Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 21 ottobre 2017

Veronica Mazza

44 anni, 17 Maggio 1973 (Toro), Nola (Italia)
Biografia Filmografia Critica Premi Foto Articoli e news Trailer Dvd CD
Veronica Mazza

Eduardo Tartaglia presenta alla stampa il film.

La valigia sul letto: un napoletano a Roma

martedì 9 marzo 2010 - Marianna Cappi cinemanews

La valigia sul letto: un napoletano a Roma L a valigia sul letto di Eduardo Tartaglia contiene un vero e proprio guardaroba di occasioni di divertimento, un ricambio di imprevisti e un beauty-case di gag verbali niente affatto accessorie. Un bagaglio leggero, s’intende, ma che non scorda nulla, in vista della destinazione che si prefigge di raggiungere: tra le cento e le centocinquanta sale italiane. Dopo Ci sta un francese, un inglese e un napoletano, Medusa torna a far credito al simpatico Tartaglia, fautore di un umorismo che, da famigliare (la moglie, Veronica Mazza, è la coprotagonista di tutte le sue fatiche) e locale, si dispone ad essere sempre più comunicativo ed esportabile.

Questo è il tuo terzo film. Il percorso che hai fatto si direbbe prendere le mosse dal teatro filmato per divenire sempre più cinematografico.
Tartaglia: Sì, credo di aver compiuto un percorso di crescita -almeno mi auguro che sia stato tale- che dal teatro di parola mi ha portato ad avvicinarmi sempre più alla scrittura per immagini. Ringrazio la Mitar Group e Medusa che mi hanno dato la possibilità di fare questo cammino, visto che non è cosa scontata di questi tempi in cui tutto avviene in velocità; aspettare la maturazione di qualcuno, dare credito ad un artista in via di sviluppo, non è cosa comune.

Il film vede la partecipazione di Alena Seredova nei panni di una killer senza scrupoli. Ti sei divertita ad interpretare questo personaggio?
Seredova: Ero al quinto mese di gravidanza, ero l'unica straniera tra napoletani, mi sono divertita moltissimo. Con Biagio Izzo, poi, avevo già lavorato, per cui è stato come tornare a casa.

I tuoi cast si vanno aprendo di film in film verso nomi più noti e più esperti. Come li scegli?
Tartaglia: Quando scrivo mi piace pensare all'interprete del personaggio che sto trattando, lo individuo già in fase di scrittura. Avere Veronica come compagna di lavoro e di vita da tanti anni mi aiuta a capire e scrivere il punto di vista femminile con autenticità, poi ho anche la fortuna di essere ben voluto da un gruppo di grandi attori che sono veramente amici e sui quali spero sempre di poter contare. Per questo quando scrivevo di un ispettore di polizia vessato da un gruppo di pazzi pensavo già a Maurizio Casagrande e quando immaginavo un killer spietato e internazionale speravo fortemente di poter avere la Seredova. Mi ritengo molto fortunato.

Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità