Una ragazza piuttosto complicata

Film 1968 | Drammatico V.M. 14 99 min.

Anno1968
GenereDrammatico
ProduzioneItalia
Durata99 minuti
Regia diDamiano Damiani
AttoriFlorinda Bolkan, Catherine Spaak, Jean Sorel, Gigi Proietti, Gabriella Grimaldi Gaetano Imbrò, Gino Lavagetto, Franco Giornelli, Luigi Casellato, Luciano Catenacci, Franco Leo, Sergio Graziani.
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Damiano Damiani. Un film con Florinda Bolkan, Catherine Spaak, Jean Sorel, Gigi Proietti, Gabriella Grimaldi. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 1968, durata 99 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Una ragazza piuttosto complicata tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Una riflessione sull'amore lesbico e la tragedia di un rapporto difficile da portare avanti con serenità.

Una ragazza piuttosto complicata è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,00
CONSIGLIATO NÌ
Scheda Home
News
Premi
Cinema
Trailer
Da un racconto di Moravia un film di Damiani con Catherine Spaak.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Alberto, il cui fratello sta per morire, ascolta casualmente una telefonata tra due donne che sembrano avere un rapporto lesbico. Una delle due, Claudia, viene da lui rintracciata e tra i due inizia una complessa relazione. La ragazza dice di sentirsi oppressa da Greta, l'interlocutrice telefonica, e lascia intendere di desiderarne la morte. Intanto fa la sua comparsa anche Pietro che vorrebbe sposarla.
Damiani torna su territori collaudati con questo film. Si ispira di nuovo a Moravia e al suo racconto "La marcia indietro" mentre nel 1963 aveva diretto La noia dal romanzo omonimo e ritrova quella che ne era stata la protagonista, Catherine Spaak, potendosi permettere (mutati i tempi) di spogliarla sin dalla prima sequenza. L'erotismo che sottende i libri dello scrittore romano trova ora la possibilità di una concretizzazione visiva decisamente più libera così come la morbosità dell'intreccio ha nel triangolo Spaak-Sorel-Bolkan la giusta temperatura di ambiguità.
Perché questo film che si apre con una sequenza che si potrebbe definire onirica, se non fosse telefonica, in stile pop si colloca su una molteplicità di piani. Da un lato c'è il plot di base che sviluppa una riflessione sulla seduzione e sulla fondamentale debolezza del cosiddetto sesso forte e non è un caso che al primo rapporto Alberto abbia una defaillance. Ma è proprio da questa che ci giunge un segnale ben preciso sul desiderio di Damiani di leggere la vicenda anche da un punto di vista analitico mettendo a confronto Eros e Thánatos. Entra poi in gioco, a partire dall'entrata in scena di Pietro, anche un discorso sullo sguardo che si tradurrà poi nel ripetuto utilizzo della cinepresa amatoriale da parte di Alberto.
La breve lezione di montaggio che Greta gli offrirà va oltre la tecnica e ci ricorda come ognuno di noi possa rileggere e 'montare' la realtà a proprio piacimento. È ciò che il protagonista maschile continuerà a fare sino alla fine.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Incontro tra la ragazza del titolo (C. Spaak) e un giovane voyeur (J. Sorel) complicato anche lui. Da un giuoco perverso all'altro arrivano a uccidere la lesbica matrigna di lei (F. Bolkan). La coppia si scioglie e lei si sposa. Tratto dal racconto La marcia indietro (1959) di Alberto Moravia, è uno dei 13 film che negli anni '60 furono ispirati a romanzi o racconti dello scrittore (5 nel '50, 4 nei '70, 11 negli '80). Esercizio di erotismo a pelo in chiave di enigmatico giallo psicologico che affonda in una garrula staticità. Spaak ingrassata e in parrucca nera, Sorel anche troppo sofferto. Oggetto di un sequestro da cui, dicono, uscì intonso.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
UNA RAGAZZA PIUTTOSTO COMPLICATA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 11 luglio 2018
Parsifal

Damiani , qualche anno dopo aver diretto " LA NOIA" in maniera a dir poco  ottimale, ritorna a cimentarsi con una trasposizione di uno scritto di Moravia, in questo caso il racconto " MArcia Indietro" , con uno spirito ed una tecnica decisamente differenti. AL vicenda inizia in virtù di una volontaria indiscrezione ; Alberto ( J.

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati