Le notti di Cabiria

Film 1957 | Drammatico +16 110 min.

Regia di Federico Fellini. Un film Da vedere 1957 con Franca Marzi, Giulietta Masina, Amedeo Nazzari, Dorian Gray, François Périer, Franco Fabrizi. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 1957, durata 110 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 3,79 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Le notti di Cabiria tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento giovedì 26 agosto 2010

Una candida prostituta romana passa attraverso le brutture della vita conservando il suo ottimismo e sperando sempre di trovare il vero amore. In una ... Ha vinto un premio ai Premi Oscar, Il film è stato premiato al Festival di Cannes, ha vinto 5 Nastri d'Argento, ha ottenuto 2 candidature e vinto un premio ai David di Donatello,

Powered by  
Consigliato assolutamente sì!
3,79/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA
PUBBLICO 3,58
CONSIGLIATO SÌ
Un film di svolta nel cinema di Fellini.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Cabiria è una prostituta che esercita la professione nell'area della passeggiata archeologica. Derubata e gettata in un fiume dal fidanzato Giorgio viene salvata da dei ragazzi. Momentaneamente disillusa nei confronti dell'amore affronta le colleghe con un misto di arroganza e ingenuità. Una sera, lasciata la zona abituale, si avventura in via Veneto e viene agganciata da un divo del cinema in crisi di coppia. Costretta a lasciare la sua lussuosa abitazione di nascosto, tornerà alla solita vita sperando in un miracolo che sembra improbabile.
Immediatamente successivo a Il bidone e in attesa de La dolce vita rappresenta un punto di svolta nella filmografia felliniana. Ha al suo centro un unico personaggio interpretato da una Masina magistrale (premio per la migliore attrice a Cannes). Tutti gli altri, Amedeo Nazzari compreso, sono messi al suo servizio quasi che Fellini fosse totalmente consapevole di avere sintetizzato in Cabiria gli aspetti principali di molti dei temi a lui cari all'epoca. Come la Wanda Giardino de Lo sceicco bianco crede nell'amore nonostante le lezioni che la vita le impartisce. Come Sandra in I vitelloni ha la forza di sopportare i difetti maschili e come la Gelsomina de La strada trova un senso nel sentirsi utile. Si veda in proposito l'ammirazione con cui segue l'uomo che di notte va ad aiutare i senza tetto. A differenza però di una certa astrazione propria di Gelsomina, Cabiria è una donna reale che affonda le radici in un'indagine compiuta da Fellini nel mondo delle prostitute e, molto probabilmente, nella collaborazione alla stesura dei dialoghi di Pier Paolo Pasolini. Si è parlato di Chaplin (e a proposito) in relazione alla sequenza finale del film ma andrebbe sottolineata ancora di più la capacità del regista e di Aldo Tonti alla fotografia, di rendere sempre presente ciò che sta sullo sfondo. È una Roma in cui i casermoni popolari si ergono in mezzo a un nulla che è al contempo metafora di un vuoto esistenziale che solo chi sa resistere alle offese della vita, come Cabiria, può riuscire a superare. Conservando un animo puro al di là delle apparenze.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Storia di una prostituta tra le brutture della vita e il sogno d'amore.

Una candida prostituta romana passa attraverso le brutture della vita conservando il suo ottimismo e sperando sempre di trovare il vero amore. In una deliziosa caricatura d'un divo appare anche Nazzari.


LE NOTTI DI CABIRIA disponibile in DVD o BluRay

DVD

BLU-RAY
€9,99
€9,99
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 13 febbraio 2014
Luca Scialo

Un uomo butta una donna in un fiume. Dei ragazzini la salvano. E' Cabiria, prostituta, che stava perdendo la vita per pochi soldi che facevano gola al lestofante di turno. La sua vita va avanti tra una sfortuna e l'altra, sempre meno illusa che qualcosa possa cambiare. Eppure una sera si presenta un ragioniere, onesto e sincero. Almeno sembra.

mercoledì 12 settembre 2012
Bruce Harper

Le notti di Cabiria, magistrale settima prova di Federico Fellini esce nelle sale nel 1957, ottenendo notevoli consensi. Il film viene premiato con l’oscar come miglior film straniero, tre Nastri d’argento, due David di Donatello e una palma d’oro strameritata al festival di Cannes per l’interpretazione di Giulietta Masina. La pellicola racconta le vicissitudini della prostituta [...] Vai alla recensione »

giovedì 19 febbraio 2015
il befe

 Un film di svolta nel cinema di Fellini

Frasi
Se tu m'avessi visto quando c'avevo quindici anni... Avevo certi capelli neri, lunghi, fino a qui...
Dialogo tra Maria Ceccarelli, "Cabiria" (Giulietta Masina) - Oscar d'Onofrio (François Périer)
dal film Le notti di Cabiria
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Cabiria è una prostituta romana, nata e vissuta nella miseria. Quello che fa, però, non l’ha degradata: è rimasta, infatti, una donnina semplice e ingenua e non è difficile a un uomo farle credere che l’ama quando invece aspira solo al suo poco denaro. Uno di questi uomini, un giorno, tenta persino di ucciderla, ma lei non perde per questo la sua candida fiducia e quando più tardi un altro uomo, di [...] Vai alla recensione »

Gian Piero dell'Acqua

Una prostituta romana, che nell’animo è rimasta infantile ed ingenua, incontra un ragioniere che la corteggia: crede infine di aver trovato la possibilità di lasciare la “vita» e gli consegna tutti i suoi risparmi. L’uomo non è altro che un truffatore e Cabiria deve tornare sui marciapiedi. Ricco, esuberante film felliniano, il primo della maturità del regista.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati