Student Services

Film 2010 | Drammatico V.M. 18 103 min.

Titolo originaleMes chères études
Anno2010
GenereDrammatico
ProduzioneFrancia
Durata103 minuti
Regia diEmmanuelle Bercot
AttoriDéborah François, Alain Cauchi, Benjamin Siksou, Mathieu Demy, Joseph Braconnier Marc Chapiteau, Pascal Bongard, Anna Sigalevitch, Lou Bohringer, Marthe Caufman, Édith Le Merdy, Frédéric Épaud.
Uscitavenerdì 26 agosto 2011
DistribuzioneBolero Film
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 18
MYmonetro 2,55 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Emmanuelle Bercot. Un film con Déborah François, Alain Cauchi, Benjamin Siksou, Mathieu Demy, Joseph Braconnier. Cast completo Titolo originale: Mes chères études. Genere Drammatico - Francia, 2010, durata 103 minuti. Uscita cinema venerdì 26 agosto 2011 distribuito da Bolero Film. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 18 - MYmonetro 2,55 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Student Services tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Laura è una studentessa universitaria che per pagarsi gli studi e non rinunciare agli svaghi inizia a prostituirsi su Internet. In Italia al Box Office Student Services ha incassato 8,3 mila euro .

Student Services è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,55/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,60
CONSIGLIATO NÌ
Film nato per la tv, non privo di qualche qualità cinematografica.
Recensione di Marianna Cappi
domenica 21 agosto 2011
Recensione di Marianna Cappi
domenica 21 agosto 2011

Laura ha 19 anni, studia all'università e ha un lavoretto in un call center che non basta però a pagare l'affitto, le spese, i libri di testo, del cibo decente. Non volendo mettere in difficoltà i genitori, un muratore e un'infermiera, a corto di soluzioni e senza un soldo che non sia di debito, si avventura una sera in rete su un sito di annunci e trova quello di Joe, cinquantenne di bella presenza, che cerca una studentessa per scambiare qualche tenerezza. Paga cento euro all'ora. Laura si dice che sarà per una volta soltanto, ma il guadagno facile, i problemi improvvisamente svaniti, la possibilità di pagare per una volta da bere agli amici o di comprarsi una giacchetta di pelle, la trasformano immediatamente in qualcuno che vende il proprio corpo per denaro, cercando di dimenticare in fretta il disagio e la violenza per ricordare soltanto la busta e la falsa indipendenza che porta con sé. Anche volendo, per Laura uscire da questa spirale sarà tutt'altro che facile.
Studia lingue straniere all'università, la protagonista di questo film, ma è evidente che nessuno comprende la sua, forse perché lei stessa per prima non parla, almeno non veramente. In questo dialogo mancato con i coetanei e con gli adulti, che emerge solo traslato, per sintomi e somatizzazioni (a digiuno da giorni, Laura sviene in aula lasciando gridare aiuto al suo stomaco anziché alla sua voce), c'è forse l'unico giudizio della regista sul contenuto dell'opera, l'unica ipotetica motivazione, veicolata silenziosamente, appunto. Per il resto, Emmanuelle Bercot, attrice e regista, etichettata in patria come esperta di intimità giovanile e femminile in particolare, accetta di dirigere questo film-denuncia nato per la televisione (Canal+) ma non di offrire soluzioni né capri espiatori e nemmeno alternative. Il suo è uno sguardo apparentemente freddo e lucido, confermato dai calcoli aritmetici che appaiono in sovrimpressione per fare i conti in tasca a Laura, e fedele al libro-verità della reale Laura D., che in Francia ha sollevato un dibattito civico e prodotto ben altri numeri (i rapporti istituzionali stimano che 40mila tra ragazzi e ragazze ricorrano a questo genere di soluzione per pagarsi gli studi fuori sede).
Apparentemente freddo, dicevamo, lo sguardo della Bercot è in realtà sempre al limite del 'favoreggiamento', tanto è evidente l'affettuosa fascinazione della camera per la bellezza dell'attrice Déborah François, a sua volta impegnata in una performance acrobatica tra ingenuità e intenzionalità, coscienza e suo contrario. Sono loro due, vincitrici di questa prova di equilibrio, a strappare a tratti il film dalla sua dimensione mediocre e di servizio, ma solo a tratti e, alla fine dei conti (per restare in ambito di commercio), non basta.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

La 19enne Laura studia lingue all'università e per mantenersi si prostituisce. Lo fa con Joe, 60enne, che le dice: "C'è chi si vende e c'è chi lo compra". E conclude: "Nulla di immorale, viviamo in un mondo governato dal consumo e dal mercato com'è giusto che sia". In questo film girato per una rete TV francese (tradurre in inglese un titolo francese è un'altra conferma del provincialismo avido di molti distributori italiani) la sequenza citata non è la più spinta. La Bercot insinua che Laura non è solo una vittima. Nonostante tutto, rimane padrona del suo futuro, se non del proprio corpo. Secondo la Bercot, Laura si comporta come il 10% delle studentesse francesi, secondo una statistica ufficiale (che noi riteniamo poco attendibile). "La sociologia è una pessima compagna del cinema. Lo porta a banalizzare quanto è individuale, singolare". (R. Escobar). Si dà più importanza a quel 10% che a Laura, umiliata e perplessa, e a Joe con il suo miserabile liberismo.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
STUDENT SERVICES
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
TheFilmClub
-
-
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 26 agosto 2011
Nicole64

Film duro ma realistico con ottime interpretazioni.

venerdì 2 settembre 2011
renato volpone

Il film tocca un tema delicato ed attualissimo, quello della prostituzione giovanile. Con discrezione e precisione racconta come una studentessa in difficoltà economiche si prostituisca per trovare il denaro necessario ad arrivare alla fine del mese. Il tema poi va oltre, e racconta come da uno stato di bisogno il prostituirsi diventi mezzo per acquisire il superfluo, e come le figure che si [...] Vai alla recensione »

sabato 27 agosto 2011
molenga

Bel film  della Bercot su un fenomeno in estensione, gia` ampiamente praticato in Usa e Giappone: le studentesse universitarie, di fronte all'impossibilita` di pagare le tasse, fanno marchette piu` o meno saltuarie partendo da internet:; qui si racconta il caso di laura, interpretata magistralmente da deborah francois( gia` vista in"l`enfant dei Dardenne), che al primo anno di universita` [...] Vai alla recensione »

domenica 28 agosto 2011
enotar56

Buon film, fatto anche bene e con ottimi interpreti, molto realistico anche se credo che nella realtà succede di peggio...

domenica 4 settembre 2011
astromelia

film di denuncia,nullapiù.......

domenica 26 febbraio 2012
Luanaa

Il film che "si fa ricordare" per scene sessuali perverse. La protagonista recita perlopiù nuda e il suo atteggiamento risulta ambivalente. Ma sono ptotagonisti in realtà gli uomini; le loro fantasie e quanto sono disposte a pagarle. Alla fine la studentessa sembra rinunciare per frustrazione e per schifo. Non è un film ANTI..tanto è che la fanciulla supera brillantemente gli esami e trova un lavoro. [...] Vai alla recensione »

domenica 12 agosto 2012
henryk

Film praticamente disastroso, una sceneggiatura che fa acqua da tutte le parte, reazioni psicologiche del tutto inverosimili... La Francois ha il potenziale per essere una brava attrice, ma se non ha un personaggio da recitare, come in questo caso, come fa a recitare? Si vede lontano un miglio che la sceneggiatura originaria era diversa, piu' accurata, ma poi l'hanno stagliuzzata senza curarsi minimamente [...] Vai alla recensione »

martedì 7 agosto 2012
henryk

Film debolissimo, sceneggiatura spaventosamente lacunosa (un esempio? ma il "ragazzo" di Laura com'e' che passa dall'attrazione morbosa per il lavoro di lei alla gelosia?; altro esempio, piu' importante: perche' Laura continua a fare quel lavoro nonostante le repellenti esperienze che le capitano???). e' chiarissimo che regista e sceneggiatori hanno dovuto tagliare con le fobici intere pagine del [...] Vai alla recensione »

FOCUS
INCONTRI
mercoledì 20 luglio 2011
Marianna Cappi

Nonostante il doppio senso contenuto nel titolo originale “Mes chères érudes”, con quell’aggettivo “cari” che è una valutazione economica ed ironica ben prima che affettiva, il film di Emmanuelle Bercot, Student Services, non si prende affatto alla leggera. Tratto dal libro-testimonianaza della studentessa francese Laura D., affronta il tema della prostituzione occasionale, intrapresa dalla protagonista per pagarsi l’università da fuori sede, con crudo realismo, lasciando volontariamente il giudizio al pubblico.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Escobar
L'Espresso

C'è chi si vende e c’è chi lo compra», dice Joe (Alain Cauchi) a Laura (Deborah Francois). I due sono in una camera d’albergo, seduti sul letto. Lei ha appena compiuto 19 anni, e studia lingue all’università. Lui le ha detto d’averne 50, di anni, ma è più vicino ai 60. Si sono “in contrari” Su Internet, mesi prima. Joe ave va bisogno di un po’ di fantasia erotica e di ragazze giovani - cosi le aveva [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Matricola all'università di Parigi, Laura non riesce a pagarsi le spese. Allora risponde a un annuncio su Internet e s'incammina lungo la via senza gioia della prostituzione. Tratto da un libro-verità francese, un film che si atteggia a denuncia ma con idee confuse. Da una parte critica i guasti del consumismo, dall'altra se la brande con gli uomini, descritti tutti come un branco d'infoiati, privi [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati