tra i più importanti esponenti del cosiddetto “gangsta rap”, che parla della quotidianità nel ghetto, dello stile di vita delle bande di strada, di sesso, droga e violenza, e della brutalità delle forze dell’ordine.

mercoledì 23 marzo 2016
Filippo Catani

Compton. Los Angeles. Tre ragazzi cercano di emergere dal durissimo ghetto nel quale sono nati e vivono attraverso la musica rap. Il loro successo è travolgente ma sconvolgerà gli equilibri del gruppo. Un bellissimo e se vogliamo anche ferocissimo affresco dell'America "del ghetto" e dei suoi ragazzi che crescono tra sparatorie, droga, scontri con la polizia e numerose [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 ottobre 2015
brian77

Un film fermo, statico, alla lunga noioso, dove non solo i personaggi vengono definiti in modo approssimativo e poco coinvolgente, ma soprattutto ogni scena sta a sé senza mai creare un interesse narrativo. Con quel ritmo, il film potrebbe durare tre ore, cinque ore... Veramente un film accademico. Viene in mente cos'era stato al contrario un "Jersey Boys", che non [...] Vai alla recensione »

martedì 29 dicembre 2015
Tommaso

Secondo me il film di per se è ben fatto si ci sono delle discrepanze riguardo la realtà e la storia vera ma in ogni film ci sono ed è solo un "trucco" cinematografico per rendere la storia piu fluida, che di perse è gia molto ricca, comunque la storia risulta piacevole il fim si guarda bene e scorre bene, certo bisogna apprezzare il genere, che dire poi della [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 ottobre 2015
Simone00

Secondo me è un capolavoro che però solo pochi (in italia) sanno saper apprezzare. Film Drammatico-autobiografico in cui racconta della storia di 5 ragazzi con un talento comune e che decidono di riunirsi per fondare quello che sarà il gruppo più temuto dalla polizia ecc. Che dire, a me è piaciuto tantissimo anche perchè la musica, spettacolare, in quanto ci sono i brani originali del disco e poi qualche [...] Vai alla recensione »

Frasi
"La nostra arte è lo specchio della realtà"
Una frase di Dr. Dre (Corey Hawkins)
dal film Straight Outta Compton - a cura di porcoxxo
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Giulia D'Agnolo Vallan
Il Manifesto

L'auto della polizia frena bruscamente sull'orlo del marciapiede. «Cosa state facendo?» chiedono con asprezza i due poliziotti che ne escono (uno nero uno bianco) a un gruppo di ragazzi afroamericani impegnati a chiacchierare tra di loro. Nel giro di pochi secondi, in mezzo a uno scambio d'insulti, i ragazzi giacciono pancia a terra, le mani dietro alla schiena, le ginocchia degli agenti che premono [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

E' la storia del gruppo gangsta rap dei N.W.A., con inevitabile aggiustamento dei fatti, visto che a produrre il film sono gli stessi personaggi (auto)celebrati nella pellicola. I giovani non ci faranno caso, concentrandosi su quella che è stata una delle paginepiù importanti della recente scena musicale e culturale rap. Film lungo, ma nessuno guarderà l'orologio.

Francesco Alò
Il Messaggero

Negri con personalità. Decisero loro di chiamarsi così: Ice Cube, Dr. Dre e Eazy-E, componenti dei N.W.A (acronimo, appunto, per Niggaz - sarebbe addirittura negracci - With Attitude), gruppo rap che cambiò la musica Usa dei '90. Tre ragazzini geniali di Compton, quartiere di Los Angeles dove la polizia irrompeva nelle case con i carri armati. Dr. Dre ascoltava musica in cameretta, Ice Cube osservava [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Il verdetto del box-office americano è stato inequivocabile: enorme successo per questo biopic musicale ambientato negli anni 80, che racconta l'irresistibile ascesa di cinque giovani nell'America del razzismo, della droga e delle brutalità poliziesche. Armati di parole, i rapper del gruppo N.W.A. muovono guerra all'emarginazione, denunciando la realtà dei quartieri sfavoriti.

NEWS
VIDEO RECENSIONE
lunedì 21 ottobre 2019
A cura della redazione

A Compton, città-ghetto della Contea di Los Angeles, si incontrano i destini di tre ragazzi. Eric, detto Eazy-E, è uno spacciatore che vuole uscire dal giro; Andre, detto Dr. Dre, un dj talentuoso; O'Shea, detto Ice Cube, un rimatore straordinario.

winner
film dell'anno
AFI Awards
2016
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati