A qualsiasi prezzo

Film 2012 | Avventura 105 min.

Regia di Ramin Bahrani. Un film con Zac Efron, Dennis Quaid, Heather Graham, Clancy Brown, Kim Dickens, Chelcie Ross. Cast completo Titolo originale: At Any Price. Genere Avventura - Gran Bretagna, USA, 2012, durata 105 minuti. - MYmonetro 2,86 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi A qualsiasi prezzo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Henry Whipple vorrebbe che suo figlio ereditasse la guida del suo impero agricolo, ma al giovane Dean interessa guidare solo le auto da corsa e liberarsi dal giogo del padre e della terra Al Box Office Usa A qualsiasi prezzo ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 129 mila dollari e 22,8 mila dollari nel primo weekend.

A qualsiasi prezzo è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,86/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,22
CONSIGLIATO SÌ
Il romanzo della decadenza morale di una famiglia americana a cavallo tra due mondi.
Recensione di Marianna Cappi
venerdì 31 agosto 2012
Recensione di Marianna Cappi
venerdì 31 agosto 2012

Henry Whipple ha due figli e un impero agricolo. Vende semi geneticamente modificati nelle contee del suo stato, l'Iowa, in un regime di competizione serrata e senza sosta. Vorrebbe che i ragazzi ereditassero il suo lavoro, come è prassi nella sua famiglia da generazioni, ma il grande vuole vedere il mondo e il giovane, Dean, corre in macchina e sogna i circuiti professionali. Le preoccupazioni di Henry si aggravano quando si vede arrivare in azienda due ispettori, inviati da qualcuno per rovinarlo.
Come spesso avviene, lo sguardo dello straniero (anche di seconda generazione) sulla terra di adozione è più sanguigno di quello autoctono e illumina con maggior limpidezza le contraddizioni sociali che guidano e minacciano l'umanità di un popolo. Per il suo quarto lungometraggio, Ramin Bahrani si addentra nel cuore dell'America rurale, divisa tra la soggezione ai dettami granitici di una tradizione patriarcale e calvinista e il dinamismo di un mercato che impone il rinnovamento perenne, almeno in sede tecnologica.
Non è un'ambientazione come un'altra, ma una scelta fortissima, che richiama potentemente a sé gli echi del grande cinema classico americano e della letteratura americana della crisi. In questo scenario non poteva che dispiegarsi un dramma dalla struttura romanzesca (nel senso del medium di un'altra epoca), dove ciò che accade nel mezzo riscrive profondamente le cose, anche se a saperlo dovessimo essere noi, personaggi e spettatori, legati senza possibilità di marcia indietro. Il conflitto, come da manuale, è la spina dorsale dell'intero corpo del film e si trova a tutti i livelli, all'interno e all'esterno di ogni singolo personaggio, persino quel Grant che si palesa solo in cartolina ma per un piccolo attimo vacilla, di fronte alla ripidezza della scelta che ha compiuto coraggiosamente in autonomia.
Se Dennis Quaid è speciale nell'interpretare un personaggio a cavallo tra due mondi, incapace per questo di camminare diritto, impegnato com'è a cercare di non farsi inghiottire dalla frattura nel mezzo, una nota di merito va anche a Zac Efron, al quale Bahrani regala un'immagine nuova, che allo stesso tempo sa di reincarnazione di altri giovani perdenti, tragici e trascorsi. Ma è alla famiglia nel suo insieme che punta l'obiettivo dell'autore, come un nucleo diviso e indissolubile, contraddizione primigenia e massima, protagonista assoluta di questa storia di decadenza morale.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
A QUALSIASI PREZZO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
GRATIS
streaming
SD HD HD+ SD HD HD+ con pubblicità
Rakuten tv
-
-
-
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€3,25 €5,75
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 21 novembre 2013
Andrea Fratini

Decisamente una sorpresa questo dramma che ci parla della riesumazione del sogno americano in una "geneticamente modificata" comunità dello Iowa, lo Stato del mais, dove la competizione e il capitalismo agrario portano alla disgregazione ogni senso di identità e di tradizione persino nel mondo rurale. Uno stranamente straordinario Dennis Quaid riesce a interpretare perfettamente [...] Vai alla recensione »

domenica 8 gennaio 2017
vanessa zarastro

Il film nasce con delle buone intenzioni perché mostra una vicenda in cui i cattivi possono anche farla franca, che succede molto raramente nei film americani. Il ritratto, quindi, di una famiglia di agricoltori del tutto "scorretta" con figli viziati e madre/moglie connivente e complice, sarebbe potuto essere interessante. Peccato però che gli attori recitino così male, [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 maggio 2016
gianleo67

Rimasto l'unico figlio a doversi occupare della fattoria di famiglia, dopo la partenza del fratello maggiore, Dean Whipple è diviso tra gli obblighi verso un padre venale e arruffone e la sua passione per le auto da corsa. Dopo una cocente delusione agonistica ed i problemi commerciali dovuti all'avventatezza del genitore, cerca di reagire con risolutezza e convinzione, ma lo fa nel [...] Vai alla recensione »

domenica 2 settembre 2012
Peer Gynt

 Storia che mette in scena l'America rurale squadernando, secondo un copione già visto, ricorrenti tòpoi del cinema americano, quali il conflitto generazionale, la fuga dall'opprimente paese natìo, il mito della famiglia che deve restare unita costi quello che costi, il delitto senza castigo che è alla base di un grande successo personale e familiare.

sabato 6 dicembre 2014
Mauro@Lanari

Ancora con questo yankeecentrismo ambivalente, frappè fascinoso e terrifico, seducente e infernale, triste e agghiacciante sui Dean d'oggi e del secolo scorso, sempre a ravanare tra sogni e incubi dell'american way of life e sulla presunt'aura epica della sua provincia (profonda, mi raccomando, rurale, vi supplico, repubblicana, v'imploro), cogl'immancabili mostri delle saghe [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 giugno 2015
Barolo

Film non troppo originale e forse troppo americano per noi occidentali.Le questioni che solleva ci appartengono poco.Dennis Quaid è bravo come sempre,ma la storia non coinvolge Appena sufficiente

sabato 14 luglio 2012
no_data

questo film at any price è decisamente mediocre,è già visto come film,la trama è già sentita,non è un film da concorso al festival del cinema di venezia perchè è un film monotono,con gli stessi ritmi e le stesse immagini anche se ancora non l'ho visto perchè non è uscito come film e non esiste ancora un trailer.Quindi deduco che At any price ha una trama leggemente scadente,tratta di un padre di famiglia [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Mariuccia Ciotta
Il Manifesto

L'America del Midwest, campi di mais come tappeti gialli fino all'orizzonte, non-luoghi che esortano alla fuga, At Any Price (A ogni costo) è il primo titolo americano del concorso, scritto e diretto da Ramin Bahrani, trentasettenne nato in Nord Carolina da genitori iraniani, amato dai festival internazionali, premiato al Sundance e a Venezia che lo ha «scoperto» nel 2005 con Man Push Cart (Giornate [...] Vai alla recensione »

NEWS
GALLERY
sabato 1 settembre 2012
Luca Volpe

Cambia il registro ma la scena è sempre la stessa: Zac Efron circondato da giovani ammiratrici con fotocamere e blocchetti alla mano. Dopo The Paperboy, che tanto scandalo aveva suscitato a Cannes, il bel protagonista di High School Musical sbarca al [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati