Dogtooth

Film 2009 | Drammatico 94 min.

Titolo originaleKynodontas
Anno2009
GenereDrammatico
ProduzioneGrecia
Durata94 minuti
Regia diGiorgos Lanthimos
AttoriChristos Stergioglou, Michele Valley, Aggeliki Papoulia, Mary Tsoni, Hristos Passalis, Anna Kalaitzidou, Alexander Voulgaris .
MYmonetro

Regia di Giorgos Lanthimos. Un film con Christos Stergioglou, Michele Valley, Aggeliki Papoulia, Mary Tsoni, Hristos Passalis, Anna Kalaitzidou, Alexander Voulgaris. Titolo originale: Kynodontas. Genere Drammatico - Grecia, 2009, durata 94 minuti.

Condividi

Aggiungi Dogtooth tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,03
CONSIGLIATO N.D.
Scheda Home
Critica
Cinema
Trailer
Un dramma criptico.
a cura della redazione
a cura della redazione

Una famiglia di cinque persone è reclusa nella propria casa di campagna: i bambini, istruiti e completamente intrattenuti in casa, crescono pensando che gli aeroplani siano giocattoli e zombie i piccoli fiori gialli. Unico contatto con il mondo esterno è una vigilante della vicina fabbrica che il padre visita ogni volta che i bisogni sessuali del figlio devono essere soddisfatti. La felicità della famiglia finisce quando la vigilante offre un giocattolo alla sorella maggiore in cambio di qualcosa...

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 20 febbraio 2011
sarettajan

Come definire questo film?? La curiosità mi ha portato a vederlo e l'incredulità mi ha portato a rimanere con gli occhi sbarrati durante tutto il film incapace di reagire in qualche maniera dinanzi ad una trama tanto assurda quanto credibile. Pensare infatti che due genitori possano decidere di segregare in casa i propri figli illudendoli che la vita sia solo quella chiusa tra le [...] Vai alla recensione »

martedì 19 aprile 2011
Federico Albanese

Una famiglia greca. Apparentemente normale. Vive in campagna, prati, piscina, sole. Una prostituta bendata entra accompagnata dal padre di famiglia, per soddisfare le voglie del giovane figlio. Segregati dai genitori in un limbo di parole inventate, significati distorti, false realtà, paure infondate, desideri malati, vivono le due giovani sorelle e il fratello, tutti senza nome.

venerdì 1 marzo 2013
Bartleby Corinzio

Se all'inizio il film ricorda vagamente Haneke, e poi a metà ricorda vagamente Haneke e poi anche alla fine ricorda vagamente Haneke mentre i titoli di coda ricordano von Trier il film in realtà è di un regista greco che non è quindi né von Trier né Haneke. Fatta questa piccola e non necessaria premessa che fa molto quello che vuol fare il simpatico a tutti [...] Vai alla recensione »

domenica 29 giugno 2014
Ashtray_Bliss

Descrivere 'esperienza vissuta davanti a questa pellicola non e' semplice. E' un'ora e mezza di sentimenti diversi, confusi, contraddicenti. L'unica cosa certa e' che si tratta di un film che risulta impossibile scrollarserlo di dosso, dimenticarlo, ignorarlo. Perche' tratta di un argomento alquanto pesante quanto drammatico, levato il velo di apparente superficialita'.

martedì 16 agosto 2016
Noia1

La vita e le regole in una famiglia molto particolare. All’inizio si ha quasi l’impressione che i protagonisti recitino male, sono rigidi ed esitanti mentre pronunciano parole quasi come robot chiusi nel bagno completamente inespressivi, poi la storia entra nel dettaglio della loro quotidianità e tutto si fa più chiaro. Film bellissimo che dosa alla perfezione tutto quanto non solo in fatto di straniament [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 aprile 2016
Guidobaldo Maria Riccardelli

Meraviglia greca firmata da Giorgos Lanthimos: irriverente, fantasiosa, toccante, disturbante, colpevolmente ignorata dal sistema cinema italiano. Puramente europea per soggetto, aggressione dello stesso, regia e recitazione. Arbitrarietà del linguaggio, dicotomia dentro-fuori, rapporto natura-cultura sono alcuni dei fondamenti sui quali la pellicola si snoda, risultando, ad un'analisi [...] Vai alla recensione »

lunedì 11 agosto 2014
gianleo67

Una ricca famiglia borghese osservata mentre trascorre serenamente le proprie giornate in una isolata e lussosa villa di campagna con piscina, tra giochi innocenti e serate eleganti... Non foss'altro che i tre figli già grandi (un maschio e due femmine) vivono da sempre reclusi nella prolungata stagione infantile di una ossessiva cattività psicologica, convinti come sono dai genitori [...] Vai alla recensione »

martedì 4 gennaio 2011
IlaSkywalker

In una famiglia greca di i due coniugi educano i tre figli senza cognizione o contatto con l’esterno. Questi, due ragazze ed un ragazzo, hanno una visione distorta del significato delle cose e sono in totale balìa di quello che viene detto ed imposto loro (dagli allenamenti ginnici alle lezioni lessicali sulle “parole”).

lunedì 21 febbraio 2011
Robi Neftali

BELLISSIMO FILM! RITRATTO CRUDO E METAFORA SULLA NOSTRA SPIETATA SOCIETA'

giovedì 27 gennaio 2011
franto70

Un film diverso che meriterebbe a pieno titolo l'Oscar come miglior pellicola in lingua straniera

Frasi
"L'animale che ci minaccia è un 'gatto'. L'animale più pericoloso che ci sia.Mangia la carne. La carne dei bambini in particolare...Dovremo essere pronti nel caso in cui invada la casa o il giardino."
Una frase di Il padre (Christos Stergioglou)
dal film Dogtooth - a cura di Maurizio Deguardi
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati