Nella mente del serial killer

Film 2004 | Thriller 106 min.

Regia di Renny Harlin. Un film con Eion Bailey, Clifton Collins Jr., Will Kemp, Val Kilmer, Jonny Lee Miller, Kathryn Morris. Cast completo Titolo originale: Mindhunters. Genere Thriller - USA, Gran Bretagna, Finlandia, Paesi Bassi, 2004, durata 106 minuti. Uscita cinema venerdì 26 agosto 2005 - MYmonetro 2,56 su 31 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Nella mente del serial killer tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un modesto thriller, con le solite incursioni nell'horror, che non approda a nulla, ma che tiene desta l'attenzione. Sette tracciatori di profili psicologici dell'FBI hanno a che fare con un serial killer. In Italia al Box Office Nella mente del serial killer ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 2 milioni di euro e 842 mila euro nel primo weekend.

Passaggio in TV
giovedì 13 dicembre 2018 ore 6,05 su SKYCINEMA1

Nella mente del serial killer è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,56/5
MYMOVIES 1,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,55
CONSIGLIATO NÌ
Un modesto thriller, con le solite incursioni nell'horror, che tiene desta l'attenzione barando sulla logica.
Recensione di Adriano De Carlo
Recensione di Adriano De Carlo

Renny Harlin è un regista di origine scandinava, naturalizzato americano, già marito di Geena Davis. Potrebbe bastare, ma Harlin si accanisce a dirigere e talvolta produrre blockbuster che lo rendono estremamente simpatico alle produzioni. Il suo recente L'esorcista - La genesi, rigirato a spese di Barbet Schroeder è la prova della sua travolgente superficialità e del suo innegabile "mestieraccio". Harlin clona, stravolge e conclude il lavoro altrui, come il secondo Die Hard, con sfacciata disinvoltura. Stavolta è Tony Scott il suo modello stilistico, con lampi improvvisi, il solito montaggio clippato ed una totale assenza di logica in molti passaggi di una vicenda che ha tutta l'aria di un videogame.
Dunque, sette allievi dell'FBI devono trascorrere un certo periodo su un'isola deserta al largo della Carolina. Devono superare un test basato sulla loro specializzazione: tracciatori di profili psicologici. In questo caso la prova sembra essere virtuale, vale a dire che devono smascherare un ipotetico serial killer. Ma come in un macabro scherzo i "giocatori" sono giocati da un avversario che uccide davvero. Uno ad uno vengono eliminati nei modi più creativi e raccapriccianti. Ciascuno diffida da tutti i superstiti, fino allo scioglimento dell'enigma, che presenta lacune che si possono definire intollerabili.
Un modesto thriller, con le solite incursioni nell'horror, che non approda a nulla, ma che tiene desta l'attenzione barando sulla logica. Gli interpreti sono tutti di seconda schiera ed i soli di qualche pregio, Kilmer e Slater, scompaiono inopinatamente dopo una trentina di minuti. Un'altro mistero da svelare, al di fuori del film.

Sei d'accordo con Adriano De Carlo?
NELLA MENTE DEL SERIAL KILLER
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD

-
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 12 ottobre 2015
elgatoloco

"Mindhunters"/"Nella mente del serial killer"è  un tipico  esempio di quel tipo di cinema in cui l'intenzione/il progetto iniziale(se era quello)va a infrangersi contro la realizzazione: titolo ma anche prima parte del film sono sotto l'insegna della logica, mentre poi il film si basa su effetti speciali, sulla sorpresa, sugli effettacci grandguignoleschi(quan [...] Vai alla recensione »

lunedì 18 gennaio 2010
andre89LOST

Un bel film ricco di colpi di scena e senza momenti morti. Voto: 7,5 A chi è piaciuto consiglio la serie (13 episodi) Harper's Island, andata in onda su Raidue nell'autunno 2009.

martedì 1 settembre 2009
dian71cinema

LEGGO LA RECENSIONE E ..SORRIDO.. DUNQUE IL FILM E' OTTIMAMENTE INTERPRETATO DA TUTTO IL CAST..BEN STRUTTURATI I PERSONAGGI. BUONE LE INQUADRATURE. QUESTO FILM HA LA PARTICOLARITA' DI ESSERE STATO PENSATO A FONDO ED ANALIZZATO SU VARI DETTAGLI CON UNA CAPACITA' TECNICA DI ALTO LIVELLO.AL CONTRARIO DI CIO' CHE LA RECENSIONE AFFERMA (SOLITO FILM???).

sabato 12 febbraio 2011
pjmix

Perchè psicologico? Sicuramente un bel film, ma non indaga nei meandri della mente come può essere Shutter Island; rimane un buon thriller con un finale non del tutto convincente, ma nel complesso un buon svolgimento. 3 stelle se le merita appieno.

sabato 29 settembre 2012
Nuno's

SCONSIGLIATO A TUTTI Non solo è pessimo in generale (effetti speciali, trama, caratterizzazione dei personaggi e sceneggiatura) ma non lo è nemmeno così tanto da risultare divertente. Il film sembra una grande puntata di una di quelle serie televisive di swerie B che riguardano l'FBI, la scientifica e casi intricati di serial killer.

Frasi
Bobby: È la volocità della luce!!
Lucas: E tu come fai a saperlo?!
Bobby: Perché è uno dei principi base della fisica
Lucas: Esattamente come la me**a puzza.
Dialogo tra Bobby Whitman (Eion Bailey) - Lucas Halpern (Jonny Lee Miller)
dal film Nella mente del serial killer - a cura di kim
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberta Bottari
Il Messaggero

Sette promettenti giovani agenti dell’Fbi, in lizza per diventare tracciatori di profili psicologici dei criminali, devono superare un test finale che consentirà loro di essere scelti, di diventare “cacciatori di menti”. Incaricato del loro addestramento è Harris (Val Kilmer), ma il suo test il finale promette di essere una caccia all’assassino fin troppo reale: nascosto nel gruppo, c’è un vero serial [...] Vai alla recensione »

Emiliano Morreale
Film TV

Immaginatevi un incrocio tra Dieci piccoli indiani e Survivor (con un pizzico del classico La pericolosa partita). Sette tirocinanti in un corso di profiler (detective specializzati a ricostruire profili di omicidi seriali) vengono spediti in un’isoletta dal loro odioso capo per una specie di saggio di fine corso”. Dovranno rintracciare un immaginario killer chiamato il burattinaio”, in questo luogo [...] Vai alla recensione »

Alex Stellino
Ciak

Su un’isola deserta, l’istruttore Jake Harris (Val Kilmer) è il responsabile di un gruppo formato da sette giovani allievi dell’FBI (tra cui Christian Slater, LI Cool J, Johnny Lee Miller, Patricia Velasquez e Clifton Collins Jr.) scelti per sostenere un corso di addestramento finalizzato alla cattura di serial killer. Presto sulle false scene di omicidio allestite per il programma comincerà ad aggirarsi [...] Vai alla recensione »

Antonio Mustara
Tv Sorrisi e Canzoni

Trama: sette giovani agenti dell’Fbi aspirano a diventare «mindhunters» ossia cacciatori di menti, detective in grado di tracciare i profili psicologici dei serial killer. Incaricato del loro addestramento è l’eccentrico Jake Harris. Il test finale, da lui congegnato per selezionare i più meritevoli, promette di essere una caccia al killer sin troppo reale.

Lietta Tornabuoni
L'Espresso

Come in un reality show, sette giovani agenti delI’Fbi sono in totale reclusione su un’isola disabitata al largo della Carolina per un addestramento, spiati dalle telecamere. Sono in gara per un incarico, sotto la sorveglianza del loro istruttore VaI Kilmer. Uno di loro, però, è un vero serial killer: la simulazione diventa realtà e morte, in un film che sta a metà tra lo spavento e il ridicolo.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati