The Grudge

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Grudge   Dvd The Grudge  
Un film di Takashi Shimizu. Con Sarah Michelle Gellar, Jason Behr, William Mapother, Clea Duvall, KaDee Strickland.
continua»
Horror, Ratings: Kids+13, durata 96 min. - USA, Giappone 2004. uscita mercoledì 5 gennaio 2005. MYMONETRO The Grudge * * - - - valutazione media: 2,26 su 60 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,26/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * 1/2 - - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
   
   
Un'infermiera è chiamata ad accudire un'anziana con gravi problemi psichici. Scoprirà l'esistenza di presenze arrivate da un orrendo passato.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Banale mix di culture e di tradizioni anglonipponiche che non riesce a creare tensione e suspense
Mattia Nicoletti     * - - - -

E' un' abitudine statunitense,da qualche tempo, realizzare remake di film girati solo pochi anni prima, talvolta, con la medesima regia, per adattare successi d'oltroceano al lifestyle americano. E' accaduto anche con Ju-on, lungometraggio nipponico di Takashi Shimizu.
Una giovane infermiera si reca in una casa per accudire una anziana donna con gravi problemi psichici. Lentamente scoprirà l'esistenza di fantasmi e presenze venuti da un orrendo passato.
A differenza dell'originale, che qualche brivido lo dava grazie a una trama costruita sulle storie di singoli personaggi che entravano nella casa (era interessante il cambio di stato mentale prima-dopo), la versione a stelle e strisce si perde subito introducendo in pochi minuti tutte le icone possibili del cinema horror: una casa, un bambino murato vivo, un gatto, un misterioso libro e una vasca da bagno (per non citare la doccia...). Il film si trasforma, di conseguenza, in un banale mix di culture e di tradizioni anglonipponiche (come quando il Sol Levante ha acquistato il Rockfeller Center), che non riesce a creare minimamente tensione e suspense.

Premi e nomination The Grudge MYmovies
il MORANDINI
Incassi The Grudge
Primo Weekend Italia: € 1.539.000
Incasso Totale* Italia: € 4.823.000
Ultima rilevazione:
Box Office di venerdì 4 febbraio 2005
Primo Weekend Usa: $ 39.129.000
Incasso Totale* Usa: $ 39.129.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 24 ottobre 2004
Sei d'accordo con la recensione di Mattia Nicoletti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
28%
No
72%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * - - -

The grudge:ritorna il remake

lunedì 13 giugno 2005 di claudio bartoleschi

the grudge nasce come remake di un film giapponese e,come ormai pare tendenza,ci ha abituati a paure metafisiche ma non del tutto efficienti.il film è freddo,manca lo stile che fa un remake,stile rapido e violento.questo film è invece lento fino alla nausea sebbene vi siano momenti di spannung e di horror stile "made in japan"sempre di buon effetto.ergo,il film difetta più sul piano compositivo che su quello contenutistico e tematico.non ha la tenacia di THE RING ,la sua vigoria smodata e frenetica,la continua »

* * * - -

Banale la trama ma spaventose certe scene

domenica 7 luglio 2013 di fufa78

Certamente la trama non è delle più innovative e si nota subito che effettivamente ci sono condensati tutti i tipici elementi del genere horror, però, per me che sono molto impressionabile, visto la sera tardi, devo dire che è stato abbastanza inquietante, soprattutto in certe sequenze. Penso specialmente a quella della videocamera di sorveglianza, a quella della sorella del morto che riceve la visita del fratello... Il ruolo della Gellar ( che a me piace molto come continua »

Frase che precede ogni film della serie
Quando una persona muore in preda ad una rabbia feroce..nasce una maledizione.
La maledizione si concentra in quel luogo di morte.
Coloro che ne entreranno in contatto saranno travolti dalla sua furia.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | The Grudge

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 17 gennaio 2006

Cover Dvd The Grudge A partire da martedì 17 gennaio 2006 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd The Grudge di Takashi Shimizu con Sarah Michelle Gellar, Jason Behr, William Mapother, Clea Duvall. Distribuito da Cecchi Gori Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - giapponese, Dolby Digital 5.1. Su internet The Grudge è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 5,99 €
Prezzo di listino: 7,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film The Grudge

SOUNDTRACK | The Grudge

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 20 novembre 2006

Cover CD The Grudge A partire da lunedì 20 novembre 2006 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film The Grudge del regista. Takashi Shimizu Distribuita da Varèse Sarabande.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

di Alessandra Venezia Panorama

Takashi Shimizu è un trentenne piccolo di statura, col viso tondo e una palandrana scura che lo fa sembrare un Frodo del Sol Levante. Da buon hobbit ride volentieri e non spiccica una parola di inglese. Takashi Shimizu ha tutte le ragioni del mondo per sorridere soddisfatto: è toccato infatti a lui, per la prima volta nella storia di Hollywood, l'onore di firmare un remake americano di un film horror giapponese. Non solo: The Grudge, versione yankee del suo Ju-on, un piccolo film uscito originariamente nel suo paese in video, ha incassato nel primo weekend negli Stati Uniti 40 milioni di dollari, spodestando Shark Tale, il film animato della DreamWorks. »

di Alessandra Levantesi La Stampa

Quante case stregate abbiamo visto sullo schermo? Ennesimo horror sul tema, «The Grudge» è il rifacimento del giapponese «Ju-on», trionfale esordio di Takashi Shimizu, il quale ha firmato anche questa versione hollywoodiana, con protagonista Sarah Michelle Gellar (la Buffy della popolare serie TV) e pochi altri interpreti occidentali di seconda serie nei ruoli di maggior spicco. Per il resto la cornice è rimasta interamente nipponica, scelta oculata che ha permesso al produttore Sam Raimi (il regista di «Spider-Man») di contenere i costi: per cui, a fronte di una spesa di soli dieci milioni di dollari, l'incasso Usa di oltre 100 milioni risulta addirittura strepitoso. »

di Pier Maria Bocchi Film TV

Tentiamo questa lettura. The Grudge è la rappresentazione dell’orrore della colonizzazione occidentale di un immaginario “diverso". In esso, gli americani muoiono perché cercano di fare i conti, di comprendere, di sconfiggere un qualcosa che appartiene a qualcun altro. In questo senso The Grudge è opera altamente scorretta, per di più se si pen-sa che è girata da un regista giapponese e fatta con capitali statunitensi. I “bianchi“ ci rimettono le penne. The Grudge è puro cinema teorico che scoperchia il fallimento - ora e sempre - di fare remake di un mondo e una cultura che non sono propri. »

di Dario Zonta L'Unità

Com'è noto gli studios hollywoodiani, scarsi di loro idee, guardano al passato facendo i remake di loro classici e all'estero comprando storie o rifacendole tali e quali. È quello che succede con un horror approdato alle sale cinematografiche italiane in questo primo scorcio del 2005, The Grudge (che in italiano significa «rancore»). All'origine c'è un episodio televisivo giapponese diretto da Takashi Shimizu, poi trasformato in un film per il cinema di impressionante paura e di pronto successo locale. »

The Grudge | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità