Io ti salverò

Film 1945 | Drammatico 111 min.

Titolo originaleSpellbound
Anno1945
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata111 minuti
Regia diAlfred Hitchcock
AttoriGregory Peck, Rhonda Fleming, Ingrid Bergman, Michael Chekhov, Leo G. Carroll .
TagDa vedere 1945
MYmonetro 3,82 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Alfred Hitchcock. Un film Da vedere 1945 con Gregory Peck, Rhonda Fleming, Ingrid Bergman, Michael Chekhov, Leo G. Carroll. Titolo originale: Spellbound. Genere Drammatico - USA, 1945, durata 111 minuti. - MYmonetro 3,82 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Io ti salverò tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Una vicenda piuttosto intricata nella quale Hitchcock dà una ennesima prova della sua abilità e la Bergman si produce in un'interpretazione di prim'or... Il film ha ottenuto 6 candidature e vinto un premio ai Premi Oscar, Il film è stato premiato al Festival di Venezia,

Consigliato assolutamente sì!
3,82/5
MYMOVIES 3,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,36
CONSIGLIATO SÌ
Recensione di Piero Di Domenico
Recensione di Piero Di Domenico

Constance Peterson (Ingrid Bergman) è una giovane dottoressa che lavora presso una clinica psichiatrica e che non presta alcuna attenzione ai suoi pur tanti ammiratori. Almeno fino a quando nella clinica arriva il dottor Edwards (Gregory Peck), destinato a prendere il posto del vecchio direttore, il dottor Murchison (Leo G. Carroll), che deve andare in pensione per raggiunti limiti di età. Tra i due scoppia improvviso l'amore, tanto che la riservata dottoressa dedita solo al lavoro si trasforma in una donna follemente innamorata. Ma Edwards ha comportamenti alquanto strani - ad esempio non sopporta la visione della neve e delle righe - che porteranno Constance a scoprire che l'uomo non è il dottor Edwards, ma un misterioso John Ballantine che ha perso la memoria e crede di aver ucciso il vero dottor Edwards per prenderne il posto.
Ben presto i sospetti trapelano anche nella clinica e i due sono costretti a fuggire e a rifugiarsi in casa del dottor Brulov (Michael Chekhov), di cui Constance era stata in passato la giovane assistente, che dopo gli iniziali dubbi aiuterà l'uomo a recuperare finalmente la memoria. Definito dallo stesso autore come una "caccia all'uomo in un involucro di pseudo-psicoanalisi", Io ti salverò costituisce uno dei più celebri e complessi thriller di Hitchcock, impreziosito dalle immagini oniriche realizzate appositamente da Salvator Dalì e sorretto dalla coppia Ingrid Bergman-Gregory Peck.

Sei d'accordo con Piero Di Domenico?
Recensione di Stefano Lo Verme

Constance Petersen è un'affascinante dottoressa che presta servizio in una clinica psichiatrica ed è completamente assorbita dal proprio lavoro; i suoi sentimenti si risvegliano all'improvviso quando alla clinica arriva un nuovo direttore, Anthony Edwardes. Constance si scopre innamorata del giovane dottor Edwardes, ma ben presto si rende conto che l'uomo non è chi dice di essere, e che nel suo passato è nascosto un oscuro segreto... Nel 1945, il mitico Alfred Hitchcock realizzò la prima pellicola nella storia del cinema costruita sul tema della psicanalisi e sullo studio della mente umana: Io ti salverò. Basato sul romanzo The house of Dr. Edwardes di Francis Beeding (pseudonimo di Hilary Saint George Saunders e John Palmer), sceneggiato da Angus MacPhail e Ben Hecht, Io ti salverò è stato in assoluto uno dei più grandi successi nella carriera di Hitchcock ed ha ricevuto la nomination all'Oscar come miglior film. Definito dal regista come "una caccia all'uomo in un involucro di pseudo-psicologia", questo memorabile thriller dai risvolti onirici ha segnato l'inizio della collaborazione fra Hitchcock e la celebre attrice svedese Ingrid Bergman, qui affiancata da un giovane astro emergente del cinema di nome Gregory Peck. In un'epoca nella quale la lezione di Sigmund Freud aveva avuto un impatto fortissimo sulla mentalità comune e sull'immaginario collettivo, Hitchcock utilizza la psicanalisi come chiave narrativa per raccontare una torbida love-story dai contorni misteriosi ed ambigui. Ingrid Bergman è perfetta nel ruolo della dottoressa Petersen, una donna che ha sempre mantenuto un atteggiamento di lucida razionalità, ma che si scopre disposta a correre qualunque rischio pur di aiutare la persona che ama: un uomo affetto da amnesia che ha cancellato ogni traccia del proprio passato e che potrebbe addirittura aver commesso un omicidio. Ancora una volta, dunque, il regista di Rebecca mette al centro della trama una coppia di innamorati minacciati da un pericolo oscuro e insondabile, ma trova anche il modo di riflettere sul potere terapeutico dell'amore (uno dei temi-chiave del cinema hitchcockiano). Con Io ti salverò, il maestro del brivido ci regala un giallo ingegnoso ed appassionante, ricco di suspense e con numerose scene da antologia; memorabile, in particolare, la sequenza del sogno del personaggio di Gregory Peck, disegnata dal famoso pittore surrealista Salvador Dalí (ma drasticamente ridotta in fase di montaggio dal produttore David O. Selznick). Un formidabile thriller che è al tempo stesso un avventuroso viaggio nei meandri del subconscio, diretto magistralmente ed interpretato da una coppia di star d'eccezione. Il suggestivo commento musicale di Miklós Rózsa ha ottenuto il premio Oscar per la miglior colonna sonora.

Sei d'accordo con Stefano Lo Verme?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Dal romanzo The House of Dr. Edwards di Francis Beeding sceneggiato da Ben Hecht e Angus McPhail. Un giovane medico assume la direzione di una clinica psichiatrica, ma presto si scopre che è un amnesiaco impostore, probabile assassino del vero dottor Edwards. Una bella collega innamorata crede nella sua innocenza e fugge con lui. Il 1° dei 3 film della Bergman con Hitch, e il meno interessante ma di enorme successo. Una storia di caccia all'uomo in un involucro di pseudopsicoanalisi, ma soprattutto una love story. In un intrigo macchinoso Hitchcock semina i segni del suo talento. Famoso per il sogno disegnato da Salvador Dalí, scomposto in 4 parti ma pesantemente tagliato dal produttore David O. Selznick che alleggerì il film di 20 minuti.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

IO TI SALVERÒ disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€12,90 €14,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 17 dicembre 2009
Renato C.

Alfred Hitchcock ha fatto sopprattutto films gialli, qualcuno di spionaggio, ed altri psicologici. Questo fa parte di questi ultimi ma è anche un po' giallo. Gregory Peck interpreta magnificamente il malato con un complesso di colpa represso (la morte del fratello quamdo erano bambini che gli fa credere di essere anche l'assassino del Dr. Edwards) ed innamorato che si agita non appena vede qualche [...] Vai alla recensione »

domenica 1 aprile 2012
gianleo67

Il vecchio direttore di una clinica psichiatrica va volontariamente  in pensione e viene sostituito da un giovane psichiatra di cui si conoscono sono le brillanti pubblicazioni. In realtà quest'ultimo non è chi dice di essere mentre il primo non ha alcuna intenzione di abbandonare la clinica. Una giovane ed affascinate dottoressa svelerà l'arcano.

mercoledì 7 maggio 2014
Luigi Chierico

Non capita così spesso di poter vedere occhi tanto belli e penetranti, sono stupendamente chiari quelli della grande svedese Ingrid Bergman, forse ereditati da un’altra svedese, l’indimenticabile, divina Greta Garbo. Non è da meno lo sguardo dolce e penetrante di Gregory Peck, tanto bravo quanto affascinante. In questo memorabile film sono anche tristi, sconvolti da un passato che tormenta le [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 marzo 2021
elgatoloco

"Spellbound"(Alfred Hitchcock, sceneggiatura di Ben Hecht e Angus Mc Phail-però non accreditato come scneneggiatore,liberamente ispirato dal romanzo di Francis Beeding"The Houseof Dr.Edwardes", 1945). Realizzato alla fine della Seconda Guerra Mondiale, questo film di Hitchock, in bianco e nero, a parte la scena finale che"vira al rosso", emblematicamente, narra [...] Vai alla recensione »

martedì 27 ottobre 2020
samanta

Il film uscì nel 1945 ed appartiene ai primi anni del cinema americano di Hitchcock, risente di un'incertezza narrativa nonché dell'invadenze del produttore (lo "zar" Selznick) che Hitch mal tollerava e che solo alcuni anni dopo riusci a liberarsene.Il film fu un successo di critica ed un clamoroso successo al botteghino, anche per il tema della psicoanalisi scelto dal [...] Vai alla recensione »

martedì 30 settembre 2014
DarkEnry

 Io ti salverò (in inglese Spellbound che dovrebbe significare “incantato”) è un film diretto da Alfred Hitchcock nel 1945 e tratto dal romanzo di Francis Beeding, La casa del dottor Edwardes. La trama è la seguente: La protagonista della storia, la dottoressa Constance Peterson (Ingrid Bergman), lavora in una clinica psichiatrica, [...] Vai alla recensione »

venerdì 28 settembre 2012
celluloide

Pur non essendo il miglior hitchcock rimane sempre un esempio di cinema da cui attingere idee a tutto campo, dalla scenografia alla fotografia e dialoghi.

lunedì 15 luglio 2013
emmylemmon XD

"Non negli astri è il fato ma in noi stessi"... Così si apre "Io ti salverò",  film omaggio di Sir Alfred Hitchcock alla psicoanalisi, da poco giunta in America. La storia è contorta e suggestiva: la giovane dottoressa in carriera Constance Peterson (Ingrid Bergman) si innamora del nuovo direttore dell'ospedale psichiatrico in cui lavora, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 31 marzo 2010
Luca Scialo

Costance Peterson è una giovane e bella psichiatra, fredda e schiva con i colleghi del centro in cui lavora, ma finisce per invaghirsi del nuovo direttore, il dottor Edwards, un giovane molto affascinante e preparato, tanto da aver scritto già qualche saggio. Nel conoscerlo meglio però, Costance nota gli evidenti comportamenti strani di quest'ultimo, e appurandone i disturbi, [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 dicembre 2016
elgatoloco

"Spellbund"è film geniale: sembra anche troppo scontato dirlo e ripeterlo, ma è così. Dall'architettura del"manicomio"(clinica psico, ma manicomio a tutti gli effetti a quell'epoca, 1945)alla scena onirica di Salvador Dalì alle linee che"fanno andar fuori di testa il direttore-psichiatra-"pazzo",  a tutto il sottilissimo [...] Vai alla recensione »

lunedì 11 ottobre 2010
greta garbo

é un grande film di hichcock,che affronta un tema delicato per l'epoca come la schizofrenia e la psicoanalisi,bellissimi i protagonisti,anche se forse Gregory Peck è un pò fuori luogo nelle vesti di un probabile assassino,infatti anche Hitchcock rimase poco contento dell'interpretazione di Peck che considerava poco fotogenico.Comunque rimane uno dei film più belli del maestro del brivido con la giusta [...] Vai alla recensione »

martedì 17 dicembre 2013
ralphscott

Una Bergman ancora da sgrossare,che di li a qualche anno diventerà la meravigliosa musa di Rossellini,ed un bellissimo G. Peck trovano le coordinate per dare corpo e credibilità a questa ardita favola di psicanalisi. Sebbene ci sia un intrigo giallo da dipanare,l'opera di Sir. Alfred funziona soprattutto in quanto storia d'amore. E questa é talmente riuscita da mettere in secondo piano l'intreccio,poco [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Dovete credere, non a quello che dico ma a quello che sento. La mente non è tutto; il cuore vede più lontano, a volte".
La dottoressa Costance Peterson (Ingrid Bergman)
dal film Io ti salverò - a cura di Amanta
winner
miglior colonna sonora per film dram.co
Premio Oscar
1946
winner
premio biennale per speciali meriti artistici
Festival di Venezia
1947
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati