Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 12 luglio 2020

Catrinel Marlon

34 anni, 1 Ottobre 1985 (Bilancia)
Biografia Filmografia Critica Premi Foto Articoli e news Trailer Dvd
Catrinel Marlon

Intervista all’attrice rumena, star femminile del film di Corneliu Porumboiu. Presentato a Cannes e dal 27 febbraio al cinema.

Catrinel Marlon: «i fischi de La Gomera? Sono autentici, e dolorisissimi»

giovedì 20 febbraio 2020 - Ilaria Ravarino cinemanews

Catrinel Marlon: «i fischi de La Gomera? Sono autentici, e dolorisissimi» Più che un’affermazione è un tabù: la bellezza, qualche volta, può essere un fardello. Lei, Catrinel Marlon, si guarda bene dal dirlo. Nata atleta (è tradizione di famiglia), le passerelle sono state la strada per emanciparsi dalla provincia rumena – la città di Iasi, nella Romania moldava - e scoprire la città.
 

Volto di Armani, ambassador per Chopard, ne La Gomera – L’isola dei fischi di Corneliu Porumboiu (in sala dal 27 febbraio), Catrinel è una femme fatale coinvolta in un intrigo hitchcockiano a base di fischi, segreti e doppi giochi sotto al sole delle Canarie. 
Ilaria Ravarino, MYmovies.it
Ma per arrivare fin qui l’attrice ha affrontato un viaggio molto lungo, iniziato cinque anni fa con una telefonata, proseguito attraverso Parigi e Cannes, speranze e illusioni, film svaniti nel nulla e provini saltati. Perché – succede anche questo – Catrinel è troppo bella. Troppo bella per recitare senza soffrire (almeno un po’).

Come è arrivata sul set di Porumboiu?
Tutto è iniziato con una telefonata di una vecchia conoscenza, Cristian Mungiu. Siamo originari della stessa città e da bambini eravamo i due giovani talenti locali: io una campionessa di atletica, lui un regista. Poi le nostre strade si sono separate, lui ha lasciato la Romania e io ho cominciato a lavorare nella moda. Insomma: cinque anni fa Mungiu mi chiama e mi invita a Cannes. Altre volte mi avevano offerto di andare al festival, pagata per indossare gioielli o vestiti, ma avevo sempre rifiutato. Non volevo bruciarmi l’esperienza. Lui, che quell’anno a Cannes era in giuria, insistette moltissimo. Disse che voleva parlarmi di un progetto. Allora sono andata.

E com’è andata?
Ci siamo incontrati sulla croisette, ero emozionata ma anche incerta, perché non lo vedevo da anni e non sapevo più che faccia avesse. Lui, per il nostro appuntamento, mi aveva chiesto tre cose: non truccarmi, non mettere i tacchi e non portare macchine fotografiche. Abbiamo proseguito insieme fino al Palais e da là al suo ufficio. “Bussa”, mi disse. E ad aprirmi la porta si presentò Steven Spielberg: “Welcome Catrinel”. Mi sentii svenire. Ricordo che Nicole Kidman si tolse le scarpe per presentarsi, non voleva essere più alta di me. Mungiu quel giorno mi regalò un sogno.

Sì, ma il progetto? Il film?
A fine giornata disse che ero troppo bella per il film che stava scrivendo. E che parlavo rumeno con accento italiano. Ci sono rimasta male. Per tre anni è sparito. Poi finalmente mi ha richiamata, per avvertirmi che aveva fatto il mio nome a Corneliu Porumboiu e che sarei stata contattata da lui.

È andata così?
Sì, ma quando mi ha chiamata Corneliu io ero in Francia, a girare con Abdellatif Kechiche. Declinai l’offerta. Poi, a giugno, Luca Barbareschi, che era il mio compagno in Mektoub, my love: Intermezzo, abbandonò il set. Kechiche si mise alla ricerca di un altro attore ma nessuno sembrava compatibile con me. E così a ottobre è scaduto il mio contratto, mi hanno pagata e rimandata a casa. Nel frattempo avevo detto di no non solo a Porumboiu ma anche a Gabriele Salvatores, per un ruolo piccolo ne Il ragazzo invisibile 2. Venivo da un anno in cui mi ero rotta la gamba sciando, e a quel punto ero davvero giù di morale. Ho pensato di smettere. Allora ho fatto una pazzia. Ho richiamato Porumboiu, anche se sapevo che il film era partito. E invece no. Il film non era iniziato proprio perché non trovava la protagonista. Sono saltata su un aereo e mi sono precipitata al casting. Il provino è durato tre giorni.  

Nel film parla il silbo, una lingua fischiata. È stato difficile impararla?
Una tortura. Credevo che i fischi fossero doppiati, invece Porumboiu ha assunto un insegnante che per cinque mesi, a Bucarest, ci ha allenato otto ore al giorno. Il silbo è una lingua protetta dall’UNESCO, la parlano in pochissimi. Ricordo la bocca sempre umida, gli sputi, la frustrazione e l’imbarazzo tra di noi mentre provavamo. Le dita, che usavamo per modulare i suoni, ci procuravano lividi sul volto. Lo scottex con cui ci asciugavamo le labbra ci feriva. Un inferno. E la difficoltà non era tanto nel fischiare, quanto nel riformulare il suono dentro la testa.

Nel film è una femme fatale. A chi si è ispirata?
Hitchcock. Non a caso il mio personaggio si chiama Gilda. Ho cercato la sua eleganza. Qualcosa che, da ex sportiva, riesco a modulare bene attraverso il corpo.

Come sceglie oggi i copioni?
Venendo dalla moda ho sempre cercato di fare un salto di qualità, anche se mi offrono spesso ruoli da bella ragazza con la maglietta bagnata. Tutte commedie. Ho sempre rifiutato. Vorrei essere scelta per quello che so fare, non per la mia bellezza. E nemmeno perché sono straniera. Ho iniziato in Italia otto anni fa con La città ideale di Luigi Lo Cascio e vorrei continuare così, con il cinema d’autore.

La Gomera - L'isola dei fischi

La Gomera - L'isola dei fischi

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,88)
Un film di Corneliu Porumboiu. Con Vlad Ivanov, Catrinel Marlon, Rodica Lazar, Antonio Buíl, Agustí Villaronga.
continua»

Genere Drammatico, - Romania, Francia, Germania 2019. Uscita 27/02/2020.
La macchinazione

La macchinazione

* * * - -
(mymonetro: 3,25)
Un film di David Grieco. Con Massimo Ranieri, Libero de Rienzo, Roberto Citran, Milena Vukotic, Matteo Taranto.
continua»

Genere Noir, - Italia 2016. Uscita 24/03/2016.
Leone nel basilico

Leone nel basilico

* * * - -
(mymonetro: 3,42)
Un film di Leone Pompucci. Con Ida Di Benedetto, Alessia Santacroce, Ilaria Santacroce, Carla Signoris, Catrinel Marlon.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2015. Uscita 10/12/2015.
Loro chi?

Loro chi?

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,90)
Un film di Francesco Miccichè, Fabio Bonifacci. Con Marco Giallini, Edoardo Leo, Catrinel Marlon, Lisa Bor, Ivano Marescotti.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2015. Uscita 19/11/2015.
La città ideale

La città ideale

* * * - -
(mymonetro: 3,20)
Un film di Luigi Lo Cascio. Con Luigi Lo Cascio, Catrinel Marlon, Luigi Maria Burruano, Massimo Foschi, Alfonso Santagata.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2012. Uscita 11/04/2013.
Filmografia di Catrinel Marlon »

venerdì 12 giugno 2020 - Nel mese di giugno due grandi proiezioni nel circuito nazionale di sale di qualità sul web. 

#Iorestoinsala: La gomera e Dimmi chi sono nelle sale Anteo

a cura della redazione cinemanews

#Iorestoinsala: La gomera e Dimmi chi sono nelle sale Anteo Le sale di Anteo propongono due nuovi appuntamenti speciali nell’ambito della programmazione di #IoRestoInSala, il circuito nazionale di sale di qualità sul web a cui hanno aderito più di 70 cinema in tutta Italia.

LA GOMERA - L'ISOLA DEI FISCHI (LUNEDì 15 GIUGNO, ORE 21.00 - €5,90)
La Gomera è l'ultimo film di Corneliu Porumboiu (Caméra d’or a Cannes per il film A Est di Bucarest) uscito in sala solo qualche giorno a fine febbraio. Un poliziotto corrotto, una manciata di milioni, una superiore algida e rossa di capelli, un criminale da favorire e una femme fatale fatta apposta per scombinare tutti i piani. Ecco alcuni elementi di questo divertente noir contemporaneo. Il film sarà introdotto dalla protagonista, Catrinel Marlon.
DIMMI CHI SONO (GIOVEDì 18 GIUGNO, ORE 21.00 - €5,90)
Diretto da Sergio Basso, Dimmi chi sono racconta, attraverso il linguaggio del musical, le lotte affrontate da Sarita, una ragazza di 13 anni nata a Khudunabari, un campo profughi in Nepal popolato dalla minoranza bhutanese dei Lootshampa. L'anteprima sarà introdotta da un incontro con il regista, gli autori della colonna sonora Pivio & Aldo De Scalzi, il direttore film commission Torino Piemonte Paolo Manera, Gabriele Genuino di RAI Cinema, Alessandro Borrelli, produttore e distributore del film, e il coreografo Matteo Gastaldo. L’evento, moderato da Steve della Casa, è patrocinato da Amnesty International.

 

   

venerdì 12 giugno 2020 - Il film di Corneliu Porumboiu sarà presentato al pubblico alle 21.00 dall'introduzione LIVE dell'attrice protagonista Catrinel Marlon.

La Gomera - L'isola dei fischi, da lunedì 15 giugno in streaming su #iorestoinsala

a cura della redazione cinemanews

La Gomera - L'isola dei fischi, da lunedì 15 giugno in streaming su #iorestoinsala Un ambiguo poliziotto, un’ammaliante femme fatale, e una lingua misteriosa parlata dagli abitanti di un'isola selvaggia: sono questi gli elementi che Corneliu Porumboiu ha combinato nel suo film La Gomera - L'isola dei fischi, presentato con successo a Cannes, Toronto, Torino e Trieste, e da lunedì 15 giugno in streaming su #iorestoinsala introdotto, a partire dalle 21.00, da un incontro LIVE con l'attrice protagonista Catrinel Marlon.

Cristi è un ispettore della polizia di Bucarest che ama giocare da entrambe le parti della legge. Gilda, donna scaltra e irresistibile, lo coinvolge in un colpo multimilionario, ma presto i due si troveranno a dover risolvere un puzzle di imprevedibili inganni e tradimenti. L’unica speranza per portare a termine il colpo è immergersi nella bellezza mozzafiato dell’isola de La Gomera, al largo delle coste spagnole, dove impareranno a comunicare con una lingua segreta basata sui fischi.


«Pur rimanendo fedele ad alcuni miei temi e senza abbandonare il lato popolare presente nei miei precedenti film, ho provato a conciliarli con la riflessione teorica sul linguaggio».
il regista Corneliu Porumboiu
Porumboiu (Caméra d'or a Cannes per il film A Est di Bucarest) gioca qui con i generi cinematografici e li sovverte, mischiando poliziesco, noir, western e commedia, per raccontare una storia di personaggi che mentono, in un gioco di potere continuo.

Nel cast troviamo Vlad Ivanov (nel ruolo del poliziotto Cristi), Catrinel Marlon (Gilda, la femme fatale), Rodica Lazar (Magda, il capo di Cristi), Agusti Villaronga (il boss), Antonio Buil (Kiko) e Sabin Tambrea (Zsolt).
   

Altre news e collegamenti a Catrinel Marlon »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità