John Rabe

Film 2009 | Storico biografico 134 min.

Regia di Florian Gallenberger. Un film Da vedere 2009 con Tetta Sugimoto, Arata, Shaun Lawton, Fang Yu, Christoph Hagen Dittmann, Christian Rodska, Akira Emoto. Cast completo Titolo originale: John Rabe. Genere Storico biografico - Germania, Cina, Francia, 2009, durata 134 minuti. - MYmonetro 3,50 su 7 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi John Rabe tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

John Rabe è, insieme a Marx ed Engels, il tedesco più noto in Cina. Definito dal The New York Times "l'Oscar Schindler della Cina" .

Consigliato sì!
3,50/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,00
CONSIGLIATO SÌ
John Rabe, lo Schindler della Cina in un'opera spietatamente cruda.
Recensione di Giancarlo Zappoli
sabato 7 febbraio 2009
Recensione di Giancarlo Zappoli
sabato 7 febbraio 2009

John Rabe (1882-1950) è, insieme a Marx ed Engels, il tedesco più noto in Cina. Definito dal "The New York Times "l'Oscar Schindler della Cina" Rabe, direttore della Siemens a Nanchino nel 1937, proprio mentre veniva richiamato a Berlino perché il governo aveva deciso di chiudere la fabbrica, si trovò a difendere la popolazione locale e i suoi operai dalla doppia azione del governo nazista e, soprattutto, dei giapponesi invasori.
Il film, con il classico stile del biopic, ne racconta l'azione ricostruendola grazie ai diari che l'uomo teneva. Ne emerge una vicenda ignota ai più in cui si accede a una duplice lettura del nazismo. Perché Rabe è una brava persona e un buon dirigente ma crede ancora in Hitler. Infatti gli scrive per chiedere sostegno nei confronti del nuovo direttore inviato da Berlino per smantellare la fabbrica. Lontano dalla Patria da decenni a lui non giungono che gli echi di quanto accade in Europa. Il nazista ottuso che vede arrivare a Nanchino è per lui soltanto uno stupido e fanatico funzionario non l'espressione del potere dominante.
Peraltro il film descrive anche con spietata crudezza l'azione dell'alleato nipponico. Fucilazioni di massa, stupri, nessun rispetto per la popolazione civile, gerarchia militare rigida e sanguinaria. Non dimentichiamo che siamo nel 1937 e che Hitler non ha ancora scatenato al di fuori dei confini nazionali il terrore che già domina all'interno. John Rabe sembra quasi volerci ricordare che la struttura militare giapponese sperimentò e anticipò i metodi poi diffusi a tappeto dalle forze naziste durante la Seconda Guerra Mondiale. I toni asciutti dell'inizio scadono nella seconda parte nel mélo un po' di maniera ma questo, che da un punto di vista critico può risultare un difetto, rende il film interessante per un pubblico più vasto. Ricordare che anche nelle epoche più buie l'umanità può prevalere ed è, in realtà, prevalsa non può che essere positivo.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 3 luglio 2011
Rescart

Come il capolavoro manzoniano, anche questo film parte da un matrimonio che non s’ha da fare, quello fra la tedesca Siemens e i laboriosi abitanti di una delle più popolose città della Cina: Nanchino. Il protagonista del film, un Carneade per la sua patria Europa fino a pochi anni fa, ha di Don Abbondio qualche difetto psicologico, come la bieca sottomissione al regime di provenienza, [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 febbraio 2013
ciclamino55

Un film dall'ottima fotografia, il grigio scivola sulla pellicola come da un barattolo di vernice e scende sulle coscienze degli uomini. La morte assume il carattere della barbarie. Non vi è carità, fratellanza, amore nel sopraffattore, eppure, proprio quando l'uomo perde la sua dignità e fa del suo prossimo il nemico da distruggere, può nascere la solidarietà, [...] Vai alla recensione »

sabato 2 luglio 2011
thelake

Appena visto in TV, grazie RAI3 , è un ottimo film che scorre su strada parallela a quella di "Schindler List" raccontando dello scempio umano in epoca pre-seconda guerra mondiale da parte dei Giapponesi in quel di Cina, ma soprattutto di come quest'uomo, sia riuscito a salvare moltissime vite. Bellissimo, per quanto tragico, è da vedere e far vedere, assolutamente.

domenica 3 luglio 2011
Rescart

Come il capolavoro manzoniano, anche questo film parte da un matrimonio che non s’ha da fare, quello fra la tedesca Siemens e i laboriosi abitanti di una delle più popolose città della Cina: Nanchino. Il protagonista del film, un Carneade per la sua patria Europa fino a pochi anni fa, ha di Don Abbondio qualche difetto psicologico, come la bieca sottomissione al regime di provenienza, [...] Vai alla recensione »

domenica 3 luglio 2011
paperino

Ho appena visto il film  in TV e sono stupita di non poter  leggere nessuna recensione da parte del pubblico.  Perchè un'opera simile non dovrebbe passare inosservata. Ottima la fotografia giocata su tono spenti che permettono di  mettere in risalto gli atti di ferocia e sui quali spiccano i colori delle divise  dei militari giapponesi.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Kevin Thomas
The Los Angeles Times

Set against the rape of Nanking in 1937, writer-director Florian Gallenberger's stirring period epic "John Rabe" centers on the little-known hero hailed by the New York Times as the "Oskar Schindler of China." The longtime director of the Nanking branch of Germany's venerable Siemens engineering giant, Rabe (Ulrich Tukur) is amid his farewell gala, marking his transfer to Berlin, when Nanking is bombed [...] Vai alla recensione »

David Denby
The New Yorker

Florian Gallenberger’s “John Rabe,” an award-winner in Germany, is not a great film, but it tells an affecting story of the Second World War, and one virtually unknown in America. Gallenberger’s hero, John Rabe (Ulrich Tukur), was a German businessman and Nazi Party member who ran the Siemens plant in Nanking, China. In December, 1937, as the Imperial Japanese Army approached the city, Rabe, trading [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati