Mustang

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Mustang   Dvd Mustang   Blu-Ray Mustang  
Un film di Deniz Gamze Ergüven. Con Günes Sensoy, Doga Zeynep Doguslu, Elit Iscan, Tugba Sunguroglu, Ilayda Akdogan.
continua»
Titolo originale Mustang. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 94 min. - Francia 2015. - Lucky Red uscita giovedì 29 ottobre 2015. MYMONETRO Mustang * * * 1/2 - valutazione media: 3,57 su 17 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,57/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Ambientato in Turchia, Mustang è un dramma contemporaneo che esplora le differenze tra religione e laicità.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Mustang appartiene alla categoria delle opere prime che lasciano ben sperare per il futuro di chi le ha realizzate e quindi del cinema
Giancarlo Zappoli     * * * 1/2 -

In un villaggio costiero turco la giovane Lale e le sue sorelle maggiori Nur, Ece, Selma e Sonay festeggiano la fine dell'anno scolastico anche se la ragazza è dispiaciuta perché l'insegnante che lei maggiormente apprezza l'anno successivo eserciterà la sua professione ad Istanbul. Le sorelle si recano in spiaggia con un gruppo di studenti maschi e lì giocano, completamente vestite, a combattere in acqua a cavalcioni sulle spalle dei maschi. La notizia dello 'scandalo' viene immediatamente comunicata alla loro nonna che le punisce ma la punizione più dura arriverà dallo zio (i genitori sono morti) il quale decide di recluderle in casa affinché non diano più scandalo. Per sistemare ancor meglio le cose si dà il via alla ricerca di possibili pretendenti per matrimoni combinati che restituiscano alla famiglia l'onorabilità.
Presentato con successo alla Quinzaine des Réalisateurs al Festival di Cannes 2015 e vincitore del premio Label Europa Cinemas, Mustang appartiene alla categoria delle opere prime che lasciano ben sperare per il futuro di chi le ha realizzate e quindi del cinema. Deniz Gamze Ergüven si dimostra regista capace di fornire verità ed intensità alla storia che porta sullo schermo pur essendo consapevole di un modello 'alto' che l'ha preceduta 16 anni fa, quel Il giardino delle vergini suicide anch'esso opera prima di Sofia Coppola. L'originalità di scrittura e di tecnica di ripresa la rende però indenne da qualsiasi dubbio di vicinanza a quel soggetto. Perché qui il punto di vista che viene assunto sin dalla prima inquadratura è quello di Lale, la più piccola, la quale vede nelle sorelle e in ciò che debbono subire il suo futuro in anticipo e decide di non volervi sottostare. In questo nucleo familiare decentrato (Istanbul resta la meta lontana che si vorrebbe raggiungere) si trova rappresentata la società turca più arretrata che trova nella nonna e nello zio i suoi più emblematici esponenti. Se lo zio-padrone è dispotico ed arrogante, degno prodotto di una cultura maschilista che affonda le proprie radici in un passato ancestrale, la nonna ne subisce le reprimende e si trova ad agire su entrambi i fronti: quello della repressione così come quello del sostegno più o meno indiretto.
Le ragazze, la cui differente psicologia è descritta con grande sensibilità, fanno parte (o vorrebbero farne parte) di quel futuro che nella grande città è già presente ma dinanzi al quale altrove si ergono i muri delle nozze combinate e della pretesa della verginità femminile. Uno dei maggiori pregi del film è costituito dal mancato rifugio nel manicheismo. La regista e la co-sceneggiatrice Alice Winocour non denunciano a priori l'altro sesso perché trovano nel giovane che aiuta Lale la speranza di un diverso futuro per il rapporto tra maschi e femmine. Con in più un'importante annotazione: quell'abbraccio iniziale di Lale all'insegnante che sta per lasciarla ci ricorda quanta importanza possa avere il ruolo di un docente nella formazione di un carattere. In qualsiasi società, non solo in quella turca.

Incassi Mustang
Primo Weekend Italia: € 134.000
Incasso Totale* Italia: € 436.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 22 novembre 2015
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
83%
No
17%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Mustang

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
Golden Globes
0
1
European Film Awards
1
2
Cesar
4
5
* * * * -

Cinque piccole donne in lotta

mercoledì 4 novembre 2015 di Cos53

Piccola città del Mar Nero, Turchia: tra attestati di verginità, vestiti che mortificano l’aspetto, corsi di cucina per mogli premurose e nozze combinate, cinque sorelle adolescenti pagano lo scotto per un comportamento giudicato immorale. La nonna e lo zio che si prendono cura di loro da quando sono rimaste orfane, cercano di infiacchire lo spirito delle cinque ragazze, abituate, fino a quel momento, a un modello di vita occidentale. Puledre selvagge da domare come i cavalli continua »

* * * * -

Straordinario

lunedì 7 settembre 2015 di maurizio d

Il film esplora in modo penetrante ed acuto l'universo adolescenziale femminile: la scoperta della propria identità, le conseguenze della trasformazione del corpo, il sorgere del desiderio. Ma in una società ferma come quella turca, oppressa dal retaggio religioso il corpo è tabu, il sesso peccato. Malgrado le riforme promosse da Ataturk , la società turca ha resistito tenacemente alla modernità restando ancorata ai costumi tradizionali: il matrimonio è un contratto tra due famiglie, continua »

* * * - -

Dalla parte di lale

giovedì 29 ottobre 2015 di Zarar

Sembra impossibile che una storia simile sia ambientata nella Turchia contemporanea,  un paese che aspira da un pezzo ad entrare nell’UE, eppure è così. Il film, che ricorda per molti versi “The virgin suicides” di Sofia Coppola (1999), presenta cinque sorelle adolescenti, vitali e scatenate come cavallini selvaggi (mustang) che sono costrette a vivere, nel loro sperduto villaggio, una contraddizione insanabile tra spinte di modernità  (la scuola, continua »

* * * * -

"stavamo bene, ma poi siamo finite nella m...."

mercoledì 11 novembre 2015 di FabioFeli

Mustang di Deniz Gamze Erguven / Lale è una bambina che vive con le sue quattro sorelle maggiori in una cittadina, Trabzonspor, sulle rive del Mar Nero in Turchia. Alla fine dell'anno scolastico le ragazze festeggiano con una innocente gita al mare per giocare vestite nell'acqua con un gruppo di coetanei. I maligni riportano l'episodio caricandolo di intenti peccaminosi alla nonna delle ragazze e lo zio viene incaricato della punizione. È ora che la più grande, Sonay, continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Mustang adesso. »
Shop

DVD | Mustang

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 22 marzo 2016

Cover Dvd Mustang A partire da martedì 22 marzo 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Mustang di Deniz Gamze Ergüven con Erol Afsin, Günes Sensoy, Doga Zeynep Doguslu, Elit Iscan. Distribuito da CG Entertainment. Su internet Mustang (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 14,99 €
Aquista on line il dvd del film Mustang

SOUNDTRACK | Mustang

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 23 ottobre 2015

Cover CD Mustang A partire da venerdì 23 ottobre 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Mustang del regista. Deniz Gamze Ergüven Distribuita da Milan Records, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale, e Pop e Rock Internazionale. Su internet il cd Mustang è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »
Prezzo: 15,90 €
Prezzo di listino: 18,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Mustang

Mustang | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | cos53
  2° | zarar
  3° | maurizio d
  4° | fabiofeli
  5° | sergio dal maso
  6° | eugenio
  7° | silvia d'ecclesiis
  8° | alex62
  9° | flobus
10° | flyanto
11° | kimkiduk
12° | miguel angel tarditti
13° | liuk!
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)
European Film Awards (3)
Cesar (9)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità