Sono un pirata, sono un signore

Acquista su Ibs.it   Dvd Sono un pirata, sono un signore   Blu-Ray Sono un pirata, sono un signore  
Un film di Eduardo Tartaglia. Con Eduardo Tartaglia, Francesco Pannofino, Veronica Mazza, Giorgia Surina, Maurizio Mattioli.
continua»
Commedia, durata 90 min. - Italia, Cuba 2013. - Iervolino Entertainment uscita giovedì 18 aprile 2013. MYMONETRO Sono un pirata, sono un signore 1/2 - - - - valutazione media: 0,50 su 1 recensione.
Consigliato assolutamente no!
0,50/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari 1/2 - - - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
   
   
   
In Africa quattro individui su una barca vengono fatti prigionieri dai pirati e dovranno affrontare mirabolanti avventure che li metteranno a dura prova.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una commedia balneare sulla disonestà congenita dell'italiano medio
Marzia Gandolfi     1/2 - - - -

Mirella è una giovane biologa marina a cui viene offerta la possibilità di partecipare a un progetto di ricerca in Africa. Nipote di un celebre senatore, Mirella è invisa a Giulio, collega più anziano a cui il preside di facoltà offre la medesima opportunità. Rivali nella corsa alla cattedra, Mirella e Giulio si concedono una tregua e una passeggiata al villaggio, dove sono appena sbarcati. Tra una bancarella e l'altra incontrano Stefania, una parrucchiera napoletana approdata al seguito di una ricca e capricciosa signora che la congeda malamente all'arrivo. Senza lavoro e senza una pensione dove alloggiare, Stefania è consolata da Mirella e Giulio che le offrono ospitalità sulla loro barca a vela. Incuriosito dalla bionda 'compaesana' e dagli scienziati italiani, Catello, marittimo napoletano imbarcato su una nave mercantile, si aggiunge alla compagnia senza troppi complimenti. Ma una volta preso il largo, un gruppo di pirati li accosta e sequestra. La brutta avventura avrà però un epilogo felice.
Di nuovo ispirato dai versi di Julio Iglesias, il film precedente si intitolava La valigia sul letto, Eduardo Tartaglia gira una commedia balneare sulla disonestà congenita dell'italiano medio. Per nulla interessato a scavalcare stereotipi e macchiette, siamo dalle parti della barzelletta, Tartaglia spiaggia sulla costa africana una milanese, un romano, due napoletani e una macchina comica non propriamente raffinata. Commedia fast food, che 'conferma' Eduardo Tartaglia e Veronica Mazza e ricolloca la romanità piaciona di Maurizio Mattioli e la corposità di Francesco Pannofino, Sono un pirata sono un signore non prevede per lo spettatore nessun potenziale turbamento.
Girato sulle spiagge cubane e realizzato coi soldi dei contribuenti, perché ritenuto di 'interesse culturale', il film di Tartaglia vorrebbe spiegare sociologicamente qualcosa in più, mettendo in scena il precariato di quattro personaggi in cerca di sicurezza economica ed emotiva. Nel tentativo di realizzarsi qualcuno smarrirà la coscienza, 'riscattando' le proprie ordinarie esistenze coi soldi stanziati dallo Stato italiano per restituirli alle loro famiglie, in pena davanti alla tv e poi mai più.
Le gag, affogate in uno spirito di patata, veicolano un'idea illecita di stare al mondo (prendi i soldi e scappa) e una lecita (vivere lavorando), senza sposare nessuna di queste due morali. Meglio, il film le abbraccia entrambe, legittimandole allo stesso modo. Col risultato che alla fine c'è chi sceglie il lavoro e il matrimonio e c'è chi il matrimonio lo rompe, preferendo restare sulla spiaggia a oziare tra colpo di testa e colpi di sole.
Contenti tutti, chiunque può trovare nel film la conferma delle proprie scelte, lasciando la sala appagato e assolto. Ma qui sta il punto e si annida il conformismo di fondo di Sono un pirata sono un signore, che liscia il pelo al pubblico sulle note di "Luna caprese" e ricompone in una piena amicizia pirati e scienziati, parrucchiere e fattucchiere. Perché tutto il mondo è paese. O paese d' 'o sole.

Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
51%
No
49%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Sono un pirata, sono un signore adesso. »
Shop

DVD | Sono un pirata, sono un signore

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 9 ottobre 2013

Cover Dvd Sono un pirata, sono un signore A partire da mercoledì 9 ottobre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Sono un pirata, sono un signore di Eduardo Tartaglia con Eduardo Tartaglia, Veronica Mazza, Francesco Pannofino, Giorgia Surina. Distribuito da Eagle Pictures. Su internet Sono un pirata, sono un signore (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 4,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 5,00 €
Aquista on line il dvd del film Sono un pirata, sono un signore

Sono un pirata, sono un signore | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 18 aprile 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità