MYmovies.it
Advertisement
Il viaggio, una storia che andrebbe insegnata nelle scuole

I due attori reggono sulle spalle e sulle rughe il peso di un mezzo secolo di conflitti. Al cinema.
di Roy Menarini

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Timothy Spall Altri nomi: (Timothy Spall OBE / Tim Spall ) (62 anni) 27 febbraio 1957, Londra (Gran Bretagna) - Pesci. Interpreta Sir Ian Paisley nel film di Nick Hamm Il Viaggio (The Journey).
domenica 2 aprile 2017 - Focus

Ci sono indipendentismi che suscitano una simpatia diffusa e altri che fanno inorridire per la loro virulenza. A volte, tra gli uni e gli altri non ci sono differenze sostanziali, se non il grado di "epica" che sono in grado di suscitare. Si tratta di un discorso delicato, che tuttavia non può essere sottaciuto: al cinema, per quanto formalmente condannata in numerosi film, l'attività di lotta armata dell'IRA ha goduto di enorme popolarità. Merito del fascino romantico di una battaglia di liberazione da secoli di dominio (inglese), anche se poi attuata in forme distruttive, dalle bombe nei pub alle esecuzioni sommarie. Quando si è trattato di mostrarne la dimensione più gandhiana (Hunger per esempio), non ci sono stati soverchi problemi; quando ci si è spinti nel pozzo nero della violenza, si sono registrati atteggiamenti diversi e sfumati (da Una scelta d'amore a Bloody Sunday, da Nel nome del padre alla ricostruzione storica di Michael Collins e Il vento che accarezza l'erba).

Da qualche tempo la grande narrazione dell'irredentismo cattolico ha lasciato spazio anche alla controparte, la lotta paramilitare protestante e il punto di vista dei lealisti, con esempi molto interessanti come '71.
Roy Menarini

Per fortuna, la violenza che ha insanguinato un pezzo d'Europa (spesso nell'indifferenza generale) è un lontano ricordo almeno dal 1998, ma è solo con il governo nordirlandese di pacificazione nazionale del 2007 che i pericoli di ricaduta si sono davvero ridimensionati. Il merito è dei due leader politici e comunitari qui narrati, McGuinness e Paisley, nel momento e nel viaggio che - si narra - li ha spinti, se non ad amarsi, a sotterrare l'ascia di guerra, riconoscere la statura del nemico e osare l'impensabile: un governo con uno nelle vesti di premier e l'altro in quelle di vice-premier.


SCOPRI IL FILM
Una scena del film.
Una scena del film.
Una scena del film.

Oggi che entrambi sono morti, e che - a causa della Brexit - la riunificazione dell'isola (per cui tanto l'IRA ha combattuto) non è più una chimera, Il viaggio sembra concepito come sunto storiografico di un periodo in verità molto recente. E se le due comunità, cattolica e protestante, avranno bisogno ancora di generazioni per lasciarsi davvero alle spalle i lutti reciproci, la storia dei due coraggiosi leader andrebbe insegnata nelle scuole (e Nick Hamm, in regia, appare talmente didattico e controllato da far pensare che questo sia un esito possibile per il film).

Attenzione, però: McGuinness è sempre sgusciato via da accuse molto circostanziate, di essere cioè un leader dei terroristi nascosto nei panni del politico del Sinn Fein, durante gli anni di piombo.
Roy Menarini

Forse anche questo ci aiuta a capire che, nei processi di pace, molto spesso è necessario invitare al tavolo persone che hanno commesso gravi delitti, perché può capitare che proprio da loro vengano gli atti più risoluti per un futuro pacifico.
Contraddizioni della storia, che in Irlanda - dove alcuni combattenti si facevano il segno della croce per poi andare in strada a sparare in testa a qualcuno - sono pane quotidiano. Il viaggio sussume tutto questo dolore e questa lacerazione sulle facce dei due attori, ovviamente le più importanti per reggere sulle spalle e sulle rughe il peso di un mezzo secolo di conflitti.


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati