L'amore ai tempi del colera

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'amore ai tempi del colera   Dvd L'amore ai tempi del colera  
Un film di Mike Newell. Con Javier Bardem, Giovanna Mezzogiorno, Benjamin Bratt, Catalina Sandino Moreno, Hector Elizondo.
continua»
Titolo originale Love in the Time of Cholera. Drammatico, durata 138 min. - USA 2007. - 01 Distribution uscita venerdì 21 dicembre 2007. MYMONETRO L'amore ai tempi del colera * * 1/2 - - valutazione media: 2,61 su 134 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,61/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Tratto dal romanzo di Gabriel Garcìa Marquez, è la storia di un triangolo amoroso ambientato nel Sud America di fine Ottocento.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il romanzo simbolo di una generazione assume sul grande schermo toni complessi e commerciali ma anche profondo rispetto nei confronti del testo letterario
Pierpaolo Simone     * * * - -

Un uomo e una donna - come nel migliore dei discorsi amorosi - si contendono la ricerca della felicità assoluta, a cavallo di un secolo, il Novecento, carico di promesse e di buoni presagi. Florentino Ariza (interpretato dall'ottimo Javier Bardem) è un telegrafista che trova nel volto di Fermina Daza (Giovanna Mezzogiorno) il senso unico e solo della sua esistenza. Sullo sfondo di Cartagena, città resa magica dalla prosa di Gabriel Garcia Marquez - autore del romanzo e unico legittimo erede del suo significato profondo - il colera coglie all'improvviso i suoi impotenti "spettatori". Una malattia inesorabile che un sofisticato aristocratico - il dottor Juvenal Urbino - tenterà di debellare con la sua arte curativa. Ed è proprio lui a vincere le resistenze della futura promessa sposa - l'affascinante Fermina - sottraendola all'amore e al desiderio del giovane Florentino, deciso ad attraversare i giorni, i mesi e gli anni che lo separano da un'insperata (ri)conquista della giovane amata.
L'amore ai tempi del colera, romanzo simbolo di una generazione, sbarca sullo schermo in un'operazione che risulta difficile già in partenza. Difficile per l'ovvia diversità del mezzo, di un cinema che non può che arrendersi sin dal principio di fronte alla forza di un testo complesso e meraviglioso come quello di Marquez. Detto questo, si fa quel che si può.
Mike Newell è autore sagace e versatile, uno che spazia dalla commedia (Quattro matrimoni e un funerale) al gangster movie (Donnie Brasco) e che ce la mette tutta per non rendere ridicole le parole e le ossessioni dei suoi personaggi, grazie anche a un insuperabile Bardem che regge praticamente da solo la complessa struttura della pellicola.
In ombra la Mezzogiorno, forse stressata da troppe ore di trucco per poi poter passare il resto del tempo a recitare. I tempi del colera fanno dunque i conti con quelli del cinema, uscendone sconfitti solo in parte, lasciando un alone di profondissimo rispetto nei confronti di un testo sacro come quello da cui trae ispirazione, ma lasciando trionfare senza resistenza (purtroppo) il lato commerciale su quello letterario.

Premi e nomination L'amore ai tempi del colera MYmovies
il MORANDINI
L'amore ai tempi del colera recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi L'amore ai tempi del colera
Primo Weekend Italia: € 561.000
Incasso Totale* Italia: € 3.486.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 16 marzo 2008
Primo Weekend Usa: $ 1.915.000
Incasso Totale* Usa: $ 3.457.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 25 novembre 2007
Sei d'accordo con la recensione di Pierpaolo Simone?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
38%
No
62%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination L'amore ai tempi del colera

premi
nomination
Golden Globes
0
1
* * - - -

Da un libro magico, un film privo di emozioni

venerdì 4 gennaio 2008 di Sara Cremaschi

Dicono che da quando il Premio Nobel Gabriel García Márquez ha pubblicato nel 1988 L’amore ai tempi del colera, abbia a più riprese rifiutato proposte di trasposizioni cinematografiche. Fino a quando, pare, il produttore Scott Steindorff l’ha convinto paragonando se stesso a Florentino Ariza, uno dei protagonisti del libro. Alla luce del risultato, i timori di Gabo sono assolutamente comprensibili. L’amore ai tempi del colera non è un brutto film, ma fallisce miseramente nel tentativo di ricreare continua »

* * * * -

L'amore:unica forza eterna e immortale

giovedì 27 marzo 2008 di MaryLuu

Ho trovato questo film di una profondità sublime. La storia sembra apparentemente utopica ma io credo che un amore così forte nella vita, tutto sommato, possa esistere. Devo sottolineare il fatto che non si possono fare paragoni col magistrale libro di Marquez, perché la sua arte conosce vie sconosciute alla maggior parte di noi e purtroppo anche a Mike Newell. Però nel complesso questo esperimento è ben riuscito. Il mio grande applauso va a Javier Bardem, di cui apprezzo molto la versatilità. continua »

* * * - -

Il vero amore è una malattia incurabile

venerdì 14 marzo 2008 di lobohombre

La storia non fa della complessità il suo punto di forza. Siamo nel Sud America di fine Ottocento. La città è Cartagena, Colombia, eppure alla luce della descrizione che ce ne fornisce il regista Mike Newell potrebbe trattarsi di un qualsiasi centro sudamericano del periodo preindustriale. I due protagonisti, Florentino e Fermina, ancora adolescenti si promettono amore eterno. I loro acerbi progetti matrimoniali vengono tuttavia stroncati dalla opposizione del genitore di lei e dalla successiva continua »

* * * * -

Coleralove:tre stelle e mezzo "amorose"

sabato 27 dicembre 2008 di Reiver

Prima di tutto,due parole sulla recensione di MyMovies.P.Simone scrive che il "cinema non può che arrendersi di fronte alla forza di un testo complesso come quello di Marquez".Beh,sono strane parole per un critico cinematografico.Chi ama il cinema non può dire questo,non può credere che la settima arte valga meno delle altre;si può dire,casomai,che un libro così bello ha bisogno di un regista visionario,capace di cogliere il senso profondo dell'opera letteraria,di renderne le sfumature attraverso continua »

Fermina
Quanto tempo sapresti aspettare per amore?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Don Leo al nipote Florentino
Io non sono ricco, sono solo un povero con i soldi…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Fermina
Il nostro amore trionferà…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | L'amore ai tempi del colera

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 21 maggio 2008

Cover Dvd L'amore ai tempi del colera A partire da mercoledì 21 maggio 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd L'amore ai tempi del colera di Mike Newell con Javier Bardem, Giovanna Mezzogiorno, Benjamin Bratt, Catalina Sandino Moreno. Distribuito da 01 Distribution. Su internet L'amore ai tempi del colera (con libro) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film L'amore ai tempi del colera

SOUNDTRACK | L'amore ai tempi del colera

La colonna sonora del film * * * - -

Disponibile on line da venerdì 1 febbraio 2008

Cover CD L'amore ai tempi del colera A partire da venerdì 1 febbraio 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film L'amore ai tempi del colera del regista. Mike Newell Distribuita da Epic, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale.

NEWS | Giovanna Mezzogiorno invecchia rimanendo bella, per amore, e ci racconta come.

I colori di marquez e la magia del cinema

mercoledì 19 dicembre 2007 - Claudia Resta

I colori di Marquez e la magia del cinema Florentino (Javier Bardem) scopre la passione della sua vita quando vede Fermina (Giovanna Mezzogiorno) per la prima volta. I due s'innamorano a ritmo di lettere appassionate, ma lei è costretta dal padre a sposare il ricco Juvenal (Benjamin Bratt), che la porta con sé a Parigi per alcuni anni. Tornata a Cartagena, lei ha quasi dimenticato il suo primo amore, ma Florentino non l'ha mai scordata. Il suo cuore è disposto ad attendere tutta la vita, per riaverla per sé. Giovanna Mezzogiorno si racconta alla conferenza stampa di L'amore ai tempi del colera.

Marquez-Newell L'amore non finisce ...Ma la carne ahimé, marcisce

di Roberta Ronconi Liberazione

In "Descrizioni di descrizioni" (1979), Pier Paolo Pasolini definiva Gabriel Garcia Marquez e il suo "capolavoro" Cent'anni di solitudine come il romanzo «di uno scenografo o di un costumista....scritto quasi ad uso di una grande casa cinematografica americana». Giudizio severo, ma efficace, che sembra far intendere che quel romanzo amato da tutto il mondo non fosse altro - agli occhi del poeta - che una specie di sceneggiatura per multiplex (che allora, ovviamente non esistevano). A contraddire però, almeno nei fatti, il giudizio di Pasolini, il fatto che portare Marquez e la sua scrittura sul grande schermo è sempre risultata operazione impossibile ai più, nonostante alcuni non brillanti tentativi, tra cui la Cronaca di una morte annunciata di Francesco Rosi (1987). »

«L'amore ai tempi del colera»: leggetevi Marquez

di Dario Zonta L'Unità

Il cinema ha sempre pescato altrove. Letteratura, teatro, musica, fumetti. Quando pesca da se stesso, nelle forme del meta cinema o in quelle del remake, vuol dire che è «in crisi». Crisi che si può verificare anche quando, ispirandosi ai classici della letteratura, tenta di adattare romanzi che non si prestano al gioco. L'amore ai tempi del colera di Gabriel Garcia Marquez è uno di quei romanzi che un lettore non vorrebbe mai vedere sul grande schermo; ma bensì vorrebbe mantenere serrati nel cuore caldo del proprio immaginario. »

Ai tempi del colera ma l'amore dov'è?

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Il romanzo molto bello di Gabriel Garcia Marquez (Mondadori) da cui il film è tratto racconta una vicenda straordinaria, tra ironia e drammaticità. Una storia d'amore lunga mezzo secolo, dalla prima giovinezza alla vecchiaia, dal 1870 ai '40, però mai consumata se non in un'attesa infinita e al termine dell'esistenza. I due si amano, la vita procede: lei sposa un medico aristocratico ed ha un legame coniugale non infelice; lui, poeta e impiegato, va con 622 donne, annotando il diario degli incontri; nel frattempo nasce il Novecento, fiammeggiano le guerre, la Colombia viene periodicamente devastata da un'epidemia di colera. »

Incanto con Márquez e la Mezzogiorno

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

«L’amore ai tempi del colera» che Gabriel García Màrquez pubblicò nel 1985, tre anni dopo aver vinto il Nobel, era, per sua stessa definizione, una «meditazione sull'amore, la vecchiaia e la morte». Non aveva la grandezza e l'assoluta novità di scrittura di «Cent'anni di solitudine», né gli echi plumbei de «L'autunno del patriarca», ma continuava a riecheggiarne, coinvolgendo, l'opulenta lingua barocca a servizio, questa volta, di una vena romantica . insolitamente ottimista. Si ambientava, tra la fine dell'Ottocento e i primi decenni del novecento, in una cittadina colombiana mai nominata ma che era in realtà Cartagena de Indias, ai margini del fiume Magdalena destinato a una navigazione pacifica. »

L'amore ai tempi del colera | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Golden Globes (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità