MYmovies.it
Advertisement
Domino, la video recensione

Un intrigo internazionale in cui la mano di De Palma è riconoscibile ma trasfigurata da una produzione infelice. Recensione di Emanuele Sacchi, legge Roberta Azzarone.

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
venerdì 12 luglio 2019 - Video recensione

«Per lui è una questione personale. Niente è efficace come la vendetta».

Copenhagen, 2020. I poliziotti Christian e Lars rispondono a una chiamata di routine, che invece si rivela essere un delitto legato al terrorismo internazionale: una situazione troppo complessa per due semplici agenti, di cui uno, per giunta, ha dimenticato a casa la pistola.

Tra i suoi molti alti e bassi, Brian De Palma non era mai arrivato a disconoscere una propria opera, almeno fino a Domino, un film con troppi elementi disfunzionali. Una sceneggiatura forzata, un cast svogliato e una scenografia che restituisce una Danimarca da cartolina.

Le intuizioni del maestro, che un tempo scardinavano lo status quo del cinema hollywoodiano, oggi si rivelano inadeguate a rappresentare una realtà che corre, velocissima, verso un incubo hitchcockiano in carne ed ossa.

Il film Domino, diretto da Brian De Palma, è distribuito da Eagle Pictures.


VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati