Free State of Jones

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Free State of Jones  
Un film di Gary Ross. Con Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin.
continua»
Azione, Ratings: Kids+13, durata 139 min. - USA 2016. - 01 Distribution uscita giovedì 1 dicembre 2016. MYMONETRO Free State of Jones * * * - - valutazione media: 3,38 su 16 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,38/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * - -
 pubblico * * * - -
Il premio Oscar Matthew McConaughey è il protagonista di una storia ambientata durante la guerra civile americana.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un dramma storico che illumina l'oblio, un personaggio che travalica il ruolo romantico del Robin Hood per farsi monito per lo spettatore
Giancarlo Zappoli     * * * 1/2 -

1862. Guerra civile americana. L'infermiere dell'esercito sudista Newt Knight, avendo assistito a troppe ingiustizie, decide di disertare per riportare a casa il cadavere del giovane nipote a cui non è stato prestato soccorso dopo che era stato ferito. Giunto a casa è testimone di altri soprusi commessi dai soldati confederati nei confronti della popolazione. Da quel momento Knight comincia a raccogliere intorno a sé uomini e donne di razza bianca e nera pronti ad opporsi alla prepotenza militare. Accade così che la contea Jones del Mississippi si costituisce in uno Stato Libero sotto la guida di Knight che non è intenzionato ad arrendersi.
Quando nell'ultima parte del film diretto da Gary Ross si vedono comparire nella notte gli uomini a cavallo con i mantelli e i cappucci del Ku Klux Klan il pensiero non corre a Griffith e al suo Nascita di una nazione che ne cantava le gesta ma piuttosto al fatto che il Klan esista ancora oggi e che abbia manifestato il suo appoggio al neoeletto presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Perché questo film dall'andamento classico e dalla durata considerevole ha il grosso pregio di portare a conoscenza del grande pubblico un fatto storico di non secondaria importanza che finora era stato al centro solo di studi specialistici.
Ha però un altro e ancor più importante valore: ci ricorda che ottantacinque anni dopo quegli eventi nello Stato del Mississippi un discendente di Knight e della sua seconda compagna (che era afroamericana) veniva posto sotto accusa per aver sposato una donna bianca avendo 'ancora' una percentuale di sangue nero che non gli poteva consentire quel tipo di nozze.
Matthew McConaughey offre i suoi sguardi che vanno dall'indignato al compassionevole a un personaggio che la Storia può forse definire 'minore' ma che nel film travalica il ruolo romantico del Robin Hood del sud degli States per acquisire lo status di monito per lo spettatore. Il cinema tra i suoi compiti ha anche quello di fare memoria e luce su eventi che alcuni preferirebbero rimanessero confinati nell'oblio. Ross come, tanto per fare un esempio, il Vancini di Bronte - Cronaca di un massacro che i libri di storia non hanno raccontato ripropone quanto accadde supportandolo di date e di riferimenti precisi evitando di proposito scene troppo cruente. Perché forse gli piacerebbe che il suo film venisse proiettato nelle scuole del suo Paese. Ku Klux Klan permettendo.

Stampa in PDF

* * * * -

Un dramma storico epico e potente.

sabato 17 settembre 2016 di ashtray_bliss

'Lo stato libero di Jones' è uno di quei film che non passano inosservati, ti catturano, ti incuriosiscono e ti colpiscono e sul grande schemo l'impatto è garantito (visto in Grecia). Gary Ross dopo aver diretto Hunger Games decide di fare un salto nella storia americana e precisamente in quella moderna, indagando una figura poco nota (quasi sconosciuta in Europa) della guerra civile americana, quella del ex contadino Newton Knight che guidò un gruppo di ribelli continua »

* * * * -

Eroismo

sabato 17 settembre 2016 di Alex62

Matthew McConaughey è un attore molto poliedrico, che ha lasciato tracce del suo lavoro nella nostra memoria emotiva, di multiforme segno e caratura. Indimenticabile nel visionario e profetico EDTV, dove si ritrova 24 ore su 24 sotto il freddo occhio della telecamera di un Grande Fratello ante litteram (o forse post - visto che il Grande Fratello lo inventò George Orwell nel 1949 (compare nell'ultimo romanzo di questo straordinario scrittore inglese, “1984”). Ma altrettanto continua »

* * * * -

La liberta' che viene da dentro di noi

sabato 3 dicembre 2016 di Fight_Club

solido e potente questo nuovo film di Gary Ross dove il protagonista, disertore dell'esercito sudista durante la guerra di secessione americana, combatte la sua battaglia contro le ingiustizie insieme a un manipolo di schiavi di colore fuggiti dai loro padroni. Accampato in una palude quasi fosse una prigione a cielo aperto Newt Knight è bravo a rovesciare e a imporre il suo punto di vista ai suoi compagni di sventura, infatti non sono loro ad essere succubi di quel luogo perchè è proprio lì che continua »

* * * * -

Ross racconta una storia sconosciuta con intensità

lunedì 5 dicembre 2016 di enzo70

  Gary Ross racconta uno stralcio della guerra civile americana; il protagonista è Newt Knight, un soldato della confederazione che diserta per ortare a casa il cadavere del nipote; e che una volta tornato a casa non riesce a tollerare le angherie nei confronti della sua gente da parte dell’esercito; e così si ritira in una palude insieme a dei negri fuggiaschi per creare una sorta di terra libera ed avviare una guerra civile nella guerra civile. E man mano le fila continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Free State of Jones adesso. »
Shop

SOUNDTRACK | Free State of Jones

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 22 agosto 2016

Cover CD Free State of Jones A partire da lunedì 22 agosto 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Free State of Jones del regista. Gary Ross Distribuita da Music on Vinyl. Su internet il cd Free State of Jones è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »
Prezzo: 20,90 €
Prezzo di listino: 23,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Free State of Jones

La guerra di McConaughey non è quella di Rossella O'Hara

di Roberto Nepoti La Repubblica

Durante la Guerra Civile americana il barelliere Newton Knigh diserta, torna nel Mississippi e forma un piccolo esercito di schiavi e contadini per combattere le angherie delle truppe confederate. Non otterrà l'aiuto dei "liberatori" nordisti; e, a guerra finita, i padroni del cotone faranno votare leggi per ripristinare la schiavitù, spalleggiati dal Ku Klux Klan. Epic basato su un episodio autentico del tipo che non compare nei libri di storia, messo in scena come un Robin Hood delle paludi (cui dà volto un Matthew McConaughey grondante di carisma), ma senza l'allegria della banda di Sherwood. »

Il Robin Hood del Mississippi

di Alessandra Levantesi La Stampa

Sintetizzando, di Free State of Jones si potrebbe dire che è una buona occasione mancata. Scritto e diretto da Gary Ross sulla base di varie fonti, fra cui l'omonimo libro di Victoria E. Bynum (Piemme), il film si inserisce nell'operazione di rilettura della storia nazionale in atto nel cinema americano dopo l'elezione del primo presidente nero Barack Obama (vedi Lincoln, 12 anni schiavo, Selma...), recuperandone uno dei capitoli meno noti. Siamo adusi a pensare alla Guerra civile Usa come a un conflitto fra Stati del Nord e Stati del Sud, mentre il fronte dei Confederati non era così compatto: esisteva una frangia unionista, e Newt Knight, il protagonista del film, ne fu rappresentativo esponente. »

Quell'eroe bianco paladino dei neri

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Per capire quanto certi tabù pesino ancora nel cinema Usa basta vedere come siano rari i film che ripercorrono la storia degli afroamericani e poco vari gli approcci narrativi. Tolti i western di Tarantino, che fanno storia a sé, negli ultimi anni abbiamo visto nobili e un po' inerti drammatizzazioni di storie vere (12 anni schiavo); rievocazioni accurate quanto inamidate di episodi storici, come se solo un certo accademismo potesse riscattare una materia tanto scottante (Selma, l'imminente Loving); poetici voli autobiografici (Moonlight, che ha aperto la Festa di Roma), o truci contro-epopee come Birth of a Nation, sempre a Roma. »

McConaughey fa la rivoluzione

di Silvio Danese Quotidiano Nazionale

Libertà & democrazia, le catene di ieri, l'amarezza di oggi. Un nuovo tassello, non eccellente, ma interessante, tra gli inesauribili episodi del filone "guerra civile americana" nelle epoche del cinema, da "Nascita di una nazione" (1916) di Griffith a "Soldati a cavallo" (1959) di Ford a "Django Unchained" (2012) di Tarantino. Storia vera. Dure scene di clandestinità ricostruiscono la fondazione di una comunità ribelle di "negri" e sudisti bianchi poveri condotti da Newt Knight (McConaughey intrepido convincente). »

Free State of Jones | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | ashtray_bliss
  2° | fight_club
  3° | alex62
  4° | enzo70
  5° | loland10
  6° | gianleo67
  7° | filippo catani
Trailer
1 | 2 | 3 |
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità