La regola del sospetto

Film 2003 | Thriller +13 105 min.

Titolo originaleThe Recruit
Anno2003
GenereThriller
ProduzioneUSA
Durata105 minuti
Regia diRoger Donaldson
AttoriAl Pacino, Colin Farrell, Bridget Moynahan, Gabriel Macht, Mike Realba, Eugene Lipinski Karl Pruner, Jeanie Calleja, Jenny Cooper, Angelo Tsarouchas, Veronica Hurnick, Kenneth Mitchell, Mark Ellis, Richard Fitzpatrick, Ron Lea.
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,84 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Roger Donaldson. Un film con Al Pacino, Colin Farrell, Bridget Moynahan, Gabriel Macht, Mike Realba, Eugene Lipinski. Cast completo Titolo originale: The Recruit. Genere Thriller - USA, 2003, durata 105 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,84 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La regola del sospetto tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

James Clayton si fa notare per la sua intelligenza e per i suoi metodi non tradizionali tra i nuovi agenti CIA. Al Box Office Usa La regola del sospetto ha incassato 52,8 milioni di dollari .

Consigliato sì!
2,84/5
MYMOVIES 2,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,25
CONSIGLIATO SÌ
Film di spionaggio di buona fattura con un protagonista convincente.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

James Clayton si fa notare per la sua intelligenza e per i suoi metodi non tradizionali tra i nuovi agenti CIA. In particolare il veterano Walter Burke decide di dargli una mano per far sì che entri a far parte dell'agenzia. Finisce così che il nuovo agente si veda assegnare un incarico importante: scoprire una pericolosa infiltrazione.
Siamo alle solite: il veterano gioca al gatto col topo con il nuovo arrivato e gli fa comprendere a sue spese che la vecchia regola del diffidare nella CIA vale in modo particolare. Il genere viene rispettato con qualche variante. Il protagonista, va da sé, è efficace. Ma può bastare? Forse no.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?

LA REGOLA DEL SOSPETTO disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,25
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 27 gennaio 2011
Alex_23

Il film è 'spezzato' in due. Se vogliamo, la prima parte fa riferimento al titolo originale del film mentre la seconda si riferisce al titolo italiano. Nella prima parte c'è l'esperto Walter che svolge l'addestramento dei potenziali nuovi agenti CIA, tra i quali si distingue l'abile Clayton che sembra aver accettato la corte di Walter solo per scoprire il mistero [...] Vai alla recensione »

martedì 10 luglio 2018
gnegrntfovol

storiella di divertimento e comportamento non chiaro suicidandosi, se non comunque con regole sospette e persone alle quali non si sa se gli sfugga della pubblicità, o per l'addestramento, si verificano cose surreali e assurde, non è semplice e non è un problema se i sinonimi delle possibilità sono malgestite da chicchessia, 25 anni d'addestramento possono servire [...] Vai alla recensione »

mercoledì 25 gennaio 2012
ultimoboyscout

Film solido e dalle buone basi ma spesso prevedibile che si regge sulle buone prove del luciferino Al Pacino e di un ottimo Colin Farrell e sui loro convincenti duetti. Pacino, in particolare, che non rinuncia al monologo, interpreta un personaggio grintoso e sempre su di giri, avvezzo a ogni genere di trucco o bassezza pur di giungere al suo scopo.

martedì 2 febbraio 2010
greg2

"Niente è ciò che sembra. Alla fine della storia è solo un lavoro. È quello che facciamo, non quello che siamo. Quello che siamo dipende da noi." Non penso servano moltre altre parole per descrivere questo spettacolo di film. Da vedere e rivedere un miliardo di volte.

lunedì 8 maggio 2017
vighi

Lo ritengo sopravvalutato e meno avvincente rispetto ai propositi del regista; tante buone intenzioni mal confezionate. Un sempre buon Al Pacino non sufficientemente appoggiato dagli altri attori, compreso il protagonista. Solo passabile.

lunedì 9 gennaio 2012
denzel for ever

bel film...anche se ammetto di nn aver capito tutto...Walter come aveva saputo di Leila e del programma...e chi lo avrebbe ingaggiato pr dargli i 3 milioni pattuiti...perche quello che muore spara a jimmy....nn ho capito tutto bn..cmq è un buon film.....da vedere

martedì 25 gennaio 2011
lamagicaV

L'ho apprezzato particolarmente. Tiene col fiato sospeso fino all'ultimo. Ma sarà così o no? Ma chi è il buono? Chi il cattivo? Finale fantastico! Peccato che Colin Farrell, per quanto possa forse essere considerato carino, non sia per nulla espressivo. In questo film se la cava abbastanza perchè tanto deve avere la faccia da cane bastonato triste ma in altre [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 febbraio 2010
Angelo Bottiroli

Sicuramente un film di buona fattura. L'argomento CIA é molto inflazionato, ma il regista riesce a trovare nuovi spunti. Molto bello il rapporto tra i due protagonisti: Al Pacino(sempre all'altezza della sua fama)  e il neo divo di Holywood Colin Farrel. La trama é scorrevole e soltanto verso la fine si inizia a comprendere veramente da quale parte stanno i protagonisti. [...] Vai alla recensione »

Frasi
Niente è ciò che sembra.
Una frase di James Clayton (Colin Farrell)
dal film La regola del sospetto - a cura di pupo
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Fabrizio Liberti
Film Tv

La realtà è un mondo infido, nel quale si rischia di essere trascinati via da miraggi straordinariamente verosimili che si trasformano rapidamente in gorghi mortali. Letteratura e cinema negli ultimi anni si sono sbizzarriti nella descrizione di questo universo instabile, patrocinato dal genio di Philip K. Dick, e La regola del sospetto si inserisce in tale corposa lista, privilegiando il punto di [...] Vai alla recensione »

Alessandra Venezia
Panorama

È un istruttore navigato e cinico Walter Burke (Al Pacino), maestro delle giovani reclute nel centro di addestramento della Cia. Guarda negli occhi, uno per uno, i ragazzi che hanno scelto il mestiere della spia e con la voce roca presa in prestito da Giancarlo Giannini sputa le sue sentenze: «Ragazzo, ricordati che nulla, mai, èquel che sembra». Il ragazzo al quale si rivolge in particolare, James [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati