Via dalla pazza folla

Acquista su Ibs.it   Dvd Via dalla pazza folla   Blu-Ray Via dalla pazza folla  
Un film di Thomas Vinterberg. Con Carey Mulligan, Matthias Schoenaerts, Michael Sheen, Tom Sturridge, Juno Temple.
continua»
Titolo originale Far From the Madding Crowd. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 119 min. - USA, Gran Bretagna 2015. - 20th Century Fox uscita giovedì 17 settembre 2015. MYMONETRO Via dalla pazza folla * * 1/2 - - valutazione media: 2,59 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,59/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * - - -
 critica * * * - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Quarto adattamento cinematografico dell'omonimo classico di Thomas Hardy, una storia senza tempo che esplora la natura dei legami e dell'amore.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Vinterberg ha pensato forse di girare con mano moderna un racconto dal romanticismo eterno, ma ha costruito un castello senza segrete, stucchevole a dir poco
Marianna Cappi     * * - - -

Bathsebah Everdene è una ragazza di campagna, cresciuta dagli zii, che rifiuta la proposta di matrimonio del fittavolo benestante Gabriel Oak, che pur le piace, per non divenire proprietà di nessuno e resistere in un ideale d'indipendenza che per la società vittoriana non è certo la norma. Per un rovescio di fortune, Bathshebah si trova in seguito a dirigere una fiorente fattoria, mentre Gabriel lavora al suo servizio come pastore. Dai campi, lui la vedrà, negli anni, resistere anche alla corte e alla protezione del ricco vicino Bolwood e cedere invece al desiderio per l'arrogante tenente Troy. Fino alla loro seconda occasione.
Quello di Thomas Vinterberg non è il primo nome che salta alla mente immaginando un regista per il quarto adattamento del primo grande successo letterario di Thomas Hardy, "Via dalla pazza folla", e probabilmente, alla resa dei conti, un secondo pensiero in proposito avrebbe giovato.
Il danese ci ha visto l'occasione per confezionare una grande storia d'amore, un classico del nostro tempo, restando però fedele al tempo del testo letterario. Inseguendo i tramonti e l'arcobaleno, azzardando solo qualche sfilacciata inquadratura più espressiva in zona primo piano, curando la pittoricità dei campi lunghi, ha pensato forse di girare con mano moderna un racconto dal romanticismo eterno, ma ha costruito un castello senza segrete, stucchevole a dir poco. Preoccupato di vestire bene Matthias Schoenaerts, ha dimenticato le istruzioni di recitazione; smacchiettando i suoi rivali in amore ha sbaragliato dal principio la concorrenza.
La sua testarda mancanza di ironia (con tutto che quel verso meraviglioso, "far from the madding crowd", rubato a Thomas Gray, l'ironia la conteneva già in sé) sfocia drammaticamente nel ridicolo, come nella sequenza à la Ghost dell'affilatura del coltello. Non si dice certo che da Via dalla pazza folla oggi si possa fare solo ciò che ha fatto Posy Simmonds con le strisce di "Tamara Drewe", si dice però che la lettura marcatamente rosa che è stata fatta qui è piatta e riduttiva. Che lo si abbia apprezzato o meno, il film della Arnold da "Cime Tempestose" offriva del romanzo una versione personale, parziale, contestabile, ovvero un'interpretazione. Vinterberg non interpreta nulla se non l'attribuzione a Hardy dell'etichetta di narratore dell'occasione mancata, mancandola a sua volta.
Nel ruolo che fu di Julie Christie, Carey Mulligan fa del suo meglio per inscenare quella sintesi tra donna e natura che è al centro della storia, ma, sola com'è, è un arduo compito.

Incassi Via dalla pazza folla
Primo Weekend Italia: € 69.000
Incasso Totale* Usa: $ 12.209.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 2 agosto 2015
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
41%
No
59%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Il destino che gioca con le fortune

lunedì 21 settembre 2015 di Alenefertiti

Il film narra le vicende sentimentali della giovane Bathsebah Everdene che cresciuta orfana difende con ostinato orgoglio la propria indipendenza evitando di legarsi sentimentalmente sia quando le condizioni economiche sono avverse che quando le volgeranno a favore. Questa immaturità negli affetti la condurrà a delle scelte impulsive che sveleranno ogni illusione lasciandola nello sconforto. Imparerà a mettere da parte l'orgoglio e riconoscere con i propri sentimenti. Il lieto fine la salva da quello continua »

* * * - -

Paura d'amare

sabato 19 settembre 2015 di Fight_Club

una ragazza orfana di buona cultura allevata dagli zii nella campagna inglese di fine '800 grazie a una eredità improvvisa si ritrova in giovane età a dirigere una fattoria contro tutti i pregiudizi dell'età vittoriana che vedevano assurgere la donna solo come mezzo per procreare e, al massimo, come istitutrice nel caso non avesse contratto un matrimonio entro una certa età. Bathsebah Everdene viene rappresentata in questo film come una ragazza che non vuole essere continua »

* * - - -

Il ritratto di un'eroina moderna che, suo malgrado

martedì 29 settembre 2015 di Flyanto

Ennesima trasposizione cinematografica, la quarta per la precisione, dell'omonimo romanzo di Thomas Hardy, "Via dalla Pazza Folla" del regista danese Thomas Vinterberg ripropone la natura dei sentimenti e soprattutto delle relazioni amorose tra individui, cercando di rappresentarne la complessità e, a volte, l' incoerenza nonchè la vanità sulle orme di quanto proposto dal grande scrittore inglese. Senza, mperò, purtroppo riuscirvi. La vicenda ruota tutta intorno alla figura di una donna di nome continua »

* * - - -

Tutti belli ma poco vittoriani

venerdì 11 dicembre 2015 di Alexander 1986

Bathsebah Everdene (Carey Mulligan) è una ragazza dal nome strano ma soprattutto dal carattere oltraggioso per gli standard vittoriani: in nome di un fremito protofemministico, da povera rifiuta la proposta di matrimonio di un onesto pastore (Matthias Schoenaerts), da ricca quella di un nobile gentiluomo (Michael Sheen). Arriverà il giorno in cui sarà lei, a farsi catturare dalla rete d'Amore. Tratto dal romanzo di Thomas Hardy, da non confondere col Tom Hardy attore oggi molto in voga. Trasposizione continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Via dalla pazza folla adesso. »
Shop

DVD | Via dalla pazza folla

Uscita in DVD

Disponibile on line da venerdì 10 giugno 2016

Cover Dvd Via dalla pazza folla A partire da venerdì 10 giugno 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Via dalla pazza folla di Thomas Vinterberg con Juno Temple, Carey Mulligan, Michael Sheen, Matthias Schoenaerts. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment. Su internet Via dalla pazza folla (Blu-ray) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,74 €
Prezzo di listino: 12,99 €
Risparmio: 3,25 €
Aquista on line il dvd del film Via dalla pazza folla

LIBRI | Scopri il romanzo di Thomas Hardy da cui è tratto il film.

Il libro

martedì 8 settembre 2015 - a cura della redazione

Via dalla pazza folla, il libro Hardy è un meraviglioso creatore di figure femminili, e Batsceba, la protagonista di "Via dalla pazza folla", è la prima e la più incantevole di esse. Irrequieta e indipendente, intelligente e svagata al tempo stesso, crede di raggiungere una completa autonomia quando eredita un magnifico podere e un'antica casa signorile. Ma la bella forestiera finisce col trovarsi contesa fra tre pretendenti: lo sfortunato, ma forte e sereno Oak, suo lavorante e fattore; il ricco fittavolo Boldwood, grave e austero; lo spregiudicato sergente Troy.

   

di Alberto Crespi L'Unità

Se vi sembra un titolo noto avete ragione: il romanzone di Thomas Hardy era diventato film nel 1967, con la regia di John Schlesinger e una meravigliosa Julie Christie nel ruolo di Bathsheba Everdene, la donna divisa fra troppi amori. Difficile fare meglio, ma il nuovo film ha un suo perché in un cast di giovani star lievemente "dannate" e nella regia di Thomas Vinterberg, il danese che aveva cominciato come delfino di Lars Von Trier con il film-Dogma Festen per poi rivelarsi un acuto narratore nel notevole thriller Il sospetto. »

"Via dalla pazza folla" tra il romanzo e Hollywood

di Alessandra Levantesi La Stampa

Pubblicato nel 1874, Via dalla pazza folla è uno dei romanzi più noti di Thomas Hardy: il primo a essere ambientato nell'immaginario Wessex, ritagliato sul modello della natia contea di Dorset dello scrittore; e l'ultimo a beneficiare di un lieto fine. Per quanto il libro sia lungo, non è arduo contenere le sue pagine nella misura delle due ore cinematografiche, perché la struttura di base è semplice: un quadrilatero formato da una giovane donna testarda e indipendente e tre uomini che a vario titolo ambiscono alla sua mano; mentre sullo sfondo il coro rusticano del villaggio commenta e giudica. »

Una caparbia rubacuori cerca l'amore in fattoria

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Eccolo qui, un bel drammone vecchia maniera, terza versione cinematografica del romanzo di Thomas Hardy (datato 1874) che fece sognare il pubblico femminile, ammirato dalla figura indipendente della coriacea protagonista Bathsheha Everdine. Questo adattamento, finrmto dal danese Thomas Vinterberg (quello di Festen e Il sospetto), riprende fedelmente le vicende del testo, affidandosi più alla bravura degli interpreti che a poco plausibili cambiamenti di rotta. Il risultato? Per chi conosce le vicende delta trama tutto procede con ilpilota automatico, senza particolari scossoni. »

Tre uomini e una donna Ma è lei che decide

di Francesco Alò Il Messaggero

Torna Bathsheba Everdene, eroina di Via dalla pazza folla di Thomas Hardy, rivoluzionario romanzo con donna indipendente nell'Inghilterra rurale di fine 800, protagonista anche al cinema grazie alla splendida versione del 67 firmata John Schlesinger con Julie Christie e al malizioso adattamento di Stephen Frears dalla graphic novel Tamara Drewe (2010). Stavolta il regista danese ex Dogma Thomas Vinterberg, reduce dalla candidatura all'Oscar per Il sospetto (2012), si lancia in un elegante film in costume dove Bathsheba ha le espressioni fin troppo consapevoli di Carey Mulligan (la Christie era più incosciente e naif), indecisa se innamorarsi del fiero e timido fattore Oak (Matthias Schoenaerts), dell'irruento e tormentato sergente Troy (Tom Sturridge) o del vicino maturo e austero Boldwood (Michael Sheen). »

Via dalla pazza folla | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | alenefertiti
  2° | fight_club
  3° | alexander 1986
  4° | flyanto
  5° | lbavassano
  6° | eleonora panzeri
  7° | diegot
Rassegna stampa
Anthony Lane
Giona A. Nazzaro
Libri
il libro
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 17 settembre 2015
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità