Fellinopolis

Film 2020 | Documentario, +13 79 min.

Anno2020
GenereDocumentario,
ProduzioneItalia
Durata79 minuti
Al cinema3 sale cinematografiche
Regia diSilvia Giulietti
Uscitagiovedì 10 giugno 2021
TagDa vedere 2020
DistribuzioneOfficine Ubu
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,00 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Silvia Giulietti. Un film Da vedere 2020 Genere Documentario, - Italia, 2020, durata 79 minuti. Uscita cinema giovedì 10 giugno 2021 distribuito da Officine Ubu. Oggi tra i film al cinema in 3 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,00 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Fellinopolis tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Il grande Federico Fellini raccontato dalla voce dei suoi collaboratori. In Italia al Box Office Fellinopolis ha incassato 1,1 mila euro .

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,00
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Celebrazione del mitico Teatro 5 di Cinecittà e di un modo artigianale, giocoso e grandioso di fare cinema.
Recensione di Raffaella Giancristofaro
lunedì 24 maggio 2021
Recensione di Raffaella Giancristofaro
lunedì 24 maggio 2021

Tra il 1976 e il 1986 il regista Ferruccio Castronuovo è l'unico regista ammesso da Federico Fellini sui set di La città delle donne, E la nave va, Ginger e Fred: il girato servirà a produrre degli speciali promozionali. Conservati alla Cineteca Nazionale di Roma per quattro decenni e oggi digitalizzati, quei materiali rivedono la luce nel montaggio della direttrice della fotografia, regista e produttrice Silvia Giulietti. Già autrice dei documentari Gli angeli nascosti di Luchino Visconti (il maestro visto con gli occhi dei collaboratori, 2007) e La morte legale (co-diretto con Giotto Barbieri, sulla realizzazione di Sacco e Vanzetti di Giuliano Montaldo, 2017), Giulietti qui riassembla al montaggio, insieme ad Antonello Basso, il girato di Castronuovo, integrandolo con interviste ad alcuni colleghi e collaboratori del fantasioso riminese: la regista Lina Wertmüller, lo scenografo Dante Ferretti, il costumista Maurizio Millenotti, la segretaria di edizione Norma Giacchero, l'autore delle riprese "rubate" a quei set Ferruccio Castronuovo, il musicista Nicola Piovani.

Presentato alla Festa del Cinema di Roma 2020 come Omaggio a Federico Fellini, il documentario di Silvia Giulietti rievoca un "mondo a parte", una comunità caotica ma confinata in un luogo preciso: il mitico Teatro 5 di Cinecittà, come luogo dove tutto può accadere (e dove venne non a caso allestito il funerale di Fellini, anche quello ripreso da Castronuovo, che aveva girato anche sul set di Casanova, ma il materiale è andato perduto).

I filmati da cui prende le mosse sono registrazioni in beta digitale e in presa diretta del lavoro e delle pause di set di tre degli ultimi film di Fellini. Si cercò di catturare le indicazioni del regista al cast e il dietro le quinte delle macchine scenografiche, tra effetti "analogici", quasi da cinema delle origini, come i rulli fatti scorrere per simulare un paesaggio visto dal treno, le onde scintillanti di un mare di plastica o l'imbarcazione di E la nave va: quattro mesi di riprese, con i visitatori che chiedevano di essere ammessi sul set a vedere quella nave finta, che beccheggiava procurando un disagio reale.

Celebrazione di una stagione dei più famosi studi cinematografici italiani e di un modo artigianale, giocoso e grandioso di fare cinema, Fellinopolis si muove tra nostalgia, il sapore romanesco del macchinista anziano e l'orgoglio anche dell'ultima comparsa, mettendo in fila nozioni già assodate su pratiche e ossessioni di un autore studiatissimo: copione poco condiviso, attori usati come funzioni, casting come marca estetica, cifra distintiva, troupe intesa come famiglia dal grande manovratore.

Tramite il parallelismo tra set e ambiente circense ne rimarca la dimensione ludica, manipolatoria, felicemente aperta all'imprevisto, alla magia. Nelle parole del regista: "Quello che io pretendo e cerco di difendere non è tanto la libertà di improvvisazione ma è quel margine inesprimibile ma per me vitalmente necessario di non soffocare i personaggi e la loro storia attraverso una programmazione tutta prestabilita". Il caso che irrompe nel piano di produzione, il perdersi come cifra stilistica di un curioso dal destino eccezionale.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
venerdì 11 giugno 2021
Giulia Lucchini
La Rivista del Cinematografo

È il classico documentario fatto di interviste che si alternano a materiali di repertorio (unica novità: i brevi intermezzi grafici animati usati come punteggiatura). Eppure lascia il segno, forse perché è un mondo a parte, quello di Federico Fellini. Una Fellinopolis, che ci racconta con estrema bravura la regista Silvia Giulietti, già autrice di doc quali Gli angeli nascosti di Luchino Visconti (2007) [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 giugno 2021
Mario Turco
Sentieri Selvaggi

Woody Allen, nell'ultimo film che sa tanto di commiato dal pubblico e dal cinema stesso, quando omaggia la Settima Arte mette in scena la parodia di ben due film di Federico Fellini mostrando che da Stardust Memories in poi - magica re-interpretazione in salsa schlimazel di 8½ - la filmografia del regista riminese ha continuato a fargli da stella polare fino alla canizie.

martedì 8 giugno 2021
Emanuela Martini
Film TV

La macchina cinema al lavoro. O meglio: la "macchina Fellini" al lavoro. Carismatico o piacione, sorridente o burbero, pugno di ferro in guanto di velluto, più che un direttore un compagno di giochi. «Ginnasiale» come disse lui, correggendo l'«infantile» della definizione dello scenografo Dante Spinotti. Ecco Fellini in Fellinopolis, il doc realizzato da Silvia Giulietti, che ha avuto a disposizione [...] Vai alla recensione »

domenica 6 giugno 2021
Roberto Baldassarre
Cineclandestino

Appena si pronuncia il nome di Federico Fellini - o anche soltanto Federico, se l'argomento in questione è inerente alla cinefilia - tornano rapidamente alla mente moltissime scene indimenticabili che lui ha materializzato attraverso le sue pellicole. Ogni sua opera ha almeno una scena entrata nell'immaginario collettivo. Federico Fellini (1920-1993), premiato con ben 5 Oscar (l'ultimo consegnatogli [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
martedì 18 maggio 2021
 

Un prezioso documentario con Lina Wertmüller, Nicola Piovani e Dante Ferretti. Dal 10 giugno al cinema. Guarda il trailer »

TRAILER
venerdì 7 maggio 2021
 

Regia di Silvia Giulietti. Un film con Ferruccio Castronuovo, Dante Ferretti, Maurizio Millenotti, Nicola Piovani, Lina Wertmüller. Da giovedì 10 giugno al cinema. Guarda il trailer »

NEWS
mercoledì 5 maggio 2021
 

Il grande Federico Fellini raccontato dalla voce dei suoi collaboratori. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati