Prova a incastrarmi

Acquista su Ibs.it   Dvd Prova a incastrarmi   Blu-Ray Prova a incastrarmi  
Un film di Sidney Lumet. Con Vin Diesel, Peter Dinklage, Linus Roache, Ron Silver, Annabella Sciorra.
continua»
Titolo originale Find Me Guilty. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 125 min. - USA, Germania 2006. uscita venerdì 17 marzo 2006. MYMONETRO Prova a incastrarmi * * * - - valutazione media: 3,07 su 30 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,07/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * - -
Un processo per mafia durato 21 mesi (1987-88) in un'aula in cui erano presenti 20 imputati con 19 difensori. Uno di loro, Jack DiNorscio, decise di difendersi da solo con esiti imprevedibili.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il processo per mafia più lungo della storia degli Usa nelle mani di Lumet e Vin Diesel
Giancarlo Zappoli     * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Il più lungo processo per crimini della storia degli Stati Uniti giunge sullo schermo ad opera di un grande Vecchio del cinema americano: Sidney Lumet. Dopo anni di indagini la polizia riuscì a incriminare 20 membri della famiglia Lucchese con 76 capi d'imputazione. Il processo durò 21 mesi (1987-88) in un'aula in cui erano presenti 20 imputati con 19 difensori. Perché questa disparità? Perché il mafioso Jackie Dee DiNorscio (già condannato a 30 anni) non solo rifiutò di collaborare con la Giustizia ma decise di difendersi da solo. La sua incultura mista a uno spirito caustico e a una assoluta identificazione con la lealtà dovuta alla famiglia trasformò questo dibattimento in un evento. Il regista di film che rimangono nella storia del cinema giudiziario e poliziesco, con la libertà che è propria dell'età inoltrata si interessa a questo caso e ne trae una tragicommedia che ribalta i ruoli. Sin dall'inizio si fa il tifo per i cattivi (grazie anche a un Vin Diesel strepitoso nella versione originale) e che questo accada in un "Lumet's movie" potrà forse indispettire qualcuno. Altri potranno invece (più proficuamente) chiedersi il perché. I tempi cambiano. Al cinema e nella realtà.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
PROVA A INCASTRARMI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD

-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Premi e nomination Prova a incastrarmi MYmovies
Prova a incastrarmi recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
* * * * -

"legal comedy" per vin diesel e compagni

giovedì 23 marzo 2006 di Antonello Villani

Con “Prova a incastrarmi” Sidney Lumet torna sul banco degli imputati. Da "Il verdetto" a "La parola ai giurati", tanto per citarne alcuni, le aule del Tribunale sono una costante nella carriera del regista ottantenne che ha sempre mostrato uno spiccato interesse per le storie giudiziarie. Con un'inversione di tendenza rispetto al passato, Lumet ha diretto una "legal comedy" basandosi sulle testimonianze raccolte nel processo che vide tra gli imputati alcuni esponenti di famiglie mafiose operanti continua »

* * - - -

Racconto piatto

domenica 19 marzo 2006 di opium

un film leggero, magari in grado di divertirmi un po', pesco questo "Prova a incastrarmi". Si tratta della ricostruzione, basata sulle testimonianze, del più lungo processo di mafia nella storia americana. Il processo fu vissuto ai tempi come oggi si vivono i reality show. Purtroppo mi sono trovato anche nella veste di "responsabile" nella scelta del film con qualche amico. Conclusione: buttati via sette euri. Jackie (Vin Diesel) è il centro e unico protagonista del film. L'italo americano continua »

* * * - -

Prova a incastrarmi.

domenica 25 settembre 2011 di Nicolas Bilchi

Penultimo film di Sidney Lumet, questo Prova a incastrarmi segna un ritorno del regista alla realtà dei tribunali, una dimensione nella quale già si era calato con La parola ai giurati e Il verdetto. Questa volta però Lumet ha come obiettivo primario quello di trasportare sullo schermo un bizzarro evento giudiziario: il processo più lungo nella storia degli Stati Uniti d'America, con 76 capi d'accusa nei confronti della famiglia malavitosa Lucchese, protrattosi continua »

Ben Klandis (Peter Dinklage)
"Giuria che ride = giuria che non punisce!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Giudice Finestein (Ron Silver) e Jackie DiNorscio (Vin Diesel)
Giudice: "Ha mai sentito dire che l'uomo che assume la difesa di se stesso ha un cliente idiota?"
DiNorscio: "No, lo sento ora… è un detto valido?"
Giudice: "Il più delle volte si."
DiNorscio: "Il che significa che a volte non ci azzecca!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Giudice Finestein (Ron Silver) e Jackie DiNorscio (Vin Diesel)
Giudice: "Ha mai sentito dire che l'uomo che assume la difesa di se stesso ha un cliente idiota?"
DiNorscio: "No, lo sento ora… è un detto valido?"
Giudice: "Il più delle volte si."
DiNorscio: "Il che significa che a volte non ci azzecca!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Prova a incastrarmi

Uscita in DVD

Disponibile on line da lunedì 3 giugno 2013

Cover Dvd Prova a incastrarmi A partire da lunedì 3 giugno 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Prova a incastrarmi di Sidney Lumet con Vin Diesel, Peter Dinklage, Linus Roache, Ron Silver. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet Prova a incastrarmi (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Prova a incastrarmi

di Paolo D'Agostini La Repubblica

L'ottantaduenne Sidney Lumet appartiene a quella generazione di registi americani che hanno illustrato la capacità della più grande democrazia del mondo di sviluppare gli anticorpi della critica alla propria società. Gente come Arthur Penn, come Robert Altman, un po' prima di loro John Frankenheimer, Martin Ritt. E ha infilato nel corso della sua lunga carriera una serie davvero impressionante di capolavori: La parola ai giurati e La collina del disonore, Quel pomeriggio di un giorno da cani e Quinto potere, L'uomo del banco dei pegni e Serpico. »

di Roberto Silvestri Il Manifesto

I processi di mafia, quando si riesce a farli, quando si arriva alla condanna definitiva e quando la pena viene scontata davvero, sono devastanti, come ci ha raccontato recentemente il magnifico documentario, Un altro paese, «v come vendetta» contro Falcone, Borsellino e Lima nel paese di Dell'Utri. Oppure sono teatrini grotteschi. Sidney Lumet, in Prova a incastrarmi (Find me guilty) titolo italiano così allusivo da poter suscitare polemiche in Italia, torna idealmente (si parla di un processo di cui fu protagonista, come avvocato, il futuro sindaco Rudolph Giuliani) all'ipocrisia puritana anni 50 delle celebri sedute anti-mafia del senatore Kefauver, visto che per la salute materiale e mentale dell'Impero democratico liberale planetario, l'esistenza e l'aiuto della mafia è essenziale e consustanziale e, a parte i metodi e lo stile, il fine (il profitto, lo schiacciamento del nemico) è comune. »

di Valerio Caprara Il Mattino

Sidney Lumet si diverte e ci diverte con le oltre due ore di mosse e contromosse di Prova a incastrarmi, dedicato al clamoroso e controverso processo, durato circa due anni, al clan mafioso dei Lucchese che contò ben 76 capi d'accusa, 20 imputati e altrettanti avvocati difensori... «Tutti assolti. La giuria popolare fu letteralmente ipnotizzata da Giacomo «Jackie Dee DiNorscio, che rifiutò il patteggiamento, rimase fedele ai codici d'onore e praticamente trasformò l'aula del tribunale in un circo grazie alle sue pantomime sfacciate, esplosive e cialtronesche»: come sempre attratto dai paradossi americani, il regista ottuagenario conferma, così, di aver puntato forte sull'interprete, un Vin Diesel malavitoso di piccolo cabotaggio che occupa, un po' alla Al Pacino, tutto lo spazio disponibile per dar fondo alla sua gamma inesauribile di gag. »

di Giorgio Carbone Libero

Storia vera. Accaduta tra il 1987 e il 1988. Anche se a vederla messa in cinema, l'incredulità viene spontanea, Non è possibile che sia accaduta, è il primo motto del comune spettatore, nemmeno in una giustizia spettacolo come quella americana. In realtà è il cinema che s'è tenuto stretto e conciso rispetto ai fatti avvenuti, e soprattutto di fronte alla loro enormità. Il cinema ha i suoi problemi di tempo (non superare di molto le due ore). E soprattutto deve essere attento alla verosimiglianza. »

Prova a incastrarmi | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 17 marzo 2006
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità