Il signore dello zoo

Film 2011 | Commedia Film per tutti 101 min.

Titolo originaleZookeeper
Anno2011
GenereCommedia
ProduzioneUSA
Durata101 minuti
Regia diFrank Coraci
AttoriKevin James, Rosario Dawson, Leslie Bibb, Cher, Nick Nolte, Adam Sandler Sylvester Stallone, Judd Apatow, Jim Breuer, Jon Favreau, Faizon Love, Maya Rudolph, Bas Rutten, Tanner Blaze, Matt Duffett, Ellen Becker-Gray, Lee Cunningham (II), Suzanne Gillies, Tara Giordano, Rob W. Gray, Americo Presciutti, Steffiana De La Cruz, Nick Bakay, Joe Rogan, Brandon Keener, Katrina Begin, Nat Faxon, Thomas Gottschalk, Ken Jeong, Donnie Wahlberg.
Uscitavenerdì 2 settembre 2011
DistribuzioneSony Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 2,68 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Frank Coraci. Un film con Kevin James, Rosario Dawson, Leslie Bibb, Cher, Nick Nolte, Adam Sandler. Cast completo Titolo originale: Zookeeper. Genere Commedia - USA, 2011, durata 101 minuti. Uscita cinema venerdì 2 settembre 2011 distribuito da Sony Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 2,68 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il signore dello zoo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Gli animali dello zoo di Franklin Park rivelano al guardiano Griffin i loro segreti per conquistare la donna dei suoi sogni. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Razzie Awards. Al Box Office Usa Il signore dello zoo ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 76,8 milioni di dollari e 21 milioni di dollari nel primo weekend.

Il signore dello zoo è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,68/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,86
CONSIGLIATO NÌ
Sequenze divertenti e zoofile per un film pigro, fra commedia romantica e farsa per famiglie.
Recensione di Edoardo Becattini
domenica 14 agosto 2011
Recensione di Edoardo Becattini
domenica 14 agosto 2011

Dopo aver subito un trauma amoroso quando la fidanzata Stephanie si è rifiutata di sposarlo di fronte alla più romantica delle cornici, Griffin è tornato a svolgere con passione il suo lavoro come guardiano del Franklin Park Zoo di Boston, in mezzo agli animali che ama tanto e dai cui è amato a sua volta. Cinque anni più tardi, ritrova per caso la sua ex alla festa di fidanzamento del fratello e torna in crisi, iniziando a pensare che abbandonare l'amato lavoro come guardiano per cominciare a vendere auto di lusso assieme al fratello rappresenti l'unico modo per conquistare una donna come Stephanie. Una volta diffusa la notizia, gli animali dello zoo si riuniscono per trovare una soluzione e decidono di aiutare Griffin a riconquistare la sua ex. Per farlo, gli impartiranno lezioni di corteggiamento animale e gli sveleranno il più grande segreto della zoologia: gli animali sanno parlare.
Rispetto alle precedenti occasioni in cui agli animali è stato fatto gentile dono della parola grazie alla combinazione di sceneggiatori zoofili ed effetti digitali, Il signore dello zoo propone un'ulteriore evoluzione fonatoria. Dopo averci lasciato scoprire che sanno comunicare fra di loro (Babe) e che ci sono umani che riescono a comprendere i loro pensieri (Il dottor Dolittle), ecco la nuova rivelazione: gli animali sanno benissimo articolare una voce e un linguaggio così come sappiamo fare noi umani, e se non lo fanno è solo per compiacere le nostre abitudini a considerarci superiori. L'idea è spiritosa e permette di lasciar andare il confronto fra Kevin James e il parterre di animali dalla voce famosa lungo la naturale direzione della comica slapstick, in cui il corpulento James impiega tutta la sua robusta fisicità per destreggiarsi fra improbabili lezioni di etologia sentimentale e una serie di pantomime imbarazzanti. Peccato però che il dono della parola non faccia questi animali più saggi degli uomini e che essi dispensino consigli controproducenti tanto per loro che per il film, contribuendo a spingere il guardiano fra le braccia arriviste della ex bionda e superficiale e la storia verso la cattività delle gabbie dei generi.
Come per gli umani con gli animali, le varie parti del film sembrano sapersi esprimere ma non voler dialogare tra loro, dando vita a una commedia romantica che è un po' anche un film per famiglie che è un po' anche un buddy movie sull'amicizia maschile. Niente di nuovo: questa scombinata formula è il segreto di Pulcinella dell'intera filmografia di Adam Sandler, qui presente nelle vesti di produttore esecutivo e nella voce della scimmia cappuccina.
Prese singolarmente, molte sequenze funzionano: la parte romantica regala una danza graziosa su dei drappi pendenti fra James e Rosario Dawson o una sfida spaccona su due ruote e in pista da ballo contro il rivale Joe Rogan. Il training per diventare maschio alpha della foresta fornisce un buon materiale per soddisfare le pretese di comicità familiare. Infine, la "notte da leoni" ambientata in un fast food fra il guardiano e il gorilla depresso con la voce di Nick Nolte assolve simpaticamente alla funzione goliardica e al quoziente bromance imposto dalla nuova commedia americana (con tanto di immancabile rimando finale a King Kong).
Queste le parti migliori di un film altrimenti mediocre, consapevolmente troppo pigro per sforzarsi di essere qualcosa di più della risata di una iena o dello stridere di una scimmia. Come per gli umani, anche fra gli animali il problema non è parlare, ma saper comunicare.

Sei d'accordo con Edoardo Becattini?
Sequenze divertenti e zoofile per un film pigro, fra commedia romantica e farsa per famiglie.
Maria Francesca Genovese

I percorsi didattici

» Nel film gli animali sono molto importanti per Griffin perché, parlando con lui, gli danno consigli per diventare una persona migliore. Nella realtà chiaramente questo non può accadere, ma gli animali possono comunque essere benefici per l'uomo. Per esempio cani e gatti migliorano la salute dei loro padroni. Altri vengono impiegati per quella che si chiama “pet therapy” con ottimi risultati. Se l'argomento ti affascina, prova a saperne di più con l'aiuto dei tuoi genitori.
» I consigli che gli animali danno a Griffin sono tanti, ma hanno tutti lo stesso scopo: renderlo più sicuro di sé. Secondo te perché è importante acquistare fiducia in se stessi? Può influire nei rapporti con gli altri?
» Il perfido Shane maltratta il gorilla Bernie approfittando del fatto che non può difendersi e non può (almeno secondo Shane...) raccontare quello che subisce. Procurare lesioni, rinchiudere o abbandonare gli animali significa compiere atti vili e vergognosi, per cui sono previste pene che comprendono anche il carcere fino ad un anno. Ricordalo a chi pensa di potersi approfittare di loro!
» All'inizio Bernie, ferito dal comportamento di Shane, non vuole parlare con nessuno e sta sempre solo in un angolo. Griffin gli suggerisce di lasciarsi quella brutta storia alle spalle e di guardare al futuro. Sei d'accordo con Griffin? Chiudersi in se stessi dopo una brutta esperienza non impedisce di vivere ciò che di buono può ancora capitare?
» L'ex fidanzata di Griffin non lo accetta per quello che è: gli chiede di lasciare il lavoro allo zoo, che lui adora, per poter guadagnare più soldi. Pensi che lei lo ami veramente?
» Le commedie con animali parlanti sono tante. A me vengono in mente alcuni titoli: Babe – Maialino coraggioso, Il Dottor Dolittle, Alvin Superstar, Stuart Little. Un topolino in gamba (tra l'altro, se ti va di vederli, li trovi tutti in dvd). Ci scommetto che a te ne vengono in mente molti altri: prova ad allungare la mia lista.
» Perché non visiti con la tua famiglia il Bioparco, il Parco o l'Oasi Naturalistica più vicini a casa tua? Trascorrerai una splendida giornata a contatto con la natura e imparerai moltissime cose. Ma mi raccomando, non fare come il ragazzino che nel film infastidisce gli orsi: MAI lanciare oggetti, dare da mangiare o avvicinarsi troppo agli animali. Se davvero li ami, devi rispettarli.

Sei d'accordo con Maria Francesca Genovese?
IL SIGNORE DELLO ZOO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
TIMVISION

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 26 giugno 2018
Luca Scialo

Griffin è il responsabile di un grande zoo, il Franklin Park Zoo di Boston, a cui dedica anima e corpo. E' fidanzato con la splendida Stephanie, ma quando le chiede di sposarlo, in una messa in scena sulla spiaggia, lei si rifiuta. Per lui è un grosso contraccolpo, e il fatto di ritrovarla 5 anni dopo al matrimonio del fratello, lo mette ancora più in crisi.

venerdì 23 settembre 2011
DaveM

Ho avuto l'immenso piacere di vedere questo film in lingua originale, e colgo l'occasione per consigliarlo per chiunque volesse passare un'ora e mezza di risate, eccellenti trovate e momenti ricchi di tenerezza. Il Signore dello Zoo è una pellicola che possiede più di un pregio: primo fra tutti, un buon filone conduttore mischiato tra idee già sfruttate in passato da altri film e nuove trovate irresistibili [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 settembre 2011
DaveM

Ho avuto l'immenso piacere di vedere questo film in lingua originale, e colgo l'occasione per consigliarlo per chiunque volesse passare un'ora e mezza di risate, eccellenti trovate e momenti ricchi di tenerezza. Il Signore dello Zoo è una pellicola che possiede più di un pregio: primo fra tutti, un buon filone conduttore mischiato tra idee già sfruttate in passato da altri film e nuove trovate irresistibili [...] Vai alla recensione »

mercoledì 30 novembre 2011
Vittorio

Commedia semplice semplice indicato soprattutto per bambini...animali simpatici, storia banale e un lieto finale.... Da vedere in compagnia di bimbi...

lunedì 5 dicembre 2011
arzano18

Il signore dello zoo... Bhè che dire, la solita americanata no?? Film scontato, salvato da alcune scene (obiettivamente) divertenti, secondo mio opinabile parere sbagliata la scelta dell'attore principale: non è lui quello piu adatto al ruolo, magari vedere Adam Sendler non nel ruolo del doppiatore ma magari nel ruolo del protagonista, avrebbe dato tutt'altro gusto all'intero [...] Vai alla recensione »

giovedì 23 febbraio 2012
Cenox

James interpreta un inserviente dello zoo di New York, che apprezza tantissimo il proprio lavoro a contatto con gli animali, che appena lasciato dalla fidanzata a cui ha chiesto di impegnarsi sentimentalmente con lui, riesce a riprendersi solamente con la compagnia dei suoi amici animali. Quando anni dopo, per il matrimonio di suo fratello la rincontra, capisce di esserne ancora perdutamente innamorato, [...] Vai alla recensione »

lunedì 12 dicembre 2011
BLACKY

Banale, noioso, mediocre, a tratti imbarazzante.... che altro dire? Consigliato per bambini molto piccoli

mercoledì 21 dicembre 2011
anthony73

Frasi
"Tutti gli umani mentono, ed io sono stato uno stupido a crederti!"
Il gorilla Bernie (voce nella versione originale) (Nick Nolte)
dal film Il signore dello zoo - a cura di Giovanni
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati