Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan

Acquista su Ibs.it   Dvd Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan   Blu-Ray Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan  
Un film di Larry Charles. Con Sacha Baron Cohen, Pamela Anderson, Ken Davitian Titolo originale Borat: Cultural Learnings of America For Make Benefit Glorious Nation of Kazakhstan. Commedia, durata 84 min. - USA 2006. - 20th Century Fox uscita venerdì 2 marzo 2007. - VM 14 - MYMONETRO Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan * * - - - valutazione media: 2,35 su 233 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,35/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * - - -
 pubblico * * 1/2 - -
Commedia umoristica e divertente sulle gesta di uno scanzonato giornalista del Kazakistan alle prese con la conoscenza deli Stati Uniti d'America.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una commedia americana politicamente scorretta
Pierpaolo Simone     * * - - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Irriverente, sovversivo, oltraggioso. Borat Sagdiyev è un reporter kazako in viaggio negli Stati Uniti d'America per girare un documentario che riprenda le usanze e i costumi del nuovo mondo, per poi riportare la preziosa e fedele testimonianza al suo paese. Misogino, antisemita e razzista, semina il panico e lascia il segno a ogni suo passaggio, scardinando di volta in volta le certezze e le ipocrisie di una cultura carica di pregiudizi e oscenità. Dal creatore di Ali G., Sacha Baron Cohen, un film che promette di far ridere a crepapelle dall'inizio alla fine della pellicola. Su un carrettino di gelati, insieme al suo goffo collega, Borat viaggia in lungo e in largo negli States alla ricerca di qualcuno che gli indichi le buone maniere, lo stare in società, ma soprattutto la strada per raggiungere il suo obiettivo unico e solo: incontrare l'eroina del suo telefilm preferito.
Borat è un film dissacrante e ironico, demenziale e scorretto, che non risparmia nessuno e nessuno lusinga. Dalla tradizionale gara annuale denominata "Running of the jews" alla legittima sottomissione del gentilsesso, il reporter si presta - davanti a persone vere filmate in situazioni reali - a mettere in difficoltà i propri interlocutori nei modi più imbarazzanti possibili. Ma, come in un copione già visto, le gag di Borat lasciano il segno per tutta la prima parte, mentre la buona dose di intelligente satira politica e sociale si trasforma improvvisamente in una volgare accozzaglia di idee e situazioni da caserma militare. Il film, comunque, merita d'essere visto per la credibilità e l'eccezionale bravura di Baron Cohen nel dare vita a un personaggio unico e inimitabile, nonché per la serie di battute sconcertanti che riempiono l'ego e stimolano il cinismo persino degli spettatori più politicamente corretti. Che ci piaccia o meno, questo è Borat!

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
BORAT - STUDIO CULTURALE SULL'AMERICA A BENEFICIO DELLA GLORIOSA NAZIONE DEL KAZAKISTAN
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
Premi e nomination Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan MYmovies
Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Premi e nomination Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
Golden Globes
1
2
* - - - -

Divertente a tratti, ma nel complesso ignobile

lunedì 5 marzo 2007 di Fabio Piozzi

Col fenomeno mediatico che ci si è creato attorno, sarebbe lecito aspettarsi da questa pellicola una caratterizzazione politicamente scorretta che lo renda si divertente, ma al tempo stesso critico sulla società americana (e occidentale). Assistendo invece alla proiezione di Borat, ci sottoponiamo alla visione di una serie di gag (alcune esilaranti, ma poche), che nulla aggiungono alla trita candid camera, prendendo solo come pretesto quello di mettere a nudo i vizi della società americana, caratteristica continua »

* * * * *

Borat faccia di bronzo

martedì 6 marzo 2007 di Sigurvinsson

Geniale, Con la sua irresistibile mimica ci presenta la "corsa dell'Ebreo", sua sorella quarta puttana del Kazakistan, si fa quasi ammazzare al rodeo irridendo l'inno americano, caca per strada a New York, va nudo per ascensori o esulta alla notizia della morte della moglie dando pure il cinque all'uomo che glielo comunica tramite telegramma. Se molte cose sono volgari, altrettante sono orribili, antisemite e scorrette, eppure si ride tutto il film. Mette ko il life-style occidentale in maniera continua »

* - - - -

Non ci provate.

martedì 6 marzo 2007 di mattilmatto

Non provate a trovare qualcosa da commentare su questo film. Non c'è davvero nulla che una persona non spaventosamente contorta oltre che in stato di ubriachezza possa trovare. Non esistono dei contenuti. Magari il doppiaggio non renderà al meglio, ma, come ho gia commentato, spero che prendano la pellicola, insieme a Borat e li spediscano nello spazio spinti da un motore ad energia ionica. Vi prego, smettete di trovare motivazioni o punti di argomento. Non c'è assolutamente niente. E non lo pretende continua »

* - - - -

Nn lasciatevi ingannare

lunedì 5 marzo 2007 di AME

sn andata a vedere il film e già un ora prima c'era una fila stratosferica..ma la metà delle persone ha cambiato sala alla fine del primo tempo..sn andata a vedere il film per pura curiosità,dai commenti della critica sembrava un vero e proprio capolavoro..dv?mi associo ai vostri commenti negativi è orribile, ha incassato un sacco di soldi per una pubblicità ke nn gli era neanke dovuta..alcune scene sn raccapriccianti..Ho dato una stellina solo per una cosa:salverei soltanto il fatto ke l'attore continua »

Sacha Baron Cohen
Ehi, come ti chiami?
Mi chiamo Fatti i Cazzi Tuoi punto e a capo!
E di cognome?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
L’esclamazione ricorrente di Borat
Wo-wo-wi-wuo-wa!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 5 settembre 2007

Cover Dvd Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan A partire da mercoledì 5 settembre 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan di Larry Charles con Sacha Baron Cohen, Pamela Anderson, Ken Davitian. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - italiano, DTS 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet Borat è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan

Non c'è limite a Borat primatista del cattivo gusto

di Roberto Nepoti La Repubblica

Il personaggio di Borat viene dalla tv, dove compariva come ospite abituale del programma "Da Ali G Show" di Sacha Baron Cohen, comico-camaleonte inglese di origine iraniana passato al grande schermo sull'onda del successo mondiale. Nel film Borat, presentatore della televisione del Kazakistan, parte alla volta degli Stati Uniti per realizzarvi un reportage. Salvo che una sera s'imbatte nelle forme catodiche di Pamela Anderson: innamorato al primo sguardo, va in cerca della procacissima attrice per conquistarla e sposarla. »

Un reporter al di sotto di ogni sospetto

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Oggi in Italia escono due film con Sacha Baron Cohen, strepitoso comico inglese che i più fortunati già conoscono per Da Ali G Show. Entrambi si intitolano Borat e narrano le gesta di un improbabile reporter kazako a spasso per gli Stati Uniti. Ma solo uno dei due, nascosto nelle pochissime sale che danno la versione originale (a Roma è al Nuovo Olimpia, ma senza sottotitoli purtroppo!), è il vero, geniale, offensivo, irresistibile Borat voluto e vissuto dal suo autore-attore. L'altro è una brutta copia mutilata dal doppiaggio in italiano che appiattisce, per non dire annulla, le due fondamenta del film. »

di Massi Ferramondo Rolling Stone

Il personaggio del giornalista kazako di Sasha Baron Cohen ormai lo conoscono tutti (e in tanti, Sasha lo venerano dai tempi di Ali G). Così come tutti sanno che il film di Borat racconta il suo delirante viaggio attraverso l'America (la più tradizionale delle traiettorie verso Ovest, alla conquista del West...) alla ricerca dell'amore di Pamela Anderson (unica protagonista "consapevole" del film). Quello che non si è ancora detto abbastanza è che Borat non è solo un'accozzaglia di gag (anche se le gag ci sono e fanno morire dal ridere), ma, soprattutto, una strepitosa pernacchia a tutti i capisaldi dell'american way of life (che ormai è anche il nostro di way of life, non nascondiamoci dietro a un dito. »

Ebrei, donne, neri attenti al kazako

di Lietta Tornabuoni La Stampa

«Borat. Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan» di Larry Charles, film comico-demenziale, ha suscitato (l'Italia è uno degli ultimi Paesi in cui arrivi) polemiche, entusiasmi, sdegni, processi, successi, scandalo. Sacha Baron Cohen, inglese, 36 anni, sceneggiatore e protagonista, capovolge ogni attuale principio democratico e rispetto civile, beffeggia ebrei, donne, neri, kazaki, americani raccontando di un reporter della tv del Kazakistan incaricato di realizzare un documentario sui costumi degli Stati Uniti. »

Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (5)
Golden Globes (3)


Articoli & News
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 2 marzo 2007
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità