Tracks - Attraverso il deserto

Acquista su Ibs.it   Dvd Tracks - Attraverso il deserto   Blu-Ray Tracks - Attraverso il deserto  
Un film di John Curran. Con Mia Wasikowska, Adam Driver, Rainer Bock, Roly Mintuma, John Flaus.
continua»
Titolo originale Tracks. Drammatico, durata 112 min. - Gran Bretagna, Australia 2014. - Bim Distribuzione uscita mercoledì 30 aprile 2014. MYMONETRO Tracks - Attraverso il deserto * * 1/2 - - valutazione media: 2,99 su 30 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,99/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
La vera storia di Robyn Davidson che attraversò lo sterminato bush australiano in un viaggio lungo mesi.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il film esplora il reportage fotografico più del cuore di tenebra narrativo
Marianna Cappi     * * 1/2 - -

Robyn Davidson ha venticinque anni e un progetto folle: attraversare a piedi il deserto centrale australiano, da sola. Da Alice Springs all'Oceano Indiano, camminerà per 2700 kilometri, in compagnia di tre cammelli e del suo cane Diggity. Dopo un paio d'anni di preparazione, passati a prendere confidenza con gli animali e ad indurirsi i piedi in vista della fatica, e dopo i saluti alla famiglia e ai pochi amici, nel 1977 Robyn dice no all'inazione e alla mancanza di concretezza che guida le vite di tanti suoi coetanei e muove i primi solitari passi, con la sponsorizzazione del National Geographic e l'accordo di incontrare periodicamente lungo la strada il fotografo Rick Smolan, per permettergli di documentare l'epica impresa.
Il regista John Curran, americano trasferitosi in Australia all'età del viaggio della protagonista, ispirandosi al reportage della Davidson sulla rivista internazionale e al bestseller che ne è seguito, spinge Mia Wasikowska "into the wild", convinto, a ragione, che quell'esperienza di solitudine estrema possa avere ancora -e di più- un impatto significativo oggi, nel tempo della connessione perpetua e della socialità virtuale.
Fin dove la motivazione del viaggio resta inespressa e ignota ("A chi mi domanda: "Perché?", io rispondo: "Perché no?"), esattamente come il cammino a venire, il film dispiega le sue carte migliori, lasciando intravedere la circumnavigazione di un cuore di tenebra, che però non avvicinerà mai veramente. Man mano, infatti, che il passare dei giorni avanza verso la perdita del conto, Tracks sembra soffrire di ciò che invece la sua protagonista non conosce, e cioè la paura dell'ignoto. Curran si preoccupa così di marcare le tappe con il ricorso a scampoli di eventi e di motivazioni psicologiche, che affondano nel tragico passato di Robyn, ma anche nel rischio di tesi. E il difetto (anche per eccesso) di scrittura, proprio nel racconto del personaggio di una scrittrice, non è l'unica contraddizione formale e sostanziale del film: basti pensare al peso riservato alla colonna sonora, melodica e insistente, che impedisce di fatto l'esperienza del silenzio, ancora una volta addomesticando il mistero che invece sbucava dal primo incontro con i cammelli e con la loro selvaggia vocalità.
Nonostante l'interesse di Curran si concentri evidentemente sulle belle riprese del paesaggio australiano e dell'attrice (impegnata, al contrario, nella finzione, a lamentare lo sguardo invasivo del fotografo che l'assiste), il regista centra l'obiettivo nel restituire la natura obbligatoriamente individuale dell'impresa: il film è tutto sulle spalle scottate ma resistenti della Wasikowska, che dà una prova di determinazione e talento -questa sì- coerentemente eccezionale.

Incassi Tracks - Attraverso il deserto
Primo Weekend Italia: € 150.000
Incasso Totale* Italia: € 225.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 11 maggio 2014
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
51%
No
49%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Un viaggio interiore attraverso il deserto

venerdì 9 maggio 2014 di sara kavafis

In "TRACKS", il regista Jhon Curran, racconta la storia vera di una giovane donna , Robyn Davidson, che attraversò nel 1977 il deserto australiano da Alice Springs all'Oceano Indiano in compagnia solo di tre cammelli e del suo amato cane. Il film è incentrato sulla figura della protagonista , interpretata da una talentuosa Mia Wasikowska , che in apparenza sembra una ragazza mossa dal viaggio da misantropia senza un valido motivo. In realtà lo spettatore percepisce continua »

* * * - -

L'elogio della vita solitaria

martedì 6 maggio 2014 di Melvin II

 Il biglietto d’acquistare per “Tracks-attraverso il deserto” è : Di Pomeriggio    Tracks - attraverso il deserto è un film del 2013 diretto da John Curran con protagonista Mia Wasikowska.e Adam Driver: La pellicola è stata presentata in concorso alla 70ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Il film racconta la vera storia di Robyn Davidson, che nel 1977 attraversò il attraversò continua »

* * - - -

Almeno non sentirete la puzza dei cammelli

venerdì 16 maggio 2014 di veritasxxx

Se mai vi capitasse di avere sei mesi di ferie e vi venisse la malsana idea di attraversare il deserto australiano a piedi, vedendo questo film vi passerà ogni ansia di avventure estreme. Il film è tratto da un romanzo vero basato su una storia vera di un'esploratrice vera nell'Australia vera e sembra più un documentario che altro. Nulla ci è dato sapere sui motivi dell'impresa, del perchè la protagonista ami tanto la solitudine e gli animali e molto continua »

* * * - -

Verso il confine tra due immensità

martedì 20 maggio 2014 di pepito1948

Nel 1977 Robyn Davidson, giovane ragazza australiana in cerca di avventura, di distacco dalle incrostazioni convenzionali del mondo civilizzato e di esperienza di vita, intraprese un viaggio nel deserto occidentale di quel continente, da est ad ovest verso l'Oceano Indiano (2.700 km). Sola, con l'unica ed indispensabile compagnia di 4 cammelli e di un cane e la sponsorizzazione del National Geografic attraverso un suo inviato (Rick Smolan) che periodicamente la raggiungeva per documentare continua »

Robyn Davidson
Mi piace pensare che una persona qualunque sia capace di una qualsiasi cosa.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Robyn Davidson (Mia Wasikowska)
Egregio Signore, sto progettando di attraversare a piedi il deserto australiano da Alice Springs all'oceano indiano. Una distanza da più di 3000 km. Il viaggio durerà dai 6 ai 7 mesi.
Sono arrivata ad Alice Springs circa un anno fa. Mandrie di cammelli selvatici vagano per l'Australia centrale e la mia idea è di catturarne ed addestrarne qualcuno per trasportare il mio equipaggiamento.
Il viaggio non è stato concepito come un'avventura per dimostrare o conquistare qualcosa e quando mi chiedono perché lo faccio di solito rispondo "Perché no!?"
Sono sempre stata attratta dalla purezza del deserto, dal vento caldo e dagli ampi spazi aperti.
Soprattutto ero stanca della vita in città, la sua routine e dei miei tentativi poco riusciti e poco sentiti di trovare un lavoro e di studiare qualcosa e volevo scrollarmi di dosso quella negatività autocompiaciuta, malessere tipico della mia generazione del mio sesso e della mia classe sociale.
Decidere di agire è stato il vero inizio del viaggio. Quando sei immobile da troppo tempo non ti resta che gettare tutto all'aria e buttarti...e pregare.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Robyn Davidson (Mia Wasikowska)
"Sono sempre stata attratta dalla purezza del deserto, dal vento caldo e dagli ampi spazi aperti… soprattutto ero stanca della vita in città, con la sua routine e i miei tentativi poco riusciti e poco sentiti di trovare un lavoro e di studiare qualcosa. E volevo scrollarmi di dosso quella negatività auto-compiaciuta, ma l'essere tipico della mia generazione, del mio sesso e della mia classe sociale. Decidere di agire è stato il vero inizio del viaggio. Quanto sei immobile da troppo tempo, non ti resta che gettare tutto all'aria e buttarti e pregare"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Tracks - Attraverso il deserto

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 17 dicembre 2015

Cover Dvd Tracks - Attraverso il deserto A partire da giovedì 17 dicembre 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Tracks - Attraverso il deserto di John Curran con Mia Wasikowska, Adam Driver, Emma Booth, Rainer Bock. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet Tracks. Attraverso il deserto. (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 6,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 3,00 €
Aquista on line il dvd del film Tracks - Attraverso il deserto

NEWS | In concorso anche Die Frau des Polizisten di Philip Gröning.

David gordon green presenta joe

venerdì 30 agosto 2013 - Annalice Furfari

Venezia 70, David Gordon Green presenta Joe Debutto positivo per l'Italia alla Mostra del Cinema di Venezia. Il primo film nostrano in concorso, Via Castellana Bandiera di Emma Dante, ha convinto la critica e il pubblico. Ieri sera la regista siciliana, pluripremiata per la sua attività teatrale e ora all'esordio cinematografico, ha sfilato sul red carpet in laguna con il cast del suo film, in cui recita al fianco di Alba Rohrwacher. Tratto da un romanzo scritto dalla stessa Dante, Via Castellana Bandiera racconta lo scontro da western palermitano di due donne che si sfidano a bordo delle rispettive automobili.

   

VIDEO | Approda al cinema l'incredibile storia di Robyn Davidson.

Il trailer italiano

lunedì 24 marzo 2014 - a cura della redazione

Tracks - Attraverso il deserto, il trailer italiano Robyn Davidson ha venticinque anni e un progetto folle: attraversare a piedi il deserto centrale australiano, da sola. Da Alice Springs all'Oceano Indiano, camminerà per 2700 kilometri, in compagnia di tre cammelli e del suo cane Diggity. Dopo un paio d'anni di preparazione, passati a prendere confidenza con gli animali e ad indurirsi i piedi in vista della fatica, e dopo i saluti alla famiglia e ai pochi amici, nel 1977 Robyn dice no all'inazione e alla mancanza di concretezza che guida le vite di tanti suoi coetanei e muove i primi solitari passi, con la sponsorizzazione del National Geographic e l'accordo di incontrare periodicamente lungo la strada il fotografo Rick Smolan, per permettergli di documentare l'epica impresa.

   

Sulle tracce dello spirito Anni Settanta

di Alessandra Levantesi La Stampa

Oggi nota scrittrice e antropologa, nel 1977 Robyn Davidson era una giovane donna che «non sentendosi di casa da nessuna parte» decise di perdersi nella solitudine di quel nowhere che è il deserto. Ispirandosi al suo libro Tracks - straordinaria cronaca della traversata dell'outback australiano (circa duemila miglia) in compaqnia di quattro cammelli e un cane - il cineasta americano John Curran ha realizzato un film girato nei luoghi veri con una troupe tutta «aussie». Dove spicca la direttrice di fotografia Mandy Walker che per la chiave visiva si è ispirata al reportage con cui Rick Smolan (Adam Driver), su incarico di National Geographic, immortalò momenti salienti del viaggio. »

di Alessandra Levantesi La Stampa

Dalla disfida alla sfida di attraversare 2000 miglia di outback australiano in compagnia di quattro cammelli e un cane come fece nel 1977 Robyn Davidson, oggi nota scrittrice e antropologa. Ma allora era una giovane vulnerata che «non sentendosi di casa da nessuna parte» aveva deciso di perdersi nella solitudine di quel nowhere che è il deserto. Sulla base del suo libro Tracks, il regista americano John Curran ha girato nei luoghi veri con un'eccellente troupe tutta «aussie», fra cui la direttrice di fotografia Mandy Walker che per trovare la giusta chiave visiva si è ispirata al reportage con cui Rick Smolan (Adam Driver), su incarico di National Geographic, immortalò momenti salienti del viaggio. »

La donna che sfidò il deserto

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Dopo il passaggio a Venezia, arriva nelle sale un film che fa a pugni con i blockbuster. Tratto da una storia vera, racconta il viaggio compiuto, nel '77, da Robyn Davidson, animata da voglia di solitudine e sfida, attraverso il deserto australiano, per 2700 chilometri. In un ambiente così spazioso, la donna è alla ricerca di una sua interiorità, spesso tormentata. A darle volto, una ottima Mia Wasikowska che conferma di essere una signora attrice, tra scenari mozzafiato. Da Il Giornale, 1 magg »

La prima diva del festival è la donna dei cammelli

di Pedro Armocida Il Giornale

«Non ne posso più della negatività autocompiaciuta della mia generazione, del mio sesso, della mia classe sociale». Detto, fatto. 1975, Australia, la giovane Robyn Davidson prende la decisione della sua vita, attraversare da sola mezzo continente fino all'Oceano Indiano. Nove mesi e 2700 km di deserto, spettacolare e spietato, alla ricerca di se stessa. Un viaggio che è diventato un libro, il bestseller Tracks, e che ora il regista John Curran ha portato sul grande schermo affidando la parte della protagonista a Mia Wasikowska, l'attrice di Alice in Wonderland di Tim Burton e L'amore che resta di Gus Van Sant. »

Tracks - Attraverso il deserto | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 | 3 |
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 30 aprile 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità