The Strangers

Film 2008 | Thriller 85 min.

Regia di Bryan Bertino. Un film con Liv Tyler, Scott Speedman, Gemma Ward, Kip Weeks, Laura Margolis, Glenn Howerton. Cast completo Genere Thriller - USA, 2008, durata 85 minuti. Uscita cinema venerdì 2 gennaio 2009 distribuito da Universal Pictures. - MYmonetro 2,89 su 228 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi




oppure

Una coppia che trascorre la notte in una baita isolata viene attaccata da tre individui mascherati... In Italia al Box Office The Strangers ha incassato 2,1 milioni di euro .

The Strangers è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,89/5
MYMOVIES 2,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,75
CONSIGLIATO SÌ
Prendendo spunto da un fatto di sangue realmente accaduto, Bryan Bertino porta sullo schermo un trattato su come si costruisce la tensione.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

James e Kristen si fermano per la notte nella casa disabitata dei genitori di lui dopo essere stati a un matrimonio. Tra i due la tensione è palpabile: lui le ha proposto di sposarla e lei ha rinviato la decisione rifiutando l'anello che lui le offriva. Sono circa le 4 del mattino quando una ragazza bussa alla porta chiedendo di una certa Tamara. È l'inizio di un incubo. Progressivamente la coppia si troverà assediata da tre sconosciuti mascherati che hanno un solo obiettivo: terrorizzarli e poi ucciderli.
Bryan Bertino, regista poco più che trentenne alla sua opera prima, prendendo spunto da un fatto di sangue realmente accaduto porta sullo schermo un trattato su come si costruisce la tensione. Nel non breve prologo si tratta di una tensione tra innamorati che scoprono di avere aspettative diverse (quei petali di rose di color rosso sangue sparsi ovunque non fanno presa su Kristen ma sono astutamente anticipatori). Poi, dopo il battere alla porta (i rumori sono utilizzati in un crescendo che ha ben poco di realistico ma offre con sicurezza una vasta gamma di soprassalti) la situazione precipita. Spetta a Liv Tyler sostenerla per gran parte della vicenda in un gioco che la vede passare attraverso tutte le espressioni della paura che si trasforma in terrore.
È quasi certo che chi cerca l'ennesimo film alla Saw rimarrà deluso perché qui non sono le torture più efferate a catturare l'attenzione delle spettatore in sala quanto piuttosto la sensazione di impotenza nel difendersi dinanzi a un attacco di cui nessuno conosce autori e motivazioni. Ciò che in genere occupa i primi 15/20 minuti degli altri film (l'attesa di chi porterà la morte) qui si sviluppa per la quasi totale durata del film in una sfida con lo spettatore appassionato scendendo sul suo terreno. Bertino utilizza tutte le retoriche del genere già note cercando ugualmente di sorprendere chi si trova in sala. Non è un gioco semplice ma il risultato è a suo favore.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Un altro giovane italoamericano (ma bisognerebbe dire americanitaliano) esordiente di successo come sceneggiatore/regista di un thriller orrorifico che, costato 9 milioni di dollari (basso costo a Hollywood), ne ha incassati più di 50 sul mercato USA. Una giovane coppia in crisi è costretta a passare una notte in una baita isolata, subito assediata e penetrata da una misteriosa banda di sadici e silenziosi aggressori. Caso raro, è lui a essere torturato, mentre lei assiste in preda al terrore. Il tutto avviene quasi senza dialoghi né spiegazioni logiche. L'efficace riduzione al silenzio fu fatta durante le riprese e al montaggio. Si può dedurne che Bertino è bravo come regista più che come sceneggiatore. Stringato, coinvolgente, qua e là carente in logica narrativa.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
THE STRANGERS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 26 febbraio 2011
onil79

Un horror che è riuscito a farmi ridere dalle innumerevoli assurdità. Mai visto così tante scempiaggini in soli 85 minuti condito da dialoghi raccapriccianti. Son così tante le chicche che ve ne cito solo 3: 1. I killer cercano di entrare e alla fine riescono ad aprire la porta ma non entrano, la vittima si avvicna alla porta bella tranquilla la richiude e le "bestie" fuori bussano nuovamente ditemi [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 marzo 2009
Luci-j

Che dire.....The Stranger è un film un po particolare,non posso dire che sia un bel film ma almeno alza la media degli horroruncoli post saw che infestano le sale;un po funny games e un po panic room con quella location molto hamityville....Il classico film da vedere in casa a nolleggio con la propria ragazza o con gli amici,non eccelle quasi mai se non per un finale talmente vuoto che può quasi essere [...] Vai alla recensione »

martedì 2 giugno 2009
Dylandoghina

Premetto che i film "tratti da fatti realmente accaduti" hanno sempre suscitato in me una grande curiosità. Il pregio di questo, poi, è che, paragonato a tanti altri prodotti del genere, pare addirittura credibile. Niente fantasmi, niente paranormale: solo il dramma notturno di una coppia in balia di tre personaggi geniali quanto sfuggenti, il cui silenzio contribuisce a rendere ancora più spietati. [...] Vai alla recensione »

sabato 10 settembre 2011
thenoces

Un ottimo film questo The Strangers, un horror finalmente carico di tensione che spaventa per una situazione terrificante e non per le classiche scene splatter che ormai troviamo in quasi tutti i film attuali. Cosa c'è in fondo di più pauroso che trovarsi in una casa solitaria fuori città in balia di tre pazzi? Sentire rumori in casa, vederli apparire davanti alle finestre [...] Vai alla recensione »

domenica 3 gennaio 2010
Abigail93

Certo, non è un capolavoro. Ma non si può dire che The Strangers sia un film mediocre. Non sarà un thriller di grande impatto, ma è comunque in grado di tenere in tensione lo spettatore per tutta la durata del film. Ben girato e ben recitato (brava soprattutto Liv Tyler). Contribuiscono a rendere l'atmosfera anche le musiche, in particolare le canzoni del giradischi,in antitesi alle situazioni, e le [...] Vai alla recensione »

giovedì 13 agosto 2015
EVILDEAD

Partiamo dalla fine: 2 ragazzini in bicicletta fanno volantinaggio ...in mezzo al nulla! Si ,perche' la casa ove si svolge il fattaccio e' ,ancora una volta,ubicata ,isolatissima, in un bosco . Per la serie: andiomocela a cercare! Cliche' scontato ma sempre appetibile per i giovani sceneggiatori. E di abusati cliche' il film e' colmo.

lunedì 10 settembre 2012
Erlia

"The strangers" non è di sicuro un horror. La storia viene presentata come tratta da fatti realmente accaduti ma la vicenda è tutt'altro che realistica:dialoghi tipici dei filmetti horror che escono al cinema e vendono per quelle due settimane giusto per il trailer azzeccato ma che poi tutti si dimenticano o ignorano,scene classiche e viste in TUTTI gli horror di classe [...] Vai alla recensione »

martedì 26 ottobre 2010
Andrea b

Una coppia fa sosta presso la casa disabitata di lui ma,verso l' alba,comincerà la loro tortura.All' inizio il film scorre poco per poi trovare vivacità nel proseguo.Sono riportati gli elementi caratteristici di questo genere:coppia,casetta sperduta,musica anni '60 prima della tortura,l' amico buono ucciso per errore ecc.

lunedì 28 gennaio 2013
Sylya

Il film, in sè, è registicamente ben fatto. Entra nel vivo dopo un po', senza far aspettare troppo, dà un senso di inquietudine in tutta la prima parte, gli attori sono sufficientemente adeguati alla loro parte -d'altronde non è che siano ruoli dalle grandi pretese- e l'atmosfera ci sta. Ciò nonostante, di questo film non ho apprezzato per niente il fatto [...] Vai alla recensione »

domenica 6 novembre 2011
time_traveler

Kristen e James si recano nella casa del giovane per trascorrere la nottata. L'abitazione si trova lungo una strada poco trafficata, lontana dal centro abitata. Mentre sono in casa, a tarda ora, una giovane ragazza bussa alla porta chiedendo di una fantomatica Tamara. Da quel momento in poi, i due fidanzati saranno letteralmente assediati da misteriosi personaggi con i volti celati da una maschera. [...] Vai alla recensione »

martedì 2 gennaio 2018
elgatoloco

Bryan Bertino, con questo"The Strangers"(che probabilmente avrà un seguito quest'anno, anche se personalmente ritengo che non debba trovare una soluzione, questo thriller fantastico o come lo si voglia definire)del 2009 ci dà un thriller che non conosce soluzione, per così dire, sembra si sia ispirato a un fatto realmente accaduto(così nelle didascalie che"apro [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 marzo 2017
andrej

Film simile a “Them” (di cui pare quasi un remake) e a “Funny games”, risulta a mio avviso notevolmente inferiore al primo sia per ritmo che per tensione drammatica, ma resta comunque assai piu’ coinvolgente, pauroso e, nel complesso, migliore del secondo. Ottima e piena di suspense la prima parte; meno appassionante la seconda, dove alcune decisioni dei protagonisti (come [...] Vai alla recensione »

sabato 1 agosto 2015
toty bottalla

Due giovani innamorati ma in crisi (ah! dimenticavo, etero) si fermano a dormire in una splendica casa di campagna ed il "male" entra in scena...Bryan Bertino dirige bene un thriller da camera usando tutti i trucchi del mestiere per incollare sederi in poltrona, una storia senza senso ispirata ad un fatto simile accaduto che lascia perplessi ma che induce alla riflessione amara suggellata [...] Vai alla recensione »

martedì 16 giugno 2015
elgatoloco

Come anni fa Dan Coscarelli, mi pare con"Phantoms", Bryan Bertino ci dà un film di grande spessore, con questo"Strangers"che , pur avendo come pre-testo un fatto di cronaca, sviluppa l'opera e la conclude senza"spiegare", senza"dare una soluzione", per cui tutti gli amici/i /le fans di"CSI"etc.

mercoledì 29 luglio 2015
Lecafi2015

Onestamente non concepisco i giudizi negativi. Non sara' un capolavoro dell'horror ma e' sicuramente un thriller di tensione psicologica. Una coppia adulta si trova a dover passare la notte nella casa in campagna dei genitori di lui. La casa e' naturalmente isolata come puo' esserlo realmente una casa in campagna. Ad un certo punto una ragazza bussa alla porta chiedendo di una certa Tamara.

mercoledì 26 gennaio 2011
Bree_14

Horror costruito da vero e consistente horror. Una protagonista che si cala perfettamente nella parte dell'impaurita e poi successivamente vittima Kristen, i cui muscoli tremano e sussultano da una tensione che è tutt'altro che cinematografica. Quando un film è fatto davvero bene si crede di viverlo e non di assistere da spettatore. I tre individui mascherati rappresentano una violenta follia ma non [...] Vai alla recensione »

venerdì 29 gennaio 2010
trick'r treat

Che dire.. davvero un bel filmetto! Complimenti per il look dei tre individui mascherati, davvero terrificanti. Ottima l'interpretazione di Liv Tyler.

martedì 29 settembre 2009
amortebertino

tralasciando il fatto che ci dovrebbe essere una votazione completamente priva di stellette, il caso di questa infelice pellicola, trovo paradossale tre stelle da un "giornalista" che per mestiere, cioè viene pagato, recensisce lungometraggi e dispensa stellette e pareri a casaccio, per non cadere nella volgarità. il film è purtroppo un'accozzaglia di scene già viste, banalità, prevedibilità pazzesche, [...] Vai alla recensione »

venerdì 29 gennaio 2010
shining

da brivido i 3 assassini!

sabato 9 maggio 2009
francesc0

per chi ama il genere thriller è un film da vedere. ottima la regia capace di regalare discrete scene di tensione, e molto brava, anzi bellissima, liv tyler. la trama tuttavia appare prevedibile e banale in più occasioni (l'amico che entra in casa ... il telefonino dimenticato in auto... la casa isolata con porte e finestre aperte a chicchessia) ed il finale è avaro di emozioni.

mercoledì 20 giugno 2018
PENNA E CALAMAIO

Aberrante e senza senso. La trama è decisamente scialba,senza un perché, come d'altronde sottolineato più volte dagli stessi protagonisti. L'unica cosa leggermente inquietante sono le maschere che tuttavia non brillano per originalità.  Lunghi momenti di nulla,scelte strampalate ed accozzaglia di suoni ed immagini più o meno riuscite.

sabato 20 agosto 2011
Ivan92

Un film inutile,l'ho visto al cinema e non mi è piaciuto per niente.

martedì 28 agosto 2018
newalessiomarta

Tutti che ne parlano bene, ma io lo ritrovo personalmente senza senso. 

lunedì 29 luglio 2013
Mortimer

Sconsigliato a chi si aspetta un film con un finale decente e, soprattutto, che vuole sapere chi sono le persone che perseguitano quei due poveretti che non hanno fatto assolutamente nulla di male. La vicenda si snoda attraverso un susseguirsi di scene a mio parere inutili che tentano di spaventare il pubblico, senza riuscire appieno nell'intento. Forse l'idea del regista era quella di trasmettere [...] Vai alla recensione »

sabato 10 settembre 2011
Gyl01

Tornavo dal lavoro, ore 24:00. La mia ragazza mi dice "c'è un film". Inizio a guardarlo. Mi incuriosisce. Questi sono in casa, con degli individui mascherati che per qualche motivo li tormentano. Non riesco a dire "no dai, vado anzi a letto a leggere un libro, come sempre", perché... mi incuriosisce! Voglio arrivare in fondo, per capire la situazione, per capire [...] Vai alla recensione »

domenica 5 luglio 2009
andre89LOST

E' veramente un bel film. Inizio un attiminio lento ma poi è solo azione&tensione. Straziante la scena finale... le maschere danno quel tocco di paura notevole... Davvero bello

lunedì 15 giugno 2009
Fluturnenia

Dico la mia, nonostante tutto il rispetto e lo sgomento che una tragedia simile suscita: Se la tensione si taglia con un coltello, la noia con un grissino. 1 cosa non delude: le musiche di un'efficacia straordinaria. 1 trovata da manuale di psicologia: le maschere buffe degli aguzzini, una sorta di anti-nemesi a ciò che si nasconde sotto di esse. 1 altra cosa strazia: le scuse di lei e la sua tardiva [...] Vai alla recensione »

lunedì 25 maggio 2009
paride86

"The Strangers" è un film di spavento puro, fine a se stesso. La trama è solo un espediente per giustificare il senso delle varie scene che si susseguono. Era necessario? Oppure: è necessario che ci siano delle motivazioni esplicite? Non lo so, però così sembra solo un esercizio di stile e trucchi registici.

sabato 2 maggio 2009
DONY64

Film del genere thriller ben interpretato da attori poco noti.La trama e' scontata.Le scene di tensione sono poche e i rumori predominano durante il film.Nel complesso film thriller piu' che discreto.Voto 6+

mercoledì 22 aprile 2009
Vittorio

Film accettabile che secondo me va letteralmente tagliato in due. La prima parte, ovvero la prima ora è semplicemente fantastico, scene di puro horror senza sangue, porte che si aprono, rumori, tende...un'ora da brivido e di paura vera...Poi l'altra parte del film si perde nel sangue, nello splatter (non troppo) e in un finale alquanto scontato!!! Complessivamente è indubbiamente una buona opera ed [...] Vai alla recensione »

mercoledì 22 aprile 2009
samara

..bello..bellissimo..un inizio k in realtà è il finale ti svela ke i personaggi muoiono tutti.I ragazzi mascherati poi una trovata bellisssima a carnevale mi vestirò dalla ragazza bionda.il fatto che non vi è una trama secondo me è stupendo vedi il film con più concentrazione,i giovani k si baciano prima di morire e gli assassini impassibili.La bionda è incredibile,con la sua voce angelica e le domande [...] Vai alla recensione »

domenica 27 luglio 2014
dangerous;

The stranger, visto mille volte e ogni singola volta riesce a mettermi un'ansia assurda.. la storia, tratta da fatti realmente accaduti, é molto interessante.. buona la recitazione (amo Liv Tyler). I cattivi per una volta sono CATTIVI, fanno di tutto per traumatizzare i poveri malcapitati, finale ottimo e inaspettato. Insomma stra consigliata la visione.

giovedì 24 settembre 2009
Matthew

film diretto e spietato, ansia costantemente assicurata.. è un film agghiacciante, coinvolgente e che fa saltare dalla sedia in diverse occasioni.. nel complesso è davvero azzeccato, anche se a volte i due malcapitati protagonisti sembrano decisamente sprovveduti nonostante giochino in casa con armi e coltelli a loro disposizione.. comunque è un film piacevole da vedere!!

domenica 9 agosto 2009
dian71cinema

UN FILM CHE HA UN PROLOGO INTERESSANTE E DI EFFETTO CHE SI DIFFERENZIA PER ORIGINALITA'. NESSUN EFFETTO SPLATTER, UNA TENSIONE CHE CRESCE POCO A POCO PIU' SULL'ASPETTO PSICOLOGICO E SUL VEDO E NON VEDO CHE SUL MASSACRO VERO E PROPRIO. MA LA SCENOGRAFIA CADE A PEZZI I TRE SONO DAVVERO POCO CREDIBILI (QUASI ATTORI AMATORIALI), I DUE PROTAGONISTI CERCANO DI DARE IL MEGLIO PER SOLLEVARE LA SCARSA QUALITA' [...] Vai alla recensione »

martedì 16 ottobre 2012
Luca Guerini

Ritengo che sia uno dei film migliori del genere horror mai realizzati al pari di Rec e L'esorcista perchè mette lo spettatore a contatto con una paura "vera" e "realizzabile", non qualcosa che viene da lontano e non si conosce, niente mostri, fantasmi inquietanti che riemergono dal passato, ma delle figure che spiano le proprie vittime prima di entrare in azione.

sabato 8 agosto 2009
yankeerose

perdonate il mio superficiale(per i profani,forse..)commento,ma..........guardate le labbra di quella donna di nome Liv e dai nobili natali.....sempre più papà Steven....e scusate se poco.......

domenica 28 giugno 2009
Luca_93

Bel film ricco di effetti speciali e ansia fino all'ultimo,con la tragica fine. Povero chi l'ha vissuto

mercoledì 6 maggio 2009
grasseguet

nn un film orrido ma un film che incute le paure di nn sapere cosa ci sia dietro la porta o cosa puo succedere alle volte diventa anche noioso e privo di suspense ma di certo trattiene in se lo spirito nn dell thriller ma di un film horror mediocre ma nn del tutto da buttare con effettivi aspetti tipici del genere lo consiglierei a chi ha voglio di vedersi un film che incute paura aiutato dal tipo [...] Vai alla recensione »

lunedì 27 aprile 2009
ibracadabra 8

VORREI iniziare con il dire una cosa cioè,il film anche se è l'ennesima(STORIA realmente accaduta??!!??!!)è, la copia quasi perfetta del bello "VACANCY" e poi la maschera dell'uomo, non è poi cosi nuova,vista sugli schermi cinematografici,xchè se qualcuno ricorda il bellissimo "CABAL" lo psichatra pazzo ne aveva una identica.CMQ il film non è da buttare è.BRAVISSIMA, LIV TYLER.

domenica 26 aprile 2009
biscuit

la palpabile tensione si avverte attendendo il colpo di scena; in realta l'emozione piu' forte si rivela nell'attesa palpabile e nei rumori provocati degli aggressori. Il divertimento che prova manson e famiglia con le vittime lascia l'amaro in bocca e indispettisce lo spettatore. comunque il risultato complessivo e buono e anche senza una grande trama tiene incollati alla sedia fino alla fine.

giovedì 29 luglio 2010
Mr. Andrew The Photographer

Questo è un film molto adatto per quelli che preferiscono atmosfere molto silenziose e lente in cui emerge molta suspense.

sabato 19 settembre 2009
dragonalex

buona la tensione che crea nello spettatore..la trama sa di gia' visto(esempio THEM...),ma tutto sommato non è un brutto film.Certo che mi fa crollare una mitica frase di Clint Eastwood,se non vado errato detta nel filmPER UN PUGNO DI DOLLARI:"Quando un uomo col fucile incontra un uomo con la pistola..l'uomo con la pistola è un uomo morto!"Ebbene..in questo film,incredibilmente l'uomo col fucile muore..il [...] Vai alla recensione »

martedì 17 novembre 2009
ultimoboyscout

Bello nn sarà bello ma almeno ha il merito di tenere col fiato sospeso e soprattutto di mantenere alta la tensione. Poi gli horror sono un'altra faccenda ma quantomeno non annoia poichè non rivela gli aggressori e soprattutto non ne spiega i motivi. E soprattutto non si abusa del sangue cosa stranissima per un moderno horror.

lunedì 19 settembre 2011
nfl 26

Ritornati da un matrimonio Kristen e James decidono di passare la nottata nella casa  della famiglia di lui. I due protagonisti discutono sul futuro e problematiche della loro relazione. All'improvviso una misteriosa ragazza bionda bussa alla porta chiedendo di una certa Tamara....per i due protagonisti inizierà un inferno senza fine! Un unico set e tre attori ( senza contare i killer [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Tu morirai"
Una frase di Faccia di bambola (Gemma Ward)
dal film The Strangers - a cura di Peppe
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Jessica Reaves
The Los Angeles Times

Inspired by true events" may be the best thing to happen to horror movies since the invention of the chain saw. By robbing audiences of their scary-movie mantra ("It's just a movie, it's just a movie"), a coy claim of realism can elevate middling suspense to abject terror ("If it happened once, what's to keep it from happening to me?"). Ironically, "The Strangers" doesn't need this kind of help: [...] Vai alla recensione »

Jeannette Catsoulis
The New York Times

From Sam Peckinpah’s “Straw Dogs” to Michael Haneke’s “Funny Games,” the home-invasion thriller has proved adept at eliciting the fear and dislocation that accompany the violation of our most sacred space. “The Strangers” is no exception, raising the stakes with a bloody preview of the ending before flashing back to the horrors that precede it. But this is no splatter movie: spare, suspenseful and [...] Vai alla recensione »

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Non entrate in quella casa. The strangers, di Bryan Bertino, vi assicura che, se varcherete la soglia, nulla e nessuno vi potrà garantire dall'arrivo delle forze del Male. Lo capite subito che sarà una notte molto, molto pericolosa. Una villa isolata, nascosta tra gli alberi, lontana da occhi indiscreti. Una coppia che ha appena deciso di chiudere il rapporto, un giovane lui e una giovane lei angosciati [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Fifa, spavento, terrore, sgomento, atterrimento, panico, smarrimento, orrore, raccapriccio...». Fermiamoci qui, ma i sinonimi di «paura» che elenca l'apposito Dizionario di Tullio De Mauro sono molti di più; e corrispondono alle espressioni che volta a volta trasformano il volto di Liv Tyler nel film The Strangers. Dopo aver fatto capolino nella storia del cinema come la fanciulla in fiore di Io ballo [...] Vai alla recensione »

NEWS
GALLERY
mercoledì 31 dicembre 2008
Lisa Meacci

The Strangers la minacciano Figlia della star degli Aerosmith, Steven Tyler, e della modella Bebe Buell, Liv Tyler è una delle protagoniste del cinema di questi giorni grazie al film The Strangers. Le fu nascosto fino all'età di undici anni la verità [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati