La rivolta delle ex

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La rivolta delle ex   Dvd La rivolta delle ex  
Un film di Mark Waters. Con Matthew McConaughey, Jennifer Garner, Breckin Meyer, Lacey Chabert, Robert Forster.
continua»
Titolo originale Ghosts of Girlfriends Past. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - USA 2009. - Warner Bros Italia uscita venerdì 3 luglio 2009. MYMONETRO La rivolta delle ex * * - - - valutazione media: 2,19 su 29 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
2,19/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * * - - -
   
   
   
Connor è uno scapolo che, durante il matrimonio del fratello più giovane, viene perseguitato dai fantasmi delle sue ex fidanzate.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Commedia sentimentale che affronta divertita il mito della seconda chance e dell'opportunità riparatrice
Marzia Gandolfi     * * 1/2 - -

Connor Mead è un celebre fotografo di moda col vizio delle donne e della poligamia. Costretto suo malgrado a partecipare alle nozze del fratello minore, lo sciupafemmine incallito torna alla tenuta del defunto zio Wayne. Allergico all'istituzione del matrimonio e fermamente deciso a far saltare in aria matrimonio e torta nuziale, sarà al contrario costretto a rivedere il suo cinismo e il suo antisentimentalismo da tre fantasmi in gonnella. A bordo di un letto a due piazze viaggerà avanti e indietro nel tempo alla ricerca del suo cuore perduto. Tra fughe e viaggi metafisici, Connor rivedrà Jenny, ex amata, lasciata e mai dimenticata. Forse per il seduttore impenitente è tempo di amare.
La rivolta delle ex è un viaggio impossibile nel tempo, quello della seconda chance e dell'opportunità riparatrice, che impegna il protagonista a riformulare la propria vita e a compiere il desiderio inesaudito dell'amore. Esperto della commedia romantica metafisica (Se solo fosse vero), Mark Waters replica formula e atmosfera aprendo faglie temporali nel presente di Connor Mead. Percorrendo una via fantastica, il "sogno" del dragueur mai appagato lascerà residui palpabili e tracce nel suo cuore e risarcirà le lacrime versate dalle troppe amanti. La progressione del discorso amoroso tra il cinico Connor di Matthew McConaughey e l'ostinata Jenny di Jennifer Garner, è affidata al fantasma dello zio Wayne, amatore recidivo, morto in solitudine e deciso ad ammonire e redimere l'intraprendente nipote. Se i flashback ripercorrono il passato sentimentale del protagonista, mostrando il vivace campionario femminile desiderato, amato e abbandonato nel corso della sua esistenza, o meglio della sua vocazione, i flashforward gli anticipano un futuro tragico, risultato di un'esistenza spesa a deprezzare le donne. Alla base della sua "cattiva abitudine" c'è un trauma adolescenziale che lo ha reso un seduttore a caccia della quantità e mai della qualità. Una sola volta, al ballo della scuola, gli accadde di soffrire e fu un errore da non ripetere e addirittura esorcizzare. Quell'errore è la donna che Connor ha realmente amato e per cui ha troppa paura di rischiare una terza volta. La prima restò senza fiato, mentre uno spasimante più scaltro invitava Jenny al primo lento e al primo bacio, la seconda batté praticamente in ritirata prima che l'alba li sorprendesse abbracciati "a cucchiaio". L'ironia della prima metà del film, che rianima le memorie screwball (guerra dei sessi, inseguimenti e situazioni imbarazzanti), si disperde sul traguardo, negando l'epilogo amaro e concedendo via di fuga e strategia di riscatto agli amanti, tormentati, lasciati e ritrovati sull'altalena della loro infanzia.

Premi e nomination La rivolta delle ex MYmovies
il MORANDINI
Incassi La rivolta delle ex
Primo Weekend Italia: € 326.000
Incasso Totale* Italia: € 2.002.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 13 settembre 2009
Primo Weekend Usa: $ 15.325.000
Incasso Totale* Usa: $ 52.885.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 14 giugno 2009
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
72%
No
28%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * - - -

La commedia romantica ed i suoi clichè

giovedì 16 luglio 2009 di Carmine Antonello Villani

Niente di nuovo nel panorama delle commedie sentimentali, “La rivolta delle ex” ricalca i clichè di un genere che non conosce crisi. Voglia di romanticismo a tutte le età, anche per chi è sempre stato un tombeur de femmes con nessuna voglia di accasarsi. Come il fotografo di moda costretto a rivivere i “traumi” dell’adolescenza in compagnia di donne abbandonate e spiritelli dispettosi. Happy end annunciato ma poche emozioni nonostante le schermaglie amorose tra i protagonisti, la storia appare da continua »

* - - - -

Un film sentimentale noioso,falso e inutile

martedì 1 giugno 2010 di il cinefilo

TRAMA: Il fotografo Connor mead(un imbarazzante Matthew McConaughay)è uno sciupafemmine incallito e menefreghista ma una bella sera i fantasmi del passato vengono a rendergli pan per focaccia e fargli rendere conto di quanto è stato pirla nel suo comportamento con le donne. COMMENTO:Sono andato ha vedere questo film al cinema con la speranza nel cuore di visionare una commedia romantica divertente e rilassante...ma dopo 45 minuti di film mi sono reso conto che stavo assistendo continua »

* * - - -

Una promessa non mantenuta

domenica 16 gennaio 2011 di Huilang

Una commedia romantica con Matthew McConaughey e Jennifer Gardner, dal regista di - vale la pena ricordarli - "Se solo fosse vero" e "Mean Girls": gli ingredienti per un film godibile c'erano tutti. Iniziando come tutte le commedie romantiche, con una carrellata di piedi, belle ragazze, glamour e grattacieli sullo sfondo, prosegue con un'idea che, per quanto non esattamente originale, ha i suoi aspetti positivi. Resami conto un minuto dopo l'inizio del film che il continua »

* - - - -

Dickens in versione moderna.

mercoledì 9 maggio 2012 di ultimoboyscout

Lo schema del racconto natalizio  dello scrittore inglese applicato a una commedia sentimentale sembra funzionare, nonostante gli attori facciano di tutto per far credere il contrario. Dico sembra perchè l'inizio è più che convincente, divertente e scorrevole, ma il tono diviene inspiegabilmente serio, tanto da raggiungere livelli di moralità pazzeschi. Tutto questo solo per far capire che il buon Connor non è cattivo, cinico o spietato: è solo continua »

Matthew McConaughey (Connor Mead)
"Il potere in un rapporto appartiene a chi dei due ha meno interesse, ma il potere non è la felicità"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Connor Mead
Il dolore batte il rimpianto senza neanche bisogno di giocare la partita.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Lo zio Wayne
I giocatori non muoiono mai ,Duca, cercano solo la fortuna ad un altro tavolo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | La rivolta delle ex

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 20 ottobre 2009

Cover Dvd La rivolta delle ex A partire da martedì 20 ottobre 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La rivolta delle ex di Mark Waters con Jennifer Garner, Matthew McConaughey, Michael Douglas, Breckin Meyer. Distribuito da Warner Home Video. Su internet La rivolta delle ex è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film La rivolta delle ex

SOUNDTRACK | La rivolta delle ex

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 27 novembre 2009

Cover CD La rivolta delle ex A partire da venerdì 27 novembre 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film La rivolta delle ex del regista. Mark Waters Distribuita da Silva Screen.

APPROFONDIMENTI | Un'odissea rivelatrice e divertente.

Il film

lunedì 29 giugno 2009 - Pressbook

La rivolta delle ex, il film Il famoso fotografo dei divi Connor Mead (MATTHEW McCONAUGHEY) ama la libertà, il divertimento e le donne…in questo ordine preciso. Scapolo incallito, sostenitore delle relazioni libere, non ci pensa due volte a rompere con varie ragazze contemporaneamente, al telefono, mentre si sta già preparando per la sua prossima conquista.. Il fratello di Connor è un tipo più romantico, infatti, sta per sposarsi. Purtroppo, alla vigilia del grande evento, la derisione di Connor dell'amore si dimostra una catastrofe per Paul, per il ricevimento nuziale e per tutte le persone presenti animate dalle migliori speranze, tra cui l'amica d'infanzia di Connor, Jenny (JENNIFER GARNER), l'unica donna della sua vita che è sempre risultata immune al suo notevole fascino .

INTERVISTE | Arrivano in sala le ex furiose e "spettrali" di Mark Waters, esperto della commedia romantica metafisica.

Lo sport preferito dagli uomini

giovedì 2 luglio 2009 - Marzia Gandolfi

La rivolta delle ex: lo sport preferito dagli uomini La rivolta delle ex si inserisce senza grande originalità ma con qualche buona risata dentro un genere pienamente codificato: viaggi metafisici, fantasmi o angeli sospesi tra il mondo dei vivi e quello dei morti, incaricati molto spesso di saldare i conti con chi li ha privati della vita (o dell'amore) o di stabilire un ultimo contatto con i propri amati prima di lasciarli andare per sempre. Se solo fosse vero, P.S. I love you o La sposa fantasma, copie degradate di un modello alto (Always), sono in un certo senso malinconiche commedie romantiche, in cui i protagonisti attraversano il loro passato, facendosi visitatori della propria giovinezza, del proprio matrimonio o dei propri errori.

CELEBRITIES | Matthew ha passato l'inizio della sua carriera a scacciare l'ombra del mito. Sembra esserci riuscito.

Nuovo paul newman

martedì 30 giugno 2009 - Stefano Cocci

5x1: McConaughey, nuovo Paul Newman Saluterò questo giorno con l'amore nel cuore. È uno dei versi più significativi del libro "Il più grande venditore del mondo" di Og Mandino, un best seller da oltre 50 milioni di copie nel mondo, che dal 1968, anno della sua pubblicazione, ha cambiato, a torto o a ragione, la vita di milioni di persone. Anche la vita di Matthew McConaughey è stata cambiata dal libro di Mandino, come orgogliosamente scrive nel suo sito ufficiale, in cui mancano, però, i riferimenti a quando fu beccato suonare nudo i bongos nel giardino di casa sua, insieme all'amico del cuore Cole Hauser (il cui bisnonno ha fondato la Warner bros), completamente fatto di marijuana.

Michael Douglas una fantasma incartapecorito più che galante

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Non c'è partita. Nelle commedie sceme Hollywood strabatte Cinecittà. E poi se la prendono coi Vanzina. Ma Un'estate ai Caraibi, che, come direbbe Totò, è divertente a prescindere, è mille volte meglio di questa nuova, scontata, boiatina made in Usa, La rivolta delle ex. Una storiella sentimentale effervescente sì, ma anche di una stupidità sconfinata. D'altra parte l'hanno scritta Jon Lucas&Scott Moore, gli stessi sceneggiatori del recente, se possibile ancora più penoso Tutti insieme inevitabilmente e l'ha diretta Mark Water, già autore di due bufale quali Quel pazzo venerdì e Mean Girls. »

Il libertino va di moda

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Un bell'uomo giovane, elegante, ricco, dal sorriso bianchissimo, fotografo di divi per Vanity Fair, donnaiolo e nemico del matrimonio, parte da New York per andare a Newark, Rhode Island, dove è cresciuto e dove si celebrano le nozze di suo fratello. Nella giornata prima della cerimonia, ne fa d'ogni genere: beve troppo, corteggia tutte, compresa la futura suocera del fratello, licenzia tre amanti d'un colpo in videoconferenza, pronuncia solenni discorsi anticoniugali, fa arrabbiare un generale in pensione conservatore e autoritario che è il futuro suocero del fratello e anche l'officiante della cerimonia, litiga con una ex, devasta una torta nuziale di sei piani. »

Il bel Connor McConaughey stereotipo dello sciupafemmine

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Il bello Connor Mead è un brillante fotografo di moda che si porta compulsivamente a letto tutte le modelle. Colpisce e molla. Lasciando dietro di sé una scia di sedotte e abbandonate che formano una pericolosa massa critica. L' occasione della resa dei conti è il matrimonio del fratello minore, opposto a Connor. Sarà un disastro, per la maleducata opposizione di Connor alla "scelta suicida", per via del ritrovarsi faccia a faccia con il primo amore, e a causa degli incubi persecutori popolati di fantasmi del passato che gli torturano la coscienza. »

Peggio abbandonarle che sedurle

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Don Giovanni innamorato. Potrebbe essere il sottotitolo di questa commedia blandamente metafisica che aggiorna in chiave libertina il vecchio trucco del Canto di Natale dickensiano. Con un significativo ribaltamento d'orizzonte. Che cosa accadrebbe se tutte le nostre ex riapparissero per mostrarci cosa è successo dopo e magari cosa ci siamo persi? Che cosa penserebbe un seduttore impenitente se vedesse anche solo per un attimo cosa ha combinato in passato, e che razza di futuro si sta preparando con le sue stesse mani? Cucita addosso ai pettorali e al sorriso ribaldo di Matthew McConaughey, Ghosts of Girlfriends Past, alla lettera "I fantasmi delle fidanzate del passato" (più suggestivo del sociologizzante La rivolta delle ex), capovolge senza parere uno dei presupposti chiave delle commedie libertine. »

La rivolta delle ex | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità