Remember Me

Film 2010 | Drammatico 114 min.

Regia di Allen Coulter. Un film con Robert Pattinson, Emilie de Ravin, Chris Cooper, Lena Olin, Pierce Brosnan. Cast completo Genere Drammatico - USA, 2010, durata 114 minuti. Uscita cinema venerdì 26 marzo 2010 distribuito da Eagle Pictures. - MYmonetro 2,65 su 79 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Remember Me tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un giovane ribelle si innamora di una ragazza straordinaria. Insieme riusciranno a superare traumi del passato e malattie del presente. In Italia al Box Office Remember Me ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 2,2 milioni di euro e 779 mila euro nel primo weekend.

Remember Me è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,65/5
MYMOVIES 1,50
CRITICA 2,36
PUBBLICO 2,92
CONSIGLIATO NÌ
Dramma familiare e inquietudine giovanile all'ombra delle Twin Towers.
Recensione di Marzia Gandolfi
mercoledì 24 marzo 2010
Recensione di Marzia Gandolfi
mercoledì 24 marzo 2010

New York, 1991. Una donna viene uccisa sulla banchina di una metropolitana davanti agli occhi della sua bambina. Sopravvissuta alla morte della madre e all'affetto apprensivo del padre, dieci anni dopo quella bambina è una diciannovenne fragile ma determinata a farcela. Studentessa di sociologia col vizio del dessert a inizio pasto, Ally incontra e innamora l'introverso Tyler Hawkins, figlio arrabbiato di un ricco uomo di affari, che ha perso il primogenito in circostanze tragiche e ha dimenticato di corrispondere gli altri "eredi". Travolti da amore e passione Ally e Tyler condividono un lutto doloroso e la voglia di ricominciare. Ma il destino deciderà altrimenti, ferendo per sempre al cuore la loro vita e la loro città.
Dopo il biopic su George Reeves, celebre interprete di un supereroe in calzamaglia dal carattere non proprio d'acciaio (Hollywoodland), Allen Coulter lascia la città degli angeli per New York e affronta un dramma sentimentale all'ombra delle Twin Towers. A nove anni dall'undici settembre, Remember me riflette sullo smarrimento di un ragazzo e della sua famiglia prima del crollo fatale, invertendo tendenza e intenzione del cinema americano del dopo. Quello inteso a mettere a fuoco colpe e responsabilità all'indomani della tragedia e dirimpetto alla voragine. Remember me si presenta come un film del prima ma è evidentemente una riflessione postuma che prova a rimettere insieme i cocci di ieri e di oggi e a risolvere una crisi familiare nella reiterazione di una tragedia sproporzionata e nell'ostensione del cratere scavato dal collasso del WTC.
Il film si apre su un trauma privato che ne evoca uno collettivo a venire. Dentro un'inquadratura, che incornicia un esecrabile omicidio sullo sfondo di uno skyline ancora intatto e inviolato, una bambina deraglia dai binari della propria esistenza. Strappata all'abbraccio materno e alla consuetudine, la protagonista deve fare i conti con il vuoto prima di ground zero e con il male prima dello "spettacolo del male". Se non fosse allora per quel dettaglio ergente e gemello, che finisce per infondere di sé l'intero film, Remember me sarebbe soltanto un fumoso (e fumante) melodramma sull'inquietudine giovanile e sulla difficoltà di entrare nella vita adulta. Un dramma interiore a cui dà sfogo la prepotente soggettività giovanile del redivivo Robert Pattinson, figura principe e "immortale" del fenomeno Twilight. Dopo il "crepuscolo" e prima dell'"eclissi", l'attore inglese assume i caratteri stilizzati della gioventù bruciata e tormentata di Dean, accendendosi una sigaretta di troppo, sottolineando parossisticamente la tensione drammatica e imponendo al suo antieroe disarticolato l'introflessione fisica e il dinoccolare del vampiro Edward Cullen.
Come un fantasma o un corpo esangue Pattinson si muove dentro un film che impiega poco eticamente la "fascinazione" di un trauma epocale, eludendo il bisogno di renderlo esorcizzabile, interrogabile ed elaborabile. Figuriamoci rappresentabile.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
REMEMBER ME
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 27 marzo 2010
Cherie.

Una storia drammatica e toccante, che ci consente di riflettere sotto numerosi aspetti della nostra vita: sul fatto che la vita va vissuta giorno per giorno, senza sprecarne un attimo, andare fino in fondo e non fermarsi alle prime avversità. Tyler (alias Robert Pattinson) è un ragazzo come tanti: ribelle , in cerca di una fuga da una vita di cui si sente schiavo,improgionato, [...] Vai alla recensione »

domenica 8 agosto 2010
Lion _02

A vedere la locandina, a vedere l'attore, a vedere il genere...sentimentale...Uno si aspetterebbe di vedere un film del tipo ragazzi difficili con vite tormentate si incontrano e si innamorano...insomma banalità allo stato puro che piaccion tanto a questa nuova categoria di adolescenti. Per questo la prima volta che andai a vederlo con la mia ragazza non ero molto entusiasta all'idea. [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 agosto 2010
ntn93

due storie che si intrecciano, entrambe imbevute di sofferenza e dolore.Lei, assiste all'uccisione della madre.Lui, rimane sconvolto dal suicidio del fratello.Oltre alla trama, assolutamente scorrevole e profonda, gli attori sono stati semplicemente magnifici. Il finale è commovente: il protagonista, in lotta con il padre, scopre che quest'ultimo non è come credeva che fosse.

domenica 15 agosto 2010
freccia alata

 Un film davvero stupendo,sotto tutti i punti di vista, poetico e avvincente. Ottima interpretazione di Pattinson.Un film davvero stupendo,sotto tutti i punti di vista, poetico e avvincente.

giovedì 3 marzo 2011
time_traveler

Quando lessi la trama di Remember me, mi fu inevitabile volare con la mente immaginando un anglofono Federico Moccia. La storia non proponeva nulla di nuovo, nulla di già sciroppato in questi anni sia in Italia che all'estero. Eppure decisi di guardarlo lo stesso. Il trio Pattinson-de Ravin-Brosnan se la cava egregiamente. Onesto gregariato per i personaggi satellite.

martedì 7 settembre 2010
ValeS.

Ritengo che la maggior parte dei critici non sia stata in grado di fornire delle opinioni obiettive su questo film, soprattutto perchè influenzata dalla generale tendenza ai pregiudizi verso l'attore protagonista: ovviamente, Robert Pattinson. Io penso invece che abbia dato una buona prova ed ha il pregio di saper cambiare mimica( sia facciale che corporea)da ruolo a ruolo.

sabato 9 aprile 2011
STIZZO

La star della saga di Twilight in un ruolo come non l'abbiamo mai visto; il giovane ribelle in una famiglia divisa ma che nei momenti del bisogno è capace di riunirsi e apprezzare gli attimi insieme; una giovane ragazza che ha visto morire sua madre ad una fermata della metropolitana con un padre poliziotto possessivo e un pò violento che non vuole perdere l'unica cosa preziosa [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 febbraio 2011
Dano25

Un ragazzo e una ragazza, due vite sconvolte e sopravvissute ad una tragedia e che nell'amore trovano la forza di andare avanti. Lui è Tyler, 22 anni, scrittore amatoriale, lavora in biblioteca, fà l'università, adora la sorellina di 11 anni, genitori separati e un padre ricchissimo ma incapace di amare i figli come dovrebbe. La sua vita è sconvolta dalla morte per impiccaggione del fratello maggiore [...] Vai alla recensione »

giovedì 11 ottobre 2012
Alzhared

  Un film dalle semplici pretese che non si riserva il diritto di investigare in una scontata necessità di risultare innovativo. Una trama lineare, quasi scontata come lo può essere la vita : dura, crudele, esageratamente coinvolgente ma al contempo sinistro e bigotto. Questo film narra la vita di due giovani le cui storie finiscono per intrecciarsi in un'avventura che [...] Vai alla recensione »

sabato 23 aprile 2011
jeff69

Una palpabile tristezza accompagna gli anni di due famiglie newyorkesi molto diverse tra loro, che tramite i figli ventenni vengono a contatto in un incontro che sembra orchestrato dal destino. Dopo recidivi confronti generazionali e quando le cose sembrano finalmente andare a posto, sarà proprio il destino a stravolgere tutto con un finale ineluttabile e toccante.

mercoledì 19 settembre 2012
Fedilla

L'ho guardato senza sapere di cosa parlasse, senza aver letto nessuna critica o recensione, l'ho visto al buio e l'inizio mi ha sorpreso. Siamo nel 1991, è sera e una mamma con la sua bambina aspetta l'arrivo della metro. Il timore all'inizio ingiustificato che trapela dallo sguardo della madre di lì a poco trova conferma nel più tragico degli epiloghi.

mercoledì 1 giugno 2011
Francesco2

Un film che inizia con due traumi -Uno, peraltro, provocato dall'attegggiamento di una donna che continua a guardare in faccia un losco figuro che le ha intimato di non farlo(?)- potrebbe e dovrebbe fare sperare in un cinema autenticamente DI ROTTURA, che sradichi i canoni. Ed invece, lui è il classico maledetto che fuma sempre, lei la tipica ventenne "Grintosa" che non stimola più neanche la mia fantasia. [...] Vai alla recensione »

venerdì 2 aprile 2010
davidestanzione

Una bambina che assiste sotto i suoi occhi al barbaro omicidio della madre ad opera di due teppistelli metropolitani,trauma assordante e squarcio impalpabile(come la sfumata ombrosità della sequenza d'apertura,e anche di chiusura)che investirà la sua crescità diluendone la tacita sofferenza tra le sfilacciate braccia di un padre(il poliziotto Chris Cooper)non di rado incline alla violenza e scavato,razziato [...] Vai alla recensione »

domenica 4 aprile 2010
Roberta Gilmore

Remember Me è la storia dei tormentati anni adolescenziali di Tyler e Ellie. Il nostro protagonista maschile è un ragazzo introverso, in perenne lotta contro un padre che troppo poco cura i suoi figli e non riesce a riprendersi dalla perdita del fratello Michael, morto suicida a soli 22 anni. Ellie, invece, ha assistito all'omicidio della madre in metropolitana ad opera di due balordi e vive con suo [...] Vai alla recensione »

mercoledì 24 marzo 2010
martalari

    Per le giovani ragazze che amano i film d'amore struggenti esce Remember me ....       In Italia siamo da anni abituati ai film generazionali, chi ha problemi con il lavoro (generazione 1000 euro, Riprendimi) chi con la società, chi con la famiglia, ma un film d'amore struggente in Italia non si vede quasi mai.

lunedì 29 marzo 2010
Olandesina

ho deciso con poca convinzione di andare a vedere questo film, spinta dalla presenza del bel Robert Pattinson, senza aspettarmi nulla, memore della sua stucchevole interpretazione in twilight e new moon e avvertita da innumerevoli recensioni e crtiche negative. Il film invece era inaspettatamente bello. Ben costruito, bei dialoghi, bella regia e bella fotografia, attori convincenti, Pierce Brosnam [...] Vai alla recensione »

mercoledì 31 marzo 2010
ila14

Credo che "REMEMBER ME" sia un film stupendo che merita davvero di essere visto.La storia è molto interessante, come anche i personaggi..Ne cito uno : Tyler(Robert Pattinson)è un ragazzo ribelle che all'apparenza potrebbe sembrare troppo duro nei confronti del padre,ma il suo comportamento può essere compreso solo se ci si immedesima nella storia ,in questo modo si può capire anche quanto amore e quanto [...] Vai alla recensione »

domenica 28 marzo 2010
RMlover

Dalla locandina può sembrare un semplice film per adolescenti che amano i film d'amore (soprattutto quando si tratta di Robert Pattinson), ma "Remember Me", a mio parere, è uno dei casi che si adattano perfettamente al proverbio "l'apparenza inganna". Mi reco molto spesso al cinema e non c'è mai stata una volta in cui ne sono uscita pienamente soddisfatta [...] Vai alla recensione »

mercoledì 31 marzo 2010
cabo1978

Non me lo aspettavo.....trascinato al cinema dalla consorte per il bel "vampiro" mi ritrovo dentro un film intenso emozionante che alla fine riaccende i sentimenti che provai quel famigerato giorno di settembre di 9 anni fa....che dire lo consiglio a tutti, bravi gli attori, si anche il vampiro, buona regia e buona sceneggiatura....di piu non so!!!!!!

martedì 30 marzo 2010
Denisee

Remember me è un film veramente bello. La storia è molto toccante, il finale può piacere oppure no. Dipende tutto dai punti di vista. Di sicuro è un finale a sorpresa e, per dir la verità, a me non è piaciuto molto. è un film originale e lo consiglio a tutti.

domenica 28 marzo 2010
ale-pups

Sono andata a vedere Remember me con molta cautela, trascinando altre persone a dir poco scettiche. I pregiudizi, squisitamente maschili, che circondano l'attore rischiano di precludere a molti due ore di film molto intelligente e strutturato con efficacia in ogni punto: dalla storia, alle scelte registiche per finire con le convincenti interpretazioni degli attori.

martedì 30 marzo 2010
thomas81

Ieri sera sono stato al cinema con un'amica, senza aver deciso, prima, che film vedere. Arrivati lì, si accorge che in sala 9 danno "Remember me" con Robert Pattison, "quello di Twilight!". A nulla sono valsi i miei tentativ i di deviare su "Mine vaganti", ricorrendo anche a mezzucci del tipo: "Dai, lì c'è Scamarcio", e ricevendo [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 aprile 2010
luana.lu

Dopo aver visto il trailer mi sono decisa ad andare...non mi aspettavo grandi cose nonostante la partecipazione di attori come Brosnan o Cooper che danno un certo grado di sicurezza, vista l'esperienza. A mio modestissimo parere posso dire che ne sono stata piacevolmente sorpresa: bravo Robert, finale per nulla scontato, anzi sono rimasta senza parole.

lunedì 29 marzo 2010
Genzz

Un film drammatico? Lascia senza parole...Partendo dai lutti dei protagonisti ti accompagna in un viaggio alla riscoperta dei sentimenti; ti allarga il cuore per poi fartelo a pezzettini riportandoti alla realtà...ormai passata da 9 anni...e ti fa riflettere su una delle più grandi tragedie!!

lunedì 29 marzo 2010
holaaa

stranamente questo film mi è piaciuto molto.Puo sembrare banale,ma è a suo modo moderno,dolce...i temi raccontati forse sono triti,ma devo essere sincera... :mi sono commossa molto,non mi sembra recitato male....

sabato 27 marzo 2010
ilaria891

ho visto il film e mi è piaciuto molto, Robert è stato stupendo e bravissimo come sempre, la stora è molto bella, gli attori sono bravissimi, il finale mi ha sconvolto un pò                                    [...] Vai alla recensione »

sabato 3 aprile 2010
la popina di milano

Grande prova di Robert Pattinson, felicemente approdato ad un film "da grandi", dopo la sua pur valida performance come vampiro innamorato. Questo film racconta in modo pacato la ribellione di un ragazzo ventenne, che non riesce ad uscire dalla depressione fino a che non incontra una ragazza sua compagna di università. Si sa fin dal titolo che le cose non andranno a lieto fine.

venerdì 2 aprile 2010
KatY ;]

ho trovato Remember Me fantastico, indipendente dal personaggio maschile ormai visto da tutti com "il belloccio di turno". Storia mozzafiato, forse giá vista ma stupenda.Interpretazione da parte degli attori strordinaria, ognuno si é adattato alla perfezione al suo personaggio. Finale fantastico, totalmente inaspettato,molto commovente. Remember Me é un film ricco di emozioni, lo consiglio vivemente [...] Vai alla recensione »

domenica 28 marzo 2010
danydvd86

Devo ammetterlo,ho visto questo film perchè tutte subiamo il fascino di robert e poi sono una fan di Lost,quindi conosco da tempo anche la De Ravin,avevo capito che sarebbe finito male dal titolo,ancora prima di conoscere il genere,"Remember me",ricordati di me...i ricordi sono legati al passato a ciò che abbiamo vissuto,ai sentimenti che abbiamo provato,non esiste ricordo nel presente,ma a parte la [...] Vai alla recensione »

martedì 30 marzo 2010
Denisee

Remember me.

mercoledì 24 marzo 2010
volare

Il film è sempre molto soggettivo!io l'ho visto in anteprima e a me è piaciuto!Finale inaspettato

giovedì 8 aprile 2010
Laianoon

Credo che la storia narrata da questo film sia abbastanza trita e ritrita, per carità ben recitato (nonostante Robert sembri la copia di James Dean), ma comunque decisamente già vista. La verà novità sta nel finale, e qui consiglio a chi non lo ha ancora visto di non continuare a leggere: la vera morale sta nel ricordare a tutti che di storie come questa ne sono andate distrutte migliaia in un solo [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 marzo 2010
sica fe

ho visto il film in Romania in lingua originale e con i sottotitoli. Vi dico che e bellissimo e ha un finale inaspettato. Ti lascia di stucco. Lui e bellissimo come al solito ma vi dico che il film non e da meno. Bello e bravo Robert

domenica 11 settembre 2011
Hayley13

Il film sicuramente, potrebbe sembrare in apparenza, la solita storia melodrammatica, pubblicizzata dall'attore del momento ( Robert Pattinson ). Ma a mio parere, è di più, c'è dolore, rabbia, amore, e la rassegnazione di fronte alla morte, di come la vita può cambiare da un momento all'altro, spesso, solamente conoscendo una persona in grado di renderla migliore. [...] Vai alla recensione »

martedì 5 ottobre 2010
ValeS.

Sono molti gli aspetti di questo film che credo non siano stati considerati dalla critica: primo fra tutti, la sceneggiatura. L'ho trovata particolarmente curata, così come la scenografia. Premetto che la mia opinione contiene degli SPOILERS, dunque chi non ha ancora visto il film e non vuole sapere troppo, è avvisato. Innanzitutto la struttura della vicenda presentata è interessante perchè segue un [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 agosto 2010
Ilenia D'Amico

questo film mi è piaciuto molto, ed è stato interessante vedere Pattinson recitare storie di vita vera lontano da vampiri e licantropi (anche se io non ne nego l'esistenza, in un certo senso...). Il finale è sorprendente, almeno io non me lo aspettavo... toccante; ma non mi ha fatto piangere!!!

martedì 19 aprile 2011
vika91

Non pensavo che fosse cosi bello questo film.. Mi ha veramente comosso.. Sembra che a Tyler  non importava di niente ma invece gli importava eccome... Mi piace moltissimo il finale, dal punto in cui  Tyler va in ufficio del padre e si arrabbia con lui perchè dimostrava e faceva credere ai figli e alla moglie  che la famiglia era la seconda preoccupazione e il lavoro la prima. Ma [...] Vai alla recensione »

sabato 6 novembre 2010
Boyraro

Questo è uno di quei film che all'apparenza può sembrare Pesante..ma che non lo è..è da capire e vedere con occhi diversi.. Ovviamente io che ho perso1mio familiare l'ho guardato proprio con la giusta intensità. Ti fa capire come, a seguito di un lutto, le persone sono tutte diverse tra loro nel reagire alla cosa..e il finale? STRABILIANTE..Ovviamente Mi Sono COMMOSSO!

martedì 3 agosto 2010
anda88

mi dispiace ke le persone k guardano questo geere di film sianno ragazzini nroversi e incapaci di capire una mazza da un film psclogico.ho 22 anni anch'io ma dopo 3 anni di sicolgia e teatro posso dire kee un capolavoro,una ideafantstica e un ottimo risultato.gli attori riptoducono alla grnde i ruoli.con un finale drammatico  e toccante.nn euna storia d'amore,euna storia di vita

lunedì 18 aprile 2011
nick castle

Sarò io che mi sono fatto prender la mano, da facili espedienti drammatici da lacrimuccia, ma questo film ha un po' tutto, e non sbaglia quasi su niente, tranne forse sul personaggio principale, modellato troppo sullo stereotipo del belloccio rampollo, che ripudia la sua situazione di alto-borghese e dalla gioventù bruciata, quindi immancabile il conflitto col padre.

domenica 22 agosto 2010
IoEdie

per quanto mi riguarda questo film è bellissimo!

martedì 18 maggio 2010
lamagicaV

La trama è piuttosto semplice, poco elaborata e forse anche un po' banale. Nonostante questo, il film però è svolto bene e mantiene cmq attenti. Anche qui, come in Shutter Island, colpo di scena finale. E anche in questo caso, la musica è stata fondamentale: le immagini sono solari, pacate e tranquille ma la musica ti carica la tensione.

venerdì 25 novembre 2011
vyc2886

Se non fosse per il finale si potrebbe parlare del film come della tipica rappresentazione dei problemi di una gioventù colpita dagli eventi della vita. Eventi ingiusti, una bimba che assiste all'omicidio della madre, un ragazzo che deve combattere con un padre troppo occupato dal lavoro e col ricordo di un fratello che si è suicidato.

venerdì 22 luglio 2011
Valzerlento

Ottimo Film. Ottima interpretazione di tutti gli attori. Ma soprattutto avvicente, drammatica, bellissima trama. Film che tocca molti argomenti, non è una semplice storia d'amore, questo film è tutto: amore, amicizia, famiglia e dramma. Da vedere assolutamente.

domenica 17 aprile 2011
Bibosh

Non ho parole, è un film come pochi... è un capolavoro... Perdere un membro della famiglia non è facile, perdere il secondo... Il film parla da solo, non serve aggiungere altro... E' il secondo film che mi ha commossa e fatta piangere in tutta la mia vita. :)

giovedì 13 gennaio 2011
blualessandro

A me è piaciuto. Bella la storia, ben interpretata, sceneggiatura sostenuta, bellissima colonna sonora, finale inatteso... Un bel film

domenica 24 ottobre 2010
John la giacca

domenica 17 ottobre 2010
Vittorio

Una sola stella per questo film?? Un film che ho trovato splendido, nei commenti, nei dialoghi, nelle immagini..... La tragicità della vita, il destino, le coincidenze, il fato.... Amore, speranza, odio...tutto si unisce in questo formidabile e drammatico show: la vita!! Da non perdere!!

sabato 14 agosto 2010
raffyna

cara roberta, una cosa se posso... perchè sempre contro a Rob? Va bene, i ruoli che interpreta sono sempre gli stessi, va bene, la sua espressione è sempre la stessa, va bene, potevano scegliere qualcuno con più esperienza....ma perchè? Hai considerato che forse al regista andava benissimo l'espressione di Rob e che probabilmente questo era esattamente l'effetto [...] Vai alla recensione »

sabato 3 aprile 2010
lysabel

anche se un pò eccessivo sulla drammaticità degli eventi, val la pena di esser visto per la bella interpretazione di quel bel ragazzo che è Robert Pattinson, secondo me ha buone capacità di diventare un futuro Di Caprio. Vedremo. Buona visione a tutti.

Frasi
Qualcuno sta cercardo di dirmi: fa che lei ti ricordi per sempre… sto lavorando al "per sempre".
Una frase di Tyler (Robert Pattinson)
dal film Remember Me
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Remember me Regia di A. Coulter Con R. Pattinson, E. de Ravin La popolarità di Robert Pattinson è indiscutibile: il bel vampiro Edward Cullen, cui presta i tratti nella saga Twilight. Qui, però, il giovane attore risulta anche convincente in un personaggio alla "ribelle senza causa", Tyler Hawkins, figlio di un grosso tycoon newyorkese. Alla prima sequenza, un episodio di violenza metropolitana, credi [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

New York: una solitaria stazione di metropolitana, una donna in abitino a fiori rapinata e uccisa sotto gli occhi della sua figlioletta. Qualche anno dopo la ragazzina di allora, Emilie De Ravin, fa l'incontro del destino con Robert Pattinson, giovanotto in perpetua rivolta contro il padre Pierce Brosnan, glaciale uomo d'affari, da lui ritenuto moralmente responsabile del suicidio dell'adorato fratello [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

New York, estate. Genitori, figli & distruzioni per l'uso. Genitori: poliziotto vedovo (Chris Cooper) che vede e rivede Erin Brockovich e un ingessato finanziere (Pierce Brosnan) patito di baseball. Figli: ventenne nichilista (Robert Pattinson) che piange il suicidio del fratello odiando il distaccato padre finanziere e una coetanea idealista (Emilie de Ravin) asfissiata dal padre poliziotto.

Betsy Sharkey
The Los Angeles Times

There's only one thing that loves Robert Pattinson more than his legions of hysterical teenage fans and that's the camera. Which helps but doesn't quite save the earnest new romantic drama "Remember Me," whose filmmakers hang everything on those chiseled cheeks and moody eyes. Like Tyler, the angst-ridden 21-year-old NYU student he plays, scowling between class and the coffee shop where he pours all [...] Vai alla recensione »

Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Va sotto l'etichetta «dramma romantico», ma non è facilmente etichettabile. La misurata suspense emotiva, una violenza serpeggiante, le ombre del passato, un poliziotto manesco, funzionano per tenere desta l'attenzione intorno alla ribellione di un rampollo bohémien di Manhattan (il «vampiro» Pattinson) che detesta il ricco e autoritario padre (Brosnan, facilmente antipatico e arrogante) e libera uno [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Il Sole-24 Ore

C'è un solo motivo per cui il drammone romantico Remember me, diretto da Allen Coulter, vede la luce dei nostri schermi ed è la presenza nei panni del protagonista dell'idolo delle teenager Robert Pattinson, già Edward, il sexy-vampiro della saga di Twilight. Per il resto la storia d'amore fra un ragazzo segnato dal suicidio del fratello maggiore e offeso dall'apparente indifferenza del padre (un legnoso [...] Vai alla recensione »

Anna Maria Pasetti
Il Riformista

Se due giovani innamorati a New York attendono oltre un'ora di film (su due) a baciarsi e sullo sfondo campeggia un poster di Amnesty International, non è buon segno. D'altra parte come dar loro torto, se a soli 21 anni Tyler (la Twilight star Robert Pattinson, anche coproduttore del film) e Ally (Emilie de Ravin) hanno un cv dolorum che farebbe impallidire il coetaneo Werther e svariate creature dickensian [...] Vai alla recensione »

Peter Travers
Rolling Stone

Is there life after Twilight? Kristen Stewart makes a decent case in The Runaways. Now Rob Pattinson, her vamp lover, trades fantasy for reality in Remember Me. As Tyler, a New York college boy, the brooding RPatz doesn’t bite. But his movie does. It’s crudely written by Will Fetters and directed by Allen Coulter of The Sopranos (WTF?) as a love story between Tyler and Ally (Lost’s Emilie de Ravin), [...] Vai alla recensione »

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Madonna, che iella. Fantozzi in confronto è il re dei fortunelli. Dunque in Remember me, ambientato a New York nell'estate del 2001, succede che il giovane Tyler (il bel tenebroso Robert Pattinson di Twilight) s'innamori, ricambiato, della coetanea Ally (la bionda Emilie de Ravin). Entrambi sono stati segnati da una sventura familiare: lui, figlio di un distaccato top manager (Pierce Brosnan), dal [...] Vai alla recensione »

Kyle Smith
New York Post

Caccia all'intruso: Marlon Brando, James Dean, Robert Pattinson. Trovato? Un indizio. In Remember me, una traballante rivisitazione di Gente comune, R.P. merita il paragone con un altro attore famoso: Hayden Christensen. Va bene, forse non è poi così male. Ma come Tyler, tenebroso studente della New York University ossessionato dal suicidio del fratello maggiore, la giovane star di Twilight sembra [...] Vai alla recensione »

Alberto Castellano
Il Mattino

Il lanciatissimo Robert Pattinson, il bel vampiro della saga di «Twilight», consigliato da produttori che pensano, ha sottoposto subito la sua immagine a una verifica commerciale interpretando in «Remember me» un personaggio abbastanza fragile e diverso. Tyler vive a New York con un padre miliardario ma ha con lui un rapporto difficile da quando l'improvvisa morte del fratello ha sconvolto gli equilibri [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

Si può utilizzare un evento drammatico della contemporaneità per salvare un film dalla sua inconcludenza? È una domanda retorica, ma doverosa: il finale di questo melodramma romantico, che ha come principale appeal cinematografico la presenza di Robert Pattinson (è il vampiro Edward Cullen della saga di Twilight), è totalmente incongruo con la storia narrata fino a quel momento, e appiccicato in fondo [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO
venerdì 19 marzo 2010
 

Prima clip In attesa di vederlo nell'ultimo episodio della serie che lo ha reso famoso (Twilight), Robert Pattinson torna al cinema con il nuovo dramma romantico diretto da Allen Coulter, Remember Me.

NEWS
mercoledì 10 marzo 2010
Valeria Filippi

Il ribelle Pattinson e una grande famiglia felice Con l'arrivo della primavera le sale si riempiranno di commedie da ogni parte del mondo, dall'italiana Happy Family, alla francese Il piccolo Nicolas e i suoi genitori fino alla belga Simon Konianski. Oltre [...]

NEWS
giovedì 18 febbraio 2010
Marlen Vazzoler

La Summit Entertainment ieri ha fatto uscire una nuova featurette del film Remember Me, la storia d'amore ambientata nella città di New York, interpretata da Robert Pattinson, Emilie De Ravin, Pierce Brosnan, Chris Cooper e Lena Olin.

[LINK] FOTO
mercoledì 1 luglio 2009
Marlen Vazzoler
GALLERY
venerdì 26 giugno 2009
Marlen Vazzoler

Anche se le riprese del film Remember Me stanno procedendo, come si può vedere dalle nuove foto dal set in cui appaiono Robert Pattinson e la co-protagonista Emile de Ravin, gli attori e i tecnici hanno un grosso problema: un edificio che dista soli 100 [...]

GALLERY
mercoledì 17 giugno 2009
Marlen Vazzoler

Dopo aver finito di filmare le sue scene in New Moon, Robert Pattinson è passato al suo prossimo progetto, Remember Me diretto da Allen Coulter e terzo film fatto in collaborazione tra l'attore e la Summit Entertainment.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati