Jane Eyre

Film 1995 | Drammatico 110 min.

Regia di Franco Zeffirelli. Un film con Geraldine Chaplin, William Hurt, Charlotte Gainsbourg, Maria Schneider, Joan Plowright. Cast completo Genere Drammatico - Italia, Francia, Gran Bretagna, 1995, durata 110 minuti. - MYmonetro 3,58 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Jane Eyre tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Dal romanzo di Charlotte Brönte. Inghilterra fine Ottocento: Jane Eyre, figlia illegittima vive affidata a una famiglia che la odia. Al Box Office Usa Jane Eyre ha incassato 11 milioni di dollari .

Consigliato sì!
3,58/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,88
CONSIGLIATO SÌ
Riduzione essenziale e pulita del romanzo di Charlotte Brontë firmata da Zeffirelli.

Dal romanzo di Charlotte Brönte. Inghilterra fine Ottocento: Jane Eyre, figlia illegittima vive affidata a una famiglia che la odia. La terribile zia la affida a una scuola durissima. Entrata a tredici anni Jane ne esce a ventitré con la qualifica di insegnante. Assunta presso la famiglia di un nobile come istitutrice, si fa apprezzare e amare dal padrone. Lui la sposerebbe, ma ha già una moglie pazza, che vive in una soffitta. Alla fine il destino è benevolo. Jane eredita una fortuna e sposa l'uomo rimasto vedovo. Avranno figli e vivranno felici. Il miglior Zeffirelli da decenni. Pulito, non ridondante, essenziale. Aderisce al tradizionale testo della Brönte persino con modestia. Il resto lo fanno la campagna, i castelli inglesi e William Hurt.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Dal romanzo (1847) di Charlotte Brontë. Nell'Inghilterra del primo Ottocento una giovane governante, entrata a servizio in una dimora dello Yorkshire, scopre che il suo padrone nasconde un terribile segreto. Flebile, riduttivo e illustrativo digest di un romanzo di grande ricchezza tematica. Ben pettinato, decorato e arredato con eleganza un po' cheap , di esangue decoro televisivo senza un punto di vista personale né un'idea registica. L'unica nota insolita è la scelta dell'anglo-francese Gainsbourg che rende bene la fierezza, la salute morale e la capacità di autogoverno della protagonista.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 9 settembre 2014
Antonello Chichiricco

 Non ho mai creduto nel semplificatorio “categorismo”. Si riesce a essere camionisti e non prepotenti, avvocati e non inciucioni, medici e non disumani, politici… beh, questa è  difficile… ma sia pure: politici e non disonesti. E quindi si può essere critici d’arte - nel nostro contesto della Settima Arte di Meliès-Lumière, [...] Vai alla recensione »

sabato 23 maggio 2020
Luca Scialo

Franco Zeffirelli traspone un romanzo di Charlotte Bronte. E sceglie come protagonista proprio una sua quasi omonima: la meravigliosa Charlotte Gainsbourg. Nei panni di Jane Eyre, ragazza a cui fin da bambina il destino è stato avverso. Affidata ad una zia che l'ha fatta sempre sentire esclusa rispetto ai suoi figli, tanto che Jane cresce con un carattere forte, dalla schiena dritta che non si piega. [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 aprile 2014
toty bottalla

Una storia raccontata con stile che tuttavia si appiattisce proprio nelle fasi cruciali esaltando poco l'aura misteriosa negli eventi narrativi, ottime, come in quasi tutti i lavori di zeffirelli, le locations e la fotografia, interpretazione indecisa di william hurt, buone quelle di paquin e gainsbourg per jane. Saluti.

domenica 12 febbraio 2012
tiziana maruca

NEL MIO PICCOLO DEVO AMMETTERE KE è UN FILM STUPENDO SOTTO OGNI SFACCETTATURA ( SE COSI SI PUò DIRE) L'HO VISTO X LA BELLEZZA DI TRE VOLTE, ED è SEMPRE X ME, COME SE FOSSE LA PRIMA ....MI SENTO RAPITA E COINVOLTA NELLO STESSO TEMPO KE SEGUO IL FILM! ED è PIENO DI EMOZIONI!!! COMPLIMENTI SIA AGLI ATTORI, KE AL REGISTA. 

Frasi
Jane Eyre, meravigliosa creatura…
Una frase di Edward Rochester (William Hurt)
dal film Jane Eyre - a cura di emma
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Niente affatto bella ma brava, vibrante, intensa, con una recitazione tutta interiore, sguardi eloquenti, nobile portamento elegante, Charlotte Gainsbourg è stata benissimo scelta e diretta da Zeffirelli per interpretare una grande eroina romanzesca. Jane Eyre, scritto da Charlotte Bronte nel 1847, è forse il romanzo più esemplare d'una letteratura ottocentesca inglese che ha prolungato a lungo la [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Ancora Jane Eyre, per la quarta volta, credo. L’ultima, del ‘44, si è vista da noi subito dopo la guerra, protagonisti Joan Fontaine e Orson WelIes, regista Robert Stevenson. Sempre, alla base, il romanzo ottocentesco di Charlotte Brontë, uscito quasi contemporaneamente con Cime tempestose della sorella Emily, anche quello molto visitato dal cinema.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati