Advertisement
BIG Film Festival, la sesta edizione interamente online su MYmovies

Dal 4 al 12 dicembre il Bari International Gender Film Festival arriva online. 
ACQUISTA UN ACCREDITO

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
venerdì 27 novembre 2020 - mymovieslive

Nei difficili tempi dell’emergenza sanitaria, il Bari International Gender Film Festival dà un importante segnale di resistenza e programma il cartellone della sua sesta edizione interamente in streaming, sulla piattaforma MYmovies, oltre ai canali social ufficiali della manifestazione (pagina Facebook e profilo Instagram). Così, dal 4 al 12 dicembre 2020, il BIG, promosso e organizzato dalla Cooperativa AL.I.C.E (Area Arti Espressive), realizzato con il sostegno di Regione Puglia e Comune di Bari (e la collaborazione di una corposa rete pubblica e privata) torna per un’edizione diversa dal solito, ma non per questo meno ricca di eventi e proiezioni di altissima qualità, a testimonianza dell’enorme sforzo profuso dagli organizzatori. 

Sarà possibile seguire tutta l’edizione 2020 del BIG, acquistando in un'unica formula l’accesso su MYmovies, al costo di euro 14,90.

ACQUISTA UN ACCREDITO  


Dal 4 al 12 dicembre, il festival del cinema e delle arti performative su differenze di genere, identità ed orientamenti sessuali della città di Bari - la cui direzione generale e artistica è a cura di Tita Tummillo e Miki Gorizia - presenterà dunque sulla piattaforma di MYmovies.it sedici proiezioni, tra lungometraggi, corti e documentari (molti dei quali pluripremiati in diversi festival internazionali), oltre a performance di danza e teatro, conferenze e mostre d'arte.

Anche quest’anno il festival ha intercettato la stringente attualità di alcuni temi, traducendoli in programmazione, con lo scopo di indagare nel profondo la contemporaneità. Ecco perché il BIG Film Festival vuole quest’anno analizzare il «Pianeta» in cui viviamo, intravedendo nelle diverse geografie di esso una possibilità di confronto e dialogo. Da qui la scelta di programmare film di diversa provenienza, riguardanti le differenti realtà sociopolitiche esistenti al mondo, focalizzando l’attenzione dello spettatore alla sensibilizzazione e al rispetto delle diversità sessuali, etniche e sociali.

Il «Pianeta» BIG vuole accendere anche un faro sui temi dell’emergenza e della cura, per fare in modo che le tematiche sul rispetto delle differenze possano estendersi senza confini, oltre i concetti della sessualità e dell’identità. Divenendo «intersezionali» con i temi della biodiversità, dell’ecologia, della salvaguardia ambientale e animale, della solidarietà umana, della decolonizzazione dei saperi, della discriminazione etnica, dell’immigrazione, dell’accesso alle cure. A tal proposito il festival ha lanciato quest’anno anche il suo grido d’allarme, attivando una campagna di crowdfunding e chiedendo a chiunque di sostenere e salvare il #PianetaBIG (all’indirizzo internet sostieni.link/26630).


ACQUISTA UN ACCREDITO CONTINUA A LEGGERE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati