Ruby Sparks

Film 2012 | Commedia +16 104 min.

Regia di Jonathan Dayton, Valerie Faris. Un film Da vedere 2012 con Paul Dano, Zoe Kazan, Antonio Banderas, Annette Bening, Steve Coogan, Elliott Gould. Cast completo Titolo originale: Ruby Sparks. Genere Commedia - USA, 2012, durata 104 minuti. Uscita cinema giovedì 6 dicembre 2012 distribuito da 20th Century Fox. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 2,64 su 33 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Ruby Sparks tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una commedia fresca di penna sul mestiere di scrittore. In Italia al Box Office Ruby Sparks ha incassato 71,5 mila euro .

Ruby Sparks è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,64/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,06
PUBBLICO 3,52
CONSIGLIATO NÌ
Romantic comedy con una sottotraccia realistica pur nell'approccio di fantasia.
Recensione di Giancarlo Zappoli
domenica 5 agosto 2012
Recensione di Giancarlo Zappoli
domenica 5 agosto 2012

Calvin Weir-Fields è un giovane scrittore che ha già assaporato il gusto del successo con il suo primo romanzo. Ora però gli anni sono passati ma la creatività sembra averlo abbandonato (complice anche una vita amorosa non gratificante). Fino a quando comincia a sognare di una ragazza che diviene la sua fonte di ispirazione. Le dà il nome Ruby è comincia a costruire una storia su di lei. Il blocco dello scrittore sembra brillantemente superato ma un giorno accade l'impensabile: Ruby si materializza in casa sua. Calvin se ne innamora e ha un vantaggio: può farle fare ciò che vuole.
La premiata coppia Dayton-Faris torna dietro la macchina da presa e lo fa alla sua maniera (perlomeno sul piano della preproduzione). Offre il ruolo da protagonista alla giovane attrice Zoe Kazan che però è anche colei che ha scritto la sceneggiatura. Co-protagonista è Paul Dano (già presente in Little Miss Sunshine che è compagno nella vita da molti anni proprio della Kazan. Dal lavoro di queste due coppie nasce un film meno originale nell'assunto rispetto al precedente ma con una sua sottotraccia particolarmente realistica pur nell'approccio di fantasia. Di rapporti tra il creatore è la creatura è ricca la letteratura più alta dal "Pigmalione" di George Bernard Shaw al "Frankenstein" di Mary Shelley.
Il cinema ha a sua volta affrontato il tema in più occasioni ma ciò che distingue Ruby Sparks dai predecessori è proprio quanto va oltre questo aspetto. Perché quello che il film indaga è in realtà il rapporto sbagliato che in tante occasioni si instaura tra uomo e donna. Uno dei due (in questo caso l'uomo) si sente in diritto (per differenza d'età, di cultura o quant'altro) di scegliere per l'altro. Questo inizialmente può anche funzionare ma alla lunga (quando la personalità del partner riesce ad emergere) fa sì che il rapporto si logori. Così Calvin, che ha idealizzato la 'sua' Ruby, può permettersi di controllarla attraverso la scrittura. Ma come potrebbe reagire se lei pretendesse di assumere in proprio le decisioni che la riguardano?
Dayton e Faris si trasferiscono dalla commedia amara di impianto sociale a un'apparente romantic comedy ma anche in questa occasione sanno come concentrarsi su una dinamica disfunzionale. Sicuramente più 'privata' ma non per questo meno interessante.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
RUBY SPARKS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 9 dicembre 2012
Writer58

"Ruby Sparks" parte da un'idea interessante,anche se molto trattata nella produzione cinematografica, la creazione letteraria che, sotto le sembianze di una giovane donna, prende forma e vita materializzandosi davanti agli occhi dello scrittore e interagendo con lui nella vita reale. Allo stesso tempo, il film tratta il tema dei rapporti, delle relazioni affettive, a partire da una tendenza molto [...] Vai alla recensione »

sabato 8 dicembre 2012
Slayergarry

Un film come non molti se ne vedono oggi nel panorama cinematografico e per certi verso coraggioso...ma devo dire ben riuscito. Una commedia ridicola ed intelligente. Forse parte dallo spunto di un'analisi psicologica del protagonista attraverso dei personaggi, alla "secret windows", con cui non ha nulla a che fare, e poi diviene qualcos'altro mentre la trama lascia presagire fantasia e magia.

mercoledì 20 gennaio 2016
Beppe Baiocchi

Calvin Weir-Fields (Paul Dano) è un genio letterario, dopo il suo primo e unico capolavoro per ben dieci anni non riesce a scrivere più una pagina del suo nuovo romanzo. Supererà il suo blocco scrivendo di una ragazza che ha visto in sogno, Ruby Sparks(Zoe Kazan),e della sua storia d'amore con il nostro protagonista. Un bel giorno però, la sua opera,la nostra Ruby, come [...] Vai alla recensione »

mercoledì 6 maggio 2015
Transatlanticism

Calvin è un giovane scrittore, carino, goffo, californiano e un tantino nerd. Ha trovato il successo editoriale ancora adolescente e questo lo ha reso ricco e famoso, ma al tempo stesso confinato in un'immagine di se che lui stesso non riconosce, quella del Genio. Il che lo rende insicuro e incapace di stringere veri rapporti con le persone a lui vicine, e che lo blocca da circa 10 anni [...] Vai alla recensione »

domenica 19 gennaio 2014
Anghelus00

E' come magia, come un improvviso incantesimo Ruby appare nella vita, l'asseconda, la sconvolge, la riempie e la svuota. Ma chi è Ruby Sparks? Un semplice personaggio di un romanzo incompiuto o l'amore più desiderato di un uomo solo, frustrato e ferito dalle storie passate, o meglio, dalla propria immaturità. Una vita semplice, pochi fronzoli e tanta solitudine, e poi arriva lei, la donna dei sogni. [...] Vai alla recensione »

sabato 2 novembre 2013
Ilaria Pasqua

Calvin è uno scrittore che attraversa una crisi creativa, non riesce più a buttare giù nemmeno mezza pagina, in realtà è in una crisi creativa da ormai dieci anni, dalla pubblicazione, a diciannove anni, del suo primo romanzo, poi best seller, che gli permette ancora di campare di rendita e di tenere in alto il suo nome tra gli appassionati.

lunedì 10 dicembre 2012
Lenar

Davvero carina questa commedia romantica che riesce, allo stesso tempo, a strappare più di una risata con scene spassose ed assolutamente non volgari e, contemporaneamente, invita a riflettere su quali problemi possano emergere nella dinamica di una coppia nella quale uno dei due partner assuma un ruolo eccessivamente egemone. L'unico neo che riconosco a questa pellicola è un inizio [...] Vai alla recensione »

giovedì 15 novembre 2012
donni romani

Dagli autori di "Little Miss Sunshine" un film sull'amore che non ha paura di avventurarsi nel territorio surreale della creazione immaginifica della donna ideale ed esplorare con metafore letterarie il bisogno di potere e di controllo all'interno della coppia. Calvin Weir-Fields  ha pubblicato giovanissimo un romanzo di grande successo e poi come spesso accade si è trovato [...] Vai alla recensione »

mercoledì 30 gennaio 2013
Bartleby Corinzio

Un giovane scrittore di successo (una sorta di Jonathan Franzen meno spocchioso), definito suo malgrado un genio, su suggerimento dello psicanalista inizia a scrivere di una donna ideale che vede nei suoi sogni. Il libro prende forma e così anche la storia e la personalità della ragazza. Ma non prende forma solo sulla carta, ad un certo punto la ragazza si materializza davvero.

sabato 30 marzo 2013
LucaGalligani

Quando ho letto (ieri, il 29 Marzo 2013) che questo film aveva "solo" 2,62 stelle ho pensato "un flop dei creatori di Little Miss Sunshine, come è accaduto a Diablo Cody con Young Adult dopo il geniale Juno?" Poi, però, ho voluto dar fiducia a questo film e l'ho noleggiato ugualmente e sono rimasto davvero colpito.

mercoledì 12 dicembre 2012
Paola D. G. 81

Davvero un bel film, oserei dire quasi alla Woody Allen. Ci ricorda che i nostri sogni si possono avverare, ma sta a noi poi decidere di non manipolare l'oggetto (o, meglio, il soggetto) del nostro amore e di non trasformare la persona che ci ama in un burattino al servizio del nostro narcisismo. Fresco, autentico, particolare, un inno alla creatività, alla vita e all'amore che sfuggono alle gabbie [...] Vai alla recensione »

martedì 11 giugno 2013
stefanoadm

Si potrebbe discutere a lungo dei tanti, troppi nodi e argomenti che si intrecciano in “Ruby Sparks”. Un elenco sintetico: 1)  ansia da prestazione – risposta alle aspettative altrui, 2) necessità di superare le invisibili barriere che ci separano dagli altri e da un’accettabile, spontanea vita sociale, 3) tentazione di chiudersi in se stessi contrapposta al dovere [...] Vai alla recensione »

martedì 9 aprile 2013
Cenox

Il film racconta di un ragazzo (in effetti l'attore è un po' troppo giovane) che dopo aver scritto un libro di enorme successo, si ritrova in un periodo di crisi narrativa, a causa anche dell'abbandono da parte della sua ragazza. Amici non ne ha, gli unici rapporti di amicizia ce li ha col fratello, ed in questo periodo per cercare di risolvere i propri problemi si rivolge ad uno [...] Vai alla recensione »

lunedì 17 dicembre 2012
renato volpone

Si potrebbe definire un film a ricalco per le innumerevoli  idee e inquadrature rubate ad altre pellicole da "ti presento i miei" a tutta la produzione di Woody Allen. Peccato che della commedia americana di genere questo soggetto non abbia né la grinta né lo spessore. Calvin, giovane ricco scrittore, annoiato e in crisi di idee, inventa un personaggio, Ruby, che diviene [...] Vai alla recensione »

sabato 29 novembre 2014
francis 941

Se ami una persona non la cambi. Non ho mai amato le commeie romantiche, ma questa... bellissima.

domenica 19 gennaio 2014
obiscan

Eh si....come andrà a finire? Questa la domanda che mi sono posto dopo aver visto il trailer...............ero proprio curioso si sapere il regista dove sarebbe andato a parare con la sua idea dello scrittore che crea la propria donna ideale. Il film è davvero bello....non mi ha deluso e fa riflettere tanto! DAVVERO UN PECCATO CHE SIA USCITO IN POCHISSIMI CINEMA ITALIANI!

sabato 23 novembre 2013
NELLO MASSA

Il sogno di tanti uomini è poter creare una donna su misura, poterle chiederle di fare tutto quello che tu desideri, un robot che ti dia la felicità, ma tutto questo è irreale non può durare perchè la realtà è quella in cui tu ti puoi confrontare con lei, dividere le cose belle, i bisticci, l'amore, i sogni e sapere che un giorno potresti perderla [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 settembre 2013
fabgan

Che dire di questo film, se non che si tratta di uno di quei piccoli capolavori che una volta finiti di guardare ti lasciano qualcosa dentro, un bel significato, delle belle sensazioni, unico, originale. La nostra vita è come un libro scritto da noi stessi, un libro dove siamo noi i protagonisti, siamo gli autori delle sue pagine ma non possiamo pretendere di scrivere la vita degli altri, di essere [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 maggio 2013
Gaiettas

Ruby Sparks è uno di quei piccoli gioielli che può scappare facilmente dai circuiti del cinema commerciale. Non sono riuscita ad andarlo a vedere in sala, perché era pressoché impossibile trovarlo programmato, quindi ho atteso con trepidazione il dvd, uscito un mesetto fa. Ci sarebbe da chiedersi come mai avevo le antennine puntate su questo film..

sabato 6 aprile 2013
Liuk

Flm poetico, romantico e fantastico al tempo stesso. Non originalissimo come tema letterario ma con molte innovazioni sul tema del, per altro citato, giovane Holden, rivisitato in chiave moderna e dal lato femminile dello scrittore che, inevitabilmente, si innamora di un se stesso che alla fine sará libero di prendere una sua via. Geniale.

domenica 31 marzo 2013
Kyotrix

Mi aspettavo un film + leggero e divertente, un po' come il vecchio "la donna esplosiva", invece Ruby e' un film dai forti sentimenti, in una situazione alquanto surreale. Bello, alle persone romantiche non potra' che piacere, cosi' come ai non romantici potrebbe risultare mediocre.

mercoledì 28 novembre 2012
Alex2044

Un bel film . Un'idea quasi geniale. Regia ottima. Paul Dano una conferma. Zoe Kazan una piacevole sorpresa. Annette Benning e Antonio Banderas convincenti. Il film scorre spesso sorridente ma non disdegna momenti tristi. Un film completo .

mercoledì 28 novembre 2012
Alex2044

Un bel film . Un'idea quasi geniale. Regia ottima. Paul Dano una conferma. Zoe Kazan una piacevole sorpresa. Annette Benning e Antonio Banderas convincenti. Il film scorre spesso sorridente ma non disdegna momenti tristi. Un film completo .

sabato 20 ottobre 2012
Franz81

I due interpreti li ho trovati convincenti. La freschezza dei loro volti trovo si sposi bene con la narrazione e con l'ambientazione principale che è la casa del protagonista che appare molto "diafana"( si potrebbe anche dire fredda o bianca come il foglio su cui dovrebbe iniziare a scrivere Calvin ma non gli riesce per mancanza di creatività. Le interpretazioni dell'attrice Benning e dell'attore [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Lei mi si è presentata da sola, io ho solo avuto la fortuna di poterla descrivere"
Una frase di Calvin (Paul Dano)
dal film Ruby Sparks - a cura di Francesca
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Il mito di Pigmalione aggiornato all'era del telecomando, del taglia-e-incolla, di YouTube, di tutti quegli aggeggi inventati per accrescere il nostro delirio d'onnipotenza. E con esso la nostra infelicità. Sentiamo già le proteste: ma come, il protagonista di Ruby Sparks, giovane scrittore prodigio in crisi, non usa nemmeno il computer, si limita a battere sui tasti di una vecchia macchina da scrivere. [...] Vai alla recensione »

Cristina Piccino
Il Manifesto

Variazione sul tema la donna dei sogni, declinata al maschile come la migliore tradizione letteraria di ogni epoca vuole, Ruby Sparks, tra i titoli di punta della Piazza Grande, all'ultimo festival di Locarno, segna il ritorno sugli schermi della coppia Jonathan Dayton e Valerie Faris, autori del fortunatissimo Little Miss Sunshine. E il riferimento letterario è ancora più evidente visto che il protagonista [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Al pari di Pigmalione caduto innamorato della sua statua Galatea, Calvin (Paul Dano), giovane scrittore da anni in crisi di ispirazione, si invaghisce della protagonista del suo nuovo romanzo, Ruby (Zoe Kazan), al punto che anche senza bisogno dell'intervento di Venere se la trova materializzata in cucina. È l'inizio di un rapporto sentimentale che sarebbe perfetto non fosse che è pregiudicato da un [...] Vai alla recensione »

Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Precocissimo caso letterario col romanzo d'esordio, il giovane Calvin Weir-Fields (Paul Dano, bravo) ora conosce il blocco dello scrittore: la pagina rimane bianca e, se non bastasse, va pure in bianco. Disperato, plasma nella mente la donna dei suoi sogni, Ruby Sparks (Zoe Kazan), e finalmente ritrova la voglia di scrivere. Scrive di lei, finché Ruby non gli appare in soggiorno: scherzo, follia o [...] Vai alla recensione »

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Non riesci a trovare la ragazza dei tuoi sogni? No problem: basta che te la inventi.. In "Ruby Sparks", fresca e simpatica pellicola dì Jonathan Dayton e Valerie Varis, la "soluzione" del giovane protagonista Calvin è proprio questa. Diventato celebre, poco più che adolescente, per aver scritto un romanzo col botto, il novello Salinger dei nostri giorni da un po' di tempo sbatte contro due muri: la [...] Vai alla recensione »

Boris Sollazzo
Pubblico

Ruby Sparks. Ci voleva un bel film come questo per toglierci dalla testa che quel nome fosse solo l'emblema del nostro paese da operetta. Ma anche lei, con il suo sguardo intelligente e una bellezza particolarissima, è una vera rubacuori. Fa innamorare il protagonista Paul Dano, di nuovo con i registi Jonathan Dayton e Valerie Faris dopo Little Miss Sunshine, fa perdere la testa anche agli spettatori. [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Te lo chiedo per me e a nome di tutti i maschi: falle le tette più grosse". Il giovane scrittore baciato dal successo ha appena scoperto che la ragazza dei suoi sogni - si è materializzata dall'abbozzo del secondo romanzo, tale e quale alla descrizione - cambia atteggiamento e perfino carattere a seconda di quel che esce dalla macchina per scrivere.

Massimo Bertarelli
Il Giornale

In crisi d'ispirazione dopo il primo fortunato romanzo, il timido Calvin è folgorato al parco dalla rossa pittrice Ruby. Così ne fa l'eroina del suo nuovo libro. Poi lei sparisce. Purtroppo per poco. Strampalatissima commedia sentimentale, che parte benino, ma poi si perde nei tiramolta rosa e nei blabla esistenziali. Lo stranito Patti Dano avrebbe bisogno di un altro paio d'occhiali, se confessa allo [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
giovedì 6 dicembre 2012
Tirza Bonifazi

Arriva finalmente in sala un documentario sullo stravagante personaggio - magari poco conosciuto dai più - che rivoluzionò il senso stesso della moda e dell'essere donna. "Anche se indossi scarpe chiuse e stivali, le unghie dei piedi devono essere perfette". [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati