Monster Family

Film 2017 | Animazione Film per tutti 96 min.

Titolo originaleMonster Family
Anno2017
GenereAnimazione
ProduzioneGermania
Durata96 minuti
Regia diHolger Tappe
AttoriJason Isaacs, Emily Watson, Ethan Rouse, Max Gazzè, Carmen Consoli, Valerio Abbondanza Nick Frost, Jessica Brown Findlay, Celia Imrie, Catherine Tate, Ewan Bailey, Emma Tate, Jessica McDonald.
Uscitagiovedì 19 ottobre 2017
DistribuzioneAdler Entertainment
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro Valutazione: 2,00 Stelle, sulla base di 5 recensioni.

Regia di Holger Tappe. Un film con Jason Isaacs, Emily Watson, Ethan Rouse, Max Gazzè, Carmen Consoli, Valerio Abbondanza. Cast completo Titolo originale: Monster Family. Genere Animazione - Germania, 2017, durata 96 minuti. Uscita cinema giovedì 19 ottobre 2017 distribuito da Adler Entertainment. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti Valutazione: 2,00 Stelle, sulla base di 5 recensioni.

Condividi

Aggiungi
Monster Family
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Quando una maledizione colpisce i Wishbone e li trasforma in mostri, i quattro dovranno unire le forze per riuscire a venirne fuori. In Italia al Box Office Monster Family ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 1,8 milioni di euro e 736 mila euro nel primo weekend.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Una famiglia diventa "mostruosa" per colpa di Dracula, ma l'umorismo è triviale e scontato.
Recensione di Andrea Fornasiero
mercoledì 11 ottobre 2017
Recensione di Andrea Fornasiero
mercoledì 11 ottobre 2017

Emma crede di telefonare a un negozio di costumi, ma ha sbagliato numero e si ritrova a parlare con Dracula, che rimane ammaliato dalla sua voce. Per conquistarla decide di servirsi della strega Baba Yaga e fare in modo che trasformi Emma in una vampira. La donna, insieme al marito e ai due figli, viene colpita dalla magia della strega dopo una festa in maschera, ma anche la sua famiglia è trasformata insieme a lei: il padre in un mostro di Frankenstein, la figlia in una mummia e il figlio in un uomo-lupo. Mentre cercano di obbligare la strega a cancellare la maledizione, con l'aiuto di una collega di Emma figlia dei fiori, Dracula usa tutti i suoi poteri per corteggiare la donna, fino a portarla nel suo castello.

Monster Family è un film d'animazione 3D dal target dichiaratamente famigliare, dove proprio l'unione degli affetti viene posta al di sopra di tutto e si rivela capace di superare ogni avversità. Questo però accade nel modo più banale possibile, con un umorismo triviale e senza alcuna invenzione che possa conquistare anche un pubblico di teenager o maggiorenni.

A questo tipo di animazione spiritosa ma non troppo e su binari rodatissimi da cui non si osa mai svicolare, il regista tedesco Holger Tappe ci aveva già abituato con i precedenti Animals United e Impy e il mistero dell'isola magica. Era da sette anni che non usciva in sala con nuovo lungometraggio e la speranza era che ne fossimo liberati, invece torna con una nuova trappola per genitori, che trascinati dai bambini al pomeriggio nel centro commerciale finiranno per subire situazioni e battute più o meno infantili, non senza parentesi scatologiche. Il padre di famiglia per esempio è affetto da incontrollata flatulenza, il figlio trasformato in uomo-lupo si lecca il naso e si gusta il muco, la strega dall'alito pestilenziale regala un ruttino ravvicinato e il pipistrello ciccione raspa con una bacchetta nelle orecchie degli amici per poi assaporarne il cerume.
L'ironia sulla mitologia di mostri è tutta postmoderna invece, così Imothep viene confuso con il nome di Johnny Depp, mentre Dracula si veste come Magneto, con tanto di casco, e ha un piano di distruzione del mondo da tipico super-villain, senza che però la cosa sia comicamente sfruttata. A confronto persino il non proprio irresistibile Hotel Transylvania 2 pare un capolavoro di finezza.

Tratto dal romanzo omonimo di David Siefer, coinvolto anche nella sceneggiatura, Monster Family si avvale in lingua originale di un cast vocale di qualità, con Jason Isaacs (dai film di Harry Potter fino a Star Trek: Discovery), Emily Watson (Le onde del destino) e Nick Frost (L'alba dei morti dementi, I Love Radio Rock) in Italia sostituiti dalla coppia canora Max Gazzè e Carmen Consoli, che sembra appropriata circa per i primi 10 minuti di film quando alcuni personaggi brevemente cantano, ma è cosa che poi viene completamente abbandonata, in favore di un registro esclusivamente comico.
Tra una gag e l'altra, Monster Family cerca di dileggiare anche l'incoscienza dei tipici, corpulenti turisti americani e la meschinità vanesia di un gruppo di modelle, ma non si va oltre il più trito stereotipo. Più interessante invece che faccia della strega una vittima del patriarcato rappresentato da Dracula, che è pronto a tutto per avere la donna che desidera. Un villain a metà tra uno stalker e un molestatore sessuale, comunque mai davvero sinistro e anzi tratteggiato in modo spesso simpatico, con tanto di tris di buffi pipistrelli e un gobbo servitore, incrocio tra Renfield e Igor, che ha i momenti più relativamente divertenti del film. Purtroppo però è in pochissime scene.

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 5 novembre 2017
myskin

una recensione osa citare il meraviglioso Myazaki. Bè, qui siamo lontani anni luce. classico filmetto di animazione, magari consigliato per bimbi sotto ai 6 anni (già a 8 cominciano ad annoiarsi). trama pedagogica scontatissima. pochi guizzi di vera ilarità, che stando ai trailer dovrebbe traboccare, e trama semplicistica e noioso nel più becero dei termini, anche dal punto di vista dei bambini.

domenica 19 novembre 2017
sumotoy

Riuscire a bagliare un film di animazione di questi tempi..... Eppure ci sono riusciti. Questo film è un ricettacolo di banalità con una trama che si può riassumere in 10 righe, scontata e senza un minimo di innovazione (far usare a dracula l'aereo tipo x-man, sai che trovata). Peccato perchè il livello tecnico (quasi sufficiente, se non fosse per i movimenti rigidi [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 19 ottobre 2017
Francesco Alò
Il Messaggero

Avevamo già visto mamma e papà trasformarsi in maiali nel capolavoro d'animazione giapponese La città incantata (2001) di Hayao Miyazaki. Ma che succederebbe se i nostri genitori diventassero improvvisamente dei mostri famosi come Dracula o Frankenstein per colpa della maledizione di una vecchia strega (la metamorfosi coatta è a fin di bene perché: "Quando saranno felici, torneranno umani")? Pregevolissima [...] Vai alla recensione »

giovedì 19 ottobre 2017
Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Dal romanzo Happy Family di David Safier, l'animazione Monster Family è made in Germany, ed è tutto quel che ti puoi aspettare da un prodotto tedesco: affidabile, solido, compatto. Ma il guizzo, quello no, non c'è. Siamo dalle parti de 'Gli Incredibili incontra Hotel Transylvania', ovvero famiglia incontra mostri, e i canini sono, per antonomasia, quelli di Dracula: il Conte si invaghisce di Emma, [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati