Strade perdute

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Strade perdute   Dvd Strade perdute  
Un film di David Lynch. Con Bill Pullman, Patricia Arquette, Balthazar Getty, Robert Blake, Robert Loggia.
continua»
Titolo originale Lost Highway. Thriller, durata 105' min. - USA 1996. MYMONETRO Strade perdute * * * - - valutazione media: 3,21 su 64 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,21/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * 1/2 - - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
Bill Pullman
Bill Pullman (60 anni) 17 Dicembre 1953 Interpreta Fred Madison
Patricia Arquette
Patricia Arquette (46 anni) 8 Aprile 1968 Interpreta Renée Madison; Alice Wakefield
Balthazar Getty
Balthazar Getty (39 anni) 22 Gennaio 1975 Interpreta Pete Dayton
Robert Blake
Robert Blake (80 anni) 18 Settembre 1933 Interpreta uomo misterioso
Robert Loggia
Robert Loggia (84 anni) 3 Gennaio 1930 Interpreta Mr. Eddy / Dick Laurent
Gary Busey
Gary Busey (69 anni) 29 Giugno 1944 Interpreta Bill Dayton
   
   
   
Il nodo sono alcune riprese video che mostrano Fred e sua moglie Renée prima in atteggiamenti molto intimi, poi Fred che uccide la moglie. Sarà tutto ...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
il MORANDINI
di Laura, Luisa e Morando Morandini
    * * * 1/2 -

Fred (Pullman), sassofonista di Los Angeles geloso della bruna moglie Renee (Arquette), riceve una videocassetta dove lo si vede accanto al corpo della consorte assassinata. Lo arrestano per uxoricidio, ma presto nella sua cella le guardie trovano, al suo posto, il giovane meccanico Pete (Getty) che, scarcerato, torna al lavoro in officina e si fa paladino di Alice (ancora Arquette), pupa bionda di un gangster (Loggia). Scritto da Lynch col coetaneo Barry Gifford, questo thriller allucinato come un incubo parla dell'incapacità di un uomo di mantenere il controllo sulla propria vita. Lo fa attraverso una struttura narrativa paragonabile a quella di una fuga (musicale) oppure al paradossale anello di Moebius che si avvolge su sé stesso in una unica dimensione, una struttura in cui è scardinato addirittura il fondamento di ogni narrazione, l'identità del protagonista. Si può anche non salire sul film, cioè respingerlo, ma "è difficile sottrarsi al suo fascino inquietante, negare la fosca bellezza delle sue immagini, dimenticare la presenza minacciosa dell'uomo misterioso" (R. Blake). Musiche di Angelo Badalamenti, Trent Reznor (Nine Inch Nails) e Barry Adamson.

Stampa in PDF

Premi e nomination Strade perdute il MORANDINI
Strade perdute recensione dal dizionario Farinotti
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
82%
No
18%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Lungo le strade perdute dell'inconscio

martedì 7 novembre 2006 di Stefano Ricci

Strade Perdute costituisce un esempio di cinema moderno maledettamente noir e terrificante, percorso da decine di sentieri sconosciuti, ognuno avvolto da una propria luce misteriosa che gioca a dissolversi fino a tramutarsi in oscurità . È il trionfo di un simbolismo estremo, ambiguo, deformante, che frammenta in mille pezzi la nostra stessa identità fino a renderla irriconoscibile . Ancora una volta, come lo stesso Lynch ci ha insegnato nel corso della sua formidabile carriera, la soluzione, continua »

* * * - -

Il genio delle forze oscure

lunedì 13 febbraio 2006 di MartaCol

film che minuto dopo minuto si fa piu' interessante.una trama che non si snoda da se, ma bisogna arrivarci da soli una volta spenta la tv.l'oscurità, la via del male è sempre presente, il corridoio buio della casa in cui entra Fred, è analogo alla scatolina in cui rita di mulholland drive infila la chiavetta. è entrare a contatto con la parte oscura di noi stessi. dopo non c'è più nulla di charo, tutto è confuso, perchè come dice il protagonista lui non vuole ricordare le cose come sono, ma come continua »

* * * * -

La bellezza di lasciarsi guidare dai sensi

venerdì 1 giugno 2007 di Medz

Che Lynch sia oramai un genio del cinema contemporaneo, è fuori discussione; ed è fuori discussione anche che i suoi film continuino a dividere ogni volta critica e pubblico, come è successo appunto per lo stesso “Strade perdute”: è un puro gioco intellettuale da parte di Lynch (ci sta prendendo tutti per i fondelli, sostiene qualcuno) oppure i suoi film sono veri capolavori? A mio avviso, i film di Lynch meritano tutta l’attenzione possibile perché un film di Lynch è un esperienza cinematografica continua »

* * * - -

La razionalità non è benvenuta

giovedì 27 luglio 2006 di Dr. O' Le'

Prima di assistere ad una qualsiasi delle opere di Lynch bisogna fare proprio il mantra "non devo sperare di ottenere delle risposte di alcun genere da questo film". Infatti tranne che in rarissime eccezioni (il solo "Una storia vera" probabilmente), al termine di un film del visionario cineasta americano ci si ritrova ad avere meno convinzioni e meno risposte di quante se ne avevano all'inizio della proiezione. Strade perdute è una specie di manifesto di questo suo bizzarro modo di fare cinema continua »

Fred Madison
"Non mi piacciono le telecamere , a me piace ricordare le cose come le ricordo io"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Leslie Bega e Lisa Boyle
Hai sentito di quel tizio che ha fatto la moglie in un milione di pezzi?
Come potrei non averlo sentito? La tv non parla d'altro.
Lo friggeranno sulla sedia.
Andy viene dall'Utah. Dice che là almeno ti lasciano scegliere... Puoi morire impiccato o fucilato.
Tu che cosa sceglieresti?
A Andy questo piacerebbe di sicuro... Fucilazione, senza dubbio.
Mirano alla testa o al cuore?
Al cuore, immagino... Il cervello sarebbe consapevole di quello che ti sta accadendo. Il cuore, spaccato, cerca di pompare sangue, che si riversa nella cavità del petto. Un dolore terribile, Marian.
... Così tu preferiresti essere impiccata, eh?
Assolutamente... Quando il collo si spezza, muori subito. Il corpo può metterci un po', ma a quel punto non senti più niente.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Quel ragazzo vede più fica di una tazza del cesso.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Strade perdute

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 27 settembre 2011

Cover Dvd Strade perdute A partire da martedì 27 settembre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Strade perdute di David Lynch con Bill Pullman, Patricia Arquette, Balthazar Getty, Robert Blake. Distribuito da Koch Media. Su internet Strade perdute (Blu-ray) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 14,99 €
Aquista on line il dvd del film Strade perdute

SOUNDTRACK | Strade perdute

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 18 febbraio 1997

Cover CD Strade perdute A partire da martedì 18 febbraio 1997 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Strade perdute del regista. David Lynch Distribuita da Interscope.

di Lietta Tornabuoni La Stampa

David Lynch riemerge dal silenzio con Strade perdute, il suo film più notturno, decostruito e misterioso, simboleggiato da un'autostrada nel cuore oscuro del deserto americano, la Valle della Morte. Da Fuoco cammina con me gli ci son voluti, per cominciare a lavorare a un nuovo lungometraggio, quattro anni segnati da rifiuti e fallimenti: i progetti respinti della storia di tre ragazzi che un tempo erano mucche, Il sogno del bovino, e di Una bolla di saliva; una sitcom, On the Air, che la rete televisiva eliminò dopo appena tre puntate; Hotel Room, una tele-trilogia accolta con indifferenza o con preoccupazione. »

di Marco Lodoli Diario

L’orrore può sorprenderci da due porte diverse: gli occhi o la mente. Nel primo caso può apparire improvviso davanti a noi brandendo un’accetta o un rasoio, ha le fattezze del serial killer o dello strano vicino di pianerottolo, concentra in sé tutta la paura che ci fa il mondo. Per difenderci moltiplichiamo le serrature, evitiamo certi luoghi, ci rendiamo neutri e invisibili più che possiamo. Noi siamo gli innocenti e temiamo il male, come le pecore temono il lupo e i fiori temono le forbici. Siamo prudenti perché sentiamo di essere povera carne e sangue e sospettiamo che il mondo nasconda macellai e vampiri. »

Strade perdute | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | stefano ricci
  2° | martacol
  3° | medz
  4° | piernelweb
  5° | blackdragon89
  6° | dandy
  7° | alessandro rega
  8° | gianmarco.diroma
  9° | dusk
10° | w la vita!!!!!!
11° | dr. o' le'
12° | nick castle
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità