Grimsby - Attenti a quell'altro

Film 2016 | Commedia, +13 83 min.

Titolo originaleThe Brothers Grimsby
Anno2016
GenereCommedia,
ProduzioneUSA
Durata83 minuti
Regia diLouis Leterrier
AttoriSacha Baron Cohen, Mark Strong, Isla Fisher, Rebel Wilson, Gabourey Sidibe Penélope Cruz, Annabelle Wallis, Ian McShane, David Harewood, Johnny Vegas, Scott Adkins, Tamsin Egerton, Nick Boraine, Sam Hazeldine, Lasco Atkins, Brendan Patricks.
Uscitagiovedì 7 aprile 2016
DistribuzioneWarner Bros Italia
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,81 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Louis Leterrier. Un film con Sacha Baron Cohen, Mark Strong, Isla Fisher, Rebel Wilson, Gabourey Sidibe. Cast completo Titolo originale: The Brothers Grimsby. Genere Commedia, - USA, 2016, durata 83 minuti. Uscita cinema giovedì 7 aprile 2016 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,81 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Grimsby - Attenti a quell'altro tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

La storia racconta la fuga di due fratelli, un poliziotti e un hooligan, costretti a riunirsi dopo molti anni. In Italia al Box Office Grimsby - Attenti a quell'altro ha incassato 121 mila euro .

Grimsby - Attenti a quell'altro è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,81/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,11
CONSIGLIATO SÌ
Meno indimenticabile di Borat, il Nobby Butcher di Sasha Baron Coen è il fratello più stupido di James Bond. Molto più stupido.
Recensione di Marianna Cappi
giovedì 7 aprile 2016
Recensione di Marianna Cappi
giovedì 7 aprile 2016

Nobby Butcher è un panzone ignorante e fanatico di calcio della periferia proletaria inglese. Ha le basette di Liam Gallagher, nove figli concepiti da non si sa chi, e il mito di suo fratello Sebastian, che non vede da più di vent'anni. Quando gli giunge voce che potrebbe trovarsi tra gli ospiti di un convegno importante, Nobby s'imbuca dentro un mondo che non gli appartiene e sorprende il fratello proprio mentre questi, agente segreto, è in procinto di sventare un attentato. Sebastien sbaglia bersaglio, facendo saltare la copertura, e i due fratelli si ritrovano in fuga, di nuovo uniti nel destino, braccati da un sicario del MI6 e perseguitati dall'infinita - e talvolta provvidenziale- stupidità di Nobby.
Sasha Baron Cohen torna al cinema con un personaggio in sé e per sé non indimenticabile quanto Borat, che però serve a dovere la cornice in cui si è incastrato. Il contesto "spy" da un lato e quello socialmente disagiato, che pare uscito dagli anni della Thatcher, dall'altro, gli permettono di dividere in due, in maniera ardita, anche il tono del film: riservando il demenziale al primo aspetto e costruendo, per la storia dei due fratelli, un antefatto strappacuore: la sintesi arriverà ultima, in un finale letteralmente scoppiettante che interseca il patto d'amore tra i fratelli con l'apoteosi della linea narrativa legata alle disavventure dell'orifizio anale di Nobby, che punteggia tutto il film.
Il progetto è meno coerente e meno politicamente irriverente di altri, eccezion fatta per la scelta di mettere un paio di volte al centro del bersaglio Donald Trump, che di questi tempi vale il doppio, ma rimane un caso isolato, che si mescola agli sberleffi tutti inglesi a Daniel Radcliffe e, in fondo, può sembrare facile come sparare sulla Croce Rossa o sul bambino paraplegico israelo-palestinese. Per capirci ancora meglio: Grimsby non è un film che passerà alla storia per le punture della sua satira, né è un vero action movie, nonostante Leterrier e nonostante, probabilmente, la credibilità su questo piano figurasse invece tra le migliori intenzioni: è solo un film che fa ridere moltissimo per motivi stupidissimi. Questo lo rende un film stupido tout court? In parte sì, ma anche quello richiede un'arte (o per lo meno un mestiere) e non ci lamenteremo certo di qualche risata di troppo. A suo modo, poi, Sasha Baron Cohen scherza anche con le istituzioni: quelle tutte domestiche del calcio e di James Bond.
Le risate provocate sono grasse, come la pancia di Nobby, come il disgusto che provoca la scena degli elefanti: Grimsby è una cosa divertente che non farete mai più.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Nobby ha 9 figli, una fidanzata adorata, e un fratello minore che non vede dall'infanzia. Scopre che è a Londra, ma non sa che è uno spietato killer dell'MI6 in missione; lo incontra e gli fa saltare la copertura. I due fratelli in fuga scoprono un complotto, vengono inseguiti dai killer e devono salvare il mondo. I tempi del debutto con Borat sono preistoria. Baron Cohen è una mina vagante, con poche cose da dire, ossessionato da buchi, sperma, peli, genitali, razzismo, omofobia, escrementi. La feroce satira politicamente scorretta, che non guarda in faccia a niente e nessuno, anzi gli gira il di dietro, si è drasticamente affievolita. I doppi sensi si sprecano in gag flaccide ed estenuanti. Volgarità iperboliche e gratuite, come se piovesse, sono appiccicate a situazioni stupide oltre ogni immaginazione. Una fra tutte: i due fratelli si nascondono nella vagina di un'elefantessa e subito arriva un elefante e la monta. Indifendibile.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
GRIMSBY - ATTENTI A QUELL'ALTRO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
Infinity
-
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €16,51
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 15 luglio 2016
Mario Nitti

Non so se ha dei significati nascosti, ne dubito, e di certo in divertsi passaggi è decisamente politicamente corretto, ma è un film demenziale e comico. Fa ridere, tanto, con trovate divertenti e surreali per la loro grossolana follia. A volte uno va al cinema solo per farsi due risate e staccare il cervello. Alla fine non avrete dato un senso al mondo, ma chissenefrega, non era quello [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 maggio 2017
ARISTOTELES

Sul fatto che sia un prodotto originale,nulla da eccepire,come sull'ironia di fondo verso le spy Story più complesse. Due fratelli fondamentalmente teppisti nell'animo mostrano tutta la parte Buona della "feccia dell'umanità". AlcunE gags funzionano a dovere tipo l'attrazione verso donne taglia xxl e sparatorie senza un briciolo di intelligenza,altre molto [...] Vai alla recensione »

domenica 10 aprile 2016
Tim_DarkShadows

Il comico inglese Sacha Baron Cohen ha ampiamente dimostrato di sapersi destreggiare tra film comici di intrattenimento (nei quali è l'indiscusso mattatore), non sempre di qualità - vedasi il pessimo "Bruno" -, e partecipazioni più che soddisfacenti in pellicole di grandi autori (Scorsese, Burton, Hooper). Indubbio è quindi il talento di Cohen, il quale se ben diretto garantisce una buona performance, [...] Vai alla recensione »

martedì 16 agosto 2016
gufetta76

Ben girato, ben recitato divertente, un  unione  di generi divertente e intelligente. Scene off limits che fanno fare risate grassissime. Da vedere

domenica 27 novembre 2016
Inesperto

Come Cohen c'è solo Cohen. E' più unico che raro. E' il capofila di una fila composta esclusivamente da lui. O lo ami o lo disprezzi ma, di certo, non è come gli altri. Pino Insegno è sempre ottimo nel doppiaggio.

martedì 12 aprile 2016
Tonio96

Ho pianto dalle risate 😂😂. Film davvero divertente! Lo consiglio.

lunedì 6 novembre 2017
Sellerone

Preciso che la prima volta l'ho visto in inglese...e sono quasi morto dalle risate, in italiano è deflagrante. Demenziale? Ovviamente, ma dietro c'è qualcosa in più, non è tarato per far ridere basandosi sulla ridarola dementis, ma sul contesto, sembra poco ma fa la differenza. già rivisto e lo rivedrò ancora, è nella mia cineteca, compro appena [...] Vai alla recensione »

lunedì 18 luglio 2016
Liuk

Demenzialità fine a se stessa con battute povere e di bassa lega, paragonabile ai cinepanettoni nostrani ma più politicamente scorretto. Da evitare.

mercoledì 3 agosto 2016
Kyotrix

Film comico decisamente non per bambini per la volgarità di alcune scene, alcune fuori di testa, ma molto divertente, fino all'ultimo secondo!! Io ho riso parecchio, ovviamente dovrete apprezzare il tipo di comicità.   NB c'è una scenetta dopo i titoli di coda.

NEWS
[LINK] EVENTO
lunedì 11 aprile 2016
Gabriele Niola

Torna CinemaDays, la 4 giorni in cui quasi tutti i cinema italiani (almeno 2.600 sale, ma l'elenco completo si trova sul sito ufficiale dell'iniziativa), tagliano il prezzo del biglietto a 3Euro (o 5Euro in caso di 3D).

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati