La Fuga dell'Assassino

Film 2017 | Thriller 93 min.

Regia di Obin Olson, Amariah Olson. Un film con Jonathan Rhys Meyers, Cam Gigandet, Michael Biehn, Brit Shaw, Sean Freeland. Cast completo Titolo originale: The Shadow Effect. Genere Thriller - USA, 2017, durata 93 minuti.

Condividi

Aggiungi La Fuga dell'Assassino tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un uomo i cui sogni violenti si mescolano con la realtà.

La Fuga dell'Assassino è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Un film frammentario e confuso e mai giustificato dall'alternarsi di sogno e realtà.
Recensione di Nicola Falcinella
lunedì 17 dicembre 2018
Recensione di Nicola Falcinella
lunedì 17 dicembre 2018

Il trentenne Gabriel si sveglia sconvolto dopo aver sognato di aver aggredito il governatore dello Stato di Washington e fatto esplodere il palazzo. Dopo colazione, va al lavoro alla tavola calda che gestisce con la moglie Brinn, ma gli incubi, tutti molto realistici, proseguono anche da sveglio. La situazione si fa più preoccupante, l'uomo si reca da uno psichiatra, indaga e scopre che i fatti che invadono la sua mente sono accaduti davvero. Tutto nella testa del protagonista sembra funzionare normalmente, ma realtà e sogno si confondono sempre di più, a sconvolgere la mente di Gabriel.

Pedinato dallo sceriffo, in lite con la consorte, si trova sprofondato in un tunnel dal quale sembra impossibile uscire.

Il titolo italiano La fuga dell'assassino è da una lato fuorviante e dall'altro anticipa troppo di un thriller che vorrebbe fare la differenza con le svolte narrative. Una storia che mescola reale e mistero, senso di colpa e rimozione, esplosioni e analisi dell'animo umano. La parte di azione prende il sopravvento, ma lo fa con scene al limite del risibile e dell'insensato, come già quella iniziale. Il governatore, nonché aspirante candidato alla presidenza degli Usa, è assalito da uno sconosciuto che rivela da subito di agire con una tecnica militare e indica allo spettatore una chiara direzione interpretativa. Inoltre tutti i crimini sono ai danni di politici, a volersi inserire in un filone fantapolitico che risale a The Manchurian Candidate.

Le ispirazioni hanno provenienze diverse e sono troppe, in un film dove quasi ogni singolo elemento è già visto altrove e messo a posto a caso, come in un puzzle impazzito. Il risultato è frammentario e confuso e mai giustificato dall'alternarsi di sogno e realtà. Gli sviluppi sono prevedibili e quasi mai credibili, la messa in scena è debole anche nelle parti spettacolari, per non dire dei dialoghi e la recitazione.

Se vuole essere un tentativo di rendere l'inconscio di un reduce o di un sicario, fallisce completamente; se si tratta solo di mettere una spiegazione a una trama fracassona, allo stesso modo è lontano dall'essere riuscito. Un lavoro che manca di troppe cose, iniziando dal passaggio dall'idea a un'opera realizzata. Le conseguenze della guerra in Iraq su chi l'ha combattuta, la manipolazione delle menti, gli esperimenti scientifici per riportare in vita i defunti o la clonazione sono solo piccole pezze precarie sul tessuto sbrindellato di un film trascurabile.

Sei d'accordo con Nicola Falcinella?
LA FUGA DELL'ASSASSINO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 7 ottobre 2019
elgatoloco

Volutamente, forse Obin e Amariah Olson , in questo"The Shadow Effect"(2017)hanno voluto confondere le tracce. Direi quasi che il film sia"schopenhueriano", ossia"la realtà come rappresentazione"di questo protagonista, ex-soldato, forse, o clone, "programmato"(come, da chi?), ma poi, appunto, subentra la questione della "porgrammazione", del [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
lunedì 17 dicembre 2018
Nicola Falcinella
L'Eco di Bergamo

Il trentenne Gabriel si sveglia sconvolto dopo aver sognato di aver aggredito il governatore dello Stato di Washington e fatto esplodere il palazzo. Dopo colazione, va al lavoro alla tavola calda che gestisce con la moglie Brinn, ma gli incubi, tutti molto realistici, proseguono anche da sveglio. La situazione si fa più preoccupante, l'uomo si reca da uno psichiatra, indaga e scopre che i fatti che [...] Vai alla recensione »

PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati