Attila, flagello di Dio

Film 1982 | Comico 102 min.

Regia di Franco Castellano. Un film con Diego Abatantuono, Rita Rusic, Angelo Infanti, Francesco Salvi, Toni Ucci, Tiberio Murgia. Cast completo Genere Comico - Italia, 1982, durata 102 minuti. - MYmonetro 3,02 su 28 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Attila, flagello di Dio tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Ardarico detto Attila guida la sua banda di scapestrati alla conquista di Roma. Abatantuono in un classico del trash: geniale o insulso?

Attila, flagello di Dio è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,02/5
MYMOVIES 1,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,02
CONSIGLIATO NÌ
Scheda Home
Critica
Premi
Cinema
Abatantuono all'apice del suo periodo demenziale per uno tra i film più amati dai patiti del trash comico-demenziale italiano anni '80.
Recensione di Davide Morena
Recensione di Davide Morena

Segrate, nel milanese: le truppe dei Romani saccheggiano l'accampamento della sgangherata banda di barbari capitanata da Ardarico, portando via con sé la bella Uraia, amante del nostro. Ardarico, sentendo da una fattucchiera la previsione della venuta di un barbaro di nome Attila, che schiaccerà i Romani e lascerà dietro di sé terra bruciata, cambia il suo nome in Attila, e parte con la sua banda di matti alla volta di Roma. Abatantuono all'apice del suo periodo demenziale, che si conclude con questo film. Una volgarità senza ritegno e un umorismo della più bassa lega immaginabile, annaffiati da secchiate di doppi sensi (neanche tanto doppi), hanno fatto di Attila uno tra i film più amati dai patiti del trash comico-demenziale italiano degli anni '80.

Sei d'accordo con Davide Morena?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Al comando di una masnada di barbari gonzi, nativi di Segrate, Attila comincia la sua marcia su Roma, i cui legionari gli hanno incendiato il villaggio e rapito le donne. Il film rubacchia qua e là i suoi motivi diluendoli in gag comiche di terz'ordine. Pose fine, comunque, al successo di Abatantuono prima maniera.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
ATTILA, FLAGELLO DI DIO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
Infinity

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 18 luglio 2017
Portiere Volante

Certamente siamo nel trash allo stato puro,ricco di forzata volgarità e dai toni diseducativi. Tuttavia non si può certo nascondere che questa pellicola strappi più di una risata e sia portatrice sana di ironia e simpatia. D'altronde voleva essere cinema di puro intrattenimento e nulla di più. Con un budget limitato,senza effetti speciali e costumi presi da qualche [...] Vai alla recensione »

domenica 29 settembre 2013
Great Steven

ATTILA, FLAGELLO DI DIO (IT, 1982) di CASTELLANO & PIPOLO con DIEGO ABATANTUONO – RITA RUSIC – MAURO DI FRANCESCO – FRANCESCO SALVI – FRANZ DI CIOCCIO – GIUSEPPE CASTELLANO – ARMANDO MARRA – ANGELO INFANTI – VINCENZO CROCITTI § Una truppa di legionari romani saccheggia il villaggio di re Ardarico mentre questi è a caccia con la sua combriccola [...] Vai alla recensione »

sabato 28 novembre 2015
Portiere Volante

È sicuramente un filmaccio di bassa qualità,un terribile racconto storico in chiave grottesca. Abatantuono, al meglio della firma fisica,tuttavia a tratti incanta nel ruolo di Attila. Un tamarro di alta qualità. Alcune scene rimangono mitiche come l'incontro con il filosofo Silone . L'improbabile lessico sfoggiato da Diego e la canzoncina sull'ultimo saluto per [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 luglio 2010
LorenzoMnt

Il primo film di Abatantuono degli anni '80 che ho visto.Indimenticabile. é il trash più puro che possa esistere!Non è il mio preferito tra quelli di Abatantuono;però è comunque bello. «Attila: A come atrocità, Doppia T come terremoto e traggeddia, I come ira d'iddio, L come laco ti sancue e A come adesso vengo lì e ti [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 agosto 2012
ultimoboyscout

Film che segna la fine dell'Abatantuono prima maniera. E nonostante non abbia nulla di veramente ottimo funziona come meglio non potrebbe. Nel suo genere demenziale all'amatriciana è quasi il meglio, nonostante le gag si trascinino senza particolare forza e tutto sia legato al filo del nonsense. Il film si fregia della presenza di numerosi caratteristi e attori comico-brillanti di buon [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 novembre 2009
andreabarella

certo è il genere comico che rispecchia la fantasia di quegli anni nulla ache vedere con il piattume umoristico degli anni 90 e 2000 con i vari vanzina e co. abatantuono agli esordi si inventa un modo nuovo di far ridere, certo la trama in sè è semplice ma adatta allo scopo... far ridere e pensate non hanno nemmeno avuto bisogno di andare a miami o sul nilo...

lunedì 16 novembre 2009
andreabarella

certo è il genere comico che rispecchia la fantasia di quegli anni nulla ache vedere con il piattume umoristico degli anni 90 e 2000 con i vari vanzina e co. abatantuono agli esordi si inventa un modo nuovo di far ridere, certo la trama in sè è semplice ma adatta allo scopo... far ridere e pensate non hanno nemmeno avuto bisogno di andare a miami o sul nilo...

giovedì 5 luglio 2018
craziebimboneticavaliersisto

questo non comune film in salsa comicità, il caso, la macchietta di ego e orgogliosità che prende piede con quel modo di parlare e che scaturisce il riso, tipo mario bros e quei baffettini da video games dei suoi tempi, che assurdità e comicità, soltanto nel sentirli parlare certi personaggi, creando quel reddito tanto aspirato da qualunque specie di artista e a cui [...] Vai alla recensione »

Frasi
A come atrocità, doppia T come terremoto e traggedia, I come ir' di Dio, L come lago di sangue, e A come adesso vengo e ti sfascio le corna!
Una frase di Ardarico (Diego Abatantuono)
dal film Attila, flagello di Dio - a cura di io
NEWS
CELEBRITIES
martedì 31 marzo 2009
Stefano Cocci

Sempre con la battuta pronta Il cabaret, i primi film comici poi la scoperta dell'arte drammatica o, meglio, di come spesso l'amaro della vita vada insaporito con un sorriso o una battuta scanzonata.

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati