In ordine di sparizione

Acquista su Ibs.it   Dvd In ordine di sparizione   Blu-Ray In ordine di sparizione  
Un film di Hans Petter Moland. Con Stellan Skarsgård, Bruno Ganz, Pål Sverre Hagen, Jakob Oftebro, Birgitte Hjort Sørensen.
continua»
Titolo originale Kraftidioten. Azione, durata 118 min. - Norvegia, Svezia 2014. - Teodora Film uscita giovedì 29 maggio 2014. MYMONETRO In ordine di sparizione * * * - - valutazione media: 3,35 su 28 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,35/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Nils guida uno spalaneve e conduce una vita tutto sommato tranquilla. Finché la morte del figlio non cambia tutto.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Dark comedy ad ambientazione nordica con un cast eccellente
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Norvegia, inverno. Nils, che è stato appena nominato 'uomo dell'anno' dai concittadini del piccolo villaggio in cui vive, è colui che si occupa di rendere accessibile la strada a bordo di un imponente spazzaneve. Quando suo figlio muore e la pratica viene archiviata perché trovato vittima di una overdose, l'uomo non accetta questa versione. Ha ragione perché si è trattato di un assassinio ordinato dal 'Conte', un giovane e sadico boss che controlla parte del traffico della droga in perenne contrasto con la banda dei Serbi. Nils decide di arrivare a lui ma per ottenere questo risultato molti dovranno morire.
Il titolo internazionale del film offre con precisione la scansione temporale dell'azione. Vedremo infatti sullo schermo il nome di chi muore in stretto 'ordine di sparizione'. Questa scelta ci mostra esplicitamente la chiave di lettura di un film che rivela delle paternità importanti (Kitano e Tarantino su tutti) e non ha pudore di dichiararle. Questi debiti vengono però in qualche misura sublimati dall'ambientazione e dalla coppia Stellan Skarsgård-Bruno Ganz che da sola basterebbe a giustificare l'apprezzamento per il film. A loro va aggiunto Päl Sverre Hagen che disegna un cattivo da fumetto iperrealistico che il cinema americano non può che invidiare. L'ambientazione è appunto uno dei punti di forza di questa dark comedy costellata di cadaveri. Il biancore delle distese innevate la fa da padrone e contrasta con il design della lussuosa abitazione del criminale indigeno e con l' "antichità" dell'arredo dello spazio occupato dal padrino serbo.
Sappiamo bene come in ambito letterario negli ultimi anni i 'gialli' scandinavi (a partire dal fortunato e bi-cinematografico Uomini che odiano le donne) abbiano raccontato quella società meglio di qualsiasi saggio sociologico. Hans Petter Moland non ha questa pretesa ma alcune riflessioni sul welfare e sul perché in Norvegia si raccolgano in strada gli escrementi dei cani, oltre che divertire propongono la mai troppo ripetuta necessità di ricordare che stereotipi e punti di vista altrui sono sempre difficili da sradicare. Qualche volta anche da comprendere.

Incassi In ordine di sparizione
Primo Weekend Italia: € 71.000
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
81%
No
19%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Sai cos'è la sindrome di stoccolma?

giovedì 5 giugno 2014 di veritasxxx

La vita di Stellan Skarsgård, fresco di pensione in quel di Norvegia, è colpita da un lutto improvviso. Il suo unico figlio viene ritrovato morto per overdose ma lui è certo che la verità si trovi altrove. Con questa premessa, comincia una lunga serie di morti accidentali, morti per vendetta, morti per regolamento di conti, morti per scontri da arma da fuoco e chi più ne ha più ne metta. Ma ognuno dei caduti avrà la sua bella iscrizione sullo schermo continua »

* * * * -

Quando giustizia è stata fatta

mercoledì 4 giugno 2014 di Flyanto

 Dark comedy ambientata in Norvegia in cui si narra di un tranquillo spalaneve, eletto anche cittadino dell'anno nel piccolo paese dove vive, che di colpo, dopo la morte del figlio avvenuta per un regolamento di conti (di cui peraltro il figlio stesso era ignaro) cambia la sua esistenza indirizzandola tutta verso il compimento di azioni di vendetta contro tutti coloro che egli ritiene responsabili del decesso del proprio figliolo. Da qui egli partirà alla ricerca dei colpevoli e continua »

* * * * -

Croci e paradossi

lunedì 9 giugno 2014 di vanessa zarastro

Se riuscite a superare qualche scena un po’ troppo cruenta questo film vi piacerà molto per il suo humour - come la coppia dei killers gay norvegesi che hanno paura di essere scoperti, ad esempio - per il piacere del paradosso  - uno dei killer serbi affascinato dagli sport invernali si lancia in parapendio - per le splendide immagini di una Norvegia cupa e nevosa dove anche le città sono rappresentate come fossero caricature. Chissà che in che città norvergese continua »

* * * * -

Una piccola perla nordica

mercoledì 4 giugno 2014 di Alessandro Pascolini

La pellicola si sviluppa sulla storia di Nils,spazzaneve di professione,che perde il figlio per una sospetta overdose.Da questo tragico evento si genera un enorme vortice di eventi concatenati,che hanno come motore la furia vendicativa di un padre ferito nel profondo.Andrà avanti contro tutto e tutti,contro qualcosa molto più forte e pericoloso di lui,contro ogni logica.Tra sicari,boss della malavita vegani e ecologisti e mafia serba,Nils cercherà di sopire la sua fame di vendetta continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film In ordine di sparizione adesso. »
Shop

DVD | In ordine di sparizione

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 2 dicembre 2014

Cover Dvd In ordine di sparizione A partire da martedì 2 dicembre 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd In ordine di sparizione di Hans Petter Moland con Stellan Skarsgård, Bruno Ganz, Birgitte Hjort Sørensen, Kristofer Hivju. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet In ordine di sparizione (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film In ordine di sparizione

Un cinico noir tutto da ridere

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Che bella questa black comedy norvegese che sembra un incrocio tra i Coen e Tarantino. Nils, cittadino modello e spazzaneve in una remota cittadina, perde il figlio, apparentemente per overdose. Il padre, però, inizia a indagare sulla morte del giovane, facendosi giustizia da solo a suon di morti e dialoghi grotteschi. Come quello tra due killer che discutono sul fatto che nei paesi caldi non esista un buon welfare perché «dove c'è caldo basta raccogliere una banana». Da Il Giornale, 29 maggio »

Tarantino alla norvegese

di Alberto Crespi L'Unità

Visto in concorso alla scorsa Berlinale, «In ordine di sparizione» è un thriller nordico ironico-spiatter che mantiene esattamente ciò che il titolo promette: crediamo per la prima volta nella storia del cinema, personaggi e interpreti sono citati in ordine di sparizione, ovvero man mano che vengono ammazzati. Una buffa mattanza che il veterano norvegese Hans Petter Moland (classe 1955, 11 film all'attivo) impagina con lievi scimmiottamenti «tarantiniani» e un forte senso del grottesco. L'inizio è magnetico e spiazzante: lo schermo viene invaso da spruzzi di neve, sullo sfondo di un paesaggio quasi artico. »

Il vendicatore che viene dal Nord

di Alessandra Levantesi La Stampa

Qui non è come in Dieci piccoli indiani di Agatha Christie, dove gli omicidi si susseguivano senza che si riuscisse a individuare il colpevole. In In ordine di sparizione il quadro appare chiaro: c'è un padre, Stellan Skarsgard, convinto che il figlio non sia morto per overdose, come afferma la polizia: qualcuno lo ha ucciso e lui ne vendicherà la morte. Originale nell'ambientazione nel paesaggio bianco di neve e immoto del profondo Nord norvegese, la black comedy segue il compassato protagonista nella crociata di giustiziere svariando fra grottesco e noir in un miscuglio di toni che potrebbe rievocare il cinema di Tarantino; o magari di Kaurismaki. »

Il giustiziere venuto dal freddo

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

La Giustizia è un gigantesco spazzaneve che insegue implacabile il colpevole su una strada di montagna sparando sui lati poderosi getti di neve. Per sparire in un sentiero laterale e pararsi poco dopo, ancora più minaccioso, di fronte al malcapitato... Era dai tempi del Duel di Spielberg che non vedevamo un mezzo di trasporto caricarsi di tale forza simbolica. L'enorme spazzaneve giallo guidato a velocità micidiale da Stellan Skarsgard non è solo un simbolo della lotta dell'uomo contro la Natura. »

In ordine di sparizione | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | flyanto
  2° | vanessa zarastro
  3° | veritasxxx
  4° | alessandro pascolini
  5° | storie di cinema
  6° | pepito1948
  7° | kondor17
  8° | filippo catani
  9° | francesca50
10° | mattiabertaina
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 29 maggio 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità