La città delle donne

Film 1980 | Commedia V.M. 14 134 min.

Regia di Federico Fellini. Un film Da vedere 1980 con Ettore Manni, Marcello Mastroianni, Anna Prucnal, Bernice Steegers, Donatella Damiani. Cast completo Genere Commedia - Italia, 1980, durata 134 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 3,83 su 19 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La città delle donne tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un cinquantenne donnaiolo, Snaporaz, abborda in treno una bella sconosciuta e la segue. Capita a un congresso femminista dove viene aggredito e dileggiato. Ha vinto 4 Nastri d'Argento. Al Box Office Usa La città delle donne ha incassato 7 mila dollari .

La città delle donne è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,83/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,50
CONSIGLIATO SÌ
Le donne secondo Fellini.

Un cinquantenne donnaiolo, Snaporaz, abborda in treno una bella sconosciuta e la segue. Capita a un congresso femminista dove viene aggredito e dileggiato. Fugge e arriva in casa di un campione di maschilisti fallocrati, Katzone, che ha amato un'infinità di donne, ma ora è anche lui sulla difensiva. Snaporaz rivive come in un incubo i suoi rapporti con l'altro sesso, dai primi turbamenti dell'infanzia alle esperienze sessuali, a un matrimonio ormai stanco. L'avventura è sempre più allucinante. Alla fine si sveglia: è stato tutto un sogno. Sul tema fisso della donna, Fellini improvvisa una variopinta cavalcata di immagini. C'è tanta carne al fuoco e non sempre di prima scelta, in compenso lo spettacolo è sempre all'altezza dei tempi belli. Un grande autore che forse non ha più nulla di nuovo da dire dopo trent'anni ad altissimo livello, ma che sa trattare a meraviglia la sua materia.

LA CITTÀ DELLE DONNE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 13 dicembre 2014
Antonio Tramontano

Nell’ambito della filmografia felliniana,“La città delle donne” è sicuramente l’opera in cui la piacevole ossessione del “Maestro” per i molteplici aspetti del femminile trova la sua massima e diretta espressione.  Il vecchio Snaporaz nel seguire una signora da cui è irresistibilmente attratto si ritrova ad un congresso di femministe [...] Vai alla recensione »

venerdì 21 ottobre 2011
pisciulino

Fellini è uno di quei registi che ha sempre avuto il merito di dire le cose sotto forma di spettacolo, coloratissimo (nel senso più ampio) e, almeno nei suoi film migliori, per qualsiasi tipo di spettatore. In questo, che è una specie di rivolto del capolavoro "Casanova", egli rivela la struttura di fondo del suo cinema, cioè il procedere per visioni, che si andò [...] Vai alla recensione »

domenica 20 febbraio 2011
joker 91

si tratta di un ottimo film come al solito fellini si dedica all'onirico ed in alcune parti anche all'autobiografico sul personaggio di marcello mastroianni ovvero l'attore italiano più grande della storia del cinema italiano,il film è forte dell' interpretazione di mastroianni che da una mArcia in più ,bellissime le scenografie ed anche i dialoghi. [...] Vai alla recensione »

martedì 7 giugno 2016
E. Hyde

Scritto con Bernardino Zapponi e Brunello Rondi, il film é un sogno, una sequenza di visioni che costituiscono un catalogo che, dalla verità alla farsa, dal soave al dolente, dal lirico al satirico, dal surreale al grottesco raccoglie moltissimi motivi delle opere precedenti felliniane. Il film ha la caratteristica di essere stato realizzato proprio durante l'esplosione del femminismo, che lo ha fatto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 24 dicembre 2014
LucaGuar

"La città delle donne" è un film su cui ci sarebbe da dire tantissimo, come del resto tutti i film del grande maestro Fellini. Mi limiterò qui a qualche osservazione impressionistica che salta all'occhio dopo la visione di questo film. Innanzitutto c'è da osservare che, per quanto riguarda l'aspetto contenutistico, è un film ricco ma non come [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 gennaio 2012
Dandy

Sull'onda dei movimenti femministi dell'epoca,il duo Fellini-Mastroianni,alle soglie della terza età,ripercorre la storia del rapporto con l'altro sesso(rapporto tanto dell'uomo quanto loro personale)adattandoci i pezzi del repertorio abituale del regista:estetica circense,caratterizzazioni iperboliche,divagazioni stranianti e ovviamente la nostalgia dei tempi andati.

giovedì 3 settembre 2015
Barolo

Farneticazione delirante di un autore celeberrimo e osannato a giusta ragione, ma che qui compie un passo falso,lasciandosi andare ad elucubrazioi cervellotiche e contorte.Non è certo il miglior Fellini,d'altronde non tutte le ciambelle vengono col buco. C'è di meglio

venerdì 21 settembre 2012
celluloide

L'avevo visto trent'anni fa, mi era piaciuto poco,rivisto oggi mi e' piaciuto molto poco.  Per dirla tutta mi sono addormentato. Quando un film invecchia come questo vuol dire che non ci sono contenuti validi.

Frasi
Potresti ancora fare qualcosa, se tu lo volessi? O credi che siamo troppo vecchi per essere di nuovo giovani, io e te?
Dialogo tra Snaporaz (Marcello Mastroianni) - Elena (Anna Prucnal)
dal film La città delle donne
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Stefano Reggiani

Dondola ai sobbalzi del treno e s'ingolfa nel sonno la testa di Mastroianni. Lui ha cinquant'anni, la pelle liscia di dopobarba, gli occhiali da giornalista o da regista, l'aria di chi ha vissuto con fatica e innocenza. (A trent'anni viaggiava più scomodo sulle macchine d'assalto della Dolce vita, a trentatre frequentava per crisi morale i cardinali di Otto e mezzo nel fumo delle terme).

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Ecco la favola, anzi, il “favolone”, come lo definisce Federico Fellini che ce lo racconta. Una favola quasi per bambini, se la si osserva in un certo modo, ma contemporaneamente anche una favola sottile, segreta, misteriosa, per adulti informati e provveduti, versati in filosofia, in letteratura, in psicoanalisi. Da guardarsi in tutti i sensi, da leggersi secondo tutte le sue molteplici letture, da [...] Vai alla recensione »

winner
miglior regia
Nastri d'Argento
1980
winner
miglior fotografia
Nastri d'Argento
1980
winner
miglior scenogr.
Nastri d'Argento
1980
winner
migliori costumi
Nastri d'Argento
1980
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati