Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 22 settembre 2018

Articoli e news Ewan McGregor

Nome: Ewan Gordon McGregor
47 anni, 31 Marzo 1971 (Ariete), Crieff (Gran Bretagna)

L'attore a Venezia per il suo nuovo film The men who stare at goats.

Ewan McGregor guarda le capre

Ewan McGregor guarda le capre Di tanti che interpretano The men who stare at goats gli unici due che sono venuti a Venezia sono Ewan McGregor e George Clooney (Jeff Bridges e Kevin Spacey sono rimasti a casa). Uno di questi due poi inavvicinabile se non avete fatto la velina a Striscia la notizia, quindi a parlare del film c'era praticamente solo l'ex Jedi Obi-Wan Kenobi che in questo nuovo film di Grant Heslov curiosamente si sente di nuovo dire che la forza in lui grande.
Si tratta di una commedia esilarante basata su un fatto vero, cio che l'America per decenni ha sperimentato la possibilit di allenare i propri soldati a sviluppare poteri paranormali definendoli Jedi. "Si tutto vero!" conferma McGregor davanti allo stupore generale "Jon Ronson [lo scrittore del libro da cui tratto il film] ha anche realizzato un documentario su questa storia percui tutti noi abbiamo potuto vedere le persone che poi abbiamo interpretato".
Un fratello militare, un passato da Obi-Wan e una passione per i viaggi hanno fruttato a McGregor la possibilit di avere il ruolo da protagonista anche se americano mentre lui, com' noto, viene dalla Scozia. Ma gli accenti per gli attori non sono un problema

George Clooney torna come produttore a Venezia.

The Men Who Stare at Goats: una commedia nera per Ewan McGregor

The Men Who Stare at Goats: una commedia nera per Ewan McGregor Giampaolo Letta: Il film uscir in Italia il 4 dicembre, il titolo lo dovremmo scegliere ma non facile come potete immaginare, anzi, se avete delle idee ce le potete anche suggerire. L'autore del libro, Jon Ronson ci ha suggerito 'Capre di guerra', vedremo se funziona.
Ewan, come successo che un ex cavaliere jedi finito in un film dove non sa che cosa sono i cavalieri jedi?
Ewan McGregor: Ci sono delle persone che non conoscono Guerre stellari e gli jedi e il mio personaggio nel film uno di loro.

Il regista pubblicitario Marcel Langenegger debutta al cinema con un thriller ingannevole.

Sex list: erotismo a New York

Sex list: erotismo a New York Nel cuore di New York, dove comanda l'alta finanza, esiste un (fantomatico) club dove il sesso non si paga ma si richiede al telefono. Per far parte del club bisogna versare una quota, ma una volta entrati si ha la possibilit di godere di incontri occasionali con altri soci, scelti secondo una tipologia ben delineata (bell'aspetto, et media, classe sociale elevata e, soprattutto, un'alta rendita annuale, sono tra le caratteristiche richieste), per evitare di perdere tempo in primi appuntamenti, cene romantiche e regali. I soci provengono quasi tutti dal mondo di Wall Street dove il lavoro conta pi del privato e dove non esistono orari ma solo mercati. Lo sceneggiatore Mark Bomback (Godsend - Il male rinato, Die Hard - Vivere o morire), dopo essersi imbattuto in un articolo sul New York Times che parlava dell'esclusivo club, ha dato vita alla storia di Sex List, thriller che vede esordire Marcel Langenegger alla regia cinematografica e Hugh Jackman alla produzione. "Ho trovato la sceneggiatura veramente originale" ha dichiarato l'attore che nel film interpreta l'affascinante Wyatt Bose. "Si tratta di una storia intelligente e sexy che ti porta in un mondo mai visto prima. Molti thriller, per quanto possano essere piacevoli, risultano ridicoli. Al contrario Sex List si muove in un ambiente che esiste veramente e nel quale molti possono riconoscersi. Nonostante i cellulari e i Blackberry la gente continua a sentirsi isolata, proprio come Jonathan (interpretato da Ewan McGregor, NdR). Il percorso che fa nel film incredibile".

Il regista potrebbe scegliere l'estradizione.

Ewan McGregor loda la regia di Polanski

gioved 22 ottobre 2009 - Marlen Vazzoler da NEWS

Ewan McGregor loda la regia di Polanski A poco pi di un mese dalla notizia dell'arresto di Roman Polanski in Svizzera, il LA Times ha intervistato l'attore Ewan McGregor sul suo ruolo in The Ghost e sulla sua esperienza con Polanski.
"Ti spinge molto e ti chiede sempre di cercare di essere vero in scena e ti spinge fino a quando non ci arrivi, fino a quando smetti di recitare e cominci a sentire [il personaggio]. Ha delle maniere abbastanza brusche, quindi devi avere la pelle dura. A parte questo, mi piace moltissimo. uno dei pochi registi brillanti con cui ho lavorato, non sono in realt tanti, devo dire che un peccato. Essere un artista per le competenze che si vedono e per ci che si prova in ogni scena, una specie di maestro della tecnica e dei tecnicismi della cinematografia, un maestro nel dirigere gli attori, che di solito quello che manca ci sono molti che non hanno idea di come parlare o tirare fuori il meglio dagli attori molto raro. Roman era tutte queste cose".
McGregor ha aggiunto che non sta seguendo la storia dell'arresto del regista perch "Non mi piace pensare a lui seduto in una prigione. Ma non voglio far alcun commento a riguardo perch un problema piuttosto complicato". Nel frattempo mercoled uno degli avvocati di Polanski ha dichiarato che il regista potrebbe scegliere di comparire davanti ad un tribunale americano per evitare di rimanere in carcere per mesi o addirittura anni nelle prigioni svizzere in attesa dell'estradizione. Le autorit americane potranno chiedere l'estradizione fino alla fine di novembre, se Polanski decider di contestarla, la situazione potrebbe andare avanti per anni prima che il regista si ritrovi di nuovo di fronte alla giustizia. L'avvocato Georges Kiejman ha detto ad una radio francese "Se la procedura verr protratta avanti ancora per molto tempo, non impossibile che Roman Polanski decida di andare a spiegare se stesso negli Stati Uniti, dove ci sono alcuni argomenti a suo favore".
Nel frattempo il regista ha continuato a lavorare a The Ghost dalla sua cella e pensa di riuscire a completarlo prima della fine dell'anno. Polanski aveva gi consegnato un taglio grezzo della pellicola prima del suo arresto.

Lo scozzese con la passione per le moto e la spada laser da jedi.

5x1: Ewan McGregor, full frontal

5x1: Ewan McGregor, full frontal Concede molto di s Ewan McGregor e forse per questo motivo che piace cos tanto al pubblico femminile. Infatti, il giovane Obiwan Kenobi non disdegna di apparire nei suoi film in quella che gli anglosassoni chiamano "full frontal" ovvero la nudit maschile frontale. accaduto in Trainspotting, Velvet Goldmine, I racconti del cuscino e Young Adam, insomma, tutti film abbastanza importanti, quelli che hanno segnato la carriera di Ewan come attore di spessore. E hanno determinato il ricordo perpetuo negli occhi e nella mente delle donne di tutto il mondo. Questa "attitudine", per, rimasta certamente da parte quando Ron Howard lo ha scelto per il ruolo del camerlengo Carlo Ventresca per Angeli e demoni, il secondo capitolo anche se si tratta in tutto e per tutto di un prequel delle avventure di Robert Langdon.
certamente un'altra pietra miliare nella sua carriera: dopo essere entrato di diritto nella mitologia di Guerre stellare, dando il volto e il corpo al cavaliere jedi pi amato, per McGregor una nuova partecipazione ad una saga destinata a restare negli annali del cinema. Ma lo scozzese ha fatto parlare molto di s, anche recentemente, quando ha ammesso i suoi problemi con l'alcol, oppure quando ha tenuto incollati al teleschermo gli spettatori di Sky One e BBC (da noi trasmesso su Nat Geo Adventure) con le sue avventure in moto: Long way Round e Long Way Down hanno narrato i viaggi da Londra e New York e dalla Scozia fino in Sudafrica. Insomma, non solo cinema, non solo spade laser e non solo full frontal.

Oggi tocca a Placido, Romero e Shirin Neshat.

Mostra di Venezia: il debutto della nuova coppia Clooney-Canalis

mercoled 9 settembre 2009 - Lisa Meacci da GALLERY

Mostra di Venezia: il debutto della nuova coppia Clooney-Canalis E anche questa fatta: lei ci sar o non ci sar, lui gay o non gay? Elegantissimi, bellissimi, e mano per la mano tutto il tempo, George Clooney e la nostra Elisabetta Canalis, hanno sfilato senza lasciare pi dubbi sul red carpet della Mostra di Venezia (un bel debutto per lei), dando vita a un mezzo show. I fotografi sono letteralmente impazziti, e come biasimarli? Un classico smoking per lui, capelli sciolti e abito verde cobalto by Cavalli per lei, entrambi circondati da quell'aurea che solo i divi sanno avere. E alla faccia di chi arriva, fa un salutino veloce e se ne va, loro sul tappeto rosso proprio ci volevamo restare e per pi di mezz'ora hanno sorriso e firmato autografi.
Decisamente pi in ombra, con loro hanno sfilato il regista e il cast di The Man Who Stare at goats, tra cui un mai sorridente Ewan McGregor.

Oggi in concorso, il turno del nostro Michele Placido che presenta Il grande sogno, la storia della ribellione e della contestazione studentesca che attravers il nostro Paese nel Sessantotto. Nel cast troviamo Luca Argentero, Riccardo Scamarcio, Jasmine Trinca, Laura Morante e Silvio Orlando. Dal Canada arriva poi l'horror Survival of the Dead diretto da George A. Romero, dove morti viventi continuano a minacciare i vivi. Infine, arriva Women Without Men di Shirin Neshat che inscena un bellissimo e poetico romanzo della scrittrice iraniana Shahrnush Parsipur.

George Clooney e Ewan McGregor a Venezia.

The Men Who Stare At Goats, photo call

marted 8 settembre 2009 - a cura della redazione da GALLERY

The Men Who Stare At Goats, photo call Eccoli i due protagonisti del film fuori concorso, The Men Who Stare At Goats, George Clooney e Ewan McGregor, che questa sera assisteranno alla prima del film diretto da Grant Heslov. Di certo, si attende pi la passerella con la nuova diva Elisabetta Canalis che il film, e questo testimoniato dalla conferenza stampa del pomeriggio, dove i giornalisti si sono sbizzarriti in quanto a domande personali. Per fortuna al bel Clooney non manca l'ironia, tanto che dopo l'ennesima domanda " o no gay?", ha dichiarato sorridendo "Non so cosa rispondere a questa domanda".

Dopo Il Codice Da Vinci ritorna Robert Langdon.

Le immagini del film Angeli e Demoni

gioved 6 novembre 2008 - Marlen Vazzoler da GALLERY

Le immagini del film Angeli e Demoni Stanno cominciando a trapelare le primi immagini dal set del film Angeli e Demoni, prequel di Il Codice Da Vinci, altro film tratto dall'opera omonima scritta da Dan Brown. Ritorna alla regia Ron Howard, che molti ricorderanno come Ritchie Cunningham in Happy Days e regista di opere come Apollo 13, A Beautiful Mind e Frost/Nixon. L'ambientazione del film in Vaticano, gli esterni sono stati girati a Roma ma per gli interni sono state ricostruite in teatro le chiese di Santa Maria del Popolo e Santa Maria della Vittoria, in quanto la Chiesa non ha concesso i permessi perch contraria alle idee dell'opere di Brown. Nel film sono presenti Tom Hanks che ritorna a vestire i panni dell'esperto di simbologia religiosa Robert Langdon ed Ewan McGregor per la parte di Carlo Ventresca. Una curiosit, il film ha la sceneggiatura pi costosa della storia del cinema, sono stati pagati $ 4.000.000 per il lavoro di Goldsman.

Visualizza tutti gli approfondimenti (10)
   
   
   


Ritorno al Bosco dei 100 Acri

Il live action del regista Forster ci fa risprofondare nella magia della letteratura per ragazzi e dei vecchi cartoni Walt Disney
Data uscita: 30/08/2018
Regia di Marc Forster. Genere Animazione, produzione USA, 2018.

La vita adulta dell'uomo che, da bambino, fu l'ispirazione per il giovane protagonista dei libri di Winnie the Pooh.
Ritorno al Bosco dei 100 Acri

Zoe

Scoprire i segreti dell'amore in laboratorio
Regia di Drake Doremus. Genere Sentimentale, produzione USA, 2018.

Un uomo e una donna studiano i meccanismi dell'amore per cercare di migliorare le relazioni tra gli uomini. Ma finiscono per innamorarsi tra loro.
Zoe

Doctor Sleep

Il sequel di Shining
Regia di Mike Flanagan. Genere Horror, produzione USA, 2019.

Tratto dal romanzo horror di Stephen King del 2013 "Doctor Sleep".
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità